Pianeta Market : Scopri I NUOVI ARRIVATI NELLA SERIE A

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2021/2022

Fanshop Serie A
Top prodotti
SERIE A LIVE 24ª GIORNATA
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  CAGLIARI CAG
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  EMPOLI EMP
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  FIORENTINA FIO
VAI nel team  LAZIO LAZ
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  MILAN MIL
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  JUVENTUS JUV
VAI nel team  VERONA VER
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  ROMA ROM
VAI nel team  GENOA GEN
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  SALERNITANA SAL
VAI nel team  SPEZIA SPE
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  SASSUOLO SAS
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  UDINESE UDI
VAI nel team  TORINO TOR
dom  6  feb  00:00
VAI nel team  VENEZIA VEN
VAI nel team  NAPOLI NAP
PIANETA MARKET : SCOPRI I NUOVI TALENTI DELLA SERIE A
E' CABRAL IL DOPO VLAHOVIC: CHI PARTE AVANTI NEL BALLOTTAGGIO CON PIATEK?

Il focus sul neo attaccante viola!

Scritto da

E' Cabral il dopo Vlahovic: chi parte avanti nel ballottaggio con Piatek?

La Fiorentina sta vivendo una stagione sicuramente al di sopra delle più rosee aspettative, considerate anche quali erano le premesse iniziali; le ultime due stagioni l'hanno vista protagonista di una travagliata lotta per non retrocedere, la scorsa estate l'arrivo di Gennaro Gattuso per dare la decisiva svolta ma dopo pochi giorni era già ex, se cosi si può chiamare, per ragioni non del tutto note ma che hanno sancito la definitiva rottura con la società; non un buon biglietto da visita.

 

Se la luce si vede dal mattino, la squadra viola sembrava vivere intorno al buio totale e in una situazione che stava inesorabilmente sbandando.
La sterzata definitiva arriva a Luglio con l'arrivo di Vincenzo Italiano; tecnico emergente ma con la giusta e doverosa gavetta alle spalle e soprattutto con una salvezza ottenuta con lo Spezia che ha sapore di impresa. La città del Rinascimento e i tifosi viola vengono illuminati fin dal principio dal gioco e dalle prestazioni che la squadra mostra giornata dopo giornata, e dal finalizzatore rivelazione del campionato precedente: Dusan Vlahovic.

 

I suoi numeri sono da extra terrestre: 33 goal realizzati in un anno solare,al pari di Cristiano Ronaldo, ben 17 nel campionato 2021/2022, dietro solo a numeri 9 del calibro di Robert Lewandowski e Karim Benzema. Il classe duemila serbo comincia ad attirare su di se le attenzioni di tutta Europa ma il club che con un vero blitz lo strappa alle concorrenti, addirittura in un mercato che si dice essere di riparazione, è la Juventus per un totale di 67 milioni cash più 8 di bonus alla Fiorentina che sommate a stipendio del giocatore e commissioni all'entourage arriva ad una cifra complessiva attorno a 100 milioni di euro.

 

La necessità di avere un attaccante supera tutte le polemiche che stanno contornando la società gigliata e la città; ecco che arriva a titolo definitivo per 16 milioni di euro il sostituto del bomber di Belgrado: Arthur Cabral. Brasiliano di 23 anni, in forza al Basilea; 27 goal in 31 presenze tra Super League, Coppa di Svizzera e Conference League. L'altezza di 1,86 cm e il peso di 90 Kg non lo rendono un giocatore dal solo strapotere fisico ma dotato anche di ottimo dribbling e tiro esplosivo: per certe caratteristiche ricorda il suo connazionale Hulk.

 

Dilemma Veretout, niente rigori e titolarità a rischio: cederlo subito o aspettare?

 

Cabral si defenisce come quello che comunemente viene chiamato 'attaccante moderno', propenso al gioco nelle retrovie, nei settori nevralgici del campo a duettare con i compagni, e con la qualità che esprime la viola sugli esterni si divertirà senz'altro. Diverse le caratteristiche dell'altro acquisto invernale Krzysztof Piatek, attaccante da ultimi metri o come si dice in questi casi, vero e proprio 'rapace d'aria di rigore'.

 

Abituato fin dai tempi del Genoa a riempire l'ultima porzione di campo e sfruttare la prima palla disponibile per la battuta definitiva a rete. L'attaccante ideale per il gioco di Italiano è sicuramente il brasiliano, centro-boa a smistare palloni e cinico quando bisogna esserlo, d'altronde dalle stesse parole pronunciate dallo stesso tecnico pre Napoli-Fiorentina di Coppa Italia, il polacco è stato preso per fare il vice Vlahovic.


Con l'ex FK Partizan Belgrado ormai fuori dai giochi sarà il vice Cabral, oppure chissà che non possa cambiare sistema di gioco per adattarli insieme.Tanti interrogativi rimangono in attesa di un riscontro sul campo, quello che è certo e che non potranno più contare sul finalizzatore spietato che fino ad ora aveva garantito una lotta per l'Europa che conta.

 

Per il fantacalcio pochi dubbi in tema ballottaggio con Piatek; Cabral da prendere, nonostante un fisiologico ambientamento e un ruolo da sostituire che avrà un peso specifico notevole, passeranno da lui le speranze di alta classifica della Fiorentina e ricordate inoltre che il brasiliano è anche un ottimo rigorista e può essere lui a prendere in eredità dal suo predecessore i tiri dal dischetto.Piatek consideratelo se avete già un attacco completo e avete voglia di una possibile sorpresa.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

SOLIDITà ED ESPERIENZA INTERNAZIONALE, SCOPRIAMO IL NUOVO ACQUISTO DELL'UDINESE PABLO MARì

Stile e caratteristiche del centrale difensivo

Scritto da

Solidità ed esperienza internazionale, scopriamo il nuovo acquisto dell'Udinese Pablo Marì

L'ultimo colpo dell'Udinese è un centrale difensivo preso in prestito dall'Arsenal. Stiamo parlando del 28enne Pablo Marì, spgnolo e una buona esperienza internazionale, quel tipo di esperienza che in una squadra come quella friuliana può dare un' apporto importante e dare sicurezza e solidità al reparto difensivo, a maggior ragione dopo gli addii di De Maio e Samir.

 

Top&flop 23.a giornata: Abraham cannibale, Mertens garanzia. Messias flop, Il centrocampo della Samp fatica

 

Si tratta di un roccioso centrale di 1.93 cm del peso di 87 kg, caratteristiche tipo per uno del suo ruolo. Di piede mancino, forte fisicamente ed abile nel gioco aereo. Una delle sue doti principali, è il lancio in profondità, cercando spesso le verticalizzazioni. Pecca in velocità.

 

Al fantacalcio può essere acquistato per gli ultimi slot, o per sostituire qualcuno che giochi pochissimo o quasi mai. Crediamo che lo spagnolo venga subito buttato nella mischia e quindi sarà un titolare, ovviamente senza svenarvi, non è una prima scelta.

 

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

GENOA, ALTRI DUE ARRIVI: IL POSSIBILE CONTRIBUTO DI PICCOLI E AMIRI AL FANTACALCIO

Dopo il pari di sabato contro l'Udinese il grifone si prepara al ritorno

Scritto da

Genoa, altri due arrivi: il possibile contributo di Piccoli e Amiri al fantacalcio

Il Genoa è ancora un cantiere in costruzione, e solo qualche giorno fa ha trovato il suo comandante in panchina, il tedesco semisconosciuto Blessin, dopo il prematuro esonero di Shevchenko. Il Mister si è presentato già con un importante pareggio, nonostante lacune e defezioni, e il patron della 777 Partners cercherà di colmare al più presto queste mancanze.

Nelle prossime ore approderà per le visite mediche il talentino bergamasco Roberto Piccoli, attaccante classe 2001 pronto a lottare per la salvezza con Destro & co. Causa defezioni e contagi, su richiesta di Gasperini, sabato sera ha addirittura giocato nei primi undici nello scialbo pareggio dell'Olimpico contro la Lazio, ma già oggi può essere ultimato il passaggio in prestito.

winkCaprari è il nuovo bomber dell'Hellas, sfruttarlo in uno scambio o tenerlo?

Piccoli ha percorso tutta la trafila della Nazionale giovanile, in questa stagione ha segnato 1 gol in 6 presenze fanta-valutabili, mai titolare, ma è pronto subito a dare il suo contributo: lo scorso anno a La Spezia, appena diciannovenne, in 15 presenze ha segnato la bellezza di 5 gol. 

La posizione in campo nel nuovo Genoa non è ancora ipotizzabile, probabilmente giocherà in un attacco a 2, ma siamo sicuri che in ottica fantacalcio potrà essere un ottimo acquisto che inciderà subito nelle nostre fantaleghe, come 4°-5° slot non sarà assolutamente male.

Ancora non definito il passaggio dal Bayer Leverkusen, ma l'accordo c'è, la società delle Aspirine temporeggia in quanto attende l'arrivo di un sostituto: Nadiem Amiri, centrocampista tedesco di origini afghane classe 1996 sarebbe un colpo da 90 per il Grifone. 

Non tantissimi gol in carriera, ma tantissimi assist e partite di spessore per un centrocampista offensivo che può giocare mezz'ala o trequartista, abile negli inserimenti e dotato di tecnica invidiabile, andrebbe a rinforzare un reparto dove non avrebbe praticamente concorrenza al momento.

Una carriera divisa tra Hoffenheim e Bayer Leverkusen, il suo sbarco in serie A potrebbe regalare un colpo ottimo in ottica fantacalcistica, un giocatore che potenzialmente potrebbe diventare titolare in tantissimi fanta-undici.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

UDINESE, ARRIVA BENKOVIC: RUOLO, APPEAL E QUANTI CREDITI PUNTARE SU DI LUI

Un acquisto per il futuro reparto difensivo

Scritto da

Udinese, arriva Benkovic: ruolo, appeal e quanti crediti puntare su di lui

L'Udinese fino a questo momento della stagione non ha navigato certamente in acque sicure. Numerosi moduli utilizzati, cambio di allenatore, infortuni,covid, gerarchie poco chiare, fino a questo momento è stata una situazione molto confusa per la squadra friulana. Ovviamente si riflette tutto ciò in una classifica che non può far dormire sonni tranquilli l'attuale allenatore Gabriele Cioffi, che ha acquisito l'incarico dopo il ruolo di secondo di Gotti e dopo l'esonero  dello stesso; solo a +4 dalla zona retrocessione e con una sola vittoria nelle ultime 5 partite di campionato. Per dare maggiori alternative alla difesa e rimpiazzare l'addio di Samir arriva Filip Benkovic.

 

Difensore croato classe 1997, grande forza fisica grazie al suo metro e 95 di altezza, bravo nel gioco aereo, ottima tecnica per impostare il gioco da dietro e favorire quindi un ottimo sviluppo dell'azione a partire dal reparto arretrato. Grazie alle sue buone doti di rapidità è molto bravo anche in fase di marcatura dell'uomo, soprattutto nel tackle in scivolata.

 

Focus squalificati: fermati 6 giocatori, Brozovic, il derby è a rischio!

 

Un vero e proprio difensore a 360 gradi, tre anni fa era ricercato da mezza Europa, poi la brutta esperienza con il Leicester, culminata con la risoluzione del contratto, l'ha portato in una fase discendente della propria carriera. A Udine cerca il riscatto e ha tutto il tempo di ritrovarsi, infatti la società ha messo sotto contratto il croato fino al 2025.


Per il fantacalcio è una scommessa con un piccolo esborso di crediti.  Benkovic ha collezionato solo 12 presenze nelle ultime tre stagioni e non gioca ufficialmente un match in prima squadra da un anno.  Dovrà ritrovare la condizione fisica, il campo, e un'intesa con i nuovi compagni prima di essere pronto per fare il titolare .

 

Per leghe poco numerose e con un buon numero di difensori titolari nella vostra rosa potete pensarci per pochi crediti, per leghe numerose fate altre scelte che vi garantiscono titolarità e possibilmente anche qualche bonus in più. In un reparto dove quest'anno molti top stanno deludendo per diversi motivi la voglia di investire in nuovi giocatori è tanta ma non abbiate fretta, conviene aspettarli piuttosto che rimpiazzarli con giocatori che devono ancora trovare una loro dimensione nel  nostro campionato.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

SCATTI E MOTIVAZIONE, CON YEBOAH IL GENOA RIPARTE VELOCE

Nuovo rinforzo per l'attacco rossoblu

Scritto da

Scatti e motivazione, con Yeboah il Genoa riparte veloce

Il Genoa vive una situazione di totale mancanza di equilibrio, dovuta all'esonero di Andrij Shevchenko e dalla tribolante posizione di classifica, i rossoblu sono infatti attualmente al penultimo posto a solamente una lunghezza dalla Salernitana ultima. 

Nel posticipo della ventiduesima giornata, il Genoa è stato sonoramente sconfitto per 6-0 dalla Fiorentina. In panchina a guidare la squadra era presente Abdoulay Konko, ex collaboratore del tecnico ucraino, ad interim in attesa della scelta del nuovo allenatore. 

Il mercato di gennaio è sicuramente un'opportunità per i liguri di trovare gli innesti giusti per superare la difficile situazione che attanaglia il club da inizio campionato. Primo dei colpi è stato il ghanese naturalizzato italiano, Kelvin Yeboah. Attaccante classe 2001, Yeboah ha disputato la prima parte di stagione in forza agli austriaci dello Sturm Graz.

Un altro tassello per Mou, l'analisi sul "giustiziere" della Juve, Sergio Oliveira

Con la maglia della compagine d'oltralpe, Yeboah ha disputato 18 partite in Bundesliga siglando 11 gol, esordendo anche in Europa League tra qualificazioni e gironi. Adesso al Genoa dovrà saper adattarsi al calcio del nuovo allenatore, probabilmente farà coppia davanti con Mattia Destro, ma dovrà superare la concorrenza di Caicedo, Ekuban e Kallon, che finora hanno reso molto al di sotto delle aspettative.

Queste tre gare che dividono i fantallenatori dalla fine del mercato e quindi dall'asta, sono il banco di prova per valutare se vale la pena puntare sull'italo-ghanese, scelta che dipenderà anche dal prossimo tecnico che si siederà sulla panchina del Genoa.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

UN ALTRO TASSELLO PER MOU, L'ANALISI SUL "GIUSTIZIERE" DELLA JUVE, SERGIO OLIVEIRA

Il portoghese sbarca a Roma e parte subito da titolare ed impressiona

Scritto da

Un altro tassello per Mou, l'analisi sul "giustiziere" della Juve, Sergio Oliveira

La Roma è alle prese con una stagione difficile e di costruzione, con Mourinho che a gran voce ha richiesto rinforzi per cercare di competere per le zone alte della classifica.

La dirigenza ha provato ad accontentarlo portando a Roma Sergio Oliveira.E' un centrocampista moderno che riesci a ricoprire più ruoli: capace di fare il regista, ma anche la mezz'ala.

E' presente in fase offensiva, dove spesso lo troviamo nel tabellino dei marcatori (13 goal nell'ultima stagione al Porto).


Arrivato da pochissimo nella capitale, Mourinho ha deciso di mandarlo subito in campo da titolare. Da subito Oliveira è sembrato tenere in mano il centrocampo e dettare al meglio i tempi come se giocasse con i suoi compagni da tanto tempo.

 

 

Voti fantacalcio, posticipi 22.a giornata

 

Aggressivo su ogni pallone, come testimonia il cartellino giallopreso, ma soprattutto personalità da vendere.

In occasione del rigore, si prende il pallone e calcia lui: grande freddezza e realizza il suo primo goal in Italia. Goal che risulterà decisivo anche ai fini del risultato e riporta la Roma alla vittoria.

Sicuramente al fantacalcio il suo arrivo stuzzicherà molti fantallenatori; conoscendo le sue doti offensive, un suo acquisto sarebbe importante, in quanto quello di Domenica potrebbe essere il primo di una lunga serie di goal con la maglia della Roma, tenendo presente che dagli undici metri sembra il prescelto.

Insomma, il debutto è da incorniciare e se queste sono le premesse, Mourinho può sorridere, anche se come dice lui, ci vorrebbero altri 11 Oliveira!

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

ALTRO RINFORZO PER IL GENOA: ALLA SCOPERTA DEL NORVEGESE OSTIGARD

Per tentare la salvezza, il Genoa si copre dietro

Scritto da

Altro rinforzo per il Genoa: alla scoperta del norvegese Ostigard

Il Genoa, per tentare la disperata rincorsa alla salvezza, inizia a colmare le tante lacune: il primo rinforzo in difesa per Andrij Shevchenko è il difensore norvegese Leo Skiri Ostigard, proveniente in prestito dal Brighton in Inghilterra.

Appena arrivato, il centrale classe 1999 ha subito esordito dal primo minuto nella sconfitta di misura contro lo Spezia domenica pomeriggio, giocando una partita insufficiente sotto tutti gli aspetti, un po' come tutta la squadra.

Una rondine non fa primavera, quindi noi proviamo a descrivere il suo potenziale appeal fantacalcistico. Difensore forte fisicamente che fa delle marcature e anticipi le sue armi migliori. Ha anche piedi discreti, abile ad impostare l'azione, ha già esperienza internazionale, avendo fatto tutta la trafile della Nazionale giovanile, pecca molto di velocità.

Dalla Libertadores alla Serie A: chi è il nuovo rinforzo del Sassuolo Ruan Tressoldi

Cresciuto nelle giovanili del Molde, ha esordito in prima divisione giovanissimo nel Viking per poi venire prelevato dal Brighton, che lo gira in prestito in diverse squadre: St.Pauli in Germania, poi rientro in Inghilterra in cadetteria con Conventry e Stoke City. Ora ha la possibilità di fare il grande salto giocandosi la titolarità nella difesa a tre con capitan Criscito (spesso acciaccato), Bani e i giovani Vazquez e Venheusden (ancora non affidabilissimi).

Consiglio? Non porterà tanti bonus, non sarà un sicuro titolare, il Genoa potrebbe ancora intervenire sul mercato e un salto troppo grande per il ragazzo. Nell'immediato, queste sono le ragioni per virare altrove.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

NELL'EMERGENZA SPUNTA TUANZEBE, IL NAPOLI CERCA IL NUOVO KOULIBALY

Un nuovo difensore per ritrovare solidità e primato

Scritto da

Nell'emergenza spunta Tuanzebe, il Napoli cerca il nuovo Koulibaly

Il Napoli è stato un attore principale per la lotta scudetto.Una prima parte di girone di andata che rasenta i limiti della perfezione, vittorie
su vittorie, imbattibilità difensiva, gioco scintillante e un super attacco con Osimhen in forma strabiliante. Poi nella seconda parte qualcosa è venuto a mancare, infortuni dopo infortuni si è sgretolato il muro difensivo, l'attacco ha perso il suo pilastro e in mezzo al campo sono venute a mancare le certezze.

 

I problemi ultimi del Napoli si riflettono anche nella classifica, da primo quale era si ritrova attualmente a -5 dal Milan e -6 dall'Inter capolista, con una partita in meno. Per andare alla ricerca di una classifica migliore, oltre al rientro dei titolarissimi,gli uomini di Spalletti devono cercare di ritrovare soprattutto quella solidità difensiva delle prime giornate.

Dal mercato arriva Axel Tuanzebe.

 

Dalla Libertadores alla Serie A: chi è il nuovo rinforzo del Sassuolo Ruan Tressoldi

 

Difensore classe '97, nato nella Repubblica Democratica del Congo, che lascia a soli 8 anni per sbarcare nelle giovanili del Manchester United, dove nel 2016/2017 viene eletto come miglior giovane del club e arricchendo il palmares con 2 Premier League e un FA Cup Under 21.
All'età di 19 anni con Josè Mourinho in panchina esordisce tra i grandi dove però non riesce ad affermarsi tanto quanto
fatto nei settori precedenti. Dopo vari prestiti all'Aston Villa, dove nel 2018-2019 ottiene la promozione per la serie maggiore, arriva in Italia sponda
Napoli in prestito secco per 500mila euro.

 

Difensore 'tutto fare'  il suo ruolo è quello di centrale di difesa ma può tranquillamente ricoprire la posizione di terzino e in caso di necessità essere anche un mediano. Al fantacalcio può essere un ottimo colpo. Koulibaly in Coppa d'Africa e Manolas partito per ritornare in patria, Tuanzebe può trovare attualmente lo spazio necessario per l'iniziale rodaggio e successivamente formare con il senegalese una super coppia di difesa, non
dimenticando la super stagione che sta facendo Rrahmani. 

Considerando le doti da terzino potrebbe anche far rifiatare in certe partite anche lo stacanovista Giovanni Di Lorenzo, il quale  fino ad ora non ha trovato un minuto di riposo. Un vero e proprio jolly difensivo per il Napoli, un vero e proprio jolly nel reparto arretrato per la vostra fanta-squadra. Scommessa da 4-5° slot.

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

DALLA LIBERTADORES ALLA SERIE A: CHI è IL NUOVO RINFORZO DEL SASSUOLO RUAN TRESSOLDI

Il brasiliano sbarca in Italia alla corte di mister Dionisi

Scritto da

Dalla Libertadores alla Serie A: chi è il nuovo rinforzo del Sassuolo Ruan Tressoldi

La sessione di mercato di Gennaio sta entrando nel vivo ed il Sassuolo si è regalato il colpo Tressoldi.

E' un calciatore classe 1999 e proviene dal Gremio. Il Sassuolo lo aveva già acquistato quest'estate, ma è stato lasciato al Gremio per concludere la sua stagione.

E' un difensore giovane e molto promettente e si tratta di una scommessa per il Sassuolo. E' un difensore molto forte fisicamente (circa 1,87 la sua altezza), abile nel gioco aereo e capace di impostare la manovra dal basso.

Spesso si avventura in dribbling molto rischiosi ed è molto irruento, collezionando diversi cartellini nelle sue presenze.

Lo abbiamo visto in azione diverse volte in Brasile ed aveva attirato l'attenzione di diverse squadre europee, ma il Sassuolo ha anticipato tutti.

 

Duttilità al servizio di Josè Mourinho, conosciamo Ainsley Maitland-Niles

 

L'arrivo in Italia siamo sicuri che non sarà semplice; necessiterà di un periodo di ambientamento ed per ovvi motivi non partyirà in testa alle gerarchie difensive, quindi sarà difficile vederlo titolare da subito.

Difficile per i fantallenatori puntare con decisione su di lui, in quanto la difesa necessita di certezze soprattutto a livello di presenze.

Un punto a favore di Tressoldi è mister Dionisi che punta molto sui giovani e sicuramente gli concederà lo spazio giusto per dimostrare le sue qualità.

Riuscirà a stupire subito?

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

DUTTILITà A SERIVIZIO DI JOSé MOURINHO, CONOSCIAMO  AINSLEY MAITLAND-NILES

L'inglese il primo rinforzo a sbarcare nella capitale

Scritto da

Duttilità a serivizio di José Mourinho, conosciamo Ainsley Maitland-Niles

La Roma è stata protagonista di una prima parte di stagione in chiaro scuro, per
sincerità a tinte più scure.
La scorsa estate la società giallorossa è stata semplicemente perfetta nel lavoro
sottotraccia che ha portato all'ingaggio dell'allenatore portoghese, che ha cominciato
il suo lavoro nell'entusiasmo più totale da parte della piazza.
Fino ad ora però i risultati non stanno sicuramente ripagando le attese dei tifosi, o meglio più
che di risultati, visto che comunque si trova a 6 punti dalla zona Champions League, parliamo
soprattutto dell'identità di gioco che la squadra sta faticando ad assumere.

Analizzando le precedenti versioni allenate prima da Spalletti e poi da Fonseca, vediamo come

il primo totalizza 41 punti nel girone di andata con 13 vittorie 2 pareggi e 4 sconfitte, 39 goal fatti e 17 subiti;
il secondo fa 37 punti con 11 vittorie 4 pareggi e 4 sconfitte, 41 goal fatti e 32 subiti;
l'attuale allenatore ottiene 32 punti con 10 vittorie 2 pareggi e 7 sconfitte, 31 goal fatti e 21 subiti.

Osservando i dati vediamo come la Roma di oggi sia peggiore rispetto a quelle precedenti e quello
che sembra mancare di più è appunto il gioco e la continuità, quest'ultima molto difficile da ottenere se per 2/3
della prima parte di stagione è stato costretto ad utilizzare gli stessi 13/14 giocatori, protagonisti anche in altre competizioni oltre al campionato.
Ecco che sfrutta la prima mercato per ottenere qualche cartuccia in più da inserire nella formazione titolare
arrivando ad ingaggiare Ainsley Maitland-Niles.

Il giocatore inglese di anni 24 arriva come un vero e proprio multiruolo.
Cresciuto nel settore giovanile dell'Arsenal, esordisce a soli 19 anni in Champions League contro il Galatasary e dopo
un primo prestito all'Ipswich Town si stabilizza per 5 anni nella squadra londinese fino al successivo prestito
al West Bromwich nella seconda parte della seconda stagione.

Cagliari, nuovo look in difesa: l'analisi su Lovato e Goldaniga


Oggi arriva nuovamente in prestito secco nella capitale italiana per 500 mila euro più 500 mila di bonus, al momento
non è previsto una cifra precisa sul riscatto, attendiamo la risposta in campo del giocatore per vedere cosa succederà in futuro.
Quello che risalta di più di Maitland-Niles è la duttilità tattica, può giocare sia come centrale di centrocampo o laterale ambo le fasce
ma anche come vero e proprio terzino, abbina qualità tecnica a buona fisicità e grande corsa con ottimo spunto sulla velocità; non manca
la visione di gioco e un ottimo fraseggio nello stretto.
Un vero e proprio jolly per dinamismo e aggressività.

Al fantacalcio è una scommessa a basso costo. Per le gerarchie di Mourinho è la riserva di Karsdorp, visto
che dall'altro lato si attende il rientro di Spinazzola ed è attualmente occupato da Vina ma può essere
utilizzato anche a centrocampo, per questo il fatto di essere listato come difensore è un vantaggio.
La propensione al bonus pesante non è ottima considerando le 5 reti in carriera e il fatto che il giocatore preferisce
la propensione verso l'attacco rispetto al difendere.
Gli assist per le punte possono diventare un fattore, per una piccola spesa pensateci...

Approfondimento Pianeta Magazine : PIANETA MARKET : ANALISI POST-GARA IN CHIAVE FANTACALCISTICA | pianetafanta.it | Pianeta Sos

pianeta news
diario match
SERIE A POSTMATCH - 23^ GIORNATA
SERIE A PREMATCH - 24^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori