Pianeta Market : Scopri I NUOVI ARRIVATI NELLA SERIE A

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

SCEGLI squadra
PIANETA MARKET : SCOPRI I NUOVI TALENTI DELLA SERIE A
LECCE, PROVE DI REGIA: SCOPRIAMO IL NUOVO ACQUISTO IMBULA
LECCE IMBULA G. TACHTSIDIS P. FANTACALCIO REGIA

Un duello con il greco Tachtsidis destinato a materializzarsi pure al fantacalcio

Scritto da

Lecce, prove di regia: scopriamo il nuovo acquisto Imbula

Sogni ricorrenti, che magari sembrano sopiti ma poi riemergono quando meno li si attende. E’ un po’ la vicenda di Gilbert Imbula Wanga, meglio noto come Giannelli Imbula, che il sogno di giocare nella nostra massima serie lo sfiorò eccome nell’estate di 4 anni fa, quando per lui e per il suo alter ego Geoffrey Kondogbia si scatenò un derby di mercato tra Inter e Milan che si concluse con un nulla di fatto per il mediano francese neo acquisto del Lecce.

All’epoca alla fine arrivò solo Kondogbia a vestirsi di nerazzurro. Imbula finì al Porto rimanendoci male non poco, come si evinse poi anche dalle durissime parole del padre, all’epoca agente del giocatore. Oggi per il centrocampista francese con cittadinanza congolese si aprono le porte del nostro campionato, grazie appunto al Lecce che lo preleva in prestito dallo Stoke City.

Sinistro naturale, fisicamente tosto, buone qualità tecniche e visione di gioco, bravo nell’aprire spazi per gli inserimenti dei compagni, duttile. Può giostrare sia da interno sinistro che da regista in un centrocampo a 3 o a 4. Insomma, dal punto di vista tecnico e tattico le premesse sembrano più che buone per questo eclettico centrocampista che nella stagione 2012-13 fu premiato come miglior calciatore della Ligue 2 francese.

 

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Ma saranno subito rose e fiori per lui in terra salentina? Noi che dobbiamo ragionare in termini fantacalcistici dobbiamo sempre e comunque valutare tanti aspetti, in primis quelli relativi al numero di presenze, ai bonus e ai malus. E purtroppo a livello di bonus inutile fare voli pindarici, Imbula non è mai stato un tipo avvezzo al +3, ed inoltre essendo un giocatore molto fisico potrebbe incorrere in qualche cartellino giallo di troppo, che non fa mai bene nel nostro gioco. Non ci confortano al momento nemmeno le parole di Liverani, che dopo la recente amichevole vinta col Cosenza per 2-1 ha subito detto di lui che “corre in modo strano e con andatura dinoccolata”. E che sì, ha strappi di corsa importanti, ma al momento è ancora al 20-30%, come è normale che sia. Consideriamo anche che, entrato in campo nella ripresa, è stato sostituito nel finale di gara per una botta alla schiena che comunque si spera non sia nulla di grave.

Insomma, la voglia è tanta, le premesse più ardue di quanto ci si potesse aspettare, e non ci pare per nulla scontato che il possente Imbula possa subito prendere in mano le redini del centrocampo di mister Liverani. Più probabile che il ruolo di regista venga ancora ricoperto dal greco Tachtsidis, e che il neo acquisto francese venga gradualmente inserito come mezzala. Al momento l’Italia di Imbula è dunque ancora un grande sogno da attraversare, come diceva Edoardo Bennato nella sua celebre “OK Italia” del 1987. Ci si augura per il ragazzo che viene da stagioni difficili e per il Lecce che ha il difficile sogno della salvezza da realizzare che sia davvero tutto OK.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

ATALANTA, ARRIVI E MISTERI: DOPO L’ADDIO DI SKRTEL, ECCO KJAER PER BLINDARE IL REPARTO
ATALANTA KJAER S. DIFESA FANTACALCIO SKRTEL M.

Scopriamo il nuovo arrivato per la difesa di Gasperini, appeal e gestione in rosa del danese

Scritto da

Atalanta, arrivi e misteri: dopo l’addio di Skrtel, ecco Kjaer per blindare il reparto

Avvistata meteora nel cielo di Bergamo per la bellezza di tre settimane estive. Come una cometa nel ciel d’agosto ha cercato di brillare,ma è passata e svanita nelle immensità celesti senza nemmeno portare troppa luce. Proviamo a mettere sul poetico la strana vicenda di Martin Skrtel, arrivato all’Atalanta per portare fisicità ed esperienza alla difesa a tre di Gasperini salvo poi capire che no, con la difesa a tre proprio non ci si trovava bene.

E così, con una toccata e fuga in Re minore degna di Johann Sebastian Bach, il “barocco” Skrtel è tornato in Turchia senza lasciar traccia, facendo felice la moglie Barbara che tanto bene si era ambientata sul Bosforo, facendo un po’ meno felici i tifosi di ben due squadre: quelli del Fenerbahce (squadra dalla quale si era svincolato), visto che si è accasato agli acerrimi rivali del Basaksehir vice-campioni di Turchia, e quelli dell’Atalanta, che adesso si consoleranno con un bel cavallo di ritorno, quel Simon Kjaer capitano della nazionale danese che torna in Italia (dopo aver indossato le maglie di Palermo e Roma) certamente più maturo. Arrivato in prestito secco dal Siviglia, Kjaer potrebbe essere in campo già dopo la sosta e torna in Italia carico e motivato, come ha lui stesso dichiarato: “Volevo tornare in Italia da tempo, ci riesco scegliendo la squadra che gioca il miglior calcio del campionato”.

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Certamente, qualunque cosa farà, non sarà difficile fare più di ciò che ha fatto Skrtel. Il difensore danese arriva nel pieno della propria carriera, dopo aver collezionato ben 402 presenze da professionista con le maglie appunto di Palermo e Roma, ma anche di Midtjylland, Wolfsburg, Lille, Fenerbahce (chi si rivede…) e per ultima Siviglia, ed averle arricchite (aspetto che ci interessa abbastanza) con 20 reti. Kjaer, 31 anni da compiere a marzo, andrà dunque a rinfoltire la batteria di difensori centrali a disposizione di Gasperini, della quale fanno già parte Toloi, Djimsiti, Palomino e Masiello tra gli altri. L’affidabilità dell’esperto difensore danese non si discute, ma a livello fantacalcistico dobbiamo sempre tenere a mente che il turnover del tecnico dell’Atalanta non risparmia nessun reparto, per cui l’acquisto di Kjaer (che servirà molto soprattutto nelle competizioni europee) dovrebbe perlomeno essere complementare a quello di qualche altro centrale, come ad esempio Palomino. Poi, come sempre, sarà il campo a stabilire la bontà del suo nuovo impatto nel nostro campionato.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

REBIC è IL RINFORZO PER IL IL 4-3-3 DI GIAMPAOLO, QUANTI BONUS CI ASPETTIAMO?
MILAN REBIC A. ATTACCANTE CALCIOMERCATO FANTACALCIO

Il croato che ha già militato nella nostra serie A ha una predisposizione anche al cartellino

Scritto da

Rebic è il rinforzo per il il 4-3-3 di Giampaolo, quanti bonus ci aspettiamo?

Sul gong di mercato il Milan piazza l'attesissimo colpo di mercato nel reparto offensivo. Non è arrivato il tanto acclamato Angel Correa dell'Atletico Madrid, un investimento dichiarato da 50 milioni di euro.

L'operazione di mercato di inizio settembre è cambiata invece nello scambio di prestiti con diritto di riscatto con l'Eintracht Francoforte: Andre Silva, dopo aver giocato inaspettatamente nella vittoria casalinga sul Brescia, vola in Germania, mentre arriva a Milano il croato classe 1993 Ante Rebic, vecchia conoscenza della serie A italiana.

La Fiorentina lo prelevò dalla RNK Spalato (54 presenze 16 gol), ma qui non ebbe molta fortuna, raccogliendo pochissime presenze. Venne ceduto in prestito per qualche mese anche a Lipsia e Verona, ma senza mai esplodere e giocare regolarmente. Quando la sua carriera sembrava potesse prendere una piega spiacevole, l'Eintracht nel luglio 2016 decide di investire sul talento croato, e qui raccoglie in 3 stagioni 25 gol in 100 presenze, diventando un titolare anche della Nazionale maggiore vice-campione del Mondo nel 2018.

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Rebic è un giocatore forte fisicamente, calcisticamente aggressivo e veloce nei movimenti, che può giocare in svariati ruoli nel reparto offensivo. Predilige il ruolo di seconda punta o esterno offensivo, quindi molto adattabile all'incertezza del modulo che adotterà Mister Giampaolo. Sì, perchè ancora non è ben chiara la disposizione dei tre giocatori offensivi rossoneri. Giampaolo crede molto nel 4-3-1-2 che ha portato la Sampdoria ad essere una piacevole realtà in serie A, però occorrono gli interpreti giusti.

Con Piatek che in un attacco a due fatica tanto ad integrarsi, con Suso che non si trova molto a suo agio da trequartista, amando giocare più esternamente per poi rientrare sul piede forte, Leao ancora oggetto misterioso, probabilmente il 4-3-3 sarà il prossimo modulo del Milan, almeno per settembre. Rebic potrebbe essere la giusta pedina per affiancare il polacco e lo spagnolo nel tridente rossonero: sulla carta titolare, non è sicuramente un bomber di razza, ma la doppia cifra è raggiungibile, condita da qualche assist. Occhio però ai cartellini, dovuti al suo continuo pressing e interventi spesso scomposti.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

FONSECA COMPLETA L'ATTACCO, IL RINFORZO A SINISTRA è MKHITARYAN!
ROMA MKHITARYAN FANTACALCIO CENTROCAMPISTA SERIE A

Scopriamo il nuovo esterno mancino di casa Roma in ottica fantacalcistica

Scritto da

Fonseca completa l'attacco, il rinforzo a sinistra è Mkhitaryan!

Sarà Mkhitaryan l’ultimo acquisto di Petrachi, (dopo Kalinic, ndr) che completa il suo mercato con un rinforzo ideale per il gioco di Fonseca.

Il giocatore arriva all’Arsenal, in prestito secco, dove ha disputato 3 stagioni, dove ha sostanzialmente sostituito Ozil come trequartista nelle ultime stagioni. 8 gol in 39 presenze e 8 assist. Con la maglia dell'Armenia è capitano e miglior marcatore di tutti i tempi con 27 reti,

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Si tratta idi un calciatore dalle innate doti offensive, in grado di giocare sulla trequarti ma che spesso ha interpretato il ruolo di esterno offensivo. Giocatore rapido, dotato di grande tecnica e di un passaggio illuminante, sarà l’esterno sinistro di qualità e di esperienza che mancava alla Roma dopo la cessione di El Shaarawy (che ha comunque caratteristiche molto diverse dall’armeno). Destro naturale, è in grado di usare indistintamente il sinistro. Praticamente imprendibile palla al piede, ama alternare tocchi di prima ad azioni più manovrate, mentre fa valere al meglio le sue caratteristiche nel garantire la superiorità numerica grazie alla semplicità con cui riesce a saltare l'uomo. Al fantacalcio, vista l'incostanza di Kluivert e la lungodegenza di Perotti, potrebbe essere un acquisto sotto traccia capace di garantire quei 5-6 bonus pesanti in stagione, con altrettanti assist vincenti

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

LA DEA ABBRACCIA ARANA, PUò SCALARE LE GERARCHIE A SINISTRA?
ATALANTA ARANA G. DIFENSORE FANTACALCIO SERIE A

Nuovo arrivo per l'Atalanta, rinforzo a sorpresa per Gasperini

Scritto da

La Dea abbraccia Arana, può scalare le gerarchie a sinistra?

L'Atalanta, fresca di sorteggi di Champions League, piazza un altro colpo per rinforzare una rosa di qualità ma probabilmente corta in vista degli impegni su tre fronti. Arriva dal Siviglia un giovane terzino sinistro, il brasiliano Guilherme Arana.

Classe 1997, arriva in prestito con diritto di riscatto dalla squadra spagnola che solo lo scorso anno lo ha prelevato dal Corinthians, squadra dove esplose definitivamente. Nel campionato brasiliano dal 2015 al 2017 raccoglie 74 presenze e 3 gol, per poi sbarcare a Siviglia nel gennaio 2018, dove raccoglierà fino alla fine del campionato solo 3 presenze. La scorsa annata Arana diventa l'uomo delle coppe: in campionato solo 9 presenze, mentre tra Europa League e Coppa di Spagna gioca 13 presenze raccogliendo anche 2 gol.

Dopo il secco no incassato da Laxalt, la dirigenza orobica ha virato su questo profilo "low cost", ma con grande potenziale.

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Arana si aggiunge alla batteria di esterni composta da Hateboer, Gosens e Castagne, sostituendo Reca che è migrato alla Spal. E' un esterno di difesa mancino, che ama attaccare, perfetto per il modulo di Gasperini. Ragazzo timido, è entusiasta del trasferimento e di questa nuova avventura, si ispira ambiziosamente al connazionale Roberto Carlos.

Sicuramente parte dietro ai tre fedeli esterni gasperiniani, che si sono dimostrati fondamentali nell'economia del gioco orobico. Sicuramente con i tre impegni stagionali troverà spazio sicuramente, ma al momento, come già accennato, lo vediamo partire svantaggiato rispetto agli altri. Qualora iniziasse a giocare, l'assist sarebbe la sua dote migliore da portare ai fantallenatori. Consigliato? Come scommessa da ultimo slot perchè no, alla fine Gasperini ci ha mai deluso? Hateboer, Gosens e Castagne sono diventati praticamente top ed erano sconosciuti...

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

MARAVILLA INTER: L'ATTACCO DI CONTE è COMPLETO CON SANCHEZ!
INTER SANCHEZ A. ATTACCANTE FANTACALCIO CALCIOMERCATO

Fanta-appetibilità e convivenza con Lukaku e Martinez, chi rischia?

Scritto da

Maravilla Inter: l'attacco di Conte è completo con Sanchez!

Il fantacalcio riabbraccia, dopo 8 lunghissimi anni, il "Nino Maravilla" Alexis Sanchez, funambolico attaccante sbocciato da noi in Italia nell'Udinese per poi calcare i più prestigiosi campi di Barcellona, Arsenal e Manchester United.

Proprio ormai ad una settimana dal gong di mercato, si è concretizzata questa trattativa lampo, su richiesta di Mister Conte, conclusa con un prestito secco, con l'ingaggio pagato comunemente dalla società lombarda e il Manchester United, squadra in cui risultava in esubero.

Solo bellissimi ricordi per i fantallenatori con il ritorno di Sanchez, che con Di Natale componeva un attacco atomico a Udine, dove in quel periodo respirava aria di Champions League. Per lui nel nostro campionato 95 presenze e 20 gol,  numerosissimi assist ai compagni e prestazioni monstre: una vera e propria manna per i fanta-possessori.

A 31 anni si rimette in gioco nell'Inter di Conte, dopo anni un po' burrascosi e avari di soddisfazioni personali: nell'ultima avventura a Manchester durata un anno e mezzo solo 32 presenze e 3 reti in campionato, avulso dagli schemi di Mourinho e insofferente verso l'ambiente. 

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Sanchez è un attaccante tutto tondo che fa di corsa, tecnica, dribbling e fiuto del gol le sue principali caratteristiche. Sgusciante, ama rientrare sul piede forte e regalare assist per i compagni, può spaccare le partite con la sua rapidità. Giocherà seconda punta con Lukaku nel modulo di Conte, il 3-5-2, oppure a gara in corso può aggiungersi agli attaccanti giocando come esterno in un ipotetico 3-4-3 per recuperare in caso di svantaggio.

L'attacco interista ora è completo, considerando che Icardi è fuori rosa: Lukaku probabilmente è intoccabile per caratteristiche, mentre la sensazione è che Martinez L. e Sanchez si giocheranno un continuo ballottaggio per giocare a fianco del belga, con Politano ed il giovanissimo Esposito un passo indietro. Come gestirlo all'asta? Nelle aste tra amici è fanta-appetibile, ma senza troppi rialzi in quanto non ha titolarità garantita e i bonus ultimamente latitano, mentre nel fantacalcio a listone meglio attendere le prime uscite per vedere lo stato di forma e la considerazione di Conte, visto che il costo non sarà bassissimo.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

ZAPPACOSTA TORNA IN ITALIA, E ORA FLORENZI PUò "SALIRE"?
ROMA ZAPPACOSTA D. DIFENSORE FANTACALCIO FLORENZI A.

Ritorna il terzino ex Torino dall'Inghilterra, altro innesto per la Roma

Scritto da

Zappacosta torna in Italia, e ora Florenzi può "salire"?

La Roma sta puntellando la difesa, reparto ancora incompleto e già dalla scorsa stagione traballante. L'ultimo acquisto in ordine di tempo è quello di Davide Zappacosta, terzino nel giro della Nazionale proveniente da un esperienza all'estero al Chelsea.

Per lui un prestito gratuito fino a gennaio, con possibilità di prolungamento fino a giugno. Per il ventisettenne, dopo 26 presenze in due anni ai Bleus, è un'esperienza giusta per ripartire e ritrovare continuità e quelle buonissime prestazioni dei tempi di Atalanta e Torino.

COLLOCAZIONE TATTICA E VALUTAZIONE FANTACALCIO

Zappacosta è un terzino di spinta, che può giocare sia esterno in centrocampo a 5, sia come quarto nella difesa a 4, e questo al momento è la situazione della Roma. Davide troverà su quella fascia Alessandro Florenzi, capitano e giocatore simbolo della Roma: entrambi tra l'altro hanno lo stesso procuratore, e prima del trasferimento si sono anche sentiti. Davide ha raccontato che Florenzi è stato ben felice di accoglierlo e ci sarà sana concorrenza, e perché no, anche una convivenza in campo nel caso in cui Florenzi venga spostato come centrocampista/ala, suo ruolo probabilmente anche piu consono. Al momento però il nostro consiglio è di prenderli in coppia, soprattutto nelle leghe tra amici, sia per il folto parco giocatori offensivi, sia per la probabile alternanza dovuta a problemi fisici/turnover.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

GENOA, C'è ANCHE JAGIELLO PER LA REGIA: ECCO PERCHè SCOMMETTERCI (E PERCHè NO) AL FANTACALCIO
GENOA LOW COST JAGIELLO FANTACALCIO ZAGLABIE LUBIN

Ecco a voi le caratteristiche tecniche e tattiche del giovane centrocampista polacco

Scritto da

Genoa, c'è anche Jagiello per la regia: ecco perchè scommetterci (e perchè no) al fantacalcio

Reparto estremamente folto il centrocampo del Genoa. Il neotecnico rossoblù, Aurelio Andreazzoli, dispone di diversi effettivi nel settore di metà campo, specie nel pacchetto riservato ai centrali. Stando alle gerarchie dell’ex allenatore dell’Empoli Filip Jagiello dovrebbe essere una delle ultime scelte, specie se consideriamo che la concorrenza risponde al nome, tra gli altri, di Schone e Radovanovic.

Il centrocampista arrivato dallo Zaglebie Lubin rappresenta un centrale che può ricoprire il ruolo di mediano. Abile nella tecnica palla al piede, ha nell’impostazione di gioco la sua dote migliore. Ciò però non dovrebbe garantirgli di battere la concorrenza, specie con l’inesperienza di cui dispone in questo momento.

Collocazione tattica e fantacalcio: A livello “fantacalcistico” è praticamente impossibile non collocare il giovane polacco intorno all’ottavo slot. Jagiello, con tutte le probabilità del caso, non dovrebbe mai vedere il campo in questo inizio campionato. Sconsigliamo, senza pensarci più di tanto, un suo acquisto in fase di mercato, anche un solo credito sarebbe una spesa eccessiva in un caso del genere.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

MESSICO E BONUS, ANCELOTTI RINFORZA L'ATTACCO CON LOZANO
NAPOLI LOZANO H. ATTACCANTE FANTACALCIO SERIE A

Il guizzante messicano pronto a non far rimpiangere la chimera James Rodriguez

Scritto da

Messico e bonus, Ancelotti rinforza l'attacco con Lozano

Il finale di mercato si preannuncia scoppiettante, e dopo l'arrivo di Ribery alla Fiorentina, anche il Napoli cala l'asso: arriva Hirving Lozano, ventiquattrenne messicano con un futuro imminente roseo dal PSV.

Cifra monstre, 38 milioni più bonus sborsati da De Lauretiis per accaparrarsi il talento del gioiello centro-americano. L'acquisto del giocatore, il più costoso del club partenopeo stracciando i 36 milioni del Pipita Higuain, è un investimento importante, spinto dal Mister Ancelotti che se ne innamorò mesi fa. 

Dopo aver militato nel Pachuca, club del suo paese d'origine, nel 2017 sbarca in Europa al PSV olandese, ed ebbe un impatto devastante: in due stagioni, tra tutte le competizioni, gioca 83 partite segnando la bellezza di 46 gol, segno che non solo è un esterno offensivo votato all'assist, ma anche un bomber implacabile.

Collocazione tattica e valutazione: El Chucky, soprannome del messicano, ora sarà protagonista nello schema di Ancelotti, dove giocherà probabilmente esterno destro nei tre dietro all'unica punta del 4-2-3-1 del tecnico. Giocatore duttile, può trasformarsi anche in trequartista o prima punta atipica, sempre sfruttando la sua impressionante velocità e progressione palla al piede. Se non siamo davanti ad un top, è solamente per la giovane età e per l'ambientamento al calcio italiano, ma siamo sicuri che saprà subito imporsi ed aiutare il Napoli a raggiungere gli obiettivi prefissati. Puntateci, vi ritroverete un titolare nel breve periodo e un giocatore dal bonus facile, statistiche alla mano.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

Aspettando Ribéry, come cambia la Fiorentina in attacco con l'arrivo dell'ex Bayern?

 

“Franck Ribéry”, basta solo pronunciare il suo nome per creare un’atmosfera surreale. Il francese non ha bisogno di presentazioni, i successi monstre ottenuti in carriera a livello di club e di Nazionale parlano per lui. L’approdo in Italia, a Firenze, “tormenta” (in senso positivo) i pensieri di tifosi e fantallenatori, affascinati dalle giocate con cui “il 7” ha deliziato appassionati di calcio e non negli ultimi 15 anni.

Il capolavoro di Commisso (…e di Luca Toni), non può essere definita altrimenti questa operazione di mercato in entrata, è quello che serviva all’ambiente Viola, deciso a tornare tra le posizioni che contano. Bruciata la concorrenza della MLS e della SPL (Arabia Saudita), il Patron Viola ha dato il via libero per un contratto biennale da 4 mln di € (più bonus legati a gol e assist), operazione possibile anche grazie alla nuova tassazione per l’acquisto di calciatori dall’estero che entrerà in vigore a partire 2020 (Decreto Crescita) che permetterà alle società di calcio di risparmiare un bel po' di soldi.


CARATTERISTICHE TECNICHE E COLLOCAZIONE TATTICA
Con l’arrivo del francese classe 83’ (36 anni) la Fiorentina si rifà completamente il look davanti (a parte Chiesa), dando così piena forma al 4-3-3 di Vincenzo Montella. Le qualità di Ribéry sono ben note al pubblico: classe, tecnica in velocità, dribbling ubriacante, facilità di calcio, capacità di tirar fuori la giocata vincente ogni qualvolta tocca palla. Certamente non sarà più il “funambolo” di una volta, con gli anni e gli infortuni (frequenti ultimamente) ha perso un po' di smalto, ma non basterà per far dimenticare ai fantallenatori più romantici gli 86 gol e i 120 assist in 273 partite di Bundensliga con il Bayern (18 gol e 28 assist in 87 match di Champions sempre con i bavaresi).

Franck Ribéry (22 crediti) sarà l’ala sinistra a fianco di KP Boateng, quest’ultimo punto di riferimento centrale che agirà da falso 9 per favorire appunto gli inserimenti del francese da una parte e di Chiesa dall’altra: il trio delle meraviglie è servito! L’alternativa, più offensiva, può essere il passaggio al 4-2-3-1 con sempre “loro tre” nelle vesti di trequartisti alle spalle dell’unica punta, stavolta di peso, Vlahovic (con Simeone sempre più lontano da Firenze).


AL FANTACALCIO
Appurata la titolarità del futuro numero 7 viola, l’ex Bayern è listato TREQUARTISTA / CENTROCAMPISTA, quindi la sua appetibilità sale notevolmente dato che può essere definito un attaccante mancato. Un nome così altisonante non passa di certo inosservato, serviranno un bel po' di crediti per portarlo a casa, ben più dei 22 crediti iniziali; il CONSIGLIO è quello di “provare” a prenderlo spendendo il giusto, non vi lasciate prendere dall’entusiasmo: in una lega con 10 partecipanti potrebbe stargli stretto il 3° slot.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

pianeta news
© 2003 - 2019 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati