Voti fantacalcio anticipi 38.a giornata: Felipe Anderson domina, male Bonucci, Vicario paratutto

L’ultima stagionale del baby Bologna porta in dote tre punti alla formazione di Mihajlovic: i rossoblù, che durante la gara hanno avuto modo di fare giocare tutti i ragazzi chiamati dalla Primavera, tra i quali Bagnolini, Urbanski, Stivanello, Raimondo e Amey, battono 1 a 0 la formazione di Blessin già retrocessa grazie alla rete di Musa Barrow, arrivata nella ripresa. Sono quindi 46 i punti per il Bologna, la società probabilmente si aspettava qualcosa in più.

 

La Lazio chiude al quinto posto solitario in classifica al termine dell’ultimo match disputato all’Olimpico contro il Verona (3-3). Partita bellissima con le due squadre disposte a giocarsi la gara a viso aperto. Il Verona parte forte e segna due reti in 14’ con Simeone e Lasagna. Reagisce subito la squadra di Sarri che accorcia con Cabral e poi trova il pari al 29’ con Felipe Anderson. La Lazio vuole vincere e passa grazie a Pedro. Non ci sta il Verona che trova il 3-3 con Hongla. Palo nel finale di Acerbi.

 

enlightened Scopri i voti degli anticipi del sabato della 38.a giornata di Serie A 

 

Vince la Fiorentina che si regala i tre punti contro la Juventus (2-0) e il ritorno in Europa, in Conference League. Partita combattuta per tutto il primo tempo ma che allo scadere viene sbloccata da Duncan. Nella ripresa i viola controllano e nel recupero trovano, con un rigore di Nico Gonzalez, la rete che chiude i giochi.

 

Vittoria a sorpresa dell'Empoli sul campo dell'Atalanta (0-1), che sarebbe stata comunque esclusa dall'Europa, complice il successo della Fiorentina sulla Juventus. I Nerazzurri hanno sprecato molto, tanto che Vicario è ancora una volta migliore in campo. I toscani colpiscono a sorpresa a dieci minuti dalla fine con Stulac.