La fanta-ascesa di Zaccagni, nuovo semi-top tra i centrocampisti

Tra le sorprese di questo campionato c'è sicuramente l'Hellas Verona di Ivan Juric, allenatore che si sta mostrando abilissimo a modellare i diversi talenti che l'ottimo direttore sportivo Tony D'Amico sta tesserando in questi anni.

Il tecnico croato inizialmente aveva mal digerito le numerosi cessioni del club, tra cui spiccavano i nomi di Rrhamani (Napoli), Amrabat (Fiorentina), Gunter (Genoa, fine prestito), Borini (fine contratto), Pessina  (Atalanta, fine prestito), ma al termine del mercato estivo si è rimboccato le maniche e con il lavoro è riuscito a ricostruire una squadra competitiva che esprime un calcio importante. Tra i giovani alla ribalta c'è sicuramente Mattia Zaccagni giocatore che aveva già impressionato nel post lockdown, ma che sta proponendo (forse) la sua migliore versione..


Il venticinquenne di Cesena è capace di driblare, gestire con qualità il pallone tra le linee, ma anche di concludere l'azione partendo dal suo ruolo di ala sinistra. Dopo la prima convocazione nella Nazionale ricevuta dal CT Roberto Mancini sembra aver trovato la maturazione calcistica definitiva e nelle ultime due partite di Serie A è riuscito a mettere a segno 2 gol contro l'Atalanta (a Bergamo) e il Cagliari.
 

enlightenedNon solo piazzati, Marin si riscopre incursore nel 4-2-3-1 rossoblù


Le prestazioni del giovane fantasista gialloblu sta attirando le attenzioni dei migliori club italiani, tra cui il Napoli di Aurelio De Laurentis che rivede in lui il nuovo Lorenzo Insigne o comunque una valida alternativa al  capitano napoletano (si assomigliano particolarmente per carattestiche teniche).

Ovviamente quest'operazione sarà eventualmente definita nella prossima sessione estiva di mercato, per cui in chiave fantacalcio il centrocampista Mattia Zaccagna resta un obiettivo ghiotto per i fantallenatori. Analizzando la sua carriera non si traggono le giuste valutazioni, infatti in 198 partite ufficiali ha segnato 16 gol e fornito 26 assist, ma la dimensione di questo calciatore, almeno quest'anno, porta altrove, ovvero ad una fantamedia del 7.39 (2 gol e 4 assist in 10 partite).

Insomma si può  parlare di un centrocampista che con questo ritmo potrebbe arrivare tranquillamente in doppia cifra a fine stagione, per cui se non è da considerare proprio uno dei top del ruolo, si avvicina davvero tanto! Puntateci, non vi deluderà, farà di tutto per conquistarsi gli europei.