Kyriakoupolos e Kasius, dove sono finiti? I motivi delle loro esclusioni

Denso Kasius terzino destro olande seclasse 2002, viene acquistato a titolo definitivo nel gennaio 2022 dal Bologna. In questa stagione ha collezionato 6 presenze con una media di 5,67. È molto più propenso ad attaccare cha a difendere. Può agire anche come esterno destro a centrocampo, avendo più libertà di agire in fase offensiva. È un'alternativa a De Silvestri ma bisogna fare attenzione anche ad Orsolini che Thiago Motta potrebbe schierare come esterno di centrocampo.  Mihajlovic aveva parlato così di Kasius a inizio stagione: Ha fatto bene, stiamo lavorando con lui perché è un giocatore di qualità, che sta migliorando sotto tanti punti di vista, in particolare in fase difensiva.” I fantallenatori, dunque, aspettano nuovi sviluppi.  Al fantacalciocon i 5 cambi non è da escludere che possa andare a voto di tanto in tanto o riprendersi presto la titolarità.

 

Mondiali e Serie A, i giocatori impegnati squadra per squadra

 

Il greco Kyriakopoulos rappresenta per il Sassuolo di Dionisi un terzino di spinta con una discreta personalità ma che deve migliorare nella fase difensiva. Potrebbe avere più continuità se non fosse sempre in ballottaggio per un posto da titolare con Rogerio. In questa stagione ha collezionato 6 presenze con una media del 5,83. Dionisi l'ha fatto giocare anche come esterno d’attacco sulla fascia destra ma non ha convinto anche perché il suo compagno di squadra, il giovane Ceide ha reso di più in quella posizione. Il suo ruolo di jolly potrebbe avvantaggiarlo ma va detto che prsto in attacco, con i rientri di Berardi e dello stesso Traore , la squadra sarà al completo.