News Fantacalcio | Da Juwara a Papetti, a Haraslin e Raspadori, è un post-covid di esordienti da sogno al fantacalcio | BOLOGNA,PAPETTI A.,JUWARA M.,SASSUOLO,HARASLIN L.,RASPADORI G. | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

PUBBLICITÀ
SCEGLI squadra
  • VAI nel team  ATALANTA
  • VAI nel team  BOLOGNA
  • VAI nel team  BRESCIA
  • VAI nel team  CAGLIARI
  • VAI nel team  FIORENTINA
  • VAI nel team  GENOA
  • VAI nel team  INTER
  • VAI nel team  JUVENTUS
  • VAI nel team  LAZIO
  • VAI nel team  LECCE
  • VAI nel team  MILAN
  • VAI nel team  NAPOLI
  • VAI nel team  PARMA
  • VAI nel team  ROMA
  • VAI nel team  SAMPDORIA
  • VAI nel team  SASSUOLO
  • VAI nel team  SPAL
  • VAI nel team  TORINO
  • VAI nel team  UDINESE
  • VAI nel team  VERONA
PUBBLICITÀ
FANTA NEWS

Da Juwara a Papetti, a Haraslin e Raspadori, è un post-covid di esordienti da sogno al fantacalcio

Tante risorse impensabili nelle vostre fantarose che adesso portano presenze..e bonus!

Scritto da
Da Juwara a Papetti, a Haraslin e Raspadori, è un post-covid di esordienti da sogno al fantacalcio

Una pandemia di livello globale ha fermato la Serie A per 3 lunghi mesi; sicuramente il calcio non era una priorità e la decisione in tal senso era inevitabile ma la ripresa giocoforza adesso comporta delle conseguenze: un brusco incremento degli infortuni per i giocatori, che non essendo stati seguiti dai preparatori atletici delle loro rispettive squadre durante il lockdown, hanno riscontrato nel rientro post-covid acciacchi, risentimenti muscolari o problemi che hanno fatto terminare la loro stagione con largo anticipo.

Stessa situazione "drammatica" per i fantallenatori, che dopo 3 mesi di astinenza dal calcio e dalle loro squadre virtuali, si ritrovano con molti assenti in rosa e rischiano di compromettere all'ultimo la loro vittoria o di perdere posizioni in classifica; ovviamente noi siamo qui per evitare che questo avvenga, e nonostante il problema possa sembrare senza soluzione, perché i vostri fidati titolari sono indisponibili, avete una strada secondaria che vi eviterà di provare l'incubo dell' "uomo in meno".

Ovviamente stiamo parlando di quei giocatori giovanissimi e sconosciuti, presenti in quasi ogni fantasquadra, presi a 1 credito/fantamilione o qualcosa del genere, per raggiungere il numero di elementi in quel ruolo e terminare la rosa; questi calciatori riescono a racimolare nei casi migliori una o due presenze nell'arco di tutta la stagione, ma grazie ad un insieme di problematiche che stanno colpendo indistintamente ogni squadra (assenze di giocatori importanti dovute a infortuni, per la ragione spiegata precedentemente, a cui si aggiungono le numerose squalifiche, aumentate con l'arrivo del Var, e la necessità di ruotare i giocatori in campo, considerando che si gioca ogni 3/4 giorni), riescono ad ottenere una titolarità inaspettata.

Oggi andremo a stilare una breve lista di giocatori, giovani e che avete pagato poco e niente, che hanno ottenuto una titolarità, o che almeno riescono ad avere una buona porzione di partita a loro dispozione.

Iniziamo da Juwara, attaccante giovanissimo, proveniente dal Gambia e attualmente in forza al Bologna, é il protagonista indiscusso della partita Inter-Bologna vinta in rimonta dagli emiliani grazie ad un gol (nella sua prima presenza in serie A) proprio del 18enne.

E dopo l'ottima prestazione coronata dalla rete, si gioca un posto tra gli undici iniziali, nella sfida che vede il Bologna impegnato in trasferta a Parma;
difficile che riesca a scalzare uno dei titolari nel reparto offensivo di Mihajlovic, (anche se non sono da escludere sorprese), ma che subentri a partita in corso sembra quasi scontato.

Se lo avete in rosa, e uno dei vostri titolari manca, non indugiate a schierarlo, il buon momento del Bologna, la sua propensione a saltare l'uomo e calciare subito in porta sono degli ottimi motivi per dargli un'opportunità.

 

yes Scopri tutti i voti degli anticipi della 32.a giornata di Serie A

 

Ibanez e Papetti, giovanissimi difensori rispettivamente di Roma e Brescia, hanno ottenuto un posto da titolare nel loro squadre, dimostrando bravura ma ancora poca esperienza per chi è alle prime armi nel massimo campionato italiano. Probabilmente, il rischio malus é maggiore della possibilità di ottenere un bonus, ma in caso di numerose assenze nel reparto difensivo, schieratelo perché un 5,5/6 di base dovrebbero assicurarvelo.

Terminiamo con Carboni, giovanissimo difensore centrale del Cagliari, é in ballottaggio  per un posto da titolare nella sfida del Cagliari contro il Lecce. La possibilità che lo si possa vedere dal primo minuto é molto alta, che giochi questa partita é sicuro. Il Cagliari affronta una squadra, che aveva problemi all'inizio dell'anno, e che in questa situazione particolare é allo stremo delle forze.

Arrivato a gennaio, prima del lockdown aveva giocato 13’, l'attaccante neroverde Haraslin nelle ultime 5 gare ne ha messi insieme 162’, dando sempre l’idea di poter combinare qualcosa. E qualcosa, in effetti, ha combinato: chiedere a Skorupski, anche se non c’era bisogno del gol per convincere il Sassuolo. Che lo slovacco lo ha preso per 1,5 milioni dal Danzica (tanto vale l’obbligo di riscatto) e, a occhio, ha fatto l’ennesimo affare sul mercato estero.

Menzione speciale per Giacomo Raspadori: l’attaccante classe 2002, sempre di casa Sassuolo, ha gonfiato la rete alla prima presenza da titolare all'Olimpico contro la Lazio  e alla sesta complessiva in Serie A, diventando il secondo millennial dopo Hamed Junior Traorè a segnare con la maglia del Sassuolo e il primo giocatore neroverde in assoluto a segnare all’esordio da titolare. Non solo: tra i 22 giocatori titolari, è risultato quello con la miglior percentuale di passaggi riusciti, un 96% incredibile se pensiamo alla quantità e difficoltà dei palloni giocati a ridosso dell’area di rigore biancoceleste.

BOLOGNA PAPETTI A. JUWARA M. SASSUOLO HARASLIN L. RASPADORI G.
Fanta News Serie A : Da Juwara a Papetti, a Haraslin e Raspadori, è un post-covid di esordienti da sogno al fantacalcio

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
PUBBLICITÀ
ANGELO DA COSTA
Angelo da Costa chievo
Nato il: 12/11/1983 (36)
Nato a: Sao Bernardo do Campo Brasile
Cittadinanza: Brasile

MEDIE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ
pianeta news
1  Gennaio 1900
9  Agosto 2020
1  Agosto 2020
30  Luglio 2020
31  Luglio 2020
28  Luglio 2020
27  Luglio 2020
24  Luglio 2020
PUBBLICITÀ
© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati