PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Juve, riecco Rabiot | Tatarusanu nel Milan | Lukaku e Immobile...

NAPOLI-TORINO

Ancora ko Osimhen, al suo posto dovrebbe partire titolare Simeone, favorito questa volta su Raspadori. Lozano dovrebbe prendere chiudere l’attacco insieme all’insostituibile Kvaratskhelia. A centrocampo, un posto per tre: Zielinski, Elmas e Ndombelé.

Juric non recupera completamente Ricci, che va in panchina, lasciando a Linetty il posto in mediana al fianco di Lukic. Confermati Vlasic e Radonjic dietro Sanabria unica punta. Verso il recupero Miranchuk.

 

INTER-ROMA

Buone notizie in casa Roma in vista della ripresa del campionato con il match di San Siro di sabato contro l'Inter. Mourinho potrà infatti contare sia su Paulo Dybala - che dopo i problemi muscolari accusati poco prima del match con l'Atalanta, è a disposizione e si allena in gruppo con l'Argentina - sia su Lorenzo Pellegrini che ha rinunciato alla convocazione con l'Italia di Mancini ed è al lavoro a Trigoria.

Simone Inzaghi, con ogni probabilità, dovrà fare a meno di Lukaku contro i giallorossi. Tandem d'attacco formato quindi da Lautaro e Dzeko. A centrocampo Barella, Asllani e Mkhitaryan, sulle corsie invece Dumfries e Darmian. In difesa Skriniar, Acerbi e Bastoni davanti ad Handanovic. Calhanoglu in gruppo, potrebbe partire dalla panchina.

 

EMPOLI-MILAN

Calabria ci sarà per l'Empoli, verso il recupero anche Sandro Tonali. Valutazioni nelle prossime ore per Origi e Rebic: il croato sembra aver superato il problema alla schiena. Out invece Theo Hernandez e Maignan.

Paolo Zanetti sembra intenzionato a schierare il suo Empoli con il 4-3-1-2. I terzini saranno Stojanovic e Parisi, mentre a centrocampo giocheranno Haas, Marin e Bandinelli. Pjaca agirà dietro le due punte Lammers e Satriano.

 

LAZIO-SPEZIA

In casa Lazio c'è apprensione in merito alle condizioni di Ciro Immobile. Il bomber biancoceleste, dopo aver lasciato la Nazionale, è in forte dubbio per la sfida alla Spezia. Come lui Manuel Lazzari, che non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio pre-sosta. Sicuro assente, infine, Nicolò Casale. Infermeria piena anche per lo Spezia. Luca Gotti, oltre al lungodegente Amian, dovrà infatti rinunciare anche a Kovalenko, tornato ko dal ritiro con la nazionale ucraina.

 

LECCE-CREMONESE

Baroni, punterà sul 4-3-3. Spazio al tridente in attacco, formato da Banda, Ceesay e Strefezza. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Askildsen, Hjulmand e Gonzalez, con Falcone che guiderà la squadra tra i pali.

lvini, dovrebbe scendere in campo con il 3-4-1-2. A guidare l’attacco ci sarà il tandem formato dall’ex Venezia Okereke e Dessers. Alle loro spalle agirà sulla linea dei trequartisti l’ex Juventus, Zanimacchia.

 

enlightenedTUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

SAMPDORIA-MONZA

In attesa di riavere i giocatori in Nazionale, Marco Giampaolo potrebbe avere l’intera rosa a disposizione per domenica prossima. Buone indicazioni anche da Gabbiadini che ieri sera ha giocato con l’Italia contro l’Ungheria nel secondo tempo. Anche Palladino aspetta i quattro Nazionali Rovella, Ranocchia, Antov e Vignato: nel Monza possibile assenza per D’Alessandro e Petagna, si va verso la conferma della formazione che ha vinto contro la Juventus con Ciurria ancora a destra. Possibile chanche dall’inizio per il Vichingo Gytkjaer.

 

SASSUOLO-SALERNITANA

Pinamonti sarà il riferimento offensivo, mentre Laurienté Kyriakopoulos completeranno l’attacco. Difficile la presenza dal primo minuto del giovane D’Andrea.  Tra i campani Fazio è in ballottaggio con Gyomber a causa di un lieve trauma distorsivo alla caviglia. A centrocampo, Candreva Mazzocchi saranno i due esterni, mentre Maggiore Vilhena completeranno il terzetto insieme a uno tra Coulibaly Bohinen. Davanti, Dià partirà dal primo minuto e al suo fianco ci sarà uno tra Piatek Bonazzoli.

 

ATALANTA-FIORENTINA

Koopmeiners è da valutare dopo la commozione celebreale accusata in nazionale, potrebbe per cui riposare. Pasalic cerca spazio in atatcco, Okoli rileva l'accaiccato Scalvini in difesa. Sottil e Ikone sembrano favoriti su Saponara e Nico Gonzalez, la punta dell'attacco viola tornerà a essere Jovic.

 

JUVENTUS-BOLOGNA

Nel 3-5-2, Allegri potrebbe rivedere Szczesny in porta. La difesa bianconera sarà formata da DaniloBonucci e Bremer. A centrocampo, la Vecchia Signora punta sui centrali Rabiot e Paredes mentre sulle corsie laterali su Cuadrado con Locatelli. In attacco titolari dal primo minuto Kostic, Vlahovic e Milik.

4-3-3 per il Bologna. Skorupski a porta e la difesa a quattro formata da De Silvestri, Posch, Lucumi e Lykogiannis. Per la mediana Medel, Schouten al fianco di Soriano. In attacco il tridente formato da Barrow, Orsolini ed Arnautovic.

 

VERONA-UDINESE

Cioffi, grande ex del match, dovrebbe schierare Gunter, Hien e Ceccherini in difesa. A centrocampo Ilic, Tameze, Doig e Faraoni. In avanti Henry e Lazovic.  Deulofeu e Beto  sono le due grandi certezze di Sottil, assieme alla difesa.