Verticalità e tecnica, focus sul trequartista doriano Sabiri

La partita tra Sampdoria ed Empoli ha visto l'esordio con la maglia blucerchiata di Sabiri.

Dopo i'improvviso forfait di Sensi è toccato a lui prendere il posto da titolare un pò a sorpresa.

Le statistiche di fine partita confermano come il trequartista abbia effettuato un ottima prova sia dal punto di vista della quantità, che della qualità.

Tanti passaggi in mezzo al campo, segno che le manovre offensiva e di impostazione passavano tutte dai suoi piedi. Insomma un esordio con tanta personalità.

Giampaolo aveva considerato anche la possibile pressione che avrebbe generato la prima partita da titolare, ma il giovane ha inciso subito nella partita dimostrandosi all'altezza di questi palcoscenici.

Ma oltre alla fase di impostazione, si è distinto anche in fase di copertura: tanti i contrasti vinti e le palle recuperate, segno di voglia di aiutare la squadra.

La domanda per il futuro e se avrà possibilità di prendere il posto di Sensi o di poter convivere con Sensi. Non è semplice rispondere a questa domanda. La sensazione è che Sabiri abbia tutte le qualità per fare benissimo, ma se Sensi da garanzia sarà in vantaggio nelle gerarchie.

 

 

Voti fantacalcio 26.a giornata

 

Viste le condizioni precarie di Sensi, Sabiri avrà tante possibilità di tornare titolare, fermo restando che la soluzione di vederlo con Sensi in campo potrebbe essere valida anche se più remota viste le qualità simili dei due calciatori.

L'esordio è stato brillante e fa ben sperare, adesso bisognerà sfruttare al meglio le prossime occasioni e sicuramente saranno tante!