Asta al rialzo, da Malinovskyi a Vlahovic, a De Paul a Theo Hernandez: chi rischiamo di strapagare?

Nonostante la Serie A sia conclusa e sia imminente l'arrivo di Euro2021, rimaniamo proiettati sul fantalcalcio e sulla prossima asta, aspetto che non fa mai male, programmare per il fututo è sempre una buona strategia che ogni fantallenatore dovrebbe seguire. Diversi giocatori quest'anno hanno tirato fuori una stagione da urlo, chi più chi meno a sorpresa, ma ora riusciranno a ripetersi? Ecco un'analisi di alcuni casi.

Ruslan Malinosvski: il trequartista dell'Atalanta sarà impegnato con la sua Ucraina agli Europei dopo una stagione spettacolare dal punto di vista realizzativo,  soprattutto nel girone di ritorno in cui ha segnato ben 7 gol sugli 8 totali, conditi da 12 assist divisi fra andata e ritorno. Come già manifestato al suo primo anno in Italia, Malinovskyi è un giocatore da rush finale, uno di quelli che spesso sonnecchiano nei primi mesi per poi scatenarsi nella seconda parte di stagione. L'anno prossimo sarà sicuramente uno dei pezzi pregiati per l'asta ma occhio sempre al turnover della Dea in ottica Champions, il consiglio è sempre quello di acquistare due centrocampisti atalantini in coppia, all'ucraino potete affiancare Pasalic o Pessina per non spendere troppo ed essere sicuri di aver sempre un titolare.

Theo Hernandez: stagione positiva anche per il terzino milanista, nonostante ciò non è arrivata la convocazione da parte del ct francese Deschamps. Bilancio complessivo di 7 gol e 6 assist per Theo, ma soprattutto qualificazione in Champions conquistata con la squadra rossonera. Ormai uno dei top assodati del reparto difensivo, secondo noi vale la pena investire sul terzino della squadra di Pioli, praticamente un attaccante aggiunto nelle manovre offensive del Milan, occhio a strapagarlo però perchè quest'anno in particolare non ha avuto continuità di voti e la prossima stagione potrebbe risentire anche lui del turnover della Champions.

Dusan Vlahovic: il giovane attaccan gote classe 2000 della Fiorentina è la vera sorpresa di questa Serie A con i suoi 21 gol stagionali, di cui 15 firmati nel girone di ritorno. In questo momento però non è sicura la sua permanenza a Firenze, il rinnovo di contratto non è ancora arrivato ma dovrebbe comunque partire per il ritiro viola salvo sorprese. Dato il talento e la giovane età, Vlahovic è un dichiarato obbiettivo di mercato non solo in Italia ma anche all'estero, però se dovesse restare sarà un buon secondo slot in leghe da 8 participanti, con l'incognita che ripetere le reti di quest'anno sarà difficile ma con Gattuso alla guida della Fiorentina non mancheranno certo gli stimoli.

Rodrigo De Paul: vero e proprio trascinatore dell'Udinese, anche per lui la probabilità di restare nella squadra bianconera non è alta, ha diverse offerte da club esteri ma non solo. Dato per partente anche la scorsa stagione, è poi rimasto alla corte dei Pozzo contribuendo in maniera decisiva alla salvezza dei friulani con un bottino di 9 gol e 10 assist in 36 presenze. Top assoluto di centrocampo, sfruttando magari la sua possibile partenza, per chi fa l'asta prima della fine del mercato, potrete pagarlo meno del previsto assicurandovi un giocatore protagonista anche il prossimo anno.