Facebook

Pianeta SOS Fantacalcio

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2018/2019

PianetaTV
SCEGLI squadra
PIANETA SOS : Approfondimento sulle tematiche del fantacalcio
Gattuso sempre più nei guai: stop per Romagnoli e difesa da inventare contro la Lazio!

Alessio Romagnoli ha sostenuto questa mattina gli esami clinici effettuati dallo staff medico del Club, che hanno evidenziato una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio sinistro, subita ieri, venerdì 15 novembre, durante l’allenamento con la Nazionale. Il difensore rossonero sosterrà un nuovo controllo clinico-strumentale tra 10 giorni. Stop quantificabile in circa 1 mese per i fanta-possessori del centrale-bomber rossonero.

All’Olimpico, contro la LazioGattuso potrebbe optare per un 3-5-2 con l’inedito terzetto difensivo formato da Cristian Zapata, unico centrale in rosa ad eccezione di Simic, Ricardo Rodríguez e Abate. In sostanza, due terzini adattati a centrali. Un’altra opzione potrebbe essere l’arretramenti di Kessié in difesa, ruolo svolto spesso con la Costa d’Avorio.

NEWS FLASH SERIE A
GATTUSO SEMPRE PIù NEI GUAI: STOP PER ROMAGNOLI E DIFESA DA INVENTARE CONTRO LA LAZIO!
DIAGNOSI E TEMPI DI RECUPERO PER IL CENTRALE ROMANO INFORTUNATOSI IN AZZURRO
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it
17/11/2018

Chievo, atto terzo: Di Carlo dopo le dimissioni di Ventura. Nuovo modulo e altro ribaltone al fantacalcio?

La stagione calcistica 2018/2019 del Chievo non è iniziata nel migliore dei modi, all’assenza di risultati fin dalle prime battute del campionato si è aggiunta l’aggravante dei 3 punti di penalizzazione in classifica per la vicenda plusvalenze. D’anna non è riuscito a confermare quanto di positivo aveva fatto vedere nella seconda parte del campionato scorso ed era stato recentemente sollevato dal suo incarico in favore dell’ex (disastroso) commissario tecnico della Nazionale italiana Gian Piero Ventura.

Il tecnico di Genova ha fatto ancora peggio nelle tre partite in cui ha diretto la squadra clivense, ottenendo due sonore sconfitte (5 gol in casa dall’Atalanta e 2 dal Sassuolo) e un pareggio contro il Bologna. Nel caos più totale, Ventura ha presentato le sue dimissioni e al suo posto è stato ingaggiato nuovamente Domenico Di Carlo, già allenatore del Chievo Verona nelle stagioni 2008/2010 e 2011/2012...non c’è due senza tre!

Al tecnico laziale si chiede di raggiungere una salvezza che sà tanto d’impresa (il Chievo è ultimo con zero punti in classifica); per raggiungere l’obiettivo Di Carlo dovrebbe rispolverare la difesa a quattro, coadiuvata da un play basso, da due mezze ali e un trequartista che rifornisca le due punte, praticamente un 4-3-1-2. Analizziamo nel dettaglio quelli che potrebbero essere gli interpreti del modulo.

Nessun dubbio in porta, l’esperto Sorrentino sarà il leader che dirigerà la difesa. Il pacchetto difensivo sarà con ogni probabilità composto dalla coppia di centrali Tomovic (in attesa del suo pieno recupero giocherà Bani) e Rossettini; il ruolo di terzino destro è roba di Cacciatore se sta bene fisicamente (in sua assenza non ha demeritato in quel ruolo il jolly De Paoli), mentre dalla parte opposta Di Carlo ha due opzioni, quella più difensiva che vedrebbe l’adattamento del centrale difensivo Barba come terzino bloccato, oppure scegliere l’alternativa Jaroszynski, che garantisce maggiore spinta e presenza offensiva.

Davanti alla difesa, in qualità di diga difensiva e smistatore di palloni ci sarà Radovanovic, protetto ai lati da Nicola Rigoni e dall’instancabile Hetemaj; defilato Obi che potrebbe dar respiro ad uno dei tre centrocampisti entrando a partita in corso. Tra le linee quasi scontato l’impiego di Birsa, pronto ad innescare le due punte, una più agile Giaccherini e una di maggior peso come Stepinski.

Nel reparto offensivo il nuovo tecnico potrebbe adottare delle variazioni di modulo, non cambiando comunque gli interpreti, ma scegliendo ad esempio di far giocare più larghi, ai fianchi della punta Giak e Birsa, in un ipotetico 4-3-2-1 o 4-3-3.

 

NEWS GENERICA
CHIEVO, ATTO TERZO: DI CARLO DOPO LE DIMISSIONI DI VENTURA. NUOVO MODULO E ALTRO RIBALTONE AL FANTACALCIO?

Non c'è pace per una piazza che ha vissuto stagioni d'oro in Serie A

Scritto da
#CHIEVO #DI CARLO #MODULO #GIOCATORI #FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Giudice Sportivo - Controllo ammonizioni 12 giornata

A seguito di verifica delle sanzioni indicate nel comunicato del Giudice Sportivo nella 12° giornata di campionato non ci sono variazioni.
Qui il riepilogo di giornata.

NEWS GENERICA
GIUDICE SPORTIVO - CONTROLLO AMMONIZIONI 12 GIORNATA

Verifica sanzioni col comunicato del Giudice Sportivo

Scritto da
#FANTACALCIO #SERIE A #GIUDICE SPORTIVO #AMMONIZIONI

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Che tegola per Gattuso: Bonaventura si opera, arrivederci in Primavera! E adesso più spazio per Laxalt?

Jack Bonaventura si dovrà operare.

La terapia a cui si era sottoposto finora il giocatore rossonero non è bastata e dunque l’intervento chirurgico è l’unica soluzione.

Lo staff medico rossonero pensava di poter risolvere il problema alla cartilagine con il lavoro e la riabilitazione, ma Bonaventura continua a sentire dolore.

L’operazione sarà effettuata nei prossimi giorni e l’ex Atalanta tornerà a disposizione solo il prossimo anno, indicativamente verso marzo-aprile.

Con Bonaventura e Biglia out, Gattuso proverà a puntare su Laxalt. L’ex Genoa non è ancora riuscito ad incidere e potrebbe ‘’approfittare’’ degli infortuni dei compagni per mettersi in mostra in rossonero. Al fantacalcio sono in molti i fantallenatori che hanno creduto in lui e sperano nelle sue buone prestazioni.

NEWS GENERICA
CHE TEGOLA PER GATTUSO: BONAVENTURA SI OPERA, ARRIVEDERCI IN PRIMAVERA! E ADESSO PIù SPAZIO PER LAXALT?
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Velazquez al capolinea, arriva l"uomo dei miracoli" Nicola all'Udinese: modulo, interpreti possibil

L’arrivo in Italia del giovane allenatore spagnolo era stato accolto con stupore un po' da tutti, compresi i tifosi friulani. Forse una scommessa troppo grande anche per la società di Udine, abituata a stupire la sua gente con il suo grande lavoro di scouting; è durata poco più di quattro mesi la panchina di Julio Velázquez Santiago, che ha collezionato solamente due vittorie, tre pareggi e ben sette sconfitte. Attualmente i bianconeri si trovano in piena zona retrocessione, con solo nove punti in classifica. Il 4-3-3 iniziale e dopo il 3-5-2 non hanno dato i frutti sperati, forse troppi nuovi nomi in formazione o qualche scelta sbagliata di troppo, fatto sta che la squadra di Velázquez non ha mai dato la sensazione di essere compatta e probabilmente senza l’esplosione di Rodrigo De Paul si sarebbe trovata in situazione ancora più critica. Il suo allontanamento era già nell’aria da qualche settimana, a sostituirlo sarà Davide Nicola che tutti ricorderemo per l’incredibile salvezza ottenuta col Crotone dei miracoli circa due anni fa.

 

Con il tecnico piemontese l’Udinese cerca compattezza e solidità nel reparto difensivo e in mediana; a centrocampo l’allenatore ritrova Rolando Mandragora, fidato gregario già ai tempi di Crotone e su cui il tecnico punterà ad occhi chiusi qualunque modulo adotterà. La nuova Udinese adotterà con ogni probabilità un 4-4-2, modulo tanto caro a Nicola, con molta spinta proveniente da entrambe le fasce, garantita dagli acquisti estivi Pussetto e Machis, senza dimenticare D’Alessandro, quasi mai impiegato dal tecnico spagnolo e Ter Avest, più attento nei ripiegamenti difensivi rispetto agli altri tre.
 

In mezzo, nel cuore del centrocampo, accanto a Mandragora si potrebbero alternare il mille polmoni Behrami e Fofana che garantisce quantità e qualità allo stesso tempo ed è sicuramente più appetibile dello svizzero in chiave fantacalcistica. Nei quattro dietro gli unici certi del posto sono l’olandese Nuytinck e il danese Stryger Larsen (non ha rivali in squadra nel ruolo di terzino destro); molto probabile la conferma di Troost-Ekong come centrale difensivo, il difensore naturalizzato nigeriano ha dimostrato di essere più affidabile dei vari Opoku (ancora troppo acerbo, Milan docet) e Samir, quest’ultimo potrebbe essere dirottato nel ruolo di terzino sinistro (non è una novità per lui) visto che da quel lato le alternative sono davvero poche e ridotte al solo ‘97 Giuseppe Pezzella, mai in campo con Velázquez.

Davanti la soluzione appare scontata, Rodrigo De Paul in appoggio a Kevin Lasagna pronto a sfruttare i cross provenienti dalle ali; sicuramente per l’attaccante italiano ci saranno, col nuovo modulo, più occasioni da rete, a differenza delle precedenti partite in cui il 15 bianconero sembrava abbandonato a se stesso. Una mossa frequente di Davide Nicola è, poi, l’inserimento a partita in corso, soprattutto se in svantaggio, di una punta alta in modo da poter sfruttare i lanci lunghi o la torre stile Simy; a questo proposito fa al caso nostro il possente attaccante Lukasz Teodorczyk, lui potrebbe dare qualche soddisfazione al fantacalcio: fateci un pensierino se avete il sesto slot del parco attaccanti da riempire.

 

Delicata la vicenda portieri, il tecnico spagnolo aveva scelto Musso, che a noi sinceramente aveva lasciato molto a desiderare, con Nicola salgono nuovamente le quotazioni di Simone Scuffet che tanto bene aveva fatto ad inizio campionato per poi essere relegato in panchina solo perché “la squadra non otteneva risultati...qualcosa doveva essere cambiato”.

Delineata quella che dovrebbe essere la formazione tipo, il focus si sposta su un giocatore in particolare Antonin Barak, il ceco fino ad ora ha deluso le aspettative dei fantallenatori che hanno puntato su di lui, sia per problemi fisici sia per collocazione in campo non è riuscito a ripetere neanche lontanamente le prestazioni della scorsa stagione. Barak può rappresentare un vero e proprio jolly per Nicola, se in forma si candida prepotentemente per un posto da titolare a centrocampo: se avete abbastanza centrocampisti titolari in rosa, tenetelo!

NEWS GENERICA
VELAZQUEZ AL CAPOLINEA, ARRIVA L"UOMO DEI MIRACOLI" NICOLA ALL'UDINESE: MODULO, INTERPRETI POSSIBILI E CHI RIVALUTARE AL FANTACALCIO?
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Incubo infortuni per il Milan. Le novità sulle condizioni di Bonaventura

Non c’è pace per il MIlan.

Bonaventura, che si è infortunato qualche settimana fa, potrebbe rimanere lontano dai campi da gioco ancora per un po'.

Stando alle ultime notizie, il problema al ginocchio sembra essere più grave del previsto. Il giocatore in queste settimane ha svolto una terapia per cercare di evitare un intervento. Quest’ultimo, tuttavia, sembrerebbe essere l’unica soluzione.

Se si dovesse operare, il giocatore potrebbe rimanere fermo dai 3 ai 5 mesi. Sarebbe davvero un problema dunque sia per il Milan, che deve già rinunciare già a Biglia, che per I fantallenatori che dovrebbero rinunciare all'ex Atalanta fino al 2019.

Notizie circa l’intervento del giocatore si sapranno nelle prossime ore.

NEWS GENERICA
INCUBO INFORTUNI PER IL MILAN. LE NOVITà SULLE CONDIZIONI DI BONAVENTURA
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

L'effetto Mazzarri e il periodo super di Baselli, colpo a sorpresa per il centrocampo?

Nonostante la sconfitta contro il Parma nell'ultima di campionato, Mazzarri può comunque trovare una nota positiva nel suo Torino: Daniele Baselli.

Il migliore dei suoi compagni nella sfida contro gli emiliani, il giocatore bresciano ha anche effettuato correttamente l'84% dei passaggi.


Un periodo davvero esaltante per il giocatore con 3 reti messi a segno in 12 partite, l'ultima proprio nella sfida contro la formazione di D'Aversa.

Considerando che é a pochi centri dal suo record stagionale di marcature (6) Baselli può rivelarsi l'arma vincente a disposizione dei fantallenatori che hanno puntato su di lui al fantacalcio.


Puntarci é sempre una buona mossa. Negli anni difficilmente ha deluso e con Walter Mazzarri potrebbe trovare la consacrazione definitiva.

NEWS GENERICA
L'EFFETTO MAZZARRI E IL PERIODO SUPER DI BASELLI, COLPO A SORPRESA PER IL CENTROCAMPO?

Il giocatore granata in gol anche nell'ultima di campionato

Scritto da
#TORINO #BASELLI D. #GOL #FANTACALCIO #CENTROCAMPO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Scambi (im) possibili: Piatek-Caputo, Mancini-Bonucci e Chiesa-Ilicic. Quali accettare e perchè?

Arrivati a questo punto del campionato ci si chiede se sia già il caso di cambiare qualcosa nella propria rosa, giusto degli scambi per rinvigorire la propria rosa. Dopo la dodicesima di campionato sono già saltate alcune panchine ed il cambio allenatore ha in un modo o nell’altro influenzato il rendimento di alcuni giocatori.

Esempio eclatante di quanto appena detto è il polacco Krzysztof Piatek, giunto in poco più di due mesi a 13 gol stagionali (compreso il poker del primo turno di Coppa Italia), dopo il buio totale con l’arrivo di Juric sulla panchina del Grifone, addirittura partenza dalla panchina in Inter Genoa (media fanta 8,71). L’attaccante polacco non è neanche il rigorista della squadra, cosa che lo avrebbe potuto aiutare soprattutto in questo periodo grigio. Ecco dunque che, dopo la carrellata di bonus delle prime giornate, con la conseguente crescita della quotazione iniziale, potrebbe essere il momento giusto per cederlo.

Il sostituto perfetto potrebbe essere proprio il bomber dell’Empoli Ciccio Caputo, il trentunenne pugliese non ha risentito dell’esonero di Andreazzoli e ha continuato la sua mancia verso il +3 anche con Iachini. Alla sesta realizzazione in campionato e sempre presente nella formazione titolare dei toscani, Caputo può occupare benissimo il secondo slot attaccanti della vostra fantasquadra (media fanta 7,5). L’appoggio di trequartisti di qualità come Zajc e Krunic gli garantisce molte occasioni da rete. L’attaccante empolese, inoltre, ha dimostrato di non avere pietà contro le grandi (gol alla Juve, Napoli e Milan), da schierare sempre dunque, anche di fronte a sfide difficili e poi è pur sempre il rigorista della squadra.

 

Il reparto difensivo è sempre molto delicato, fantacalcisticamente parlando, a maggior ragione se si fa uso del modificatore difesa. Sicuramente uno dei difensori più in forma dell’ultimo mese di serie A è il giovane classe ‘96 Gianluca Mancini, complice l’assenza per infortunio di uno dei leader del team bergamasco come Masiello, Gasperini non ha avuto alcun timore a lanciare il giovane gigante (190cm) al centro della difesa e in alcune occasioni anche terzo nei tre dietro.

Al terzo gol consecutivo in campionato ha dato veramente molte soddisfazioni ai fantallenatori che lo hanno schierato (media fanta 8,06). Come detto prima Mancini è il primo sostituto dei tre dietro (Masiello, Palomino, Toloi) anche se al Gasp piace farli girare di tanto in tanto. In questo momento di forma del vostro centrale potrebbero arrivare delle offerte allettanti con nomi altisonanti coinvolti che magari non stanno rendendo al massimo, tipo Leonardo Bonucci. Il centrale della Juve ha dimostrato di aver un buon piede nella fase di impostazione di gioco come play difensivo e anche una buona presenza in area di rigore avversaria in occasione dei corner, tuttavia come marcatore lascia un po' a desiderare e spesso in assenza di bonus il suo voto base arriva appena alla sufficienza (media fanta 6,55).

[IMMAGINE]
 

Per lui la titolarità è certa, Allegri punta su di lui e piuttosto preferisce far riposare il più esperto Chiellini. Tirando le somme il consiglio potrebbe essere questo: se si utilizza spesso una difesa con almeno quattro uomini, con l’uso del modificatore e con già in rosa dei titolari importanti tenete assolutamente il difensore atalantino, se poi avete pure un altro difensore bergamasco non valutate nemmeno lo scambio, tenetevelo stretto; se siete corti in difesa e non utilizzate il bonus difesa e magari avete bisogno di un titolare comunque di spessore, allora il 19 bianconero fa al caso vostro, anche perché con il trio difensivo bergamasco in forma, Mancini tornerà in panchina.

Nell’Atalanta dei sogni uno dei protagonisti assoluti è sicuramente lo sloveno Josip Ilicic, dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo ha ripreso il suo posto alle spalle della prima punta, posizione ideale per il suo mancino letale. Solo quattro presenze per lui da titolare, ma crediamo che da ora in poi questo dato sarà destinato a crescere, infatti, pur giocando poco, ha già realizzato tre gol e fornito altrettanti assist (media fanta 7,62). Lo sloveno è pure il rigorista designato della Dea. Attualmente la sua titolarità non è in discussione, anche per le insufficienti prestazioni del croato Pasalic che lo aveva sostituito quando era indisponibile. Ilicic può essere l’arma in più, è sempre un diesel, ci mette un po' a carburare ma poi non si ferma più!

Un altro top del ruolo è senza dubbio il figlio d’arte Federico Chiesa, il classe ‘97 appare il più in forma della compagine viola ed è l’unico a tirare il carro li davanti, dove fa ancora molta fatica il Cholito Simeone e i vari Pjaca, Mirallas, Eysseric non convincono per niente. La giovane ala, sempre titolare, ha realizzato due gol e due assist, il suo score (bassino rispetto alle presenze) è influenzato probabilmente dalla sua tanta corsa in mezzo al campo, si ritrova spesso in mediana a lottare per recuperare palla, perdendo un po' di lucidità sottoporta.

È un centrocampista di alto livello, il cui voto base è sempre ampiamente sopra la sufficienza, ma di certo non un grandissimo realizzatore (media fanta 7,33). Siamo convinti che Chiesa continuerà il suo campionato così come l’ha cominciato, con costanza, buoni voti e qualche bonus, ma a livello realizzativo appare distante da Ilicic, sicuramente più punta e con una squadra attorno che va a mille. Il consiglio è quello di tenere/prendere il trequartista dell’Atalanta, in prospettiva più decisivo.

SOS STRATEGY&STATS
SCAMBI (IM) POSSIBILI: PIATEK-CAPUTO, MANCINI-BONUCCI E CHIESA-ILICIC. QUALI ACCETTARE E PERCHè?

Rispondiamo ad alcune domande dei nostri utenti in queste ore di scambi frenetici

Scritto da
#SCAMBI #FANTAMERCATO #ANALISI #ASTA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Top&Flop 12.a giornata: dominio Atalanta nelle retrovie, disastro Higuaìn

TOP 11

Settimana ricca di sorprese quella che ci siamo lasciati alle spalle, non perdiamoci quindi in chiacchere e andiamo a sviscerare immediatamente le formazioni dedicate ai Top & Flop della dodicesima giornata del campionato di Serie A. Tra i pali non poteva mancare il buon Szczesny, il polacco è stato uno dei protagonisti di Milan-Juventus grazie ad un penalty neutralizzato. In difesa trovano spazio gli ormai abituali difensori atalantini, in questo caso Djimsiti e Mancini, quest’ultimo autore del terzo gol consecutivo; insieme ai bergamaschi c’è posto anche per Juan Jesus, grazie al gol siglato contro la Samp.

A centrocampo continuano a far bene Benassi e Baselli, si distinguono grazie alle loro marature anche Zajc e Fabian Ruiz; in avanti abbiamo, invece, un tridente del tutto inaspettato grazie ad El Shaarawy, assoluto protagonista della vittoria interna della Roma di mister Di Francesco, Pinamonti, al secondo gol consecutivo, e Gervinho, trascinatore del Parma in quel di Torino.

PUNTEGGIO TOTALE= 115,5

Con il bonus differenziato il punteggio complessivo schizza a 120.

FLOP 11

Tra le note dolenti trova il modo di distinguersi il buon Audero, colpevole di aver raccolto la sfera in fondo al sacco in ben quattro occasioni nella sfida contro la Roma. In difesa e centrocampo è “dominio” (si fa per dire) Inter; la disastrosa prestazione della squadra meneghina non è stata di certo osannata dalle varie redazioni, rientrano quindi tra i peggiori Asamoah, D’Ambrosio e Skriniar sulla linea arretrata e Gagliardini, Vecino, Perisic e Brozovic in quella di metà campo; il mediano croato è stato addirittura espulso allo “Stadio Atleti Azzurri d’Italia”.

In avanti altro nerazzurro con il senegalese Keita Balde, insieme a lui spazio per Zaza, prova incolore contro la compagine ducale, e, ovviamente, Gonzalo Higuaìn, il quale ha ottenuto ben quattro punti di malus grazie ad un rigore sbagliato e ad un’espulsione rimediata per proteste e parole ingiuriose nei confronti del direttore di gara.

PUNTEGGIO TOTALE= 41

SOS PIANETA TOP&FLOP11
TOP&FLOP 12.A GIORNATA: DOMINIO ATALANTA NELLE RETROVIE, DISASTRO HIGUAìN

E TU QUANTI NE AVEVI SCHIERATI IN QUESTA GIORNATA?

Scritto da
#TOP #FLOP #FANTACALCIO #DODICESIMA GIORNATA

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Focus squalificati: le decisioni su Higuain e Kolarov, Spalletti perde il suo regista

Higuain (Milan): costa cara, come prevedibile, la reazione furibonda dopo il rosso sventolato da Mazzoleni in Milan-Juventus domenica sera. Per il Pipita dunque niente Lazio e Parma dopo la sosta delle nazionali, per Gattuso ci sono Cutrone e Castillejo come soluzioni in attacco nella speranza di recuperare i tanti infortunati di questo periodo.

Brozovic (Inter): espulso per doppia ammonizione a Bergamo, il regista arretrato di Spalletti guarderà la sfida interna contro il Frosinone dalla tribuna. Dovrebbe rivedersi Joao Mario dal'inizio, con Borja Valero che arretra con Vecino e Gagliardini, in attesa di recuperare al meglio Nainggolan.


Linetty (Sampdoria): già diffidato, il polacco mancherà nel derby della Lanterna. Giampaolo difficilmente potrà contare su Barreto, difficile rivedere Vieira dall'inizio con Jankto che dovrebbe affiancare Ekdal e Praet.

Rincon (Torino): assenza importante per i granata nella trasferta di Cagliari, Mazzarri con tutta probabilità arretrerà ancora Baselli in mezzo al campo a fianco del rientrante Meitè, con Soriano in appoggio alle punte.

Entrano in diffida i seguenti calciatori:

BARELLA e IONITA (Cagliari)
BESSA (Genoa)
DE ROON e GOMEZ (Atalanta)
DI LORENZO (Empoli)
FOFANA (Udinese)
MAIELLO (Frosinone)

SOS SQUALIFICATI REPORT
FOCUS SQUALIFICATI: LE DECISIONI SU HIGUAIN E KOLAROV, SPALLETTI PERDE IL SUO REGISTA

Tutte le decisioni del Giudice Sportivo in vista della ripresa del campionato

Scritto da
#SQUALIFICATI #DIFFIDATI #SERIE A #FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

pianeta news
16  Novembre 2018
15  Novembre 2018
14  Novembre 2018
13  Novembre 2018
12  Novembre 2018
11  Novembre 2018
9  Novembre 2018
7  Novembre 2018
© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati