Periodo nero in casa Napoli, dopo Malcuit, paura anche per Allan, out dopo pochi minuti per infortunio

Il Napoli non riesce ad ingranare la marcia per stare al passo dei primi, tante amnesie difensive e un salto di qualità che si fa attendere. E poi quando ci si mette la sfortuna, è inevitabile che l'umore non sia dei migliori.

Dopo la pesante tegola del lungo stop di Malcuit , terzino franco-marocchino appena operato al legamento crociato e menisco del ginocchio destro (si parla di 6 mesi), la paura attanaglia tutta lo staff azzurro. Ieri, nell'emozionante pareggio per 2-2 contro una mai doma Atalanta, Ancelotti ha dovuto fare a meno di Allan dopo appena dieci minuti.

Il centrocampista brasiliano si è accasciato a bordo campo e subito soccorso: borsa del ghiaccio e fasciatura al ginocchio destro, e sostituzione lampo per Ancelotti, che lo ha rimpiazzato con Zielinski.

Tanta paura per Allan, i medici ancora non si sbilanciano, ad oggi filtra ottimismo. Il ginocchio sembra stabile, potrebbe essere anche solamente una distorsione, ma si sa, in questi casi meglio andarci cauti con le ipotesi.

Seguiranno aggiornamenti, per ora auguriamo un grosso in bocca al lupo ai due calciatori, sperando che almeno Allan si possa riprendere in tempi brevi.

Aggiornamento 14:29: si tratta di un trauma distorsivo del ginocchio destro con interessamento del tendine popliteo. Salta sicuramente la Roma, Ancelotti può però tirare un sospiro di sollievo.