Facebook

Pianeta SOS Fantacalcio

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2018/2019

PianetaTV
SCEGLI squadra
PIANETA SOS : Approfondimento sulle tematiche del fantacalcio
Voti Fantacalcio Sampdoria-Fiorentina

Online cliccando qui i voti di Sampdoria-Fiorentina (selezionare giornata 1), utili per chi "congela" il turno in attesa del recupero delle partite rinviate.

NEWS GENERICA
VOTI FANTACALCIO SAMPDORIA-FIORENTINA
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it
20/09/2018

Il faro di Maran si chiama Bradaric, talento e visione di gioco importati e adesso si aspettano i bonus

Nonostante l'esplosione di Barella la scorsa stagione nella posizione di regista davanti la difesa, nel corso di questa estate la società rossoblù si è mossa per rinforzare il reparto, avendo capito inoltre di poter avanzare il giovane Nicolò più avanti, da mezz'ala o in altre occasioni anche da trequartista, con ottimi risultati.

La società ha regalato al tecnico Maran Bradaric, un calciatore fisico e intelligentissimo, anche lui duttile capace di giocare in ogni reparto del centrocampo, in particolar modo nell'impostazione, ed è per questo che l'allenatore ex Chievo non può più farne a meno, sfruttando così le capacità del compagno di reparto Barella, come già detto prima.

Gli occhi più attenti lo avranno già osservato nel corso della preparazione questa estate, nonostante il calciatore abbia comunque disputato il mondiale, ebbene sì: il 26enne ha giocato, seppur per un solo match, il mondiale di Russia 2018 con la Croazia. Di fatto un semi-finalista di un mondiale a disposizione del Cagliari, e le qualità sono state evidenti a tutti.

Ad oggi sembrerebbe essersi guadagnato la titolarità a pieni voti, occhio i bonus però, data la posizione in campo sarà difficile vederlo andare in rete con facilità, d'altra parte però potrebbe offrire qualche assist interessante con i suoi lanci lunghi.

NEWS GENERICA
IL FARO DI MARAN SI CHIAMA BRADARIC, TALENTO E VISIONE DI GIOCO IMPORTATI E ADESSO SI ASPETTANO I BONUS
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Icardi e il gol spacca-Tottenham, il capitano nerazzurro rivede la luce al fantacalcio? E le statistiche poss

Non poteva cominciare nel migliore dei modi l’avventura dell’Inter in Champions League. Vittoria in rimonta contro il Tottenham per 2-1 in uno stadio San Siro gremito di tifosi. Una notte da incorniciare sia per i tifosi nerazzurri che per Mauro Icardi, in gol al suo esordio assoluto in Champions League.

Un gol che i fantallenatori attendono ancora in campionato. Il capitano nerazzurro infatti non è ancora riuscito a trovare la via del gol, davvero strano per il capocannoniere della scorsa Serie A. Ma proprio per il suo esordio con gol (bellissimo, tra l’altro) in Champions, Icardi potrebbe finalmente trovare la scintilla per il campionato.

Sono tantissimi i fantallenatori che hanno puntato su di lui al fantacalcio, e l’assenza di reti nelle prime giornate è stata già determinante. Sappiamo che Icardi non deluderà, è in grado di segnare in qualsiasi maniera.

Lo scorso anno partì con due doppiette a Fiorentina e Roma e poi il gol alla Spal, un inizio per l'Inter convincente e senza i patemi di questi giorni, dopo tutto le statistiche del giocatore parlano chiaro tra Agosto e Settembre il fantacalcio conta 16 gol all'attivo su 14 gare disputate, numeri che presto torneranno a essere realtà. Dopo tutto anche sua maestà Cristiano Ronaldo si è preso 4 giornate per ingranare, o no?

NEWS GENERICA
ICARDI E IL GOL SPACCA-TOTTENHAM, IL CAPITANO NERAZZURRO RIVEDE LA LUCE AL FANTACALCIO? E LE STATISTICHE POSSONO AIUTARLO...
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Alla ricerca del bonus perduto: i +3 di provincia

Il campionato è iniziato ormai da 4 giornate, e il digiuno dei nostri bomber strapagati è un dato allarmante.

Iniziando dai fantallenatori che hanno puntato su Icardi, 4 presenze per lui e 0 gol all’attivo, proseguendo con coloro che hanno puntato sulla voglia di rivalsa di Belotti, con il solo gol siglato in seguito alla sciagurata uscita a vuoto di Handanovic, passando per le folli spese per Higuain e Immobile, fermi ad una rete solamente. Per non parlare dell’attesissimo Ronaldo C. che ha (finalmente!) siglato una doppietta al malcapitato Sassuolo, mentre le prime tre giornate era rimasto a secco, e di un Dybala a secco, strapagato anche lui, con la convinzione che di fianco al “marziano” potesse fare bene chiunque, soprattutto chi ha l’anno scorso segnato la bellezza di 22 gol in campionato.

Chi invece domina nelle classifiche marcatori sono gli attaccanti delle cosiddette provinciali, ossia i terminali offensivi di squadre che hanno come obiettivi massimi l’Europa League fino ad arrivare alla salvezza tranquilla, che alle aste fantacalcistiche e nel listone sono andati via a prezzi contenuti, e fino ad ora hanno avuto una ottima resa. Prendere poi questi giocatori ha un altro vantaggio non indifferente: mentre le big ricorrono spesso al turnover, le medio-piccole squadre danno molta più continuità alla titolarità dei propri bomber, facendoli esprimere al massimo, per la gioia di noi fantallenatori. Proviamo ad indicarvi quali di questi attaccanti potranno fare le nostre fortune, seppur militando in squadre di provincia!

Tutta Europa ha ammirato la regolarità di marcatura del nuovo bomber ceco del Genoa, Piatek. 4 gol in 3 partite, un rapace d’area arrivato tra lo scetticismo generale e che a suon di gol ha saputo conquistare Ballardini e tifosi, ma soprattutto ha fatto innamorare i fantallenatori che lo hanno acquistato a veramente pochi crediti e lo vedono primo in classifica marcatori con la sua esultanza da “pistolero”.

A proposito di far west, come non nominare il “Bandido” dell’altra sponda di Genova, il neosampdoriano Defrel, che con due doppiette rispettivamente contro Napoli e Frosinone, si è issato al vertice della classifica marcatori. Il francese proveniente dalla Roma, dopo un’annata con appena un gol in 15 presenze, si è prontamente riscattato, e insieme a Quagliarella formano una delle coppie gol più temibili della serie A.

Dove si potranno spingere questi due giocatori, che hanno tanto entusiasmato una Genova unita nel dolore della tragedia di Ponte Morandi, ma divisa dalla rivalità stracittadina? Il pronostico è almeno la doppia cifra, e siamo quasi certi che non si fermeranno a quel traguardo.

Un gol e un assist fino ad ora invece per l’ormai navigato Inglese, attaccante di provincia che ha mostrato numeri ottimi in quel di Verona, dove ha avuto la consacrazione definitiva e la chiamata del Napoli: la super stagione di Mertens che ha sostituito più che degnamente Milik post infortunio, e la seguente ripresa dell’attaccante polacco, lo ha allontanato dai grandi palcoscenici, riportandolo ad un’altra provincia, quella emiliana gialloblu. Probabilmente per i fantallenatori è una gioia, il ventisettenne di Lucera con il Chievo nelle ultime stagioni è sempre andato in doppia cifra, e una squadra molto offensiva come il Parma, siamo convinti potrà ripetere se non migliorare lo score!

[IMMAGINE]

Altro attaccante che ci sentiamo di consigliare vivamente è un altro giocatore che è ha trovato in provincia la sua dimensione: parliamo dell’ariete del Cagliari Pavoletti. In questa stagione 4 presenze, 2 gol, entrambi contro la sua ex squadra che lo ha lanciato in serie A, il Sassuolo. Dopo aver incantato al Genoa, è arrivata come per Inglese la chiamata del Napoli: appena 6 presenze e il pentimento, la Sardegna lo ha subito accolto a braccia aperte. L’anno precedente 11 gol in 33 presenze, condite anche da qualche insufficienza quando non segnava. Quest’anno il Cagliari, dopo la sconfitta shock all’esordio contro l’Empoli, si è rialzato ed ha macinato punti, e il talento nella squadra della nuova guida tecnica Maran è stato incrementato con giocatori di spessore come Srna, Klavan e Castro: siamo sicuri che “Pavoloso” ci regalerà ben più bonus degli anni precedenti.

Il tandem offensivo della sorprendente Spal Antenucci-Petagna abbiamo visto poter essere devastante se in forma: particolare attenzione all’ex Atalanta, che come avevamo consigliato nel precampionato avrebbe potuto invertire la rotta di “bomber sterile”. La fresca doppietta contro la sua ex squadra nel Monday match potrebbe aver sbloccato il centravanti classe 1995, chissà che non ci regali soddisfazioni più grandi, coadiuvato da un’altra bella sorpresa sbocciata l’anno scorso, Mirko Antenucci che è stato capace di segnare a fine campionato 11 gol.

Un altro tandem offensivo da tenere assolutamente d’occhio è quello Babacar-Berardi, dove il primo si sta conquistando a suon di gol, come quello ultimo contro la Juve nello scampolo di partita concessogli, la fiducia di De Zerbi. Il secondo è l’eterna promessa della Nazionale italiana, mai sbocciata a causa di problemi fisici e caratteriali, ma quest’anno con il nuovo allenatore sembra un’aria diversa : il bel gioco e il giovane entusiasmo che si respira nell’entroterra emiliano neroverde po’ giovare a lui e a noi fantallenatori, osservare i due gol nelle prime due giornate.

Concludiamo con due giocatori che fino ad ora hanno deluso le attese.

Il primo è Duvan Zapata, reduce da esperienze più che positive alla Sampdoria e Udinese, dove è negli ultimi due anni sempre arrivato in doppia cifra. L’attaccante esploso a Napoli dove in 37 presenze (molte da subentrante) ha segnato la bellezza di 22 gol, ha trovato continuità in provincia, e accasatosi all’Atalanta di Gasperini, già alla seconda stagione tra le prime 8 di serie A, ci si aspettava la definitiva consacrazione. Un partenza shock con l’eliminazione all’ultimo turno preliminare di Europa League, e due sconfitte di fila con Cagliari e Spal, hanno ridimensionato l’ambiente, e lui è ancora a secco in campionato. Scommettere su di lui, il turnover sarà molto più limitato, avendo solamente due competizioni da affrontare, e le potenzialità di questa momentaneamente depressa Atalanta sono enormi.

Kevin Lasagna invece è la nota stonata dell’inizio stagione dell’Udinese: la squadra friulana, nonostante le aspettative scettiche, ha ottenuto buonissimi risultati, venendo sconfitta di misura solo sull’ostico campo di Firenze. Ispirati da un De Paul in gran spolvero, i bianconeri hanno trovato una quadratura e delle geometrie di squadra molto efficaci, e il nostro Kevin purtroppo ancora non ha collezionato neanche un centro, anzi solamente insufficienze. Come ribadito più volte dal Mister Velazquez e anche dai compagni, Lasagna è fondamentale nell’equilibrio di gruppo e nel gioco dell’Udinese, manca solamente il gol, diamogli ancora fiducia e non ve ne pentirete!

SOS STRATEGY&STATS
ALLA RICERCA DEL BONUS PERDUTO: I +3 DI PROVINCIA

ATTACCO DA POCA SPESA, TANTA RESA. ANALIZZIAMO LE MIGLIORI SCELTE TRA LE COSIDDETTE PROVINCIALI.

Scritto da
#FANTACALCIO #ATTACCANTI #GOL #PROVINCIA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Giudice Sportivo - Controllo ammonizioni 4 giornata

A seguito di verifica delle sanzioni indicate nel comunicato del Giudice Sportivo in questa 4° giornata non ci sono variazioni.
Qui il riepilogo di giornata.

NEWS GENERICA
GIUDICE SPORTIVO - CONTROLLO AMMONIZIONI 4 GIORNATA

Verifica sanzioni col comunicato del Giudice Sportivo

Scritto da
#FANTACALCIO #SERIE A #GIUDICE SPORTIVO #AMMONIZIONI

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Focus squalificati: due stangate dal Giudice Sportivo, Gasperini fermato un turno

Douglas Costa (Juventus): sono stati comminati 4 turni di squalifica all'esterno brasiliano per lo sputo nei confronti di Di Francesco nel finale della gara con il Sassuolo. È questa la punizione decisa dal giudice sportivo (senza prova tv). Il brasiliano salterà le gare di campionato contro Frosinone, Bologna, Napoli e Udinese; nel comunicato si specifica che il «il gesto, seppur oggettivamente antisportivo, non sembra assumere con sufficiente grado di certezza i connotati della condotta violenta». Allegri potrebbe alternare in questo senso Bernardeschi nel 4-3-3 oppure optare ancora per Dybala dietro a Ronaldo nel 4-2-3-1.

Pulgar (Bologna): stangata per Inzaghi e il Bologna che perdono il cileno per tre gare, a causa del grave fallo di gioco con il quale il centrocampista ha colpito, non a distanza di gioco, un avversario. Spazio a Nagy o Svanberg in mezzo campo nel periodo della squalifica.

SOS SQUALIFICATI REPORT
FOCUS SQUALIFICATI: DUE STANGATE DAL GIUDICE SPORTIVO, GASPERINI FERMATO UN TURNO

Per il tecnico atalantino rilevata un'espressione blasfema a bordo campo

Scritto da
#SQUALIFICATI #SERIE A #FANTACALCIO #GIUDICE SPORTIVO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

The day after-il giorno dopo al fantacalcio

La quarta giornata A è finita e anche se Natale è lontano la serie A ha iniziato a sfornare i primi pacchi, tipo Belotti e Lasagna. Da segnalare che la SPAL viaggia ad una media punti più alta del debito pubblico italiano e che il Frosinone ha sostituito il Benevento. Infatti ci aspettiamo 3 punti in tutto il girone d’andata che verranno conquistati con un 3 a 0 a tavolino. Passiamo al fantacalcio.

Insieme agli scarafaggi, il Chievo è l’unica forma di vita che può sopravvivere ad un disastro nucleare.

Con il passaggio alla SPAL non è cambiata la voglia di Andrea Petagna di deludere i tifosi atalantini.

C’è grande rammarico in casa Inter per l’occasione persa: lasciare D’Ambrosio e Gagliardini chiusi nello spogliatoio.

Partita imprevedibile di Jack Bonaventura: ha perso tutti i palloni sempre in modo diverso.

Dopo aver visto un po’ di turnover, in casa Napoli si è finalmente scoperto che quelli seduti accanto all’allenatore non sono pizzaioli.

La titolarità di Bessa è servito a far sapere ai suoi genitori che fa ancora il calciatore e non ha mollato tutto per diventare un archeologo.

Il palo di Barella ricorda molto quello preso da Caceres quando guidava per le strade di Torino.

N’Koulou e I fantallenatori di Belotti hanno qualcosa in comune, ma non vi diciamo cosa.

NEWS GENERICA
THE DAY AFTER-IL GIORNO DOPO AL FANTACALCIO

La giornata rivista in modo ironico ma senza perdere le speranze..

Scritto da
#FANTACALCIO #GIORNO DOPO #QUARTA GIORNATA #SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Top&Flop 4.a giornata: finalmente CR7, tridente nerazzurro a picco

TOP 11

Le big continuano a deludere, una su tutte l’Inter, e i fantallenatori di tutta Italia cominciano a risentire di questo stato di crisi, le Top & Flop di giornata ci fanno capire in modo ottimale la situazione bonus/malus della nostra amata Serie A. Tra i pali spazio a Strakosha, autore una superba prestazione in quel di Empoli; l’unica marcatura di giornata proveniente dalla difesa è quella dell’uomo che ha aperto le danze in questo quarto turno, ovvero Dimarco, insieme a lui Florenzi e Criscito, entrambi autori di un assist.

A centrocampo trova la prima meritata presenza in questa particolare formazione il granata Meitè, compongono il resto del reparto Joao Pedro, Birsa e Cristante. In attacco ottiene finalmente spazio la stella del campionato Cristiano Ronaldo, il quale si è sbloccato con una fantastica doppietta contro il Sassuolo, doppia marcatura anche per Defrel e Petagna.

PUNTEGGIO TOTALE= 110,5

Con il bonus differenziato il punteggio complessivo schizza a 112.

FLOP 11

Adesso passiamo alle note dolenti di giornata; non possiamo non partire da Sportiello, portiere che sicuramente vedremo a più riprese in questa rubrica. Il giocatore della squadra ciociara ha avuto il demerito di raccogliere la sfera in fonda alla rete in ben cinque occasioni nella sfida interna contro la Samp. L’orribile terzetto difensivo è composto da Brighenti, D’Ambrosio e Krajnc.

A centrocampo Douglas Costa si fa prepotentemente largo grazie alla sua non proprio corretta condotta disciplinare, lo seguono a ruota Pulgar, Brozovic e Rigoni. In avanti notiamo la clamorosa presenza di tre attaccanti dell’Inter, ovvero Politano, Keita e Icardi, a sottolineare il fatto che il quarto turno non è stato proprio positivo per la formazione di Luciano Spalletti.

PUNTEGGIO TOTALE= 39

SOS PIANETA TOP&FLOP11
TOP&FLOP 4.A GIORNATA: FINALMENTE CR7, TRIDENTE NERAZZURRO A PICCO

E TU QUANTI NE AVEVI SCHIERATI IN QUESTA GIORNATA?

Scritto da
#TOP #FLOP #FANTACALCIO #QUARTA GIORNATA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

MATCH REPORT 4.a giornata: a Genova si rivedono i bomber, De Paul outsider di lusso. Ronaldo c'è sempre,

Inter-Parma: la banda Spalletti deve ritrovare i suoi uomini di spicco, con Perisic volenteroso ma nessuno pronto a seguirlo, Brozovic pascola in campo e lascia praterie nelle ripartenze, Dalbert non sfigura ma nemmeno incanta. Keita centravanti è una soluzione che continua a non convincere. Icardi? Tocca pochissimi palloni e palesa una forma ancora approssimativa, di sicuro tornerà il bomber che conosciamo ma la squadra non lo supporta a dovere. Nel Parma Gervinho è devastante, Iacoponi supera l’esame Siro a pieni voti. Sepe sempre coraggioso in uscita, Stulac sta acquisendo autorità in mezzo al campo e Inglese aiuta in tutte le fase quando la squadra soffre.

Napoli Fiorentina: l’evoluzione tattica di Insigne che gioca quasi da centravanti è l’indicazione più importante per il fantacalcio (bonus in crescita?), Milik da rifinitore è decisivo e Maksimovic soffre poco contro Chiesa e compagni. Occhio ai pali, Karnezis potrebbe giocare ancora al posto di Ospina in attesa di Meret. Zielinski attacca lo spazio come pochi, Simeone spento e Veretout non esordisce in stagione come ci si aspettava.

Frosinone-Sampdoria: i ciociari incapaci di reggere all’onda d’urto doriana e di costruire azioni offensive degne di nota. Si salva solo Molinaro mentre in difesa Brighenti prende un palo ma finisce per naufragare nella ripresa insieme ai compagni. Hallfredsson provoca un penaly ingenuo, Sportiello fa quel che può. La coppia Defrel-Quagliarella fa sognare la Nord come ai tempi di Vialli e Mancini, Barreto tra i più precisi e Caprari convince nelle vesti di trequartista. Colley da vice Tonelli ha pochi problemi ma va valutato in test più probanti.

Roma-Chievo: giallorossi a due volti, il faraone El Shaarawy segna il 6° gol in carriera su 7 match contro i clivensi, Cristante trova un gol scaccia-critiche dopo la brutta prova di San Siro. Florenzi in fascia spinge con continuità, male Kolarov che propizia il gol del pari ospite. Pellegrini è apparso spesso fuori posizione e macchinoso, Olsen si riscatta alla fine con un miracolo su Giaccherini. Stepinski è l’uomo in più di D’Anna, Birsa sembra tornato a splendere da trequartista e Sorrentino è l’ancora di salvezza al quale aggrapparsi nei momenti di maggiore pressione avversaria.

Genoa-Bologna: ancora zero gol e zero punti per Inzaghi in un match che il Genoa controlla e conquista con la rete del solito rapace Piatek, innescato da un ottimo Criscito. Bene Gunter all’esordio nel Grifone, anche Bessa non dispiace dietro le punte. Destro delude dal titolare, contro la sua ex squadra, Dzemaili non alza il livello e Palacio servirebbe come il pane.

Juventus-Sassuolo: partiamo dalla fine con Douglas Costa che perde le staffe e spunta a Di Francesco macchiando la giornata fantacalcistica dei suoi possessori con un votaccio, Dybala positivo dall’inizio e Ronaldo si sblocca come da tradizione alla quarta con l’aiuto di Ferrari che commette una ingenuità fantozziana. Emre Can debutta con ordine e ritmo, Betancur entra quasi con sufficienza. Boateng è un leone in gabbia, Babacar trova il 2-1 e dimostra che è indispensabile in area di rigore. Cancelo macina sulla fascia chilometri e i suoi cross taglienti sono sempre belli da vedere.

Udinese-Torino: dicevano che il bonus non era nella corde di Meitè, intanto ha già segnato più del Gallo Belotti e la sua conclusione improvvisa dimostra che la tecnica non è un optional. Iago si fa male e la sua gara dura meno di 20 minuti, De Silvestri ha gamba e sfiora il gol. De Paul sta sopperendo al periodo grigio di Lasagna con classe e spunti importanti, ma ancora per quanto? In porta Scuffet sembra avere scalato definitivamente le gerarchia a scapito di Musso. Piace Pussetto alla prima, Machis è avvisato.

Empoli-Lazio: biancocelesti che giocano e costruiscono palle-gol ma toscani sempre in partita, tanto che uno strepitoso Strakosha mura Acquah nel primo tempo e Caputo nell’ultima azione del match. Wallace sfiore il gol e si merita un’altra maglia da titolare, Parolo è intelligente nel seguire l’azione sul cross deviato di Lulic e il tocco sporco vale 3 punti pesantissimi. Immobile svagato, Milinkovic ci prova con qualche leziosimo. Correa prende il palo e presto spera di giocare anche da titolare. Rasmussen incerto per la categoria, Bennacer può dare certamente di più.

Cagliari-Milan: sardi che partono a razzo e con Joao Pedro, schierato a sorpresa dall’inizio, spaccano l’equilibrio dopo 4'. In occasione del gol non è immune da colpe Donnarumma, apparso molle nel tentativo di respinta dopo il palo di Pavoletti. Srna dimentica la carta d’indentità e dà filo da torcere a tutti, Barella prende un palo dalla distanza e gioca una gara notevole per intraprendenza e personalità, Bradaric si è preso la cattedra del 'Professore' Cigarini con la solita sicurezza nei passaggi. Suso soffre e Higuain glielo fa notare, Kessie conferma il suo inizio di stagione positivo lottando su tutti i palloni sporchi, propiziando di fatto la rete del pari definitivo del Pipita.

Spal-Atalanta: la seconda forza del torneo trova un bomber quasi inatteso, Petagna, che fa lo scherzetto al suo recente passato con due gol da autentico killer dell’area di rigore. Per uno che ha abituato i suoi possessori a una fase realizzativa poco numerosa, potrebbero aprirsi nuovi scenari futuri. Lazzari e perfino Fares fanno un figurone contro la difesa titolare di Gasperini, Schiattarella sempre più a suo agio davanti alla difesa, Felipe è già un leader silenzioso. Malissimo Rigoni dal 1’, l’ex Zenit non si vede e si fa pure male sullo scadere della prima frazione. Gomez e Zapata incapaci di dialogare, nemmeno Ilicic, che rientra dopo un mese, riesce a illuminare minimamente la scena.

SOS MATCH REPORT
MATCH REPORT 4.A GIORNATA: A GENOVA SI RIVEDONO I BOMBER, DE PAUL OUTSIDER DI LUSSO. RONALDO C'è SEMPRE, ICARDI DOVE SEI?
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Quotazioni aggiornate lista giocatori

Aggiornate le quote di tutti i giocatori e riaperto il mercato per la prossima giornata.

Consigliamo sempre di studiare i bioritmi dei calciatori per fare le mosse di mercato più azzeccate!

NEWS GENERICA
QUOTAZIONI AGGIORNATE LISTA GIOCATORI

Studia le mosse di mercato per la prossima giornata!

Scritto da
#QUOTE #GIOCATORI #FANTACALCIO #LISTONE

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

pianeta news
21/09/18 ore: 20.30 SASSUOLO EMPOLI -
22/09/18 ore: 15.00 PARMA CAGLIARI -
22/09/18 ore: 18.00 FIORENTINA SPAL -
22/09/18 ore: 20.30 SAMPDORIA INTER -
23/09/18 ore: 12.30 TORINO NAPOLI -
23/09/18 ore: 15.00 BOLOGNA ROMA -
23/09/18 ore: 15.00 CHIEVO UDINESE -
23/09/18 ore: 15.00 LAZIO GENOA -
23/09/18 ore: 18.00 MILAN ATALANTA -
23/09/18 ore: 20.30 FROSINONE JUVENTUS -
25/09/18 ore: 21.00 INTER FIORENTINA -
26/09/18 ore: 19.00 UDINESE LAZIO -
26/09/18 ore: 21.00 ATALANTA TORINO -
26/09/18 ore: 21.00 CAGLIARI SAMPDORIA -
26/09/18 ore: 21.00 GENOA CHIEVO -
26/09/18 ore: 21.00 JUVENTUS BOLOGNA -
26/09/18 ore: 21.00 NAPOLI PARMA -
26/09/18 ore: 21.00 ROMA FROSINONE -
27/09/18 ore: 19.00 SPAL SASSUOLO -
27/09/18 ore: 21.00 EMPOLI MILAN -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati - Fantacalcio è un marchio registrato da Quadronica s.r.l