Fanshop Serie A
Top prodotti
PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 36ª GIORNATA
mar  11  mag  20:45
VAI nel team  NAPOLI NAP 5
VAI nel team  UDINESE UDI 1
mer  12  mag  18:30
VAI nel team  CAGLIARI CAG 0
VAI nel team  FIORENTINA FIO 0
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  ATALANTA ATA 2
VAI nel team  BENEVENTO BEN 0
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  BOLOGNA BOL 0
VAI nel team  GENOA GEN 2
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  SASSUOLO SAS 1
VAI nel team  JUVENTUS JUV 3
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  TORINO TOR 0
VAI nel team  MILAN MIL 7
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  LAZIO LAZ 1
VAI nel team  PARMA PAR 0
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  INTER INT 3
VAI nel team  ROMA ROM 1
mer  12  mag  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM 2
VAI nel team  SPEZIA SPE 2
gio  13  mag  20:45
VAI nel team  CROTONE CRO 2
VAI nel team  VERONA VER 1

Rubriche Top-Flop 11 | SCOPRI I MIGLIORI E PEGGIORI 11 GIOCATORI DELLA SETTIMANA

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

PUBBLICITÀ
Rubriche TOP-FLOP 11 : SCOPRI I MIGLIORI E PEGGIORI DELLA SETTIMANA
RUBRICA Rubriche TOP-FLOP 11
Rubriche TOP-FLOP 11

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 35.a giornata : Vlahovic e Osimhen trascinano. Muriel entra e spacca. Disastri Golemic e Chabot

Nell'ultimo turno giocato in serie A spiccano le doppiette dei centravanti di Napoli, Fiorentina e Atalanta. C'è però un altro top che quest'anno ha trovato poco spazio ma che sta giocando un finale di stagione alla ribalta. Tra i flop il peggiore è clamorosamente lui. Andiamo a scoprire insieme nel dettaglio.

Top:

Osimhen 8 : Doppietta, assist e tantissimo altro. Il Napoli ruota attorno a Victor, è il fattore chiave di questa partita contro lo Spezia e in generale dell'ultimo periodo. Quarta partita consecutiva in gol, sette nelle ultime otto. Sono 10 in Serie A, in poco più di 1300 minuti giocati: al primo anno in azzurro è una media gol che non ha eguali. Nemmeno mostri sacri come Cavani e Higuain hanno fatto meglio. Inizia a valere il prezzo pagato. GOLDEN BOY.

Muriel 7 : È tornato Lucho!!! Dopo il rigore fallito nell'ultima giornata è tornato a prendersi in mano la Dea e a trascinarla dritta dritta verso la terza qualificazione in Champions consecutiva. Quando vuole sa essere straripante. Imprendibile. Cecchino, Opportunista, Velocista, che sia dall'inizio o che sia a gara in corso per lui non fa differenza. FENOMENO.

Vlahovic 8.5 : Tocca il traguardo dei 20 gol in campionato e non solo, lo supera. Quarto straniero nella storia della viola a riuscirci. Nel secondo tempo chiude la contesa svettando sopra la testa di Luiz Felipe per la doppietta personale. Molto probabilmente con questo gol salva la Fiorentina. Per questo a Firenze lo chiamano : IL SALVATORE.

Sanchez 7.5 : Attaccante di riserva a chi? Il cileno in questa seconda fase di stagione è stato eccezionale. Nulla da invidiare ai compagni sulla carta "titolari" . El Nino è tornato in versione Udine, chissà che nella prossima stagione non possa giocarsi le sue carte per essere titolare nell'attacco nerazzurro. TORNADO MARAVILLA.


[IMMAGINE]
 

Flop:

Ronaldo 4: pensi alla quasi disastrosa stagione della Juve e ti immagini proprio un Ronaldo così. Completamente abulico, senza stimoli, quasi svogliato e fine a se stesso in tutto quello che fa. Mai un tiro in porta, non un passaggio decente. È la peggiore partita della stagione quasi in linea con quegli 85 minuti di Udine che forse erano un preavviso. Molto probabilmente è arrivata l'ora di cambiare aria, anche perché se dovesse materializzarsi il dramma della mancata qualificazione in Champions difficilmente sarebbe sostenibile per le casse bianconere il suo stipendio. ADIOS.

Chabot 4.5 : Anche lui è in giornata tragicomica. Dà cenni di cedimento già a fine primo tempo dopo essere stato radiato dagli attaccanti partenopei. Finale di stagione da dimenticare per lui. DEPRESSO.

Golemic 4 : Aveva iniziato a Crotone che sembrava essere una potenziale rivelazione in difesa. Aveva anche tirato qualche rigore oltre ad essere un buon saltatore sui piazzati. Poi si è spento e da un periodo a questa parte ha iniziato a regalare campo e giocate un pó a chiunque lo affronti. FUOCO DI PAGLIA.

11/05/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 34.a giornata : Ancora Correa e infinito Palacio. Follia Gollini e Dzeko al capolinea.

La giornata appena conclusa ci regala parecchi spunti per la nostra rubrica Top&Flop. Spicca Palacio in versione Highlander e ancora un doppio Correa. Tra i flop delude Marusic nel nuovo ruolo. Andiamo a scoprire insieme tutti i top e i flop della 34.a giornata.

Top

Palacio 8.5 : Vignato inventa.. e Rodrigo si vendica di chi lo ha sempre visto come un attaccante poco prolifico in zona gol. Segna una tripletta e diventa il giocatore più anziano a farlo in serie A facendo cascare un record di Piola che durava da 71 anni. Giornata da incorniciare per l'argentino che si ritrova in ogni occasione al posto giusto. Dopo essere stato sempre utile alla manovra durante la stagione si prende la licenza del bonus pesante per una giornata. TRE-NZA.

Vlahovic 7.5 : bottino stagionale che inizia ad essere di tutto rispetto. Gioiscono i fantallenatori che ci hanno creduto. Dal dischetto è praticamente infallibile, poi lotta, combatte e fa salire la squadra. Ne segna un altro e forse per mancanza di lucidità ed esperienza ne sbaglia altri due che avrebbero regalato a lui la prima tripletta in serie A e la vittoria alla viola. La squadra di Iachini è aggrappata al suo bomber. Vietato farselo scappare a fine contratto. DIAMANTE.

Correa 7.5 : Primo gol fortunoso.. Secondo gol di precisione. Ma il momento è d'oro. Analizzando il passato si può dire che Aprile solitamente è il suo mese. Il mese in cui Correa fa vedere le cose migliori. Lui non si accorge che siamo a Maggio e realizza un'altra doppietta in 7 giorni rendendo ancor più avvincente la lotta per un posto in Champions in questo finale di stagione. BENEDETTA PRIMAVERA.

Ronaldo 7 : Prima della sciocchezza di De Paul, che ha causato il rigore del pareggio, girovagava spaesato per il campo senza mai rendersi minaccioso. Gravemente insufficiente fino a quel momento, da 4 in pagella. Anonimo, come gli succede un pó troppo spesso ultimamente. Poi segna il rigore del pareggio e si carica la squadra sulle spalle segnando anche il 2 a 1 che mantiene la Juve a galla nella bagarre per un posto in Champions. CINICO.


[IMMAGINE]
Scopri le nostre utility TOP e FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata

Flop

Gollini 5 : Sciocchezza colossale che costa a lui un rosso evitabilissimo.. e alla Dea praticamente la partita, visto che Gasperini deve rivedere i suoi piani per i restanti 70 minuti ed è costretto a subire per buona parte della gara la violenza tecnica ed organizzativa dell'undici di De Zerbi. Questa giornata da gollo a pollo è stato un attimo. FOLLE.

Dzeko 5 : Se ne fa annullare due per fuorigioco.. Se ne mangia uno dopo aver saltato Audero e per non farsi mancare niente nella giornata del disastro sbaglia anche un rigore, tolto non si sa per quale motivo a Mkhitaryan che doveva essere il rigorista senza Veretout e Pellegrini. Difficile trovare una stagione peggiore di questa in carriera per il gigante bosniaco. Pare essere già con la testa altrove. SPARITO.

Marusic 5 : A causa dell'emergenza in difesa, Inzaghi se lo inventa nel terzetto arretrato. Mossa che poteva costargli i 3 punti. Visto che prima fa un autogol che sembrava solo illudere il Genoa. Poi inizia a perdere palloni e a fare sciocchezze che per poco non costano un clamoroso pareggio al Genoa. Il risultato per Inzaghi è in salvo. Il votaccio per lui resta. IMPANICATO.

04/05/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 33.a giornata : Correa show, De Paul poeta. Bologna: difesa horror

De Paul incanta ancora, Correa contro il diavolo fa l'indiavolato. La difesa del Bologna è tutta bocciata. Andiamo a vedere insieme chi tra i top ha stupito più di tutti. 


Top

Correa 8 :  Imprendibile. Scatenato. Tarantolato. 

Realizza il gol del vantaggio andando prima a recuperare il pallone a Bennacer e poi entrando in area aggirando Donnarumma. Segna il raddoppio superando Tomori. Avrebbe anche realizzato un assist per il gol, poi annullato, di Lazzari. Vicino alla tripletta che Donnarumma gli nega con un miracolo. INDIAVOLATO

Simy 7.5 : È stato più volte tra i top in stagione lui, che chiunque altro. Sta facendo una seconda parte di campionato a ritmi insostenibili per chiunque in Europa: Halaand, Mbappe e Lewandowsky compresi. Peccato per Simy che i suoi gol non stanno per il momento risollevando le sorti del Crotone che sembra destinato comunque alla retrocessione. Cosmi però a fine partita ha comunicato che Simy non resta in serie B, merita altri palcoscenici. Come dargli torto!? Altra doppietta e quota 19 raggiunta superando Muriel, sopra di lui solo Lukaku e Ronaldo. RE MIDA

De Paul 8 : Ormai scrivendo qualsiasi cosa si sprecherebbero solamente aggettivi.. e ormai di aggettivi per descrivere Rodrigo non ce ne sono più. Qualsiasi pallone tocca lo trasforma in qualcosa di utile e pregievolmente pericoloso verso la porta avversaria. Parte subito con un pallone filtrante preciso sui piedi di Molina che indirizza la gara verso la vittoria. Poi in avvio di ripresa il pallone che mette sulla testa di Stryger Larsen è magia pura. Ma non solo la fase di costruzione: recupera palloni, corre e fa girare la squadra come una giostra. Vederlo giocare è diventato davvero un piacere per gli occhi. PORNOGRAFICO.

Ounas 8 : Che i numeri gli avesse, si era capito già nella sua esperienza a Napoli. Spesso protagonista quando chiamato in causa, aveva solo bisogno di una realtà che gli desse spazio. Inizia il match un pó in ombra, poi prende le misure e inizia a prendere in mano le redini della squadra, anche approfittando della farfallona difesa blucerchiata. Chiude con due assist e un gol che gli valgono la presenza tra i top di giornata. IMPRENDIBILE. 

[IMMAGINE]
Scopri le nostre utility
 TOP e  FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata 

Flop

Busi 4.5 : Scelto per sostituire Conti non in perfette condizioni fisiche. La sua gara finisce per essere tragicamente negativa. Riesce ad essere saltato ogni qualvolta qualcuno provi a puntarlo, con una facilità assurda. BIRILLO

Soumaoro - Danilo - Antov :  Per la prima volta troviamo tra i flop un intero pacchetto difensivo. Il terzetto falsineo a Bergamo contro l'Atalanta praticamente la palla non la vede mai. Surclassato sotto tutti i piani, fisico e tecnico su tutti. Danilo commette il fallo che provoca il rigore del 2 a 0. Soumaro si prende la briga di marcare a uomo gli attaccanti nerazzurri entrando sempre in ritardo e viene umiliato a turno da Malinovsky, Zapata e Muriel. Antov si perde tutti, sempre. LE COMICHE
 

27/04/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 32.a giornata: Pandev evergreen, torna Lorenzo il Magnifico. Radovanovic tragicomico

Pandev e Insigne di doppietta, ma ci sono altri due calciatori in testa alla classifica settimanale dei top, andiamo a scoprire insieme chi sono. Nella categoria flop invece stavolta ci finisce anche Muriel, andiamo a vedere perché.

Top

Alex Sandro 7.5 : Finalmente Alex Sandro!!! Si regala una splendida serata da Man of the match. Prima doppietta in Italia e superprestazione in vecchio stile. Sembrava quasi di vedere il terzino che arava la fascia nella prima stagione a Torino. Raddrizza una gara che per la Juve si era messa, per l'ennesima volta in stagione, non bene. STRARIPANTE.

Insigne 7.5 : Pronti! Via.. Subito +3 col rigore trasformato. Per la verità non si vede tanto durante la prima frazione di gara oltre al penalty. Nella ripresa sale in cattedra e segna un gol alla Insigne.. tiro a giro sul secondo palo a scavalcare Reina. Mette il punto esclamativo alla sua partita e alla vittoria importantissima in ottica Champions per il Napoli. IL MAGNIFICO.

Raspadori 8 : Sicuramente sarà una serata da ricordare per il buon Giacomo. Una doppietta a San Siro non capita tutti giorni.

Una vittoria, in rimonta, che porta la sua firma. Entra e suona la scossa a un Sassuolo fino a quel momento poco pericoloso davanti. Di rapina il primo gol, da grande attaccante il secondo. Si prende anche lo scettro della Scala del Calcio. Questa volta entra dalla panca e la decide nel tempio. Sarà impossibile dimenticare. Chissà quale sarà il step per stupire. Spaccapartita. CRACK.

Pandev 7.5 : Dichiara a fine partita che forse lascia dopo l'europeo, guadagnato manco a

dirlo grazie ad un suo gol nello spareggio. Ma per il momento ha ancora tanto da dare al calcio e al Genoa in particolare. Segna due gol di rapina risollevando due volte il grifone. Vietato fare errori per i difensori quando in area si aggira Goran. Non perdona. VECCHIA PELLACCIA.

[IMMAGINE]

Scopri le nostre utility TOP e  FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata 

Flop

Radovanovic 4 : Pesantissime responsabilità sui due gol subiti dal Genoa. Prima si perde Lapadula e lo atterra provocando il rigore. Poi lascia troppo spazio

al peruviano e gli concede una bomba da fuori sul secondo gol. Lento e impacciato per tutta la gara condizionato forse anche un pó dal giallo dopo appena 4 minuti. BRADIPO.

Handanovic 5 : Dopo un periodo saracinesca inizia a scricchiolare il muro issato dalla difesa dell'Inter, in particolar modo dal portiere Sloveno. Dopo l'autorete della scorsa giornata a Napoli, continua il periodo NO con un'altra incertezza a La Spezia facendosi scivolare un pallone non proprio irresistibile

tra le braccia sul tiro di Farias. MOMENTO SAPONETTA.

Muriel 5 : Aveva abituato tutti troppo bene Lucho. Per una serata torna normale, e sbaglia un gol non da lui. Porta sguarnita, nessun disturbo dagli avversari ma palla sul fondo. Errore che forse lo condiziona anche un pó, infatti avrebbe l'occasione quantomeno per centrare la porta in almeno altre due occasioni, ma sciupa malamente. Non in serata. SCIALBO.

23/04/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 31.a giornata: De Paul illumina, "rigorosamente" Berardi. Disastri Rugani e Pezzella

De Paul e Berardi decisivi ai fini del risultato finale. Bastoni e Pezzella le combinano grosse. Ma chi è il migliore della 31.a giornata? Andiamo a scoprirlo insieme..

 

Top:

Svanberg 8 : Si regala una giornata da bomber.. Due gol da opportunista e si conferma un'ottima scommessa vinta per chi ci ha puntato al fanta. Ma la sua partita non è stata solo gol. Fa una gara da tuttocampista puro, non tirandosi mai indietro. Recupera palloni, imposta e i due gol sono la ciliegina sulla torta ad una prestazione maiuscola che mette il punto esclamativo alla splendida stagione del tuttofare di Mihajlovic. È il migliore della giornata e si piazza sul primo gradino tra i top. COMPLETO.

 

Berardi 7 : Mimmo si prende la scena, entra a inizio ripresa ed in 45 minuti prima si guadagna e segna il primo rigore, che tra l'altro coincide con il suo centesimo gol con la maglia del Sassuolo. Non c'è modo migliore per festeggiare che con una bella

doppietta decisiva per la vittoria finale. Top di giornata "rigoroso" con due tiri dagli 11 metri impeccabili in 3 minuti. INFALLIBILE.

 

De Paul 7 : Tutto quello che l'Udinese crea, pensa, prova o inventa passa sempre e comunque dai piedi del dieci argentino. È l'anima e dà l'anima. Dimostra per l'ennesima volta qualora ce ne fosse ancora bisogno che è da top club europeo. Cerca sempre la giocata, a volte anche forzando un pó, ma è questa la sua dote migliore. Tiro a giro sul secondo palo prima.. serpentina con tiro preciso all'angolino poi.. e la miglior prestazione della stagione è servita. Piccola nota stonata l'intervento evitabilissimo su Molina nel finale che gli costa il rosso e se non altro gli impedirà di esserci nell'importante sfida al Cagliari dell'infrasettimanale. Il suo voto però resta altissimo. SOTTOSTIMATO.

[IMMAGINE]

Scopri le nostre utility TOP e  FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata

Flop

Pezzella 5 : Sostanzialmente è il responsabile della sconfitta della Fiorentina. Se si è potuto raccontare di un Berardi top in quei 151 secondi, è anche merito di German. Si può, quindi, raccontare degli stessi secondi da incubo di Pezzella tra i Flop. Prima si perde Berardi sul taglio da cui nasce il primo rigore, poi da un calcione a Raspadori che gli costa il secondo rigore, la sconfitta viola e il votaccio in pagella. SCELLERATO.

 

Kurtic 4.5 : Pesa enormemente il gol sbagliato che avrebbe portato il Parma sul 4 a 2 e avrebbe chiuso le pratiche. Da amanti del bel calcio ci sentiamo di ringraziarlo poiché con quel gol segnato forse non avremmo assistito ad una delle più belle partite degli ultimi anni. Nel finale si perde anche Pereiro sul gol del 3 a 3. DISASTRO.

 

Bastoni S. 4 : Come Pezzella, o forse a che peggio, pomeriggio buio. Commette il fallo che provoca il rigore poi trasformato da Orsolini, si perde quest'ultimo almeno 5 o 6 volte durante la gara, poi sul gol del 4 a 1 si perde anche Svanberg. Di buono solo l'assist da calcio d'angolo per il provvisorio 2 a 1 dello Spezia di Ismaijli. BASTONATO.

19/04/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

TOP&FLOP 30.a giornata: Duvan e Dusan da sballo, Ruiz e Malinovsky dipingono calcio. Ibra e CR7 flop

 

Non possono mancare tra i top i due bomber protagonisti della sfida tra Fiorentina e Atalanta, a centrocampo spiccano Fabian Ruiz e Malinovsky. Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo steccano. Scopriamo insieme nel dettaglio chi sono i migliori e i peggiori del trentesimo turno di serie A.

 

Top:


Vlahovic 7.5 : Cuore testa e caparbietà.. Il giovane Dusan è diventato grande. Che ci sia Prandelli o Iachini seduto in panca, ormai per lui non fa differenza. Segna corre e combatte su ogni pallone. Si prende la Fiorentina sulle spalle ed è l'unica luce in una squadra che sembra in una situazione buia. Quindicesimo centro stagionale e numeri che iniziano ad essere importanti. In settimana aveva detto di studiare da Haaland ed avere come riferimento Ibrahimovic. Diciamo che la strada è quella giusta. CONDOTTIERO.

 

Fabian Ruiz 7.5 : Quando è in vena diventa un giocatore straordinario. Ci aveva abituato bene Fabian due stagioni fa e nel finale della scorsa stagione. Quest'anno un pó meno, che sia arrivato il suo momento da qui alla fine? Fatto sta che quando gioca così c'è poco da fare per i centrocampisti avversari, chiedere a Thorsby e Damsgaard. Dirige la metà campo partenopea con testa e concretezza. Nel derby tra produttori cinematografici lui fa il regista, e lo fa in maniera celestiale. PREMIO OSCAR.

 

Zapata 7.5:  È nel periodo migliore della stagione. D'altronde si sa.. I finali di stagione sono il suo forte. Una stazza fisica come la sua ha bisogno di tempo per raggiungere questo tipo di forma, ma quando la raggiunge è una forza della natura. Distrugge il muro viola con uno strapotere fisico impressionante. Premesso che avrebbe potuto farne almeno altri due, sbagliati a tu per tu con Dragowsky. Il Voto è comunque alto perché la sua doppietta risulta decisiva. HULK.

 

Malinovsky 7.5 : Prima un calcio d'angolo messo al millimetro sulla testa di Zapata. Poi un passaggio fantascientifico che passa in mezzo a corpi in stile Ghost e arriva sui piedi del colombiano che non sbaglia davanti a Dragowsky. La sua partita è piena di pennellate d'autore concrete e belle da vedere. Anche lui, come Zapata, ci ha messo tempo per raggiungere questa condizione fisica, ma ora è intoccabile: 5 assist e un gol nelle ultime 3 giornate. ARTISTA.

[IMMAGINE]
Scopri le nostre utility
 TOP e  FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata

 

Flop:

 

Martinez Quarta 4.5 : La sua squadra riesce nella super impresa di recuperare 2 gol all'Atalanta. Poi arriva il suo fallo di mano che condanna la viola all'ennesima sconfitta stagionale. Ha colpe importanti anche nel contenimento di Zapata, dei 3 Difensori viola è quello che lo soffre maggiormente. Sembra essere in balia delle onde da solo su una zattera. Non riesce a contenere la forza della natura Duvan. All'uscita del colombiano tira un sospirone di sollievo e sembra spuntare l'arcobaleno dopo la tempesta. Ma ormai il votaccio è tutto suo. CAST AWAY.

 

Ibrahimovic 5: Aveva anche iniziato bene la sua gara. Controllo sublime e assist pregevole per Rebic sul gol dell'uno a zero. Entra anche nell'azione del 2 a 0 in combinazione con Theo. Poi Kucka gli regala un intervento abbastanza duro e la sua reazione è un raptus in stile derby di coppa Italia. Pensare che la giornata era anche abbastanza tranquilla visto che Maldini aveva annunciato il rinnovo poco prima. Lui risponde con qualche parolina di troppo a Maresca che, a detta di Pioli, pare sia stata fraintesa. Resta il fatto che per Zlatan scatta il flop di giornata, lascia la squadra in 10 per 60 minuti rischiando di compromettere una gara fin lì dominata. SCORBUTICO.

 

Ronaldo 5: In questa stagione ci ha abituato così: qualche volta su e qualche volta giù. La Juve segna 3 gol e nessuno porta la sua firma, e questa già di per sé è una notizia. Mettici poi che sul gol di Morata si è letteralmente divorato il gol a porta sguarnita calciando sul palo, ed ecco spiegata la sua presenza tra i flop di giornata. Per il resto qualche tiro telefonato ogni tanto verso Perin che para senza difficoltà. Al fischio finale lancia la maglia da qualche parte stizzito per la sua prestazione giusto per scatenare in qualche modo il mondo del web. INFLUENCER.

13/04/2021

E TU? QUANTI NE HAI SCHIERATI NELL’ULTIMO TURNO DI CAMPIONATO?

Scritto da

Top&Flop 29.a giornata: solito Muriel e Simy d'Europa, disastri Theo e Kulu, finalmente Glik!

Riparte la serie A! Si può dire forse che è ripartita così come si era fermata, solito Muriel scatenato e Simy in momento d'oro. Ma sul primo gradino c'è il bomber che non ti aspetti, chi? Andiamo a scoprirlo insieme, e voi avete puntato su di lui?

 

TOP:

Sanabria 8:  è il miglior acquisto del mercato di gennaio che si potesse fare.. Sia per il Toro, che non poteva affidarsi solo ai gol dell'esausto Belotti, sia per il fantacalcio in generale. Lui ha risposto presente in tutte le occasioni in cui è stato chiamato in causa.. 4 gol finora, e gli ultimi due nel derby contro la Juve. Mica male Tony, mica male. Chi ha puntato su di lui da gennaio in poi ha dovuto attendere un pó ma alla fine ne è valsa la pena. Sfiora la tripletta che avrebbe messo il suo nome nella storia del derby della mole. Gradino più alto del podio e giornata da incorniciare. Indemoniato.

 

Muriel 7.5:  Luis non si ferma.. Che entri a partita in corso o che giochi dall'inizio per lui non fa differenza. Alza ancora la sua media gol/minuti giocati, già clamorosa di suo, segnando una splendida doppietta in 45 minuti. Imprendibile palla al piede, precisione di tiro da cecchino, freddezza da serial killer sotto porta. È forse la più bella sorpresa di questa stagione. L'incostanza aveva sempre fatto da padrona nella sua carriera, col Gasp però ha trovato quello di cui aveva bisogno, ed è un Lucho Show ogni giornata. Il povero Bonifazi avrà gli incubi per le notti a seguire. Nightmare.

 

Simy 7: Se vi dicessi che Simy ha segnato più di tutti in serie A nel 2021 un gradino sotto solo a Cristiano Ronaldo? Non vi basta? Beh allora ve ne dico un'altra. È il miglior attaccante d'Europa nell'ultimo mese.. Sì! D'Europa. Nessuno ha segnato come lui da un mese a questa parte. Poco altro da dire.. Brutto da vedere per coordinazione e corsa, ma un opportunismo riconfermato anche nella massima serie dopo la splendida stagione in serie cadetta. Lewandowski chi?

 

[IMMAGINE]
Scopri le nostre utility
 TOP e  FLOP 11 per voto e fanta-voto in ogni giornata

 

FLOP

Theo Hernandez 4: Dov'è finito il Treno Theo?..La sua partita, o forse il suo periodo, è tutto in quel retropassaggio scellerato verso nessuno, o almeno nessuno che avesse la maglia rossonera. Errore che costa alla sua squadra la partita e forse tutto il malloppo per cui si stava lottando. Ingenuità clamorosa di colui che doveva essere l'arma in più, visto il riposo di cui ha goduto non facendo parte del gruppo nazionali. Deragliato.

 

Ribery 4: Partita nemmeno tanto malvagia la sua fino al fallaccio con cui stende Zappacosta. Gira liberamente intorno a Vlahovic e detta i tempi del reparto avanzato. Poi il rosso evitabilissimo per uno con la sua esperienza. Costringe la squadra ad un secondo tempo sulla difensiva a protezione del pareggio. Dannoso.

 

Kulusevsky 4: La sua partita fino al fattaccio è stata come l'intera sua stagione, fatta di lampi sporadici e qualche sterzata brusca.. Poi regala al Toro il gol del 2 a 1 e da quel momento sembra quasi nascondersi in campo per paura di sbagliare. Peggiore in campo e flop di giornata guadagnato in pieno. Disastro.

 

Bonifazi 4.5: Entra sostanzialmente in tutto ciò che c'è stato di negativo nella partita dell'Udinese. Leggera deviazione che mette in difficoltà musso sul primo gol, si perde Muriel talmente tante volte in 45 minuti che è costretto a prendere qualcosa per il mal di testa nell'intervallo. Chicca finale lo svarione che Ilicic in versione generosa non trasforma in 4 a 2. Moment act.

04/04/2021

E TU? QUANTI NE HAI SCHIERATI NELL’ULTIMO TURNO DI CAMPIONATO?

Scritto da

Top&Flop 28.a giornata: Il ritorno di “Ciro” Mertens, centrocampo bianconero a pezzi

La giornata che precede l’ultima sosta per le nazionali della stagione ci ha regalato, come al solito, parecchie sorprese e diverse conferme per ciò che concerne le formazioni dedicate ai top e flop. Andiamo ad analizzarli insieme!

 

TOP 11

Tra le fila dei migliori tra i pali troviamo clamorosamente il sannita Montipó (7), uno dei migliori in campo nel successo del Benevento sulla Juventus. Il terzetto difensivo è composto da Kjaer (8), Soumaoro (8,5) e Marusic (10), tutti decisivi in questa ventottesima giornata di Serie A.

A centrocampo, con un gol e un assist, il miglior è l’ucraino Malinovskyi (11). Varie sorprese nel resto del reparto con Schouten (10,5), Maggiore (10,5) e Brahim Diaz (10) che suonano la carica. In avanti siamo felici di rivedere il buon Dries “Ciro” Mertens (13,5), autore di una superba doppietta contro la Roma. Insieme al belga due giovani sorprese, Scamacca (13,5) e Skov Olsen (10,5).

PUNTEGGIO TOTALE= 113

enlightenedFocus squalificati: due appiedati nella Roma, Palacio salta la "sua" Inter, ecco i nuovi diffidati!

FLOP 11

Passando alle note negative non potevamo far altro che partire dall’abbonato Cordaz (2,5), anche in questo turno sono arrivati 3 punti di malus. A centrocampo tris di 4 con Ibanez, Lyanco e Klavan.

A centrocampo, incredibile ma vero, figurano solo effettivi della Juventus! Per la precisione abbiamo Rabiot (4,5), Bernardeschi (4,5), Bentancur (4,5) e Arthur (4), quest’ultimo colpevole di aver lanciato in gol il sannita Gaich in occasione del gol della squadra di Pippo Inzaghi. In avanti chiudono El Shaarawy, Pedro e Morata con un “bel” tris di 4,5!

PUNTEGGIO TOTALE= 45,5

23/03/2021

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

Top&Flop 26a giornata - Sirigu di nuovo da incubo. Gioie Morata e Insigne

Anche quest’ultima giornata al fantacalcio è passata e le sorprese non sono mancate.


Vediamo il meglio e il peggio dell’ultima giornata al fantacalcio con i nostri top e flop.

TOP


Ancora una vittoria dell’Inter in campionato, dove è sempre più in testa alla classifica. Proprio per questo ecco che in porta, dopo la vittoria senza reti subite contro l’Atalanta, c’è Samir Handanovic. A completare il reparto arretrato, un tris di dieci con Reca, Dalot e Bereszynski. Centrocampo da urlo che vede protagonistia, ancora con tutti dieci, ben quattro giocatori: Krunic, Soriano, Nainggolan e Rabiot.
Il tridente d’attacco non poteva che vedere Morata (14.5), Insigne (13.5) e Simy (13).
Nella top 11 generale senza voti al fantacalcio, spazio anche a Molita e Djimsiti in difesa e Kessie e Walace a centrocampo.


FLOP


Tra i peggiori di giornata torna ad esserci Salvatore Sirigu in porta con (1.5). In difesa ecco che spunta Iacoponi (3) che fa compagnia ai due 4.5 di Pezzella e Bastoni. A centrocampo gente che, forse, non ti aspetti: Rincon (3.5), Escalante (4.5), Vidal (5), e Traore (5). Tridente d’attacco da far paura, con Zaza (4), Mayoral (5) e Keita (5).
Nella flop 11 generale troviamo anche Pjaca in attacco e Terzi, Hoedt e Malcuit in difesa. Reina in difesa dei pali.

09/03/2021

PUBBLICITÀ

IL MEGLIO E IL PEGGIO DELL'ULTIMA GIORNATA AL FANTACALCIO

Scritto da

Top&Flop 24a giornata - Magie Lukaku e bene Pavoletti. Immobile e Correa, non ci siamo!

Conferme in positivo e negativo durante la 24a giornata di Serie A che ha visto vincere ancora le milanesi e frenare la Juventus contro il Verona. Per capire chi è andato bene e chi è andato male invece al fantacalcio, è ora il momento del nostro top e flop.

TOP


A difendere i pali della formazione migliore della giornata, non poteva che essere Skorupski, il portiere del Crotone che ha parato il rigore ad Immobile durante la sfida che ha visto il Bologna battere la Lazio per 2 a 0. A completare la retroguardia, i difensori Mbaye (10.5), Gosens (10), Darmian (10). Centrocampo molto variegato che vede Malinovski, Veretout e Kessie con i loro 10 in pagella e Politano con 9.5.


Il gol e l’assist di Lukaku non sono passati inosservati e per questo il giocatore dell’Inter è al centro dell’attacco top di giornata con il 12 in pagella. Benissimo anche Pavoletti (10) e Gyasi (13.5). Una top 11 che in questa giornata ottiene 117 come punteggio massimo.
Non cambia molto la top 11 di giornata senza bonus fantacalcistici. In questa formazione troviamo tuttavia anche Lazovic, Maggiore, Veloso e Sansone.
Punteggio massimo dei giocatori senza bonus: 81.

FLOP


Tra i peggiori di questa giornata, anche chi non ti aspetti, partendo dalla porta: Reina con il suo 3.5 rimediato a seguito della sconfitta contro il Bologna. In difesa m male Patric (3.5), Hoedt (4) e Koulibaly (4). A centrocampo le prime vere delusioni, con Ramsey che si prende un meritato 4.5 in pagella, Ricci e Strootman, anche loro 4.5, e Cataldi con 5. Attacco quasi tutto biancoceleste, con Immobile e Correa che si beccano rispettivamente 4.5 (il rigore parato da Skorupsi pesa e tanto) e 5. A completare il tridente da incubo, Kokorin della Fiorentina con 4.5. Nella flop generale di giornata troviamo anche Walace, Roberto Insigne e Pjaca.


VOTO MASSIMO CON MALUS FANTACALCIO: 47.5
VOTO MASSIMO SENZA MALUS FANTACALCIO: 53

01/03/2021

pianeta news
PUBBLICITÁ
ROMELU MENAMA LUKAKU BOLINGOLI
Romelu Menama Lukaku Bolingoli chievo A
Nato il: 13/05/1993 (28)
Nato a: Antwerpen Belgio
Cittadinanza: Belgio / Belgio
MEDIE FANTACALCIO
PUBBLICITÁ
diario match
SERIE A POSTMATCH - 35^ GIORNATA
SERIE A PREMATCH - 36^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
PUBBLICITÁ