News Fantacalcio | Voti fantacalcio anticipi 27.a giornata: fiammata Dybala, Ronaldo si sblocca. Calhanoglu delizia, disastro Danilo, Papetti non si emoziona | FIORENTINA,VOTI FANTACALCIO,BOLOGNA,BRESCIA,JUVENTUS,MILAN | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 24ª GIORNATA
ven  26  feb  20:45
VAI nel team  TORINO TOR
VAI nel team  SASSUOLO SAS
sab  27  feb  15:00
VAI nel team  SPEZIA SPE
VAI nel team  PARMA PAR
sab  27  feb  18:00
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  LAZIO LAZ
sab  27  feb  20:45
VAI nel team  VERONA VER
VAI nel team  JUVENTUS JUV
dom  28  feb  12:30
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  ATALANTA ATA
dom  28  feb  15:00
VAI nel team  CROTONE CRO
VAI nel team  CAGLIARI CAG
dom  28  feb  15:00
VAI nel team  UDINESE UDI
VAI nel team  FIORENTINA FIO
dom  28  feb  15:00
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  GENOA GEN
dom  28  feb  18:00
VAI nel team  NAPOLI NAP
VAI nel team  BENEVENTO BEN
dom  28  feb  20:45
VAI nel team  ROMA ROM
VAI nel team  MILAN MIL
PUBBLICITÀ
FANTA NEWS

Voti fantacalcio anticipi 27.a giornata: fiammata Dybala, Ronaldo si sblocca. Calhanoglu delizia, disastro Danilo, Papetti non si emoziona

Scoprili in anteprima notturna su Pianetafanta!

Scritto da
Voti fantacalcio anticipi 27.a giornata: fiammata Dybala, Ronaldo si sblocca. Calhanoglu delizia, disastro Danilo, Papetti non si emoziona
PUBBLICITÀ

Il match tra il Lecce e il Milan ha visto prevalere il Diavolo con un roboante 1-4 al 'Via del mare'. Nel primo tempo rossoneri in vantaggio al 26′ grazie a Castillejo, abile a girare alle spalle di Gabriel, in area piccola, un cross basso e teso dalla destra del turco Calhanoglu.

La ripresa si è aperta con il Lecce all’assalto ed in gol al 54′, su calcio di rigore, grazie allo specialista Mancosu, che ha spiazzato Donnarumma dagli undici metri: un penalty concesso dall’arbitro Paolo Valeri di Roma per un fallo (dubbio) in area di Gabbia su Babacar. I rossoneri, però, sono ripartiti all’assalto e, nel giro di un quarto d’ora, hanno chiuso il match. Al 55′ gol di  ‘Jack’ Bonaventura, lesto in tap-in ad approfittare di una corta respinta di Gabriel sul tiro di Calhanoglu; al 57′, lanciato in campo aperto, Rebic ha infilato ancora la retroguardia giallorossa e, infine, al 72′, su cross forte e teso di Andrea Conti, il portoghes Leao, ha firmato il poker definitivo.

Grande prova per Calhanoglu, ispiratissimo da assistman, Rebic e Leao si fanno trovare pronti, Bonaventura onora la maglia pur sapendo che partirà, nel Lecce male la difesa e Gabriel, Lapadula si fa male presto, Mancosu si conferma perfetto dal dischetto. Castillejo con personalità, Theo Hernandez osa meno di quello che potrebbe.
 

enlightenedScopri i voti ufficiosi degli anticipi della 27.a giornata di Serie A !


Avvio a ritmo ridotto tra Fiorentina e Brescia con i padroni di casa che al 17' vanno sotto per un rigore realizzato da Donnarumma. Un penalty assegnato dall'arbitro La Penna per un evidente fallo di Caceres su Dessena. Poi al 29' Pezzella rimedia con un gran colpo di testa su azione d'angolo che vale il pareggio. Nel secondo tempo c'è la speranza di vedere una gara a ritmi un po' più sostenuti: e grazie ai viola la ripresa è decisamente più interessante.. Al 5' i viola rischiano su un gran tiro di Skrabb che viene respinto da Dragowski. Annullato un gol a Ribery per offside,  uno a Vlahovic (palla uscita sul cross di Chiesa). Chiesa,prova il diagonale che va fuori di un soffio. I viola premono e al 17' Ribery sfiora il gol, con salvataggio sulla linea di un difensore bresciano. Poi, al 25' Caceres (già ammonito) fa un'entrata dura su un avversario e viene espulso. Finale che potrebbe premiare i viola ma Pezzella è sfortunato e di testa coglie la traversa, poi è Castrovilli in area a creare l'ultima chance pericolosa che però non sblocca la parità.

Ottimo impatto sul match di Ribery, Castrovilli tra i più attivi. Male Dalbert, spesso irruento e Caceres che va fuori giri. Piace l'esordio di baby Papetti che salva un gol, Tonali fa il compitino, Donnarumma sgomita e svaria su tutto il fronte.

Accade tutto nel primo tempo con la Juve che vince meritatamente a Bologna e si riprende dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia per mano del Napoli. Ronaldo, su rigore, e Dybala (missile all'incrocio) i marcatori nel primo tempo ma sono tante le occasioni sprecate dai bianconeri che avrebbero potuto regalare un punteggio più rotondo nel finale.

Nella ripresa, infatti, Ronaldo si divora il tris al 51′ mentre Skorupski devia da campione sul palo un siluro di Bernardeschi. I rossoblù creano sostanzialmente solo mischie, su una di queste Rocchi non assegna il penalty per un intervento scomposto di De Sciglio su Barrow che stava per calciare a rete. Girandola di cambi per Mihajlovic e Sarri, ma il risultato non cambia nonostante l’espulsione nel finale di un frastornato Danilo, per doppia ammonizione. Bene l'attacco con Dybala e Bernardeschi in serata di vena, Ronaldo a volte si piace troppo, in difesa Bonucci è un gigante e salva almeno tre occasioni, positivo De Sciglio, solita gara incolore per Rabiot. Nel Bologna Palacio cambia l'inerzia, i baby Juwara e Cangiano mostrano subito condizione e giocate non banali, male Denswil, non ingrana mai Orsolini.

PUBBLICITÀ
Fanta News Serie A : Voti fantacalcio anticipi 27.a giornata: fiammata Dybala, Ronaldo si sblocca. Calhanoglu delizia, disastro Danilo, Papetti non si emoziona
Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
 
pianeta news
PUBBLICITÁ
ROMELU MENAMA LUKAKU BOLINGOLI
Romelu Menama Lukaku Bolingoli chievo
Nato il: 13/05/1993 (27)
Nato a: Antwerpen Belgio
Cittadinanza: Belgio / Belgio
MEDIE FANTACALCIO
PUBBLICITÁ
PUBBLICITÁ