Pianeta Market : Scopri I NUOVI ARRIVATI NELLA SERIE A

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2021/2022

Fanshop Serie A
Top prodotti
SERIE A LIVE 10ª GIORNATA
mar  26  ott  18:30
VAI nel team  SPEZIA SPE
VAI nel team  GENOA GEN
mar  26  ott  18:30
VAI nel team  VENEZIA VEN
VAI nel team  SALERNITANA SAL
mar  26  ott  20:45
VAI nel team  MILAN MIL
VAI nel team  TORINO TOR
mer  27  ott  18:30
VAI nel team  JUVENTUS JUV
VAI nel team  SASSUOLO SAS
mer  27  ott  18:30
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  ATALANTA ATA
mer  27  ott  18:30
VAI nel team  UDINESE UDI
VAI nel team  VERONA VER
mer  27  ott  20:45
VAI nel team  CAGLIARI CAG
VAI nel team  ROMA ROM
mer  27  ott  20:45
VAI nel team  EMPOLI EMP
VAI nel team  INTER INT
mer  27  ott  20:45
VAI nel team  LAZIO LAZ
VAI nel team  FIORENTINA FIO
gio  28  ott  20:45
VAI nel team  NAPOLI NAP
VAI nel team  BOLOGNA BOL
PIANETA MARKET : SCOPRI I NUOVI TALENTI DELLA SERIE A
UN ALTRO SPAGNOLO PER ITALIANO, CHI è IL JOLLY DIFENSIVO ALVARO ODRIOZOLA

Slot da difensore, sogni d'attaccante

Scritto da

Un altro spagnolo per Italiano, chi è il jolly difensivo Alvaro Odriozola

 

La Fiorentina ha scelto come terzino destro un giocatore atipico per la Serie A, uno che nasce come esterno offensivo, che ha dribling, tecnica, fantasia di servire assist ai compagni.

 

Alvaro Odriozola dopo le esperienze con il Real Madrid e il Bayern Monaco dove finì in prestito nel 2019, entrambe non con ottimi risultati, ha accettato l'offerta di Joe Barone con la voglia di far vedere al calcio che conta che lui è pronto a prendersi quel che merita.

.

Salernitana, il colpaccio Ribery quanto vale al fantacalcio?

 

L'ex blancos è sponsorizzato da un certo Josè Callejon con cui quest'anno condividerà la fascia destra, i due si assomigliano molto come calciatori, anche se Alvaro ha affinato meglio la fase difensiva. Questa attitudine gli potrebbe permettere di diventare un giocatore totale, un terzino con i piedi di un esterno, uno che fa gol, uno da Champions League.

 

A Bergamo ha certificato la propria dimensione quando dopo 25', complice l'infortunio di Venuti, mister Italiano non ha esitato a buttarlo dentro in una partita di spessore, dove il suo avversario (battesimo di fuoco) è stato un certo Robin Gosens, forse il terzino sinistro più forte in Italia. Il risultato è quello che sappiamo tutti, la viola vincente a Bergamo e grande prestazione dello spagnolo.

 

La voglia di questo ragazzo e di tutta la Fiorentina è sotto gli occhi di tutti, i tifosi più che mai chiedono un campionato di livello, le premesse sembrano esserci tutte.

 

In chiave fantacalcio il consiglio è quello di prenderlo in squadra, non a tutti i costi, ma di provarci seriamente, l'ultimo spagnolo ex Real Madrid arrivato in Italia fù proprio Josè Calleon, che a fine stagione collezionò con il Napoli ben 11 gol.

Come abbiamo detto Odriozola è un giocatore diverso, ma se hai giocato con la squadra più titola della storia un motivo c'è, un qualcosa in più hai, ed in questo campionato così livellato verso il basso la viola e Alvaro (come difensore) potrebbero essere la sorpresa della stagione.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

IHATTAREN INTRIGA I FANTALLENATORI: TUTTO QUELLO CHE C'è DA SAPERE SUL 19ENNE OLANDESE

Possibile outsider di fascia, occhio alla posizione di Candreva...

Scritto da

Ihattaren intriga i fantallenatori: tutto quello che c'è da sapere sul 19enne olandese

Negli ultimi giorni di mercato la Juventus ha subito il duro colpo della perdita di Cristiano Ronaldo e ci si aspettava che venisse sostituito da un nome altrettanto importante, invece gli ultimi colpi di mercato della Juventus sono stati Kean (non ha particolarmente entusiasmato la tifoseria bianconera) e la giovanissima promessa Mohamed Ihattaren

Il giovane olandese è stato immediatamente girato in prestito alla Sampdoria dove potrà trovare più spazio per giocare e cercare di ambientarsi nel calcio italiano. Ihattaren, è un 19enne olandese ed è uno dei giovani calciatori più promettenti in questo momento. Paragonato spesso al suo connazionale Memphis Depay (entrambi provenienti dall'accademy del PSV), gioca da trequartista ma spesso viene utilizzato come ala. 
 

La statistica che ha fatto più parlare di lui è quella del più giovane marcatore in competizioni europee; ottenuta con la maglia del Psv, segnando a 17 anni e 303 giorni, superando Ronaldo (Il fenomeno) che ne era il precedente detentore con 17 anni e 356 giorni.

 

Brekalo, un multi-ruolo che può risollevare l'attacco del Toro

 

E' un giocatore molto rapido e tecnico, dotato anche di un gran fisico che non compromette la sua agilità. Ha grande visione di gioco ed è molto abile nel trovare l'ultimo passaggio. Questo fa di lui un grande uomo-assist. Approda nella Sampdoria, guidata da D'aversa che come schema di gioco offensivo predilige giocare con due esterni ed una punta centrale e ciò esclude l'utilizzo di un trequartista, pertanto Ihattaren con ogni probabilità verrà utilizzato da ala. 
 

Visto l'infortunio recente di Gabbiadini (dovrà stare fuori ancora un bel po'), l'olandese dovrà alternarsi con Damsgaard e Candreva
Avrà sicuramente bisogno di un periodo di adattamento e per ritrovare la forma fisica giusta, in quanto al Psv era stato messo fuori squadra per diverbi con la società inerenti al rinnovo e di conseguenza la preparazione non è stata delle migliori. 
 

Dovesse integrarsi subito bene con la squadra e con con il modo di giocare italiano può far da subito bene, ritagliandosi il suo spazio tra i titolari anche se la concorrenza è tanta. Tra i fantallenatori è sicuramente un nome che circola tra i probabili nuovi acquisti. Visto il suo gioco prettamente offensivo e la sua facilità nello sfornare assist (ha avuto modo di mettersi in mostra anche con la nazionale Olandese) è da tenere in considerazione. 
E' sicuramente uno dei talenti che infiammerà le prossime stagioni calcistiche e fantacalcistiche, ma per quanto riguarda il presente le incognite sono tante. Varrà la pena puntare su di lui? Forse, a determinate condizioni si!

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

BREKALO, UN MULTI-RUOLO CHE PUò RISOLLEVARE L'ATTACCO DEL TORO

Nuova carta per Ivan Juric

Scritto da

Brekalo, un multi-ruolo che può risollevare l'attacco del Toro

Terminato il mercato è tempo di bilanci per le squadre di Serie A. Non poche polemiche intorno al nuovo Torino di Ivan Juric, con l'allenatore ex Genoa che in conferenza stampa ha espresso disappunto riguardo al lavoro della dirigenza, incapace di piazzare alcuni esuberi e, di conseguenza, di fornire al tecnico serbo acquisti adeguati per lottare per un buon piazzamento nel massimo campionato. Detto fatto, l'ultimo giorno di mercato il patron granata Urbano Cairo ha regalato a Juric tre nuovi acquisti, tra cui l'attaccante croato Josip Brekalo, in prestito dai tedeschi del Wolfsburg.
 

Classe 1998, Brekalo è noto per la sua duttilità nel reparto offensivo, capace di svariare su tutto il fronte, facendo però della trequarti la sua zona di campo preferita. In maglia biancoverde ha collezionato 102 presenze e 16 gol dal 2018 al 2021, numeri che gli hanno permesse di guadagnare la convocazione in Nazionale, con la quale ha già accumulato 27 apparizioni condite da 4 gol.
 

Riecco Keita Balde e Caceres In Serie A: il possibile contributo di bonus nel Cagliari


Nello scacchiere del quasi connazionale Ivan Juric, Brekalo può essere la carta vincente in grado di sbloccare la vena realizzativa del Torino. Insieme a Marko Pjaca, altro giocatore su cui il tecnico ex Verona punta molto, possono costituire le spalle di Capitan Belotti in un 3-4-2-1. All'occorrenza però, e questo potrebbe già avvenire contro la Salernitana alla ripresa del campionato a causa dell'indisponibilità di Belotti, Brekalo potrebbe giocare proprio al posto del centravanti della Nazionale di Mancini, posizionandosi da centravanti da solo o in coppia con Pjaca, lasciando Simone Verdi o l'altro nuovo acquisto granata, Praet, a svolgere la funzione di unico trequartista di raccordo.

 

Al fantacalcio può essere un'ottima scommesse in una lega da 10 partecipanti, considerando soprattutto l'entusiasmo e la voglia di sfida di Ivan Juric. In leghe da 8 fantallenatori potete trovare di meglio ma ciò non toglie che, nel caso in cui ci troviate già almeno sei buoni nomi, potete tentare la scommessa a pochi crediti.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

KOOPMEINERS, UN PROPULSORE CON NUMERI DA FANTACALCIO PER GASPERINI

Fiuto del gol in patria ma In Serie A saprà adattarsi subito?

Scritto da

Koopmeiners, un propulsore con numeri da fantacalcio per Gasperini

Nelle ultime ore di mercato, è stata l'Atalanta a mettere a segno un colpo importante per il centrocampo, ovvero Teun Koopmeiners.
Koopmeiners è un giovane olandese (21 anni), militava nell'Az Alkmaar da ormai 13 anni (è cresciuto nelle giovanili della squadra olandese) ed è stato acquistato dall'Atalanta per una cifra intorno ai 12 milioni  di euro più 2 di bonus.

 

E' un centrocampista di quantità ma soprattutto di qualità. Dotato di un ottimo sinistro, si distingue anche nei calci piazzati. 
Già nella stagione 2019/2020 ha dimostrato grandi doti da goleador segnando 16 reti in 42 presenze e si è confermato su queste cifre anche nel campionato successivo, diventando un vero e proprio trascinatore dell'Az. Ha debuttato anche con la nazionale olandese nel 2020, in occasione dell'amichevole contro il Messico e successivamente è stato convocato per Euro 2020, dove però non ha mai giocato.
 

Oltre alle sue doti tecniche ed in zona goal, Koopmeiners si distingue anche per la sua duttilità. Infatti, ha grandi capacità di adattamento ed oltre a poter ricoprire diversi ruoli in mezzo al campo, all'occorrenza è adattabile da difensore centrale.
Insomma, si parla di un giovane con grandi qualità e che a Bergamo potrà crescere tantissimo sotto la guida di Gasperini e con una società come l'Atalanta che sa benissimo come valorizzare i giovani.
 

La crescita di Elmas, il dodicesimo uomo che ha conquistato Spalletti


Viste le sue caratteristiche e statistiche abbinate al gioco dell' Atalanta, si può facilmente immaginare che possa essere un colpo importante anche per i fantallenatori che riescono ad acquistarlo. Un centrocampista che si presenta con un media goal importante potrebbe far gola a tanti. 
Qualche dubbio rimane; il ragazzo necessiterà di tempo per ambientarsi, anche perchè il calcio olandese gioca su ritmi ed intensità completamente diversi rispetto agli standard del calcio italiano. Inoltre la concorrenza in casa bergamasca è tanta. I calciatori che si contendono una maglia da titolare in mezzo al campo hanno tutti qualità importanti e la concorrenza sarà spietata, ma questo potrebbe anche essere un bene. 
 

In conclusione, l'Atalanta ha fatto un acquisto importante sia per il presente, ma soprattutto in prospettiva futura. L'olandese ha tutte le carte in regola per prendersi da subito un posto da titolare e dimostrare le sue qualità e siamo sicuri che lo vedremo spesso nel tabellino dei marcatori facendo gioire anche qualche fantallenatore che deciderà di puntare su di lui. Allora siete pronti a scommettere su di lui? 

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

C'è POBEGA PER JURIC: MUSCOLI E INSERIMENTI PER UN TORO DA BATTAGLIA

Forza d'urto e gol, quello che serve a risvegliare un Toro ancora in fase spenta

Scritto da

C'è Pobega per Juric: muscoli e inserimenti per un Toro da battaglia

L'inizio di stagione del Torino si è dimostrato tutto in salita. Nelle prime due giornate di campionato i punti raccolti sono zero ed inoltre mister Juric ha palesato davanti ai microfoni una situazione societaria difficile. L'allenatore granata ha parlato di austerity societario di cui non era a conoscenza, dimostrando di essere infastidito

.
Nonostante ciò, il Toro ha provato a muoversi sul mercato ed è ruscito a mettere a segno un colpo importante: Tommaso Pobega.
E' una mezz'ala offensiva che può giocare anche da trequartista ed all'occorrenza può essere arretrato sulla linea mediana: come definito da Juric è un centrocampista totale. E' molto giovane, classe 99, ha 22 anni, dotato di un gran fisico, ha dimostrato negli ultimi anni di avere grandi capacità di inserimento ed un importante fiuto del goal.

Juric, dunque, avrà a disposizione un giocatore duttile, pienamente in linea con il suo calcio che tende ad esaltare molto i centrocampisti (vedi la sua precedente esperienza al Verona). D'altro canto questa nuova avventura potrà servire tanto anche a Pobega per crescere ulteriormente e migliorarsi con il nuovo mister.

 

Pobega potrebbe essere un interessante prospetto anche per i fantallenatori, una scommessa che potrebbe rivelarsi vincente.
Proprio per la situazione finanziaria non ottimale del club granata, la formula con la quale è avvenuto il trasferimento è quella del prestito secco. Ecco, proprio quest'ultimo dettaglio ha fatto storcere il naso a mister Juric. In una recente intervista ha per l'appunto dichiarato: “Non mi piace lavorare per gli altri”, riferito proprio all'arrivo di Pobega.

 

[IMMAGINE]

I NUMERI DI POBEGA NELLA SCORSA STAGIONE ALLO SPEZIA

 

E' vero che il Toro avrò subito a disposizione un centrocampista in parte pronto a dare una grande mano alla stagione del Toro, ma è anche vero che viste le sue capacità il calciatore può fare molto di più e proprio con i granata potrebbe riuscire a fare l'ulteriore salto di qualità che ha sempre dimostrato di poter fare. E se questo dovesse succedere? Il Toro chiaramente se lo augura, ma ciò a cui fa riferimento Juric e che se questo dovesse accadere il Toro, comunque, a fine stagione si ritroverebbe con un pugno di mosche in mano essendo un prestito secco senza nessun obbligo o diritto di riscatto.


Un gigante per Sarri, ecco lo 'specialista' Basic: ruolo e caratteristiche

 

Insomma, è un colpo fatto per il presente e senza nessuna prospettiva futura. I granata si ritrovano in casa un vero gioiellino che al Milan difficilmente avrebbe trovato spazio tra i titolari. Siamo sicuri che darà forza e qualità al centrocampo del Toro, ma forse il vero affare lo ha fatto il Milan che tra un anno potrebbe vedersi restituito un giocatore finalmente maturo e pronto. Nel frattempo se lo godrà il Toro, il futuro sarà tutto da scrivere e si spera nel migliore dei modi per Pobega ed anche per il Torino. Per chi lo potesse prendere in rosa, ci aspettiamo almeno 4-5 bonus pesanti .

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

UN GIGANTE PER SARRI, ECCO LO 'SPECIALISTA' BASIC: RUOLO E CARATTERISTICHE

Rinforzo robusto e con qualità balistiche per mister Sarri in mediana

Scritto da

Un gigante per Sarri, ecco lo 'specialista' Basic: ruolo e caratteristiche

Toma Basic è un mediano tuttofare, nel senso che in mezzo al campo lo trovi a coprire tantye zone. Dotato di un gran fisico, e di un sinistro educatissimo, può fare la differenza per tre ragioni: intelligenza, corsa e tecnica. Basic sa anche tirare i calci piazzati, sia di potenza che di precisione. Per caratteristiche fisiche può ricordare Fabiàn Ruiz, lo spagnolo del Napoli: Toma probabilmente paga qualcosa a livello puramente tecnico all’iberico, di cui però è molto più forte fisicamente e risulta anche più rapido. Basic è dunque un centrocampista centrale che può occupare indifferentemente sia il ruolo di playmaker basso che di mezzala: il ruolo da incontrista è la specialità della casa, sebbene Toma possa essere impiegato in modo fruttuoso anche in altre posizioni.

 

Zappacosta-Maehle, duello in fascia: chi scegliere e perchè all'asta

 

L’esperienza francese al Bordeaux fa crescere definitivamemte Basic. Che diventa ben presto un punto fermo della squadra. Già convocato, l’anno prima del passaggio ai transalpini, nella Nazionale Under 21 croata. Con la maglia del Bordeaux ha segnato 9 gol in 81 presenze: viaggia con una media di un gol ogni 9 partite. Non poco per un centrocampista con le sue caratteristiche. Al fantacalcio potrebbe essere poco più di una scommessa, considerando che Leiva non ha un fisico sempre integro e spesso sarà chiamato in causa da Sarri nel suo 4-3-3. Dal 5° al 6° slot in mediana è dunque ampiamente piazzabile in rosa.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

NASTASIC "TORNA" VIOLA, UN CENTRALE CHE PUò FARVI GIOIRE AL FANTACALCIO

Identikit di un ritorno in Serie A che potrebbe sistemare le vostre difese

Scritto da

Nastasic "torna" viola, un centrale che può farvi gioire al fantacalcio

Dal Partizan di Belgrado a Firenze, prima esperienza, per poi andare a Manchester sponda City e a Gelsenkirchen con la maglia dello Schalke 04. Dopo 9 anni dal primo addio alla Fiorentina, il difensore Nastasic torna a vestire la maglia viola. Nato a Valjevo il 28 marzo del 1993, aveva già giocato in maglia viola appena maggiorenne, nella stagione 2011-12 e all’inizio della stagione 2012-13 collezionando complessivamente 29 presenze e 2 gol. Il calciatore serbo, che ha rappresentato la sua Nazionale in 28 occasioni, ha inoltre vinto in carriera una Premier League e una Coppa di Lega Inglese con la maglia del Manchester City.


enlightenedAGGIORNATO listone 2021-2022

 

COSA PUO' DARE ALLA FIORENTINA E AL FANTACALCIO

Ci sono diversi punti che rendono Nastasic un difensore di buon livello capace di rimpiazzare il partente capitan Pezzella.  La sua prestanza fisica gli permette di prevalere spesso negli scontri aerei, risultando così decisivo sia in fase difensiva sia nella concretizzazione delle palle inattive sotto forma di bonus (gol o sponde aeree per i compagni). Dotato, inoltre, di una discreta tecnica, il serbo non disdegna di uscire, spesse volte, con la palla al piede per far ripartire con autorità l’azione. Un altro punto a favore di Nastasic risulta essere la conoscenza del campionato italiano e ciò garantirebbe un suo utilizzo praticamente immediato nella formazione.di mister Italiano, senza quella fase di rodaggio che serve a chi arriva dall'Estero. Sicuramente da piazzare come titolare o come prima riserva del reparto, attenzione però a un carattere non sempre facile da gestire e qualche noia fisica che potrebbe presentarsi durante la stagione.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

EKUBAN, DALLE SERIE MINORI ALLA SERIE A, BALLARDINI OSSERVA IL SUO BABY TALENTO

Con Destro e Pandev non ancora al top della condizione, possibile una chance per lui al San Siro

Scritto da

Ekuban, dalle serie minori alla Serie A, Ballardini osserva il suo baby talento

Genoa molto attivo sul mercato, con acquisti di prospettiva e di esperienza. Uno di questi è il senegalese Caleb Ekuban ventisettenne attaccante proveniente dal Trabzonspor. Se ne parla bene di questo ragazzo, e anche Ballardini ha speso buone parole per lui, da quel che potuto vedere in ritiro, definendolo rapido e con una buona visione di gioco, oltre che saper attaccare bene la profondità e vedere la porta; alcune di queste, mancanti agli altri calciatori della rosa.
 

Kajo Jorge, ecco il vice Morata per oggi e domani nella Juve

 

Si presenta con un discreto biglietto da visita, avendo segnato in tre anni con la squadra turca, 29 gol in 103 presenze. Bisognerà ora vederlo all'opera in un campionato più tattico in Italia e vedere soprattutto se sia lui in definitiva la spalla di Mattia Destro, vista la presenza in rosa di altri attaccanti, alcuni giovani con importanti margini di crescita. Al fantacalcio va bene acquistarlo, ma senza svenarsi, potete collocarlo nel 4°-5° slot del vostro attacco, da considerarlo come un'alternativa ai titolari, in attesa di vedere cosa sia capace di fare.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

ORDINE E DISCIPLINA NELLA PRIMA DI VINA MA ORA MOU CHIEDE UNO SCATTO

Il sostituto di Spinazzola può essere l'uomo giusto per riequilibrare la difesa della Roma

Scritto da

Ordine e disciplina nella prima di Vina ma ora Mou chiede uno scatto

Titolare fisso sulla fascia sinistra dell'Uruguay di Tabarez nella recente Copa America, Matias Vina è un esterno di spinta dotato di grande corsa, è abile nel cross per gli attaccanti. Il profilo perfetto insomma per la Roma di Mourinho, che cercava un giocatore dalle caratteristiche simili per sostituire il lungodegente Spinazzola. Nelle scorse amichevoli, si era evidenziato un problema riguardante l’equilibrio dei terzini: con Karsdorp (e Reynolds) molto offensivi, dall’altra parte serviva un laterale con caratteristiche diverse. In quella posizione, vista l’assenza di Spinazzola, José Mourinho ha utilizzato CalafioriIbanez Tripi

 

Fantacalcio, i 7 migliori lowcost per comporre una panchina affidabile



Vina alla sua prima apparizione in giallorosso ha agito praticamente da terzo centrale in fase di possesso, permettendo a Karsdorp di scendere in relativa tranquillità per poter sfruttare le sue qualità offensive. L’uruguagio ha giocato una partita diligente, ma senza cadere nell’eccesso opposto, vale a dire schiacciarsi insieme ai compagni.  Si è visto così  un Vina intraprendente in occasione del tacco giocato per Mkhitaryan e non sfruttato dall’armeno; sarà un’eccezione vederlo spingersi così in avanti e addirittura sul lato opposto al suo, ma se non altro è indice di un carattere che ci si può aspettare da un calciatore che in Sudamerica ha vinto a livello nazionale e internazionale, che può tornare utile anche per adattarsi a un nuovo contesto: Le prossime due settimane, in un certo senso già decisive per la stagione con il playoff di Conference League contro il Trabzonspor, saranno utili anche per capire da che livello partirà Vina: non è arrivato tra grandi proclami e per questo motivo all'asta può andare via a pochi crediti.

 

Al fantacalcio consideratelo un difensore di sostanza e equilibrio che quando le cose andranno bene nella Roma non deluderà nei voti, a livello di bonus è elemento più da assist che gol frequenti.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

KAJO JORGE, ECCO IL VICE MORATA PER OGGI E DOMANI NELLA JUVE

Nuova avventura per il talento brasiliano

Scritto da

Kajo Jorge, ecco il vice Morata per oggi e domani nella Juve

La nuova-vecchia Juventus di Massimiliano Allegri è pronta ad iniziare a mille il nuovo campionato di Serie A che prenderà avvio sabato 21 agosto. Il tecnico toscano avrà il compito di risollevare il morale dei tifosi dopo la deludente stagione passata, conclusa al quarto posto con Andrea Pirlo in panchina.

I bianconeri non sono particolarmente attivi nel mercato, mantenendo la rosa dello scorso anno e aggiungendo innesti mirati come il talentino brasiliano Kaio Jorge e, da poche ore, la dirigenza torinese ha ufficializzato l'acquisto di Manuel Locatelli dal Sassuolo.

Dopo una dura concorrenza di diversi top club europei, oltre al Milan, la Juventus è riuscita a portare a Torino Kaio Jorge, attaccante brasiliano classe 2002 proveniente dal Santos e autore di una stagione da protagonista con il suo club e la Nazionale Under17 verdeoro. Centravanti di movimento, può essere impiegato su tutto il fronte offensivo, possiede una particolare abilità ed eleganza nel dribbling, è dotato di un tiro molto preciso e di una buona visione di gioco. Alla Juventus sarà probabilmente impiegato come vice Morata, occupando appunto la posizione centrale nel tridente composto da Ronaldo, Dybala e lo spagnolo.

Al fantacalcio può essere uno dei classici colpi a basso prezzo soprattutto in leghe da 10 partecipanti, il consiglio è quello di prenderlo con almeno un altro attaccante della Juventus e in particolare, come detto, con Alvaro Morata proprio per le caratteristiche e le diverse competizioni in cui la Juventus è impegnata. Con Allegri, Kaio Jorge troverà un ambiente perfetto per crescere e conoscere il campionato italiano in attesa di diventare, un giorno, il titolare al centro dell'attacco bianconero.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

pianeta news
diario match
SERIE A PREMATCH - 10^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori