PROBABILI FORMAZIONI LIVE: Luis Alberto rischio panchina | subito Kostic |Lukic ' rompe ' con Juric

MILAN-UDINESE

È Krunic il maggiore indiziato a prendere il posto dell'infortunato Tonali in mediana, al fianco di Bennacer, con  Pobega (che ha appena recuperato da un piccolo problema muscolare), prima alternativa in panchina. Da valutare le condizioni fisiche di Olivier Giroud, reduce da qualche allenamento personalizzato, e Junior Messias, visto il trauma distorsivo alla caviglia destra rimediato nell'amichevole di Vicenza.Se staranno bene, giocheranno titolari. Altrimenti, pronti  Rebic per Giroud e Alexis Saelemaekers per Messias. Resto della squadra confermato in blocco: Brahim Díaz ha più chance, ad oggi, di partire come trequartista titolare rispetto ai nuovi arrivati Yacine Adli e Charles De Ketelaere.

Classico 3-5-2 friulano, in difesa possibile il rientro di Becao, con Nuytinck centrale e Nehuen Perez sulla sinistra. Sulle fasce dubbio Udogie, c’è una trattativa con il Tottenham in corso, con il ragazzo che però dovrebbe restare un anno in Friuli in prestito; quindi, è possibile che sia comunque della gara. In caso contrario invece è pronto Masina.:

 

SAMPDORIA-ATALANTA

Giampaolo è pronto a ripartire dalle certezze, con l”ormai inamovibile Sabiri insime a Candreva, Rincon e Djuricic; Caputo unica punta. tridente offensivo  orobico potrebbe essere formato  da Koopmeiners, Malinovskyi e Zapata. A centrocampo spazio all’ex Salernitana Ederson.

 

LECCE-INTER

Da valutare la disponibilità di Brozovic, con Asllani prontissimo a rilevarlo dal 1’”, sottolinea la rosea. Da mezzali pronti Barella e Calhanoglu, con Dumfries a destra e Dimarco favorito a sinistra . In difesa il terzetto Skriniar-de Vrij-Bastoni, con la Lu-La al centro dell’attacco.

Qualche dubbio per Baroni, che potrebbe decidere di affidarsi a Baschirotto in difesa perdendo in spinta ma acquisendo più protezione sulla fascia; Cetin partirà dal 1’ accanto a Blin, ancora adattato a centrale considerando le assenze di Tuia e Dermaku. A centrocampo si giocano una maglia Askildsen e Helgason.

 

MONZA-TORINO

Stroppa non avrà Machin squalificato: Barberis probabile regista titolare. Da valutare il recupero di Pessina.Tra i granata dovrebbero essere Seck e Radonjic a giocare in appoggio a Sanabria in attacco. Assenti lo squalificato Buongiorno e l'infortunato Zima.

 

FIORENTINA-CREMONESE

Gollini, Dodò e Jovic pronti all’esordio. Zurkowski si prepara ad una maglia da titolare. Gonzalez e Ikone dovrebbero completare il tridente d’attacco. Tsadjout e Okereke pronti a partire dal 1′. Vasquez dovrebbe debuttare dal 1′ nel terzetto difensivo.

 

enlightenedTUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

JUVENTUS-SASSUOLO

Al centro della difesa neroverde, giocherà sicuramente Ferrari, mentre al suo fianco ci sarà uno tra Ayhan ed Erlic. Sugli esterni le scelte sembrano abbastanza delineate: a destra ci sarà Muldur, mentre a sinistra troverà ancora spazio Kyriakopoulos. A centrocampo, vista l’assenza di Maxime Lopez, Dionisi proporrà nuovamente Matheus Henrique davanti alla difesa con Frattesi Thorstvedt che agiranno come mezz’ali. Davanti, Berardi Ceide partiranno dal primo minuto, mentre Raspadori è in partenza direzione Napoli. Al suo posto ci sarà uno tra Alvarez Defrel.

Vista l’assenza di Szczesny, tra i pali bianconeri Allegri darà fiducia a Perin. Al centro della difesa, spazio alla coppia formata da Bonucci Bremer. Sugli esterni, a destra giocherà Danilo, mentre a sinistra Alex Sandro è in vantaggio su Pellegrini. A centrocampo, l’ex di turno Locatelli agirà davanti alla difesa, mentre Zakaria Fagioli (in ballottaggio con Miretti) saranno le due mezz’ali. Davanti, sicuri del posto Di Maria Vlahovic, mentre Cuadrado è in dubbio. Attenzione a Kostic, che nelle prossime ore firmerà con il club bianconero e potrebbe già essere della gara.

 

LAZIO-BOLOGNA

Sarri ha le idee abbastanza chiare su chi mandare in campo: Maximiano partirà titolare, nonostante sia arrivato Provedel; in difesa la coppia sarà formata da Romagnoli e Patric e a centrocampo ci sarà Basic al posto di Luis Alberto; unico dubbio in attacco, con Zaccagni avanti a Pedro, ma se lo spagnolo dovesse recuperare al 100% potrebbe insidiare l'ex Verona per una maglia da titolare.

In casa Bologna restano aperti alcuni ballottaggi in particolare quello tra Cambiaso e Lykogiannis sulla fascia sinistra e, in avanti, la sfida tra Orsolini, Barrow e Sansone è aperta: i tre si giocano una maglia da titolare affianco all'inamovibile Arnautovic.

 

SALERNITANA-ROMA

Bonazzoli e Botheim pronti ad agire in attacco, Ribery primo cambio nella ripresa. Gyomber, Radovanovic e Fazio in difesa. Out Lovato e Bradaric. Zaniolo verso la panchina. Pellegrini e Dybala pronti ad agire alle spalle di Abraham. Wijnaldum verso l’esordio, al suo fianco ballottaggio tra Matic e Cristante. Da valutare Zalewski dopo la distorsione alla caviglia rimediata contro il Tottenham.
 

SPEZIA-EMPOLI

Gotti pensa alla coppia d'attacco Verde-Nzola, già proposta in Coppa Italia con il Como. Subito in campo Ekdal, Kovalenko e Dragowski. Tra i toscani tante novità, in avanti probabile la coppia Destro-Satriano.ma attenzione al giovane Cambiaghi.

 

VERONA-NAPOLI

Meret potrebbe partite titolare tra i pali sebbene sia da tempo sul mercato. Possibile esordio per Kim Min-Jae e Kvaratskhelia dal primo minuto. In mediana dovrebbe trovare spazio Zielinski (Fabiàn pare destinato al PSG) con Lobotka e Anguissa mentre nel tridente offensivo spazio a Kvaratskhelia, Lozano (Politano dovrebbe saltare la sfida per infortunio) e Osimhen.

L'assenza di Ceccherini (squalificato e infortunato) fa scattare l'emergenza nel terzetto arretrato: Dawidowicz e Gunter sono pressoché certi del posto, lo slot sul centro-sinistra se lo giocano Magnani e Amione, che al momento sembra avere qualche chance in più. La novità in mediana dovrebbe essere il recupero dal 1' di Antonin Barak, che si candida a chiudere la cerniera insieme a Tameze e Ilic,  Veloso è out per squalifica. Con Simeone ai saluti (destinazione Napoli), in attacco dovrebbe essere riproposta la coppia Lasagna-Henry.