B come Bonus, l'importanza di Barak e Bajrami al fantacalcio

Profili low cost al fantacalcio, calciatori che non vengono strapagati nelle aste e si rivelano (o si confermano) come ottimi colpi che spesso possono salvare una giornata con un bonus inaspettato.
 

E' il caso di due centrocampisti della nostra Serie A: il primo è Nedim Bajrami, trequartista del neopromosso Empoli. Di nazionalità svizzera, classe 1999, Bajrami è stato uno dei protagonisti della cavalcata dello scorso anno del club toscano in Serie B, e quest'anno si sta confermando come uno dei migliori calciatori della rosa di Aurelio Andreazzoli. Il ventiduenne ex Grasshoppers ha già firmato 2 gol e 2 assist in 7 presenze, calciando perfettamente due rigori e mantenendo una media voto positiva partita dopo partita anche senza bonus.
 

Da Theate a Zima, a Maldini e Soppy. Le 4 possibili scommesse al fantacalcio
 

Secondo profilo, volto non nuovo in Serie A, è Antonin Barak, centrocamposita ceco classe 1994 in forza al Verona. Come tutta la squadra, il rendimento dell'ex Udinese è aumentato dopo l'arrivo di Igor Tudor. Sono 2 i gol già siglati in campionato, di cui uno su rigore. Il nuovo tecnico del Verona ha cucito intorno al calciatore ceco un ruolo da trequartista in 3-4-2-1 o 3-4-1-2 che esalta perfettamente le sue caratteristiche di inserimento, rappresentando un'arma importante in zona bonus.
 

I fantallenatori che hanno preso Bajrami o Barak si ritrovano poi, è importante sottolinearlo, due possibili rigoristi in rosa, calcolando che comunque lo svizzero ha calciato i rigori in casa Empoli quando Leonardo Mancuso non era in campo, mentre per Barak non c'è una gerarchia chiara ma l'ex Udinese potrebbe continuare a calciare i tiri dagli 11 metri.