Pianeta SOS Fantacalcio

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

SCEGLI squadra
PIANETA SOS : Approfondimento sulle tematiche del fantacalcio
Fantacalcio dei Sogni - Piutre - 2a Giornata

Dopo il successo della prima edizione ecco ripartire la seconda stagione del Fantacalcio dei Sogni, gioco ideato da Piutre Fantacalcio, che adesso si avvale della partnership di Pianetafanta che mette a disposizione l'esperienza ultradecennale nell’ambito del Fantacalcio. I premi in palio saranno una maglietta Piutre Fantacalcio per il primo della classifica generale a punti e un’altra per chi si aggiudicherà quella Formula1 che darà ai primi 3 classificati di ogni giornata un punteggio dedicato. Inoltre per chi dovesse arrivare a pari punti con la prima classificata nella generale e ai primi 3 di ogni giornata ci sarà un buono del 20% per acquistare su Piutre Fantacalcio.

Ecco come partecipare a questa seconda edizione!

Il campionato di Serie A di riferimento che è stato scelto è quello del 2009-2010, che vide l’Inter di Mourinho aggiudicarsi lo scudetto prevalendo sulla Roma di Ranieri. Per la prima delle 14 giornate del gioco, che verranno disputate ogni 2 giorni, è stato estratto il 3° turno di quella stagione, nella quale troviamo una Juventus corsara all'Olimpico contro la malcapitata Lazio, una Inter cinica contro il Parma guidata dal duo offensivo stellare Eto'o-Milito, il Milan stoppato a Livorno in uno scialbo 0-0 e il tonfo clamoroso del Napoli a Marassi, contro un Genoa rimasto in dieci nella prima frazione.

Nella 2a giornata del nostro Fantacalcio dei Sogni spicca l'exploit del "Capo dei Capi", il maestro Pietro Razzini con la sua "Longobarda+3", che oltre a dirigere in modo egregio la diretta Facebook, ha schierato la migliore formazione tra le ben 137 consegnate! Un mix di giocatori talentuosi ed esperti per raggiungere lo stratosferico punteggio di 94,5. Ben 7 gol e l'assist di "Ciccio Lodi" le sue frecce: l'attesissima tripletta di Di Natale, il gol del Principe Milito, il violino di Gilardino, unito dai bonus di un Hamsik giovanissimo e al gol di John Arne Riise hanno fatto felice la Longobarda+3.

Inizia il suo percorso dalla seconda giornata, ma subito mette in chiaro le sue abilità: Alessandro Giardina e i suoi "Pipponi" trovano il secondo gradino del podio di giornata. I ragazzi di Augusta (Sr) raggiungono la bellezza di 93,5 punti in questa giornata: oltre allo stakanovista di questo fantacalcio Totò Di Natale, ha scommesso egregiamente sul blocco interista, vera schiacciasassi della stagione. In attacco ha appunto raccolto entrambi i gol della coppia nerazzurra Eto'o e Milito, e come Pietro Razzini ha puntato sulle giocate del Marekiaro Hamsik e del difensore goleador Riise. Nota di merito per aver schierato il centrocampista genoano Mesto, autore di un eurogol che trafigge un incolpevole De Sanctis nel 4-1 di Marassi in favore del Genoa.

Ultimo gradino del podio lo "Sbrocca Junior" di Christian Scaramuzzo, che da Venezia con furore raccoglie un fantastico 91 come punteggio. Di Natale, Gilardino, Milito, Hamsik e Riise: i pupilli sono praticamente simili alle formazioni sopra citate. Tutti e tre i fantallenatori hanno puntato sulla bravura dell'Acchiappasogni Julio Cesar, che ha mantenuto la porta inviolata contro i gialloblu emiliani.

CLASSIFICA GENERALE

Dopo due giornate, guida la classifica generale la formazione di Lorenzo Vismara, con la sua "I like patatadepilata". Ben 164,5 il suo punteggio totale, frutto del 75 nella prima giornata e un dignitoso 89,5 nella seconda. Da segnalare, oltre al capocannoniere Di Natale, le perle di Mannini e Floccari, vere e proprie scommesse vinte dal fantallenatore di Corsico (Mi). 

A 4 punti di distanza, si può dire che nome non sia più azzeccato, troviamo la "#Maiunagioia" di Stefano Generale. Il ragazzo di Tortona (Al) ha il solo rammarico di non avere scommesso nuovamente nella seconda giornata su Allegretti, centrocampista del Bari che dopo aver segnato all'esordio si ripete contro il Palermo. Il campionato è ancora lungo, Di Vaio e soci non molleranno un centrimetro e punteranno alla vittoria finale.

Condividono il terzo gradino del podio lo "Zenit" di Fabio Pennacchia di Bari e la "Muttley FC" di David Gavazzi di Vitolini/Vinci(Fi). Il primo ha scommesso oltre al solito Totò anche sul francese Trezeguet della Juventus, autore di due gol in altrettante partite. Il secondo riceve i nostri complimenti per aver scommesso sul mediano del Bari Valdes e sulla punta romanista Mirko Vucinic, vero top player negli anni d'oro. 

Il fanta-campionato ancora è lungo, buon proseguimento!

Domani si gioca di nuovo, potete sempre iscrivervi cliccando qui acquisendo 66 punti per le giornate non giocata e seguire la giornata a partire dalla 18.30 sulla pagina Facebook di Piutre Fantacalcio.

FANTA NEWS
FANTACALCIO DEI SOGNI - PIUTRE - 2A GIORNATA
CLASSIFICHE DOPO LA 2.A GIORNATA
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it
08/05/2020

Eriksen non molla e rilancia, la strategia di Conte per ritrovare il suo leader

"Lasciare l'Inter? No, resto e ora voglio giocare regolarmente".

Parole ai media scandinavi che sanno di rilancio per il danese Christian Eriksen, arrivato a gennaio in Italia, diventato pezzo pregiato in tutte le aste di riparazione del fantacalcio.

Con Ibrahimovic, è stato l'obbiettivo da puntare nel mercato di gennaio per tanti fantallenatori: al contrario del più navigato attaccante (fantamedia del 7,25 in 8 gare, dove ha segnato 2 gol e registrato un assist), le statistiche di Eriksen hanno deluso tutti i fantallenatori che se lo sono accaparrato.

Per Christian solamente 4 presenze fino ad ora, di cui solo 2 da titolare, con una fantamedia voto del 6,10 senza bonus all'attivo.L'incredibile traversa su punizione nel derby contro il Milan trema ancora. Due presenze e un gol in Europa League, troppo poco per convincere Conte a schierarlo stabilmente negli undici iniziali nella "maschia" serie A. 

Eriksen però non si è assolutamente pentito della scelta fatta, di aver lasciato il Tottenham dove era un punto fermo da ben 7 stagioni per intraprendere l'avventura in serie A. "All'Inter ho più possibilità di vincere qualcosa" ha dichiarato qualche giorno fa, facendo infuriare la tifoseria Spurs, spiegando poi che in Italia ci sono meno pretendenti al titolo che in Inghilterra.

Ad Appiano oggi riprendono gli allenamenti: Eriksen è motivatissimo, vuole cancellare "l'astinenza da calcio" di questi mesi e convincere Mister Conte a puntare su di lui nell'eventuale ripresa. 

Proprio Conte, che preferì spesso panchinarlo in luogo di un più pronto Vecino, vuole ritagliargli il posto e valorizzare l'ingente investimento della dirigenza. Eriksen non ha convinto da mezz'ala, e neanche da esterno nel 4-4-2 contro il Ludogorets. Il danese, seppur abbia dichiarato apertamente di non avere una posizione preferita in campo, trova il suo habitat naturale alle spalle delle punte, come trequartista puro.

Il 3-5-2 marchio di fabbrica di Mister Conte quindi potrebbe essere accantonato alla ripresa, per disegnare intorno allo scalpitante Eriksen una nuova Inter. 3-4-1-2 e 4-3-1-2 ( in questo caso più remoto dovrebbe essere sacrificata la rocciosa e collaudata difesa a tre) potrebbero essere provati dal tecnico.

La palla ora passa ad Eriksen (69 gol nelle competizioni giocate in 7 anni con il Tottenham, 31 gol in Nazionale) che deve gettare la voglia di rivalsa oltre la tattica: il danese non vede l'ora di dimostrare, e i fantallenatori non vedono l'ora di ammirare le sue giocate sopraffine ed esultare per le sue punizioni vincenti che impreziosiscono il suo curriculum!

FANTA NEWS
ERIKSEN NON MOLLA E RILANCIA, LA STRATEGIA DI CONTE PER RITROVARE IL SUO LEADER

Sbarcato a gennaio, l'ex Tottenham si integrerà al meglio tra i nerazzurri?

Scritto da
INTER ERIKSEN C. CONTE A. RILANCIO TREQUARTISTA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Fantacalcio dei Sogni - Piutre - 1a Giornata

Dopo il successo della prima edizione ecco ripartire la seconda stagione del Fantacalcio dei Sogni, gioco ideato da Piutre Fantacalcio, che adesso si avvale della partnership di Pianetafanta che mette a disposizione l'esperienza ultradecennale nell’ambito del Fantacalcio. I premi in palio saranno una maglietta Piutre Fantacalcio per il primo della classifica generale a punti e un’altra per chi si aggiudicherà quella Formula1 che darà ai primi 3 classificati di ogni giornata un punteggio dedicato. Inoltre per chi dovesse arrivare a pari punti con la prima classificata nella generale e ai primi 3 di ogni giornata ci sarà un buono del 20% per acquistare su Piutre Fantacalcio.

Ecco come partecipare a questa seconda edizione!


Il campionato di Serie A di riferimento che è stato scelto è quello del 2009-2010, che vide l’Inter di Mourinho aggiudicarsi lo scudetto prevalendo sulla Roma di Ranieri. Per la prima delle 14 giornate del gioco, che verranno disputate ogni 2 giorni, è stato estratto il 12° turno di quella stagione in cui ci fu una roboante vittoria a Bergamo della Juventus in uno degli anticipi del sabato, la domenica invece si registrarono la vittoria del Bari sul modesto Livorno, gli stop inattesi del Palermo a Bologna e della Sampdoria a Cagliari, il Genoa battere il fanalino di coda Siena, il Milan sconfiggere a Roma un’anonima Lazio, Parma e Fiorentina avere la meglio rispettivamente su Chievo ed Udinese mentre finì in pareggio il big-match di San Siro tra Inter e Roma.


Venendo alla nostra classifica al comando troviamo 2 formazioni a pari punti. Ottengono 80 in questa giornata sia Real IV Novembre di Mirko Ventura che Atletico ma non troppo di Alfredo Quilici. Il primo beneficia del gol di Diego nella cinquina bianconera, dell’assist di Ronaldinho e del gol alla scadere di Di Vaio ma soprattutto della doppietta di Camoranesi e dell’ottimo Pirlo che subentrano dalla panchina per Biabiany e Marchisio. Per il secondo in campo invece i migliori sono Riise in difesa, a centrocampo Conti che ha aperto le marcature e i 2 juventini Diego e Felipe Melo, quest’ultimo entrato per Lazzari. In attacco arriva il gol vittoria di Pato e non sfigura Adailton con 6,5. Sarebbe stata festa completa con il barese Allegretti rimasto invece in panchina.

[IMMAGINE]


Sul gradino più basso del podio, a mezzo punto dai primi 2, c’è Benfica di Fabrizio Nardi. Male la difesa con 3 insufficienze ma ci si riprende subito col centrocampo in cui ritroviamo Felipe Melo e Conti ma anche Valdes, autore di uno dei 2 gol inutili dell’Atalanta contro la Juventus. In attacco va segno Floccari nel poker del Genoa sul Siena.


Mezzo punto ancora più sotto ecco Sprivi 7 di Dario Spriveri. Qui invece è ottima la difesa con i 6,5 di Ranocchia e Bonucci e il gol di Zaccardo che ha aperto le danze nella vittoria dei rosanero sul Chievo. Non scherza nemmeno il centrocampo con tre 7 in pagella che premiano Almiron e i gol di Valdes e Conti. Nessun gol arriva invece dall’attacco formato da Milito, Miccoli e Mascara che però non ricevono insufficienze. Un gol dagli attaccanti, nello specifico Maccarone, era presente tra i giocatori della rosa ma è stato lasciato in tribuna.


Si scende ancora di mezzo punto per trovare Nottingham Forest di Giuseppe Nigro. Bilanciata la formazione con la sola insufficienza di Mantovani e i picchi di Pato e Camoranesi.


A 78 punti in 6° posizione c’è Nuteam di Francesco Ferraro che beneficia del gol di Zaccardo in difesa, di quello che vale la vittoria della Fiorentina messo a segno da Vargas e dell’ottimo Conti autore di gol e assist in mezzo al campo e infine del gol di Vucinic dell’iniziale vantaggio della Roma. Troppi i 5 però rimediati da Handanovic, Maggio, Seedorf e Pazzini.


Insegue ad 1 punto Mamori2009 di Giuseppe Campisi che festeggia inizialmente col gol di Thiago Silva che poi però va a segno anche nella propria porta! A centrocampo i già citati Conti e Valdes e in attacco l’altro rossonero Ronaldinho con Adailton. Grossi rammarichi arrivano però da panchina e tribuna dove sono rimasti inutilizzati Camoranesi, Palladino e Guarente.


Ottava piazza a 76,5 punti per atleticoromano di Gaetano Maria Romano. I gol arrivano dal centrocampo in su con Diego e Valdes a centrocampo e Pato e Trezeguet in attacco. Delude invece il capocannoniere Di Natale solo con un 5 di fantapunteggio.


Chiudono la top ten 2 formazioni appaiate con 75 punti. Zenit di Fabio Pennacchia che parte bene con la difesa formata da Zaccardo, Kjaer che segna e subentra a Burdisso e il 6,5 di Bonucci. A centrocampo non arrivano però grosse soddisfazioni, si salva solo Mesto con 6,5. Va meglio in avanti dove vanno a segno Matri e Trezeguet e resta a secco solo Di Natale. Il punteggio di VfB Stuttgart di Anthony Cannata Galante è più omogeneo con Kjaer e Zanetti in difesa, Diego, Milanetto e Perrotta ottimi a centrocampo e i gol di Lanzafame e Mascara in attacco.

Domani si gioca di nuovo, potete sempre iscrivervi cliccando qui acquisendo 66 punti per la giornata non giocata e seguire la giornata a partire dalla 18.30 sulla pagina Facebook di Piutre Fantacalcio

FANTA NEWS
FANTACALCIO DEI SOGNI - PIUTRE - 1A GIORNATA

CLASSIFICHE DOPO LA 1.A GIORNATA

Scritto da
FANTACALCIO CLASSIFICA PIUTRE

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Da Koulibaly a Godin, a N'Koulou e Fazio, quando l'acquisto in difesa è un flop

In attesa di scoprire se la Serie A avrà la possibilità o meno di riprendere il suo percorso e provare a rialzare la testa dall'emergenza sanitaria, è già tempo di bilanci in attesa di scoprire il destino delle nostre fanta-leghe.
 

Anche in caso di ripresa del campionato, alcune situazioni difficilmente potrebbero cambiare, come nel caso di Diego Godin. L'esperto difensore nerazzurro arriva dall'Atletico Madrid con un bagaglio di esperienza internazionale fuori dal comune, ma nello scacchiere nerazzurro non è mai riuscito a convincere Antonio Conte, che a stagione in corso gli ha preferito persino il giovane Alessandro Bastoni.
 

enlightened Voglia di fantacalcio? Iscriviti alla seconda edizione del "Fantacalcio dei sogni "! 


Ma parlando di certezze del nostro campionato, a proposito di flop, innegabile il calo dell'azzurro Kalidou Koulibaly, una stagione caratterizzata per lo più da infortuni ed errori di distrazioni, complice anche lo scarso rendimento di tutta la squadra. Forse distratto dalle insistenti voci di mercato nel corso della scorsa sessione di mercato, non è da meno N'Koulou, esperto difensore granata che nel bel pieno del mercato estivo ha espressamente richiesto alla società di essere ceduto, ma con scarsi risultati. Fattore che ha in qualche modo influenzato la sua stagione.

A proposito di flop ed esperienza, impossibile non parlare di Federico Fazio, ex Tottenham arrivato in punta di piedi alla Roma nel 2016, ha conquistato la fiducia dei fantallenatori nel corso delle stagioni prima di imbattersi in un brusco calo probabilmente dettato anche dalla cessione di Manolas al Napoli, che insieme all'argentino formavano una coppia completa.

FANTA NEWS
DA KOULIBALY A GODIN, A N'KOULOU E FAZIO, QUANDO L'ACQUISTO IN DIFESA è UN FLOP

I FLOP DIFENSIVI DI QUESTA STAGIONE FANTACALCISTICA

Scritto da
INTER ROMA FLOP NAPOLI DIFENSORI FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Il fanta-borsino azzurro: l'ascesa di Orsolini e Tonali, Chiesa e Meret a sprazzi, Pinamonti si è perso

Continua il tempo dello stallo, fissiamo quindi un altro punto in relazione alle 26 giornate finora disputate; oggi è tempo di bilanci azzurri, o meglio, giovani bilanci azzurri. Parliamo quindi di quei giocatori che hanno realizzato il classico exploit, ma anche di quelle giovani promesse che fino a questo momento hanno deluso o non soddisfatto appieno le aspettative.


Il nostro primo giocatore preso in esame risponde al nome di Riccardo Orsolini, attaccante del Bologna che sta pian piano guadagnando il giro della Nazionale maggiore. Stagione magica per il numero 7 felsineo, con ben sette gol realizzati in ventisei partite giocate; proprio così l’ex Ascoli e Atalanta ha disputato tutte le partite fino a questo momento. La sua fantamedia è di 6,98. Gli auguriamo di confermarsi a questi livelli!


Passiamo a un giocatore che lo scorso anno ha contribuito in maniera importante alla promozione del Brescia; gran parte dei fantallentori erano, quindi, certi che il giovane azzurro avrebbe saputo confermarsi anche nella massima serie. Stiamo parlando ovviamente di Sandro Tonali. Il centrocampista delle “Rondinelle” ha disputato un campionato eccellente; tempi di gioco eccellenti e una tecnica invidiabile sono le sue caratteristiche principali, anche il piede non è male, per un giocatore che ricorda sin dal primo sguardo un certo Andrea Pirlo. Per Tonali 1 gol all’attivo e 5 assist, per una fantamedia complessiva di 6,54.


Restiamo nello stesso reparto menzionando un’autentica rivelazione della Serie A 2019/2020, Gaetano Castrovilli. Il giocatore originario di Canosa di Puglia sin da inizio campionato ha stravolto l’assetto originario del centrocampo dei gigliati, ben 24 match disputati per lui. È già andato a segno i ben 3 occasioni, fornendo anche 2 assist ai compagni. Da menzionare, purtroppo, anche 8 cartellini gialli rimediati. La sua fantamedia è di 6,67.


Non abbandoniamo la splendida città di Firenze e andiamo ad analizzare uno dei giocatori azzurri di maggior valore e talento in questo periodo storico, ovvero Federico Chiesa. Peccato che il figlio d’arte non ha finora fatto vedere tutto ciò di cui è capace. In ben 23 presenze ha messo a segno appena 6 reti, un magro bottino per uno come lui. La sua fantamedia supera di pochissimo le 7 unità, 7,02.


Un altro giocatore che sta vivendo la propria stagione 2019/2020 anni n chiaroscuro è Alex Meret. L’estremo difensore del Napoli non solo non ha espresso tutto il proprio potenziale, ma è stato spesso e volentieri relegato in panchina per favorire il collega di reparto Ospina; solo 15 presenze per l’ex Udinese. I 23 gol subiti gli fanno aggiudicare una fantamedia pari a 4,87.


Chiudiamo con il giocatore azzurro che ha toppato di più fino a questo momento, Andrà Pinamonti. L’attaccante ventenne del Genoa doveva essere il faro offensivo dei rossoblù e invece... La perdita di fiducia e la scarsa lucidità sottoporta gli hanno fatto praticamente perdere il posto da titolare. In 20 presenze appena due gol messi a segno per una fantamedia di 5,98.

 

FANTA NEWS
IL FANTA-BORSINO AZZURRO: L'ASCESA DI ORSOLINI E TONALI, CHIESA E MERET A SPRAZZI, PINAMONTI SI è PERSO
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

PIUTRE IN PARTNERSHIP CON PIANETAFANTA: FANTALLENATORI TORNATE A GIOCARE


Il Fantacalcio è tornato. Piutre (https://www.piu3.it/), primo marchio di abbigliamento dedicato ai fantallenatori presente su diverse piattaforme social (Facebook, Instagram e Youtube), vi riporta in campo anche in un momento in cui la Serie A è ferma. E lo fa con a una partnership di prestigio: Pianetafanta, da anni punto di riferimento per tutti coloro che amano questo gioco, mette a disposizione la sua piattaforma tecnologica. Dopo i risultati al di sopra di ogni aspettativa della prima edizione (oltre 1200 presidenti di leghe coinvolti, più di 7000 fantallenatori, 3 settimane di scontri accesi), mercoledì 6 maggio inizierà Il Fantacalcio dei Segni 2.0: non perdete l’occasione di iscrivervi per emozionarvi a colpi di “+3” con bomber d’altri tempi. Da Van Basten a Milito, Da Baggio a Vieri: chissà quali saranno i grandi attaccanti che potrete inserire nel vostro tridente.

 


L’APPUNTAMENTO- Sul sito internet di Piutre e di Pianetafanta e sul canale Youtube di Piutre (https://gol.piu3.it/YT) sarà possibile scoprire le variazioni di regolamento legate alla seconda edizione del Fantacalcio dei Sogni. Confermatissime le dirette quotidiane che Piutre manderà in onda sulla sua pagina Facebook (https://gol.piu3.it/Fb) alle ore 18.30. Nella prima edizione sono stati raggiunte una media di oltre 12.000 utenti, con più di 400 commenti a sessione: emozioni vere che tornano a esplodere grazie a campioni che non hanno età. Ma la grande novità della seconda edizione è legata alla possibilità di creare la propria squadra direttamente sul sito di Pianetafanta.



IMPORTANTE- Inizialmente bisognerà iscriversi a questo link (https://gol.piu3.it/Iscrizione-Fanta-Sogni-2). A seguire basterà entrare nel menù principale (quello con le tre linee orizzontali in alto a destra), e cliccare su “accedi alla tua lega”, inserendo username e password appena registrate. A quel punto potrete creare la vostra squadra dei sogni e partecipare al grande torneo. PER PARTECIPARE TUTTI GLI UTENTI SI DOVRANNO ISCRIVERE. La partecipazione è gratuita.


IL TORNEO- Il torneo avrà una durata di 14 giorni. In questa seconda edizione si potranno avere automaticamente i punteggi delle proprie squadre, grazie all’iscrizione che ogni fantallenatore dovrà fare alla piattaforma di Pianetafanta. Il vincitore della classifica generale otterrà in premio una maglietta griffata Piutre. Se ci fossero più fantallenatori a parimerito, il premio sarà assegnato al primo iscritto. Agli altri fantallenatori con lo stesso punteggio, Piutre offirà l’opportunità di acquistare le sue T-shirt con il 20% di sconto.

FANTA NEWS
PIUTRE IN PARTNERSHIP CON PIANETAFANTA: FANTALLENATORI TORNATE A GIOCARE

Dopo il successo della prima edizione, parte il Fantacalcio dei Sogni 2.0

Scritto da
FANTACALCIO DEI SOGNI PIUTRE PIANETAFANTA SECONDA EDIZIONE

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Muriel, il meglio è dalla panchina: tutti i numeri da subentrante del colombiano

L'Atalanta per il fantacalcio è una vera e propria miniera d'oro: con 70 gol (e tanti assist annessi) guida in solitaria la classifica dei gol fatti, oltre ad occupare un prezioso quarto posto in graduatoria generale.

Si sono ormai sprecate le lodi per gli inamovibili di Mister Gasperini, i vari Ilicic, Zapata, Gomez, Gosens sono stati fondamentali per gli obbiettivi raggiunti sino ad ora. 

Noi vogliamo sottolineare invece oggi gli incredibili numeri di un insospettabile, che risponde al nome di Luis Muriel L'attaccante colombiano classe 1991, dopo aver girovagato l'Europa in cerca di un club in cui trovasse spazio e fiducia, si è accasato a Bergamo in estate, tra lo scetticismo generale.

Sarà solamente il vice Zapata, sentenziavano i tifosi di tutta Italia, e sicuramente potrebbe rivelarsi nuovamente un flop, dissero i fantallenatori scottati dalla scorsa annata.

Sì perchè dopo l'exploit alla Sampdoria, il talento sudamericano venne acquistato dal Siviglia; a gennaio 2019 decide di tornare in Italia, precisamente nella nuova era Commisso a Firenze. Tra gennaio e febbraio segna 6 gol, praticamente uno a partita: le aste dei fantallenatori impazziscono a colpi di rilanci. 

Da febbraio in poi il vuoto, tante insufficienze e dei bonus neanche l'ombra, poi in estate l'occasione Atalanta.

Subito si mette in gioco e si ambienta in uno spogliatoio sereno e sull'onda dell'entusiasmo. Su 23 presenze, solamente 10 le gioca da titolare e il dato che ne viene fuori è incredibile: solamente in 2 partite giocate da titolare ha segnato (tripletta contro l'Udinese e uno contro il Verona), mentre gli altri 9 gol sono stati siglati tutti da subentrante!

13 gol totali per lui ad oggi, fantamedia del 7,61, è un'arma senza dubbio a doppio taglio: tanti fantallenatori purtroppo hanno creduto in lui nelle partite dove ha giocato titolare, mentre non gli hanno dato fiducia nelle partite ove partì dalla panchina.

Nei fantacampionati privati, magari numerosi da 8 partecipanti in su, rischiare un giocatore nella formazione iniziale è spesso difficile con la paura di giocare uno in meno: chiediamo ai fanta-allenatori di Muriel, se non lo avessero ancora fatto, di schierare sempre e comunque il colombiano!

FANTA NEWS
MURIEL, IL MEGLIO è DALLA PANCHINA: TUTTI I NUMERI DA SUBENTRANTE DEL COLOMBIANO

L'attaccante di Gasperini, spesso escluso dagli undici, è oro per il fanta

Scritto da
ATALANTA MURIEL L. GASPERINI G. ATTACCANTE PANCHINA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Kumbulla, Bani, Iacoponi... e l'esercito degli insospettabili outsider in difesa

Altro appuntamento dedicato alla rewiew di queste 26 giornate di campionato finora disputate. Oggi daremo risalto a 3 difensori che hanno saputo farsi amare da diversi fantallenatori per le proprie qualità e prestazioni, nonostante le titubanze di inizio stagione; in sostanza parliamo certamente di colpi low cost. Nello specifico stiamo parlando di Marash Kumbulla, Mattia Bani e Simone Iacoponi.


Il difensore gialloblù è una delle più grandi rivelazioni di questo campionato. In pochi a inizio campionato avrebbero scommesso anche un solo euro sul giocatore prodotto proprio dal vivaio dell’Hellas Verona; Invece l’italo-albanese ha lavorato sodo e ha saputo ritagliarsi un posto tra i migliori. Il suo score dice 10 gare disputate con addirittura una rete all’attivo, per una fantamedia complessiva che si aggira sul 6,34. Beato chi l’ha acquistato!

 

noDifensori Serie A, i top 5 per malus al fantacalcio 


Proseguiamo con Bani, difensore centrale del Bologna che ha viaggiato tra alti (tanti) e bassi (pochi). L’ex Chievo Verona ha messo a segno ben quattro reti fino a questo punto della stagione, uno dei più prolifici nel suo ruolo. Per dovere di cronaca segnaliamo anche i cartellini ricevuti, ovvero dieci cartellini gialli e un cartellino rosso, decisamente poco disciplinato. La sua fantamedia è di 6,23.


Concludiamo proprio con Iacoponi, difensore di esperienza che, dopo tanti anni di gavetta, ha finalmente trovato la sua dimensione. Il difensore ex Virtus Entella, grazie alla sua fantamedia di 6,31, rappresenta uno dei migliori colpi low cost nel suo ruolo. Iacoponi, inoltre, ha la fama di essere uno stakanovista avendo disputato tutte le 26 giornate finora giocate. Appena tre cartellini gialli per lui!

FANTA NEWS
KUMBULLA, BANI, IACOPONI... E L'ESERCITO DEGLI INSOSPETTABILI OUTSIDER IN DIFESA

Tre profili lowcost che hanno fatto le fortune di molti fantallenatori

Scritto da
BOLOGNA OUTSIDER DIFENSORI VERONA FANTACALCIO SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

E' un Hellas senza boa, da Di Carmine a Pazzini tutti i numeri realizzativi

La piacevole sorpresa del campionato di serie A 2018/2020 ha un nome e cognome, l'Hellas Verona. La squadra veneta guidata dal condottiero Ivan Juric, che finalmente dopo tempo ha trovato una compagine che segue il suo diktat caratterialmente e tatticamente, ha stupito il mondo del pallone a suon di risultati e prestazioni superlative.

Ora il Verona neopromosso è lì, ad un passo dall’Europa, e solo questo maledetto Coronavirus è stato capace di fermare la cavalcata gialloblù.

Ma cosa c’è dietro al successo degli scaligeri e alle loro prestazioni inaspettate? Nessun nome di spicco, un mix di esperienza e (tanta) gioventù pronta al sacrificio calcistico durante la settimana e nei 90 minuti nel weekend.

Un portiere che comanda la difesa e da sicurezza al reparto. Una difesa a tre di autentiche rivelazioni, due su tutte Kumbulla e Rrahmani, pochi fronzoli e prestazioni da modificatore. Un centrocampo composto da quantità (Amrabat) e qualità (Veloso), coadiuvati da esterni pronti a macinare kilometri per coprire tutta la fascia, e davanti trequartisti pronti ad inserirsi.

coolTorino, Udinese, Verona: certezze, sorprese, flop e consigli per il proseguo del campionato 

La vera sorpresa negativa è però il reparto avanzato, che sarebbe dovuto essere il fiore all’occhiello della rosa, con nomi importanti pronti a capitalizzare le occasioni create dai gialloblù.

Sì perché Juric nelle ultime giornate della stagione, per necessità e virtù ha cambiato le carte in tavola: accantonate le prime punte, dentro un trequartista in più come falso 9 pronto a pressare e assistere gli inserimenti dei centrocampisti.

In tanti in estate sono stati pronti a scommettere sulla voglia di emergere di Mariusz Stepinski, attaccante che ha militato nell’altra sponda di Verona, il Chievo, e che sulla carta si sarebbe adattato facilmente con la nuova maglia. Esordio contro il Milan alla terza giornata, espulsione e 4 in pagella: se il buongiorno si vede dal mattino... Juric continua ad intermittenza a dargli fiducia regalandogli 15 presenze (solo 7 da titolare), dove segna 2 gol, ma entrambi da subentrato, facendo indispettire i fantallenatori.

Fantamedia del 6,14, sicuramente non ci aspettavamo 20 gol, ma qualcosa in più sì, in tanti ci hanno puntato come terzo-quarto attaccante, vista la giovane età e i numeri degli anni precedenti, dove segnò 11 gol in serie A in due stagioni con il Chievo.

Uno dei giocatori che fece accantonare la candidatura da titolare di Stepinski è Samuel Di Carmine, che a 31 anni, alla prima stagione in serie A, ha avuto spesso la fiducia di Juric aiutato dal suo grande spirito di sacrificio. Samuel, dopo un esordio shock con rigore sbagliato alla quarta giornata contro la Juve, ha raccolto numeri non completamente disastrosi, ma che non invitano all'acquisto: 14 presenze, 12 da titolare, 3 gol segnati (uno alla Fiorentina e doppietta all'Atalanta).

Esperienza e qualità, queste le aspettative che pesavano sulla maglia di Giampaolo Pazzini, chiaramente non un attaccante da 38 presenzeil trentacinquenne ex Inter, Fiorentina e Samp, è stato capitano e condottiero anche in serie B. Tanti dissidi iniziali, molte voci di mercato, Juric che non lo vedeva in forma e pronto per l'inizio stagione, ma Pazzini è pur sempre Pazzini. 

Alla prima giornata fantacalcisticamente giudicabile, gol al Torino subentrando. Fantamedia da top dell'8,67, in 12 presenze , 6 solamente giudicabili, 3 sole da titolare, 4 gol: il Pazzo è un vero e proprio cecchino (3 reti sono arrivate su rigore), freddo e decisivo quando conta. Un'arma importantissima per Juric, soprattutto a livello di spogliatoio e nelle partite dove per sbloccarla serve l'esperienza di un bomber.

Non dimentichiamoci poi dello sfortunatissimo classe 2001 Eddie Salcedoche dallo status di giovane interessante ha scalato le gerarchie di Juric fino ad arrivare alla titolarità, frenata solamente dal trauma distorsivo al ginocchio e dalla conseguente operazione in dicembre.

Fino a quel momento, tante buone prestazioni, che dalla sesta alla diciassettesima giornata hanno convinto il tecnico ad utilizzarlo in ben 12 occasioni, di cui 7 da titolare (1 rete e fantamedia del 6,36). L'attaccante era prossimo al rientro, quindi probabilmente alla ipotetica ripresa potrebbe avere più chances di giocare dopo accurata riabilitazione. 

Come avete potuto vedere, quattro punte insieme hanno realizzato 10 gol: numeri che sarebbero preoccupanti per qualsiasi allenatore, ma non per Juric che ha sopperito alla "sterilità" delle boe con inserimenti vincenti dei centrocampisti e solidità difensiva. Discorso diverso per i fantallenatori, sicuramente scontenti della scarsa vena realizzativa (e ultimamente dello scarso impiego) degli attaccanti scaligeri; dopo la sosta forzata, probabilmente le punte di Juric torneranno ad essere rispolverate e ad incrementare il proprio bottino!

 

 

FANTA NEWS
E' UN HELLAS SENZA BOA, DA DI CARMINE A PAZZINI TUTTI I NUMERI REALIZZATIVI

Nonostante l' ottima posizione in classifica, gli attaccanti gialloblu arrancano

Scritto da
VERONA PAZZINI G. DI CARMINE S. STEPINSKI M. SALCEDO M.

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Dal rientro di Khedira alla flessione di Pjanic, da chi riparte Sarri a centrocampo?

Il Coronavirus ha fermato anche il calcio, ma la FIGC, come gran parte delle squadre di Serie A, sta lavorando per tornare in campo e finire la stagione in sicurezza.

 

Il campionato si è fermato e vede attualmente la Juventus in testa alla classifica, ma alla luce di questo, da chi ripartirà Sarri soprattutto a centrocampo?

 

La stagione calcistica e fantacalcistica di Pjanic è stata decisamente sottotono, appena tre gol e un assist in 23 partite giocate per il bosniaco che è un giocatore ben diverso da quello che ci ha abituati negli anni passati.


 

Babacar, Balotelli e Nestorovski, ex bomber che non segnano più in provincia


Discorso molto simile per Khedira. Il giocatore è certamente una pedina importante nello scacchiere della Juventus, ma la sua media gol quest’anno si è azzerata. Zero gol e 1 assist per il tedesco che si trova al momento in Germania in attesa del via libera per gli allenamenti previsti il 18 maggio. Ad evidenziare la stagione sottotono, che lo ha visto protagonista di diversi infortuni, le appena tredici presenze.

 

Alla luce di questo, su chi punterà Sarri a centrocampo? Bentancur e Matuidi i nomi più probabili, con il primo destinato a ricoprire il ruolo di regista e il francese pronto alla riconferma dopo le ottime partite giocate da titolare prima dell’interruzione. Nel possibile centrocampo a tre, spazio anche ad uno tra Ramsey e Khedira, con il primo in vantaggio sul tedesco.

FANTA NEWS
DAL RIENTRO DI KHEDIRA ALLA FLESSIONE DI PJANIC, DA CHI RIPARTE SARRI A CENTROCAMPO?

Nuove prospettive e titolarità della mediana bianconera al fantacalcio

Scritto da
JUVENTUS SARRI CENTROCAMPO KHEDIRA S. PJANIC M.

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

pianeta news
© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati