Fantacalcio, da Dybala, a Maignan, a Immobile e Insigne, tutta la verità sui tempi di recupero

Dopo aver saltato la trasferta dell'Olimpico contro la Lazio, permangono dubbi sul recupero dell'acciaccato Paulo Dybala. Un affaticamento muscolare che potrebbe tenere il numero 10 bianconero ai box anche per il match di Champions League contro il Chelsea. L'obiettivo è rientrare nella prossima gara di campionato contro l'Atalanta. La sensazione che con la Juve qualificata non si forzerà il rientro, lo spareggio Champions con la Dea al momento ha tutt'altra valenza pe provare a risalire la china in classifica.

 

Il conto alla rovescia per il rientro di Maignan è cominciato: incredibile ma vero, il portiere rossonero è riuscito a dimezzare i tempi di recupero. Da un paio di giorni il francese ha ripreso a lavorare e, soprattutto, a parare. Il polso sinistro operato lo scorso 13 ottobre in artroscopia è clinicamente guarito e dall’area medica rossonera è arrivato il via libera per il ritorno in campo. Ovviamente, il tutto avverrà con la massima prudenza. Perché va bene l’entusiasmo, ma nessuno intende correre rischi. La tabella di andrà aggiornata tappa dopo tappa: ieri Maignan ha svolto una parte di allenamento insieme agli altri portieri per poi proseguire con un lavoro personalizzato. Il prossimo step riporterà Mike in un contesto “da partita”. Quindi spetterà a Stefano Pioli - il quale di confronterà con lo stesso Maignan - decidere se schierarlo già domenica contro il Sassuolo o se rinviare il grande ritorno di qualche giorno.

 

sadSCOPRI TUTTI GLI INFORTUNATI DI SERIE A

 

Al termine della seduta mattutina tenutasi a Castelvolturno, il Napoli ha diramato il tradizionale report e informato delle condizioni di Lorenzo Insigne. Il capitano degli azzurri ha svolto terapie e differenziato in palestra e non prenderà parte alla trasferta di Mosca a causa di una tendinopatia da sovraccarico al ginocchio destro. Difficile che il capitano azzurro possa recuperare già in campionato, Spalletti non vuole perdere altri pezzi in attacco dopo la tegola Osimhen.

 

L’altro punto interrogativo al fantacalcio resta legato al nome di Immobile, coi compagni per l’intero allenamento pre-Lokomotiv Mosca. Ciro sta decisamente meglio, la dimostrazione l'ha data lui stesso durante le sfide conclusive a campo ridotto: quattro gol segnati al centro dell'attacco dei celesti, non vede l'ora di rientrare, gli ultimi controlli li ha effettuati ieri mattina, hanno evidenziato notevoli passi in avanti. Potrebbe tornare a disposizione in Europa League senza aspettare la trasferta di domenica a Napoli. Si deciderà comunque domani dopo la rifinitura.