News Fantacalcio | PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Dzeko out, c'è Pulgar dal 1', rischia Luis Alberto. Finalmente de Ligt, Godin e Nandez a casa | NAPOLI,PROBABILI FORMAZIONI,SERIE A,MILAN,OTTAVA GIORNATA,FANTACALCIO | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

PUBBLICITÀ
SCEGLI squadra
  • VAI nel team  ATALANTA
  • VAI nel team  BENEVENTO
  • VAI nel team  BOLOGNA
  • VAI nel team  CAGLIARI
  • VAI nel team  CROTONE
  • VAI nel team  FIORENTINA
  • VAI nel team  GENOA
  • VAI nel team  INTER
  • VAI nel team  JUVENTUS
  • VAI nel team  LAZIO
  • VAI nel team  MILAN
  • VAI nel team  NAPOLI
  • VAI nel team  PARMA
  • VAI nel team  ROMA
  • VAI nel team  SAMPDORIA
  • VAI nel team  SASSUOLO
  • VAI nel team  SPEZIA
  • VAI nel team  TORINO
  • VAI nel team  UDINESE
  • VAI nel team  VERONA
PUBBLICITÀ
FANTA NEWS

PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Dzeko out, c'è Pulgar dal 1', rischia Luis Alberto. Finalmente de Ligt, Godin e Nandez a casa

Tutto quelo che c'è da sapere in vista della consegna formazione!

Scritto da
PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Dzeko out, c'è Pulgar dal 1', rischia Luis Alberto. Finalmente de Ligt, Godin e Nandez a casa
PUBBLICITÀ

Non ci sono grandi dubbi in merito alla formazione anti Lazio per il Crotone di Stroppa. Uno dei pochi è quello al centro della difesa, dove Marrone è in vantaggio nel ballottaggio con Djidji. . A centrocampo regia affidata a Cigarini, di rientro dalla squalifica scontata nello scorso turno, con Vulic e Benali a supporto. Gli esterni saranno Reca e Pedro Pereira, in attacco Simy-Messias, con Siligardi pronto a subentrare a gara in corso. 

Inzaghi recupera Immobile finalmente negativo al tampone, ma perde Luis Alberto (partirà dalla panchina come punizione della società dopo l'attacco sugli stipendi) e Milinkovic, risultato positivo al Covid. Contro il Crotone in difesa spazio a Patric, Acerbi e Radu, con Luiz Felipe out per infortunio. Sugli esterni Lazzari e Fares, mentre Leiva sarà il regista con accanto Pereira e Akpa Akpro. Davanti i dubbi da sciogliere Caicedo dovrebbe partire dal 1' con Correa, con Immobile che parte  presumibilmente in panchina. Indisponibile anche Strakosha: in porta ci sarà Reina.

Gasperini attende i Nazionali e solo nelle prossime ore valuterà le loro condizioni. L’idea è di confermare gran parte della squadra scesa in campo contro l’Inter. Non ci sarà Malinovskyi, positivo al Covid, con il recupero di Gosens a sinistra e una possibile chance per Miranchuk sulla trequarti.
Per i liguri spazio a Nzola in attacco con Agudelo e Gyasi. A centrocampo Pobega nettamente davanti a Estevez.

Buone notizie per Pirlo: De Ligt è guarito dall’operazione alla spalla, effettuato il periodo di degenza ed è pronto. Pirlo, senza Bonucci e Chiellini, gli affiderà le chiavi della retroguardia bianconera nel 4-4-2. Al suo fianco ci sarà Demiral sul centro-sinistra, con Cuadrado e Danilo terzini. Visto il rientro a tarda notte di oggi del colombiano, però, non è da escludere Frabotta con Danilo a destra. A centrocampo dipende molto da Chiesa. che ha recuperato e potrebbe giocare largo a sinistra. In mezzo sicuro McKennie, probabilmente con Rabiot. In panchina Arthur e Bentancur. Con Cristiano Ronaldo, considerata la forma non ottimale del rientrante Dybala, ci sarà Alvaro Morata.  Per Di Francesco, senza Lykogiannis infortunato, possibile tridente dietro a Simeone composto da Joao Pedro Ounas e Sottil. Marin e Rog a centrocampo. Godin positivo al covid, gioca Klavan, anche l'altro uruguaiano Nandez non parte in via precauzionale.

Prandelli dovrebbe proporre il 4-2-3-1 per la sua prima con la Fiorentina. Dragowski è sicuro del posto in porta, così come in difesa ci dovrebbero essere Caceres, Pezzella, Milenkovic e Biraghi: nel caso in cui l’argentino non dovesse farcela, è pronto Martinez Quarta. A centrocampo vedremo finalmente la coppia Amrabat-Pulgar, mentre sulla trequarti ballottaggio tra Kouamé e Bonaventura.In attacco Vlahovic o Cutrone, con il primo leggermente favorito. Il Benevento di Inzaghi scenderà in campo con il solito 4-3-2-1. L’unica differenza rispetto alla sfida precedente potrebbe riguardare l’impiego di Maggio al posto di Foulon (dolorante alla spalla): in tal caso, Letizia verrebbe spostato a sinistra per lasciare libera la corsia di destra all’ex Napoli. Ancora out Caprari che sconta la seconda giornta di squalifica.

Juric, visti i forfait per infortunio di Lovato e Gunter, schiererà in difesa, davanti al portiere Silvestri, una linea a tre con Ceccherini, Magnani e Dawidowicz. Sulla fascia destra è indisponibile anche Faraoni: al suo posto giocherà uno tra Cetin, Colley o Udogie, con Dimarco a sinistra (Lazovic è in isolamento perché positivo al coronavirus). De Zerbi è probabile che debba rinunciare anche a Caputo e Defrel in attacco. Qualora i due non recuperino, davanti giocherebbe il baby bomber Raspadori,  Dietro di lui, sulla trequarti, agiranno Berardi, il rientrante Djuricic e Boga. In mediana conferma per il tandem composto da Maxime Lopez e Locatelli. In difesa l'unico dubbio riguarda il terzino destro: ballottaggio fra Muldur e il ristabilito Toljan.

 

enlightenedAGGIORNATI IN TEMPO REALE CON LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI


Nell'Inter attacco c’è il ritorno della LuLa, con Lukaku che riprende il suo posto al fianco di Lautaro dopo la doppietta in nazionale. Sugli esterni dovrebbero agire Young e Hakimi, con VidalGagliardini e Barella a completare il centrocampo. In difesa spazio al trio Bastoni-de Vrij-Skriniar, tutti reduci dalle gare di Nations League. Ancora panchina per Christian EriksenGiampaolo non potrà guidare dal vivo i suoi dopo aver contratto il coronavirus. Al suo posto ci sarà il vice, Francesco Conti. Sulla fascia difensiva di destra ballottaggio tra Vojvoda e Singo, mentre a centrocampo dovrà fare gli straordinari Rincon, rientrato dal Sudamerica dopo gli impegni con la nazionale venezuelana. In attacco Verdi dovrebbe fare coppia con Belotti.

Fonseca dovrà fare di necessità virtù soprattutto in difesa. Con l’indisponibilità di Kumbulla per Covid e il probabile forfait di Smalling per intossicazione alimentare, il tecnico potrebbe riproporre Cristante al centro di Mancini e Ibanez a protezione di Mirante, che rileva Pau Lopez impiegato nella gara di Marassi con il Genoa. Sulla sinistra ci sarà il rientro di Spinazzola, mentre a destra possibile chance dal primo minuto per Karsdorp. Senza Pellegrini sarà ballottaggio Villar-Diawara per una maglia a centrocampo, con lo spagnolo favorito per affiancare Veretout. Inamovibili Mkhitaryan e Pedro alle spalle di Borja Mayoral. Dzeko ancora positivo al tampone.

Nel Parma Inglese farà coppia in attacco con Gervinho, affaticato ma favorito su Karamoh. A centrocampo conferme per Kucka, Hernani e Kurtic, con Grassi e Giuseppe Pezzella sugli esterni. In porta ci sarà Sepe, difeso dal terzetto composto da Iacoponi, Bruno Alves e Gagliolo.

Ranieri
dovrà fare i conti con le squalifiche di Tonelli e Augello. A sinistra dovrebbe essere concessa una chance a Regini con Colley che invece farà coppia al centro con Yoshida mentre Bereszynski occuperò la fascia destra. A centrocampo Adrien Silva insidia Ekdal per un posto al fianco di Thorsby mentre alle spalle di Quagliarella dovrebbe agire il terzetto formato da Candreva, Ramirez e Jankto. Giocatori contati per Mihajlovic: dall'infermeria sembra rientrare solo Hickey che tornerà probabilmente titolare sulla fascia sinistra, mentre Schouten dovrebbe rimanere a riposo con Dominguez cha varà una chance dal 1'.

Pochi dubbi nell'Udinese di Gotti in vista dello scontro diretto con il Genoa: davanti a Musso il trio difensivo composto da Samir, Nuytinck e Becao, con quest’ultimo in ballottaggio con De Maio. Sulle fasce il dubbio è tutto olandese con la scelta a sinistra tra Zeegelaar e Ouwejan. In mezzo al campo ci sono da valutare le condizioni di Walace e Pereyra, rientrato in anticipo dal ritiro dell’Argentina per un problema muscolare, non si può escludere dunque che venga riutilizzato Forestieri nell’insolito ruolo di mezzala. Davanti conferma per il tandem Lasagna-Okaka.  Maran  dovrebbe confermare la difesa a quattro davanti a Perin con Biraschi a destra, Pellegrini a sinistra e la coppia centrale formata da Goldaniga e Bani. A centrocampo spazio a Badelj in cabina di regia con Behrami da una parte e Rovella dall’altra mentre in attacco Scamacca, reduce dalle ottime prestazioni con gol con l’Under 21, sarà innescato alle spalle da Zajc e da Pandev.

Nel Milan anti-Napoli guidato da Bonera (Pioli posiivo al Covid),  difesa confermata, così come la mediana composta da Kessie e Bennacer, mentre sulla trequarti, in particolare sulla sinistra, ci sarà la novità Ante Rebic. Il croato si è allenato tutta la settimana a Milanello e ha recuperato dall’infortunio al gomito, mentre Rafael Leao ha riportato una lesione al bicipite femorale con il Portogallo Under 21.

Gattuso recupera Bakayoko, grande ex dell’incontro, che si è allenato in gruppo, mentre si aspetta l’esito del prossimo tampone. Indisponibile Osimhen, infortunatosi con la nazionale nigeriana. Gli esami clinici parlano di lussazione alla spalla. Senza di lui, l’ex allenatore del Milan potrebbe anche cambiare modulo, virando sul 4-3-3 con Lozano, Insigne e Mertens dal 1'.

PUBBLICITÀ
NAPOLI PROBABILI FORMAZIONI SERIE A MILAN OTTAVA GIORNATA FANTACALCIO
Fanta News Serie A : PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Dzeko out, c'è Pulgar dal 1', rischia Luis Alberto. Finalmente de Ligt, Godin e Nandez a casa

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
PUBBLICITÀ
NIKITA CONTINI
Nikita Contini chievo
Nato il: 21/05/1996 (24)
Nato a: Cherkasy Ucraina
Cittadinanza: Ucraina

MEDIE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ
pianeta news
T
PUBBLICITÀ
© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati