Voti fantacalcio anticipo 9.a giornata Serie A Verona-Sassuolo: Boga col turbo, Djuricic letale. Gunter impreciso, Di Carmine non va

Si vede una gara ad alti ritmi, combattuta e  nervosa (10 cartellini gialli) al Bentegodi: il Verona prende due pali (Faraoni e Verre), il Sassuolo segna con Djuricic (e coglie un palo nel finale con Duncan). Nel primo tempo bella chance per Boga che al 19' scatta e brucia Gunter presentandosi davanti a Silvestri che ribatte la conclusione a botta sicura. Al 36' Berardi scatta verso il limite, viene messo a terra da Pessina: sulla punizione la barriera del Verona non è perfetta, Berardi trova il buco, la palla gira ma Silvestri compie un grande intervento evitando il gol. Al 40′ Amrabat irrompe in area da destra, Consigli para la conclusione del marocchino potente ma non angolata il necessario. Al 46′ Berardi brucia Gunter, defilato a destra davanti a Silvestri calcia, il piede del portiere e quello di Kumbulla evitano il peggio.

yes Scopri i voti ufficiosi dell'anticipo del venerdì tra Verona e Sassuolo !

Doccia gelata per il Verona al 6′. Gunter segue Berardi e Djuricic ha lo spazio per caricare il tiro da fuori su passaggio di Boga, la parabola è precisa è letale. Un minuto dopo Verre calcia dal limite, il palo respinge ancora, poi l’azione prosegue, Di Carmine sbaglia ma è in fuorigioco. Al 75' entra Salcedo che conquista subito due corner, alza la squadra e la aiuta nei recuperi. Proprio lui, al 32′ scatta sul fondo, mette un cross all’indietro, teso, perfetto per l’inserimento di Pessina che sbaglia l’impatto col pallone. Caputo in contropiede mette i brividi a Silvestri, ma il tiro è fuori al 42′. Duncan nel recupero prende un palo interno clamoroso. Dopo tre minuti di recupero Pairetto fischia la fine.

Consigli è bravo a salvare il Sassuolo in tre circostanze nel primo tempo, soprattutto su Faraoni e Amrabat, sempre ben posizionato Marlon, esordio positivo per Romagna e capitan Magnanelli è sempre roccioso. Djuricic conquista tanti gialli e Berardi innesca spesso i compagni, Duncan sfortunato nel finale. Bene Silvestri tra i plai del Verona. Faraoni e Amrabat tra i più tonici, Di Carmine ancora una volta apatico e Salcedo quando entra regala più di una scossa in fase offensiva.