Dal gol storico al Barca all'approdo in azzurro, con Manolas ora è una super difesa a Napoli!

Mentre tutti aspettano ancora l'arrivo di James Rodriguez, talento colombiano appena eliminato dalla Coppa America, per il quale la trattativa è in stato avanzato, il Napoli piazza un altro colpo da 90, piazzando la saracinesca davanti a Meret: Kostas Manolas è un nuovo giocatore dei partenopei, lascia la Roma dopo ben 5 anni.

Kostas Manolas (MV del 6,04 nella passata stagione, 1 gol su 27 presenze tutte da titolare) dopo essersi fatto notare nel campionato greco con le maglie di AEK Atene e Olympiakos, è sbarcato in Italia sponda giallorossa, dove ha conquistato piano piano il cuore dei tifosi capitolini. Il giocatore greco nato nel 1991 è il perno della Nazionale biancoblu ed era ormai diventato il leader della Roma, di un reparto che si è rivelato negli anni molto precario, instabile. Difensore molto pulito, cerca sempre l'anticipo e spesso gli riesce, ha guidato la difesa giallorossa per cinque stagioni, sempre in crescendo.

Indimenticabile l'urlo dopo il gol contro il Barcellona ai quarti di Champions League, dopo la sua rete che ha coronato una incredibile rimonta contro i "marziani" spagnoli. Manolas è stato il simbolo della Roma degli ultimi anni, con tanta potenzialità, ma sempre incompleta, fino all'anonimo sesto posto dell'ultima stagione. 

Ora il Napoli, con Albiol praticamente ceduto, ha deciso di blindare la difesa con il greco. Un'operazione da 36 milioni, pari alla clausola che pendeva sul giocatore, e per Manolas saranno circa 4 milioni a stagione per cinque anni. A ventotto anni è nel pieno della maturità, la coppia centrale che formerà con Koulibaly si preannuncia granitica, siamo sicuri che ne vedremo delle belle: Ronaldo, Piatek, Quagliarella e tutti gli altri attaccanti sono avvisati!