PUBBLICITÀ
SCEGLI squadra
  • VAI nel team  ATALANTA
  • VAI nel team  BENEVENTO
  • VAI nel team  BOLOGNA
  • VAI nel team  CAGLIARI
  • VAI nel team  CROTONE
  • VAI nel team  FIORENTINA
  • VAI nel team  GENOA
  • VAI nel team  INTER
  • VAI nel team  JUVENTUS
  • VAI nel team  LAZIO
  • VAI nel team  MILAN
  • VAI nel team  NAPOLI
  • VAI nel team  PARMA
  • VAI nel team  ROMA
  • VAI nel team  SAMPDORIA
  • VAI nel team  SASSUOLO
  • VAI nel team  SPEZIA
  • VAI nel team  TORINO
  • VAI nel team  UDINESE
  • VAI nel team  VERONA

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

PUBBLICITÀ
PIANETA FANTA NEWS: scopri le informazioni sui calciatori, recuperi ed indicazioni di formazione ogni giorno!
OGGI POMERIGGIO PARTE PIANETALEAGUE E PIANETABET!

al termine dell'uscita del calendario di serie A 2020/2021 si potranno inserire le proprie rose

Scritto da

Oggi pomeriggio parte PianetaLeague e PianetaBet!

Informiamo tutti gli utenti, che oggi pomeriggio, intorno alle 14.30, sarà possibile creare le proprie rose per la 17° edizione di PianetaLeague, il gioco gratuito di fantacalcio dove si possono vincere bellissimi premi.

La 17° Edizione avrà una modifica sostanziale: il punteggio d'ingresso, per le squadre create dopo la prima giornata, non sarà calcolato in base agli 11 titolari schierati ma avrà un punteggio fisso di 70 punti.

Ricordiamo che tutte le rose create potranno essere modificate fino al termine della consegna delle formazioni, ovvero 15 minuti prima della prima partita di giornata.

LEGGI REGOLAMENTO 17° Edizione PianetaLeague

Su PianetaLeague potrete creare illimitate rose, l'unico vincolo è che ogni formazione dovrà avere un email diversa.

Potrete gestire tutte le formazioni creare con un semplice click, direttamente dall'app che potrete scaricare sulla console google play

[IMMAGINE]

A breve saranno comunicati i nuovi premi per la stagione 2020/2021 che potrete vedere dalla nostra pagina dedicata.

GIOCA GRATIS A PIANETALEAGUE, il prossimo in foto potresti essere tu!

 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

LA STAGIONE A METà DI SENSI, PERCHé PUNTARCI E PERCHé NO AL FANTACALCIO

Un nuovo inizio per lui dopo il riscatto dal Sassuolo arrivato in questi giorni

Scritto da

La stagione a metà di Sensi, perché puntarci e perché no al fantacalcio

Un inizio alla grande per il centrocampista italiano Stefano Sensi, che dopo il salto di qualità avvenuto nello scorso mercato estivo in cui passò all'Inter in prestito dal Sassuolo, subito si impose nelle gerarchie di Conte a suon di gol ed assist prendendo in mano l'Inter e portandola ad un successo dopo l'altro.

Ovviamente vince la squadra le partite e non il giocatore singolo, ma la sua importanza in queste vittorie era notevole; a causa di un infortunio rimediato il primo di Novembre, la sua stagione é stata interamente compromessa, considerando che al primo infortunio se ne aggiunsero altri.
E allora sorge spontaneo pensare che non valga la pena puntare su di un giocatore, forte, ma costantemente out (anche nel Sassuolo passò diversi infortuni); sicuramente sarebbe una conclusione affrettata e potenzialmente errata, per cui analizziamo insieme tutti i numeri del giocatore in vista di un'asta ormai imminente.

Stefano Sensi, 25enne nato ad Urbino, é un calciatore dalle spiccate doti di dribbling, tiro ed inserimento in area ( tra i mogliori in Europa). 3 i centri stagionali per lui, ma il suo bottino é impreziosito anche da 4 assist, uno score elevatissimo se pensiamo che sono stati fatti in 14 match (11 le presenze da titolare con la maglia nerazzurra). Anche la condotta é sul filo dell'impeccabile, 2 soli richiami e ovviamente nessun espulsione.


Quindi come accennato in precedenza parliamo di un top player, anche se la sua carriera risente profondamente di un fisico che spesso lo tradisce(un pó come Douglas Costa) e che mette un freno alla sua escalation ai migliori centrocampisti.

[IMMAGINE]


La sua valutazione attualmente è di 15 crediti, diminuita dai suoi numerosi infortuni rispetto ai 25 fantamilioni toccati nel suo momento migliore, poiché contano sí i gol e le prestazioni, ma la titolarità di ogni componente della propria fantasquadra é fondamentale.


La sua fantamedia 2019-20 é superiore al 7, come si può osservare nei grafici forniti dal sito, il che conferma le ottime parole spese nei suoi confronti; un ultimo dato accattivante riguarda sempre la sua titolarità: in buone condizioni fisiche, al 90% parte tra gli undici iniziali.


Il consiglio che sentiamo di darvi per l'asta é quello di fare un offerta e puntare su di lui, ma non troppo... Infatti la cifra massima consigliata da spendere all'asta con 300 crediti a testa sarebbe di massimo 10 fantamilioni, 17-18 nel caso di 500 crediti cadauno, 30 fantamilioni se il budget ammonta addirittura a 1000 crediti.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

HABEMUS LISTONE 2020-21: I CAMBI DI RUOLO, I TOP DI REPARTO E LE FANTA-OCCASIONI NASCOSTE

Analisi e impressioni sulle liste fantacalcio prima di affrontare l'atteso appuntamento dell'asta

Scritto da

Habemus listone 2020-21: i cambi di ruolo, i top di reparto e le fanta-occasioni nascoste

Finalmente ci siamo, a neanche un mese dalla chiusura della travagliata stagione precedente, si inizia già a programmare il nuovo campionato e soprattutto la nuova fanta-stagione.

I CAMBI RUOLO

Quest’anno sono parecchie e importanti le novità sul listone fantacalcio: su tutti vediamo lo spostamento da C a D di giocatori come Cuadrado, impiegato nello scacchiere di Sarri prevalentemente come terzino destro, Lazzari e Lulic, duttili esterni del 3-5-2 di Simone Inzaghi, e in ultima menzione troviamo Cristian Ansaldi, anche lui tornato al ruolo di difensore. 

Procedendo per ordine di reparto, non viene riconfermato tra i centrocampisti l’esperto Franck Ribery, che giocando avanti nel  3-5-2 di mister Iachini viene listato A, mentre è nuovamente indicato come C puro Luis Alberto della Lazio.
 

TOP GIOCATORI PER RUOLO

Dando una rapida occhiata al listone possiamo già vedere come vi sono dei giocatori di alta caratura, i cosiddetti top, giocatori che l’anno scorso hanno sorpreso e sono risultati i migliori nel loro ruolo per media voto e rendimento a livello realizzativo. Senza soffermarci più di tanto sui portieri, di cui parleremo in maniera più approfondita in un altro articolo, guardando i difensori ci accorgiamo come su tutti spiccano Robin "Hood" Gosens, miglior difensore per media voto dello scorso e quotato ben 26 crediti, con tanta voglia di riconfermarsi è il nostro primo consigliato nel reparto arretrato; un gradino sotto l’olandese troviamo Theo Hernandez, che conclude l’annata più prolifica della sua carriera trascinando il Milan ai preliminari di Europa League e raggiungendo quota 6 gol e altrettanti assist, sicuramente un profilo da riconfermare. Ultimo ma non meno importante, segnaliamo l’ottima annata di Stefan De Vrij che conclude con 4 gol e 1 assist ma soprattutto solo 4 ammonizioni, certamente non male per un difensore centrale, anche lui da riconfermare con una quotazione onesta di 21 crediti.

Meritano anche una menzione giocatori come Acerbi, da anni colonna della difesa laziale e di molti fantallenatori, Faraoni, sorpresa del Verona di Juric che si piazza con una media del 6,51 frutto di 5 gol e 3 assist e Koulibaly, storico uomo chiave della retroguardia napoletana ma reduce da una stagione non troppo positiva. Guardando invece ai nuovi arrivi segnaliamo il nuovo terzino interista Achraf Hakimi, autore di 9 gol nella passata stagione e sicuramente un top tutto da scoprire.
 

La stagione 2019-20 ha visto protagonisti diversi centrocampisti, anime delle loro squadre e veri e propri trascinatori. Miglior assistman del campionato e re del centrocampo di quest’anno è sicuramente Luis Alberto, preziosissimo fantasista della Lazio formato Champions di Inzaghi, si presenta con una quotazione di ben 29 crediti frutto di 6 gol e 15 assist, top indiscusso del centrocampo anche nella nuova stagione, da riconfermare. Un gradino sotto Luisito ma alla medesima quotazione troviamo Papu Gomez, capitano e pedina fondamentale dell’Atalanta delle meraviglie di Gasperini, autore di 7 gol e 13 assist in 36 presenze, giocatore imprescindibile per la Dea e di cui difficilmente l’allenatore bergamasco fa a meno, è consigliato anche l’acquisto del suo vice e anche lui sorpresa di quest’anno, Ruslan Malinovski.
 

Vera sorpresa dello scorso anno, sconosciuto ai più ma subito acquistato dalla Juventus è Dejan Kulusevski, che ai nastri di partenza ha quotazione di 29 crediti al pari dei giganti sopra citati; stella del Parma di Roberto D’Aversa, il buon Dejan alla prima stagione da protagonista in A è stato capace di mettere a segno 10 gol e 8 assist con una media del 7,43, sarà in grado di ritagliarsi un posto da titolare anche nella nuova Juventus di Pirlo?
 

Degni di nota sono anche il sempreverde Milinkovic-Savic, nonostante una stagione poco al di sotto delle aspettative ma sicuramente un giocatore su cui vale la pena investire per il proprio centrocampo, autore di 7 gol e 3 assist. Complicata invece la situazione del ninja Nainggolan, di proprietà dell’Inter ma voglioso di rimanere in rossoblù bissando una stagione che lo ha visto protagonista in maglia cagliaritana mettendo a segno 6 gol e 5 assist in 26 presenze, si presenta con una quotazione di 24 crediti.

In ultima analisi è bene dare merito anche alla stagione complessiva di Hakan Calhanoglu, che nel post lockdown si è preso il Milan sulle spalle a suon di ottime prestazioni condite da 9 gol e 8 assist. Un gradino sotto i migliori si piazzano giocatori come Federico Chiesa e Castrovilli, anche lui sorpresa dello scorso anno, Lorenzo Pellegrini, Rodrigo De Paul e Darko Lazovic.

Eccoci finalmente arrivati agli attaccanti, veri top player di ogni fantallenatore, coloro che spesso decidono vittorie e sconfitte e intere stagioni. Capocannoniere del campionato e vincitore della scarpa d’oro, al primo posto della nostra classifica si pizza re Ciro Immobile, raggiungendo il record di Higuain di ben 36 gol, si piazza con una quotazione di 45 crediti, puntando a migliorarsi sempre insieme alla sua Lazio, che la Champios sia uno stimolo in più?

Con una media inferiore ma una quotazione più alta, 50 crediti, troviamo l’alieno, il recordman per eccellenza, Cristiano Ronaldo, i numeri parlano per lui, non ha neanche bisogno di presentazioni: 31 gol e 3 assist in campionato senza tener conto della Champions, ovviamente rappresenta la punta di diamante della nostra serie A, chiunque vorrebbe accaparrarselo ma attenzione a non fare follie.

Dietro ai due grandi si piazza Duvàn Zapata, insostituibile nel tridente della dea, 18 gol e 6 assist e  qualificazione Champions conquistata, consigliato in coppia con il suo collega Luis Muriel, che dalla panchina è sempre devastante e con la doppia competizione le rotazioni saranno all’ordine del giorno, sicuramente da acquistare.

Scorrendo per questi grandi nomi ci imbattiamo poi in Big Rom Lukaku, anche lui pedina insostituibile dello scacchiere di Antonio Conte, 23 gol in 36 presenze al primo anno di serie A, tanta grinta e voglia di ripetersi, il belga può dare tanto anche quest’anno, partendo con meno dubbi e più certezze dello scorso agosto, è il suo anno.

Con gli attaccanti si sa, si dovrebbe menzionare mezza serie A, quest’anno particolarmente molti giocatori hanno brillato nelle loro squadre raggiungendo quote di gol importanti, su tutti Paulo Dybala, voglioso di fare bene anche con Pirlo e superare il suo record di marcature in una singola stagione. Fresco di convocazione in nazionale, il bomber di provincia Ciccio Caputo è pronto a spaccare nuovamente tutto, più motivato che mai con il suo Sassuolo targato Roberto “Pep” De Zerbi.

Capitan Belotti deve prendersi il Torino, squadra in difficoltà dopo un anno deludente a livello di piazzamento, con Giampaolo deve ritrovare quella vena realizzativi che lo ha caratterizzato negli scorsi anni, anche per lui può essere l’anno della svolta, consigliatissimo. Infine, come non menzionare Edin Dzeko, capitano e uomo chiave della Roma, autore di 16 gol lo scorso anno, pronto anche lui a riconfermarsi ma il mercato potrebbe portarlo lontano dalla capitale.

Meritano anche un plauso giocatori come Joao Pedro, miglior marcatore brasiliano d’Europa, Lautaro Martinez, Jeremie Boga e Ante Rebic, trascinatore del Milan nella seconda parte di stagione.Seconde punte di ruolo che potrebbero aiutare molto in termini di prolificità al fantacalcio
 

SORPRESE E OCCASIONI NASCOSTE, OCCHIO AI GIOVANI

Di solito siamo abituati ai grandi nomi, ai top di reparto e ai fedelissimi, ma spesso è anche bene provare qualche azzardo, qualche scommessa, giocatori che a pochi crediti possono svoltare una stagione, chi in tempi recenti ha preso gente come Kulusevski, Gosens, Zaniolo o Castrovilli ne sa qualcosa.

Tralasciando nuovamente gli estremi difensori, nel reparto arretrato il giovane Alessandro Bastoni può ritagliarsi un posto da titolare nelle rotazioni di Conte, ha fatto bene nell’ultima parte di stagione e anche in Europa, quest’anno può veramente prendersi lo spazio che gli spetta. Dando invece un occhio alle neopromesse, da buoni talent scout è impossibile non ricordarsi di Gaetano Letizia e del suo buon passato in serie A con Carpi e Benevento appunto, squadra con la quale ha conquistato la promozione e vuole mantenere la categoria, con una quotazione di soli 5 crediti, vale la pena provarci.

Avanzando a centrocampo e rimanendo in tema di neopromosse vediamo Ahmad Benali, anche lui un passato in A con il Crotone, lo scorso anno in B ha messo a segno 7 gol e 1 assist in 28 presenze; non era invece mai arrivato in serie A il trentunenne centrocampista dello Spezia Paolo Bartolomei, miglior assistman della B 2019/20 a quota 10, la sua è un’occasione unica, saprà sfruttarla al meglio?

Concludendo con gli attaccanti, non possiamo non ricordarci di Simy e la sua rovesciata alla Juventus, l’anno scorso capocannoniere della B con 20 gol, adesso ha nuovamente la possibilità di mettersi in mostra in serie A sperando di contribuire in maniera importante alla causa salvezza Crotone.

Ultima sorpresa e possibile occasione e Federico Bonazzoli, attaccante della Sampdoria di Ranieri che si è saputo mettere in mostra nella seconda parte di stagione, ripagando lo spazio concessogli dal mister a suon di gol, precisamente 6 in 18 presenze, di cui bisogna ricordare poche da titolare, adesso parte con una marcia in più, il rinnovo contrattuale è vicino e Federico ha voglia di far vedere ciò di cui è capace.
 

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

DA REBIC A CALHANOGLU, A KESSIE E SAELEMAEKERS, DA CHI RIPARTE IL MILAN AL FANTACALCIO?

Una seconda ottima parte che ha fatto fioccare bonus e prestazioni incoraggianti per l'asta

Scritto da

Da Rebic a Calhanoglu, a Kessie e Saelemaekers, da chi riparte il Milan al fantacalcio?

Più di 2 punti a partita di media, 0 sconfitte nelle ultime 12 partite, goleade a destra e a manca, insomma i numeri parlano da sé.
Sembra ieri quando il tecnico ex inter e lazio, Stefano Pioli, arrivava sulla panchina del Milan dopo l'esonero di Giampaolo, non visto di buon occhio dai cuori rossoneri in cerca di rivalsa dopo le magre figure rimediate in campionato (l'Atalanta su tutte).

I problemi della squadra data in mano a pioli sono molti e parecchio evidenti, su tutti spicca una difesa disorganizzata e mal posizionata in campo capace di subire 2-3 gol di media fissi a partita; e allora decide di utilizzare una strategia inaspettata: puntare forte sull'attacco rivitalizzando i trequartista in rosa e affidando l'attacco all'ariete Zlatan Ibrahimovic, un nove con una carriera monumentale alle spalle.

Scelto dunque il modulo 4-2-3-1 necessitava anche impostare una mediana di livello, fisica e tecnica al contempo. Si affida a Kessie e Bennacer, i quali ripagheranno la fiducia data con 5 gol in due (4 kessie e 1 Bennacer) e una media oltre la sufficienza grazie a una percentuale di vittoria nei contrasti vicina al 90%. Inoltre bisogna fare una menzione d'onore a Bennacer, di cui va sottolineata la capacità di dribbling elevata, tra le migliori in Europa in quel ruolo.

Giova di queste grandi prestazioni anche la loro fantamedia che nella ripresa post covid vede una valutazione sui 6,70 di media per entrambi; e ovviamente con l'aumentare delle prestazioni e della fantamedia c'è il consecuenziale aumento delle valutazioni: 21 fantamilioni per Kessie( ben 7 in piú rispetto ai 14 di inizio stagione), 16 per bennacer che aveva iniziato la stagione con 12 fantamilioni/crediti.

In vista della prossima asta, si profilano due giocatori di alto livello e data la giovane età, anche in crescita, quindi due ottime colonne per il centrocampo della vostra fantasquadra.

Riordinate le idee in una difesa di livello, ma mal gestita nei primi mesi del campionato e instaurata una mediana stabile di qualità, mancava solo la trequarti, perno del modulo scelto. Molti i giocatori a dispozione in quel ruolo: Calhanoglu, Bonaventura, Paqueta, Rebic, Castillejo e il neo arrivato nella finestra di mercato invernale Saelemaekers . Tutti loro hanno avuto problemi con il vecchio tecnico, nonostante le spiccate qualità e nel caso di Calhanoglu e Rebic grandi prestazioni nelle loro rispettive nazionali.

Decide di impiegare nella formazione titolare a sinistra Rebic, centralmente dietro la punta Calhanoglu  e a destra alternare i restanti ad eccezione di Bonaventura, utilizzato quasi sempre come risorsa a partita in corso.I migliori in questo reparto, nonché anche i rivitalizzati da pioli sono sicuramente rebic ed il fantasista .I numeri per entrambi la dicono lunga: 11 gol e 4 assist per il primo, un bottino da 9 gol e assist per il secondo.

La loro quotazione ha subito un violento rialzo (rispettivamente 30 e 31 fantamiolioni) nel giro di 6 mesi, con un incremento di 12 crediti per l'ex Entraicht Francoforte e 10 per il 26enne turco; Condotta pressoché buona per i due, (e stessa cosa anche per Bennacer e Kessie), nessun cartellino rosso. Garantiscono inoltre una titolarità, essendo le punte di diamante del club, e va a loro favore la riconferma di Pioli. La loro fantamedia, avendo uno score buono, a fine stagione é di 7,10 per Chalanoglu e addirittura 7,60 per il croato.

Un altra menzione d'onore va per Saelemaekers e Theo Hernandez, dei veri e propri motorini in ripartenza micidiali. Theo Hernandez (fratello dell' Hernandez del Bayern Monaco), é esploso con delle prestazioni di livello, dopo essere stato la riserva di Rodriguez a causa di un infortunio, dimostrandosi all'altezza del fratello e mettendo a centro 6 gol e 2 assist (il secondo difensore piú prolifico della serie A). Saelemaekers , giovanissimo, si é dimostrato all'altezza di un posto da titolare, rimpiazzando Paqueta e l'infortunato Castillejo.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

ALTRA CHANCE PER LIVERANI IN A, COME GIOCHERÀ IL SUO PARMA?

IL MISTER EX LECCE È PRONTO PER RIPARTIRE CON UNA NUOVA SFIDA

Scritto da

Altra chance per Liverani in A, come giocherà il suo Parma?

Dopo le ultime stagioni disputate a discreti livelli con mister Roberto D’Aversa, il Parma ha ben deciso di cambiare aria e rinnovare il proprio progetto. Il nuovo nome che occuperà il posto della panchina dei ducali è quello di Fabio Liverani. L’ex allenatore del Lecce è reduce da una retrocessione, tuttavia ha dimostrato di sapere mettere in campo le sue idee e di avere grandi potenzialità.

L’allenatore romano tenterà di trasmettere la propria idea di gioco alla squadra ducale. In terra pugliese Liverani ha subito fin troppi gol, fattore che tenterà di migliorare proprio in terra emiliana. I dirigenti parmigiani hanno dato piena fiducia a mister Liverani sotto questo aspetto.

Come sarà il suo Parma? L’impressione è che Liverani, almeno per i primi tempi, non stravolgerà più di tanto le abitudini tattiche dei giocatori gialloblù, dovrebbe confermare quindi il 4-3-3 come modulo di gioco. Gli interpreti per sommi linee dovrebbero essere quasi gli stessi della scorsa stagione, fatta eccezione per il reparto offensivo. Il pacchetto d’attacco, infatti, subirà pesanti perdite. La prima è quella già annunciata di Dejan Kulusevski, acquistato dalla Juventus lo scorso gennaio. L'ivoriano Gervinho sembra essere ai ferri corti con la società emiliana, mentre l'ex Inter Karamoh potrebbe avere parecchio mercato. In avanti, dunque, si dovrebbe ripartire dalla coppia formata da Cornelius e Inglese. Il mercato in entrata della compagine ducale non sembra così attivo.

Ipotizziamo, anche se è presto per tentare un pronostico, un campionato molto lungo e sofferto per la nuova squadra di Liverani, ci sarà parecchio da lavorare!

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

CHIESA, NIENTE OFFERTE DALLE BIG, é SEMPRE UN TOP AL FANTACALCIO?

Ruolo appetibile ma un'incostanza che lascia dubbi sull'acquisto all'asta

Scritto da

Chiesa, niente offerte dalle big, é sempre un top al fantacalcio?

Classe 98', figlio d'arte, talento puro tutto italiano, Federico Chiesa a 22 anni é gia titolare nella nazionale e punta di diamante nella Fiorentina. E allora la domanda sorge spontanea: come mai non ha dei top club in fila per accaparrarselo? 2 sono le motivazioni principali, ma andiamo ad analizzare attentamente la situazione...

In primis, c'è il costo del cartellino molto elevato (60-70 milioni), cifre che attualmente in pochi club possono permettersi, a causa della crisi finanziaria post-covid; da cui deriva anche la seconda ragione della mancanza di pretendenti per l'esterno viola; infatti l'eventuale investimento risulta tanto sostanzioso quanto rischioso, considerate le prestazioni altalenanti del calciatore e una condizione mentale non sempre al massimo nell'arco della stagione (a volte appariva spento e pensieroso).
 

sad L'oblio del fenomeno Ilicic: quando sarà pronto, i rischi di prenderlo all'asta


E in questo strano periodo la paura di un bilancio ulterioriormente in rosso, supera la ragione e induce le squadre a puntare su altro profili, come parametri zero o giocatori che hanno già raggiunto una maturità calcistica e hanno militato già in competizioni importanti ( Champions, Europa league ecc..). Ciò non vuol dire che non si punterà su giocatori di prospettiva, anzi, ma dovranno rispettare dei parametri di prezzo ben definiti; questi tipi di acquisti quindi verranno rinviati alla prossima sessione di mercato estiva

Fantacalcisticamente parlando, rimane un big "dal bonus facile"; 11 i centri stagionali per lui, 7 gli assist, 32 le presenze... numeri da capogiro che fanno gola a i fantallenatori.

Ma il dettaglio piú importante rimane un altro: risulta centrocampista, nonostante venga schierato maggiormente come esterno d'attacco o seconda punta, e abbia una propensione al gol non da poco. E pensiamoo che avere nella vostra fantarosa un centrocampista da 11 gol nella propria fantarosa debba essere una priorità assoluta.

Bisogna fare un'ultima precisazione: lo strano rendimento incostante di questa stagione é stato dovuto in gran parte ai cambi di modulo, di allenatore e della stessa posizione in campo del giocatore, il quale sembrerebbe aver trovato a fine stagione il giusto equilibrio nella formazione di Iachini, dando buoni segnali per la nuova stagione ormai imminente.

Il consiglio che sentiamo di darvi é di puntare su di lui parecchi crediti/fantamilioni, tenendo in mente anche la sua fantamedia che si aggira sul 7 e la condotta quasi ineccepibile (7 cartellini gialli, 0 espulsioni).

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

L'OBLIO DEL FENOMENO ILICIC: QUANDO SARà PRONTO, I RISCHI DI PRENDERLO ALL'ASTA

L'assenza dello sloveno negli ultimi tempi mette in allerta i fantallenatori

Scritto da

L'oblio del fenomeno Ilicic: quando sarà pronto, i rischi di prenderlo all'asta

Josip Ilicic sembrava aver trovato finalmente una continuità all'Atalanta, che gli ha permesso di disputare la sua miglior stagiona a ben trentadue anni, realizzando gol e servendo assist a ripetizione (21 reti complessive in tutte le competizioni).

 

A un certo punto qualcosa è cambiato nella testa dello sloveno, proprio nella parte clou e importante della stagione dei bergamaschi. Dopo uno stop di diversi giorni e il ritorno in patria, il calciatore sembrerebbe essere tornato in Italia ma chiede tempo alla società. I motivi non sono ancora noti, o comunque non ufficiali, per questo motivo gli auguriamo serenità e una pronta guarigione. Ma Ilicic quando tornerà ad essere a disposizione al fantacalcio?

 


Una vita di successi, è Pedro l’esterno di lusso della Roma


 

 

La nuova stagione avrà inizio il 19 settembre - a meno di clamorose novità -, l'Atalanta dal canto suo farà di tutto per riavere a disposizione il talento sloveno; recuperarlo, ad oggi sarebbe il miglior acquisto della prossima stagione. Ma nessuno gli farà fretta: il suo ritorno non sarà previsto prima della fine di settembre, considerando la condizione fisica non ottimale per ovvi motivi.

 

Prenderlo all'asta potrebbe essere un rischio, il suo prezzo inevitabilmente (e paradossalmente) crollerà nonostante l'ottima stagione, ma il calciatore dovrebbe rimanere a Bergamo e Gasperini ripartirà da lui non appena sarà a disposizione. In lui però sono stati evidenziati evidenti segnali di ripresa, i fantallenatori aspettano con ansia.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

DANILO, è UN FANTA-FLOP REAL: IL SUO FUTURO ALLA JUVE è GIà IN DISCUSSIONE

Tanti svarioni difensivi e un apporto offensivo deludente che lo hanno fatto finire in panchina

Scritto da

Danilo, è un fanta-flop Real: il suo futuro alla Juve è già in discussione

Il terzino brasiliano Danilo è stato sicuramente una delle delusioni dell’ultimo mercato bianconero. L’arrivo di Andrea Pirlo alla guida del club potrebbe siglare la fine della sua esperienza italiana, ma il "Maestro" prima di decidere sul suo futuro vorrà testarlo nel “nuovo” modulo pensato per la prossima stazione. L’ex regista della Nazionale sarebbe orientato a ripartire da quel 3-5-2 made in Conte che tante soddisfazioni ha dato alla Juventus negli ultimi anni.

[IMMAGINE]

L’ex Manchester City e Real Madrid ha firmato un quadriennale a tre milioni soltanto l’anno scorso, quanto veniva valutato circa 35 milioni, per cui non sarà facile piazzarlo sul mercato, ma il suo valore assoluto non è di certo in discussione. Il classe 91 vanta la vittoria della Champions League del 2016 proprio contro la “Vecchia signora” e prima di rinunciare ad un calciatore di livello mondiale a Vinovo saranno effettuate tutte le valutazioni del caso. Quest’anno il brasiliano ha disputato 23 partite regalando pochi bonus (2 gol) e una media voto del 5.65, ma il prossimo futuro è tutto da scrivere.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

BIRAGHI SECONDO DIFENSORE PER ASSIST E ADESSO L'INTER VUOLE TENERLO

Lo scambio di prestiti con Dalbert è sempre più probabile tra Fiorentina e Inter

Scritto da

Biraghi secondo difensore per assist e adesso l'Inter vuole tenerlo

Partito in sordina dovuto all’arrivo dell’esperto Young, Cristiano Biraghi ha man mano saputo ritagliarsi uno spazio importante nelle rotazioni di Antonio Conte, grazie anche alle molte partite ravvicinate e al cammino importante dell’Inter in Europa League.

Quest’anno è stato in grado di mettere a segno 2 gol conditi da 6 assist, in 25 presenze stagionali, che lo hanno portato al secondo posto nella classifica dei difensori assistman, dietro solo al “mostro” Gosens.

[IMMAGINE]

L’Inter tratta ora con la Fiorentina il rinnovo reciproco dei prestiti di Dalbert e dello stesso Biraghi con il prolungamento di un anno, ma allo stesso tempo la Fiorentina ascolta interessata le sirene spagnole provenienti dal Siviglia ma soprattutto dal Villareal, che chiederebbe l’acquisto a titolo definitivo. Il ragazzo ha ribadito però che la sua priorità rimane il club nerazzurro  che lo ha lanciato in Sere A.

Che sia l’anno della sua rinascita? Al fantacalcio il consiglio rimane sempre quello di prendere in coppia i due terzini/esterni dell’Inter, proprio per le necessarie rotazioni dovute quest’anno alla Champions.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ
LA PRIMA VOLTA DI PIRLO: MODULO, UOMINI BASE E LE ESCLUSIONI PROBABILI IN OTTICA FANTACALCIO

QUALI SCELTE EFFETTUERA' IL CAMPIONE DEL MONDO 2006?

Scritto da

La prima volta di Pirlo: modulo, uomini base e le esclusioni probabili in ottica fantacalcio

Pian piano la Juventus di Andrea Pirlo (fa davvero strano scriverlo) comincia ad assumere una propria fisionomia, anche se ancora parecchie cessioni e acquisti devono essere effettuati. Non abbiamo ancora visto il Campione del Mondo 2006 seduto in panchina, proviamo quindi a ipotizzare la propria identità di gioco con relativi interpreti.

In questa sessione di mercato saranno diversi i partenti, quindi come esclusioni dal progetto basti pensare ai non giovanissimi Higuaìn e Khedira, passando per i non soddisfacenti Bernardeschi e Douglas Costa, per non parlare dei vari De Sciglio, Rugani e Matuidi, quest’ultimo già passato ufficialmente all’Inter Miami. Per ciò che riguarda le conferme, individuarle sembra abbastanza scontato. Spazio al faro Cristiano Ronaldo con attorno a lui i tanti giovani che hanno già trovato una propria dimensione in bianconero e al fantacalcio; stiamo parlando ovviamente di De Ligt, Demiral, Bentancur e Dybala. Senza contare i nuovi innesti che rispondono ai nomi di Kulusevski e Arthur.

Secondo le prime indiscrezioni la Juventus targata Andrea Pirlo cambierà parecchio nel proprio organico. Il Campione del Mondo 2006 opterà per 4-3-3 come modulo base, non vedremo quindi particolari stravolgimenti rispetto alle ultime annate della formazione piemontese. Il calcio di Pirlo dovrebbe essere votato all'attacco, un particolare contributo dovrebbe arrivare dal reparto di centrocampo, proprio il reparto in cui la Juventus necessità più uomini. Il mercato dirà molto sul futuro della Vecchia Signora. Vediamo come andrà a svilupparsi il tutto. Partiamo dai giocatori già sicuri di vestire la maglia bianconera nell’arco della stagione ventura nello specifico parliamo di Arthur e Kulusevski, giocatori già messi sotto contratto nel corso dei mesi passati. Il brasiliano e l’ex Parma dovrebbero portare una ventata di freschezza all’interno del roster di Andrea Pirlo.

Stando, invece, alle ultime voci di mercato, Paratici sta inseguendo diversi effettivi, nel tentativo di dare una svecchiata alla rosa. Secondo le ultime indiscrezioni il club piemontese ha messo gli occhi addosso al talento francese Aouar, centrocampista che milita nel sorprendente Lione. I bianconeri sono interessati anche al nostrano Florenzi e al portoghese Raul Jimenez, attaccante del Wolverhampton. Uno dei colpi più grandi potrebbe essere David Alaba, giocatore che non ha ancora trovato un accordo per il rinnovo con il Bayern Monaco.

Inutile dire che questa sessione di mercato ridotta potrebbe regalarci parecchie sorprese fino alla propria chiusura, fissata il 5 ottobre.

Pianeta Fanta NEWS: ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
pianeta news
22  Settembre 2020
18  Settembre 2020
1  Gennaio 1900
16  Settembre 2020
PUBBLICITÀ
© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati