News Fantacalcio | FANTATTACCO: I NOSTRI CONSIGLI SU MODULO E REPARTO | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2018/2019

PianetaTV
SCEGLI squadra
SOS STRATEGY&STATS

FANTATTACCO: I NOSTRI CONSIGLI SU MODULO E REPARTO

Attenzione alle 'accoppiate' di squadra: prima o poi potrebbero rivelarsi un boomerang!

Scritto da
FANTATTACCO: I NOSTRI CONSIGLI SU MODULO E REPARTO

Meglio due, tre o addirittura quattro punte? Solitamente la scelta è spontanea ovvero quella di puntare su tre attaccanti creando una situazione di equilibrio in tutto il modulo. Da un paio d’anni però qualche lega ha adottato la scelta di poter schierare in campo ben 4 attaccanti, o ancora meglio la possibilità di schierare 3 trequartisti dietro l’unica punta.  Nel caso si scegliesse l’attacco a tre, attenzione a dosare bene i fantamilioni a disposizione, soprattutto perché l’attacco è l’ultimo reparto in ordine di acquisti e ciò potrebbe creare squilibri indesiderati. Il trucco dunque sta nella capacità di saper ripartire bene quel che resta del budget a disposizione per gli attaccanti, fatto questo non resterà altro che decidere la strategia offensiva base su cui costruire la rosa: potrete dunque decidere di puntare maggiormente su attaccanti esterni, o trequartisti offensivi, o direttamente prime punte. Il reparto offensivo è senza ombra di dubbio quello che di fatto è obbligato a portare ogni settimana almeno un bonus significativo e deve poter vantare almeno 3-4 elementi che ogni settimana portino voto, alla luce di eventuali squalifiche, infortuni e turnover vari e, nel caso, di malus cambio modulo, ove previsto.

 

I nostri TOP del ruolo (consigliabili due):

Gonzalo Higuain, al centro di questa estate caldissima nonché capocannoniere dello scorso campionato con ben 36 gol in maglia azzurra, acquistato quest’anno dalla Juventus per 98 milioni che quasi lo obbligano quantomeno a ripetersi possibilmente in più competizioni, con 40 crediti, è il più costoso in assoluto di tutto il reparto.

Mauro Icardi, altro argentino, altro attaccante messo in discussione in questa sessione di mercato, telenovela che sembra non trovare mai fine quella tra lo stesso giocatore, la “sua” Inter e il Napoli sempre più interessato. A soli 23 anni ha già totalizzato più di 50 gol in 100 partite in Serie A e diventato nuovo capitano della squadra nerazzurra dopo l’addio di Javier Zanetti; già laureato capocannoniere nella stagione 2014/15 il suo costo è di 31 crediti.

Dybala (34) è lo spauracchio di tante difese perchè è completo (a parte i gol in elevazione che un pò gli mancano), è cresciuto esponenzialmente dai tempi di Palermo, sa dribblare, concludere e servire il compagno in una frazione di secondo, risolvendo match altrimenti bloccati. O lui o il Pipita, o tutti e due, dipende da quale reparto si vuole blindare e quale, giocoforza, indebolire.

Salah, con qualche difficoltà in più a inizio dello scorso anno, si è ritrovato soprattutto nel finale dopo gli acquisti di Perotti ed El Sharaawy, nonostante tutto però ben 15 gol siglati in maglia giallorossa, quest’anno il suo prezzo è di 24 crediti.

Lorenzo Insigne, dovrà prendere a tutti i costi in mano la squadra dopo l’addio di Gonzalo Higuain, nonostante l’arrivo del nuovo centravanti Milik, e della riscoperta di Manolo Gabbiadini. 23 crediti il suo prezzo.

Domenico Berardi: il no alla Juventus ha fatto discutere così come il mancato passaggio all’Inter, Berardi però ha già fatto parlare di sé in Europa league siglando sin da subito i suoi gol, 22 la sua quotazione.

Andrea Belotti sempre più protagonista della squadra granata a suon di gol sempre più convincenti e decisivi, uomo simbolo assolutamente quest’anno della squadra torinese, 21 la sua quotazione.

Immobile, prende l’eredità pesantissima di Klose, i tifosi biancocelesti possono ricominciare a sognare, sarà lui la punta centrale della squadra laziale, 20 la sua quotazione.

Paloschi, grande ritorno in Serie A dopo un campionato in ombre in Premier League nonostante un buon inizio, sarà lui l’attacante centrale della squadra bergamasca, 20 la sua quotazione.

Cyril Thereau,  già lo scorso anno con l’assenza di Di Natale era stato lui l’uomo-bomber della squadra bianconera, abbiamo imparato a conoscerlo (ed amarlo), quest’anno più che mai l’Udinese avrà bisogno assolutamente dei suoi gol, 19 la sua quotazione iniziale.

 

Fascia media (consigliabili due/tre):

E’ la classica porzione di rosa in cui metti quei giocatori a rischio titolarità e che già, a priori, faranno il bello e cattivo tempo tutte le volte che li schieri titolari. Tuttavia, tra questi si annidano, ogni anno, quei giocatori comprati una miseria e rivenduti con grande plusvalenza oppure tenuti come titolari inamovibili, una volta scoperto il vero valore.

Nikola Kalinic, inizio esplosivo prima, tante ombre dopo nella scorsa stagione. Quest’anno Kalinic è invitato sicuramente a fare meglio, quantomeno sotto il punto di vista della continuità. 23 la sua quotazione.

Stephan El Sharaawy, migliore acquisto dello scorso gennaio insieme al compagno di squadra (e di ruolo) Perotti, ben 8 gol.. può sicuramente fare di più, 21 la sua quotazione.

Mattia Destro, discontinue le sue prestazioni ma questo è Mattia Destro, al primo pallone toccato può sempre metterla dentro. 19 la sua quotazione.

Leonardo Pavoletti, grandissima qualità per il centravanti genoano, messo sotto i riflettori in questa sessione di mercato soprattutto per l’interesse del Milan, ben 15 i gol siglati nonostante i vari infortuni, 24 la sua quotazione.

Marco Sau, “chi non muore si rivede” si dice, ‘vecchia’ conoscenza del nostro campionato come il suo Cagliari, 11 i gol messi in rete lo scorso anno in Serie B nonostante non sia stato il protagonista assoluto della squadra, 15 la sua quotazione iniziale.

Ante Budimir, capocannoniere dello scorso anno in Serie B, c’è da aggiungere altro? Arriva nella massima serie con la voglia di riconfermarsi soprattutto con la sua nuova squadra: la Sampdoria! Ha già segnato e non contro una squadra qualunque ma bensì il Barcellona, 15 la sua quota.

 

Fascia low-cost (a scelta, consigliabili uno/due):

Caprari (14), Pinilla (12), Borriello (13), Muriel (14), Ocampos (12), Eder (17), Gabbiadini (16), Niang (18).

 

Altri low-cost (a scelta, rischio malus frequente):

Falcinelli (8), Djuricic (8).

 

Con infortuni in corso o da valutare:

Floccari (11).

 

Inclini a infortunio muscolare:

G.Rossi (16), Farias (14), Palacio (12), Zarate (12), Mpoku (6), Zapata (17).

 

Le nostre fantascommesse:

Manaj (9), B.Keita (16), Pandev (9), Inglese (11), Boyè (4), Matri (10).

Fanta News Serie A : FANTATTACCO: I NOSTRI CONSIGLI SU MODULO E REPARTO

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
IGNAZIO ABATE
Ignazio Abate
+4
QUOTA ATTUALE
7,2
QUOTA INIZIALE
3,2
MAURO EMANUEL ICARDI RIVERO
Mauro Emanuel Icardi Rivero chievo A
Nato il: 19/02/1993 (26)
Nato a: Rosario Argentina
Cittadinanza: Argentina / Argentina

MEDIE FANTACALCIO

diario match
SERIE A PREMATCH - 38^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
25/05/19 ore: 18.00 FROSINONE CHIEVO 0 - 0
25/05/19 ore: 20.30 BOLOGNA NAPOLI 3 - 2
26/05/19 ore: 15.00 TORINO LAZIO 3 - 1
26/05/19 ore: 18.00 SAMPDORIA JUVENTUS 2 - 0
26/05/19 ore: 20.30 INTER EMPOLI 2 - 1
26/05/19 ore: 20.30 FIORENTINA GENOA 0 - 0
26/05/19 ore: 20.30 SPAL MILAN 2 - 3
26/05/19 ore: 20.30 ROMA PARMA 2 - 1
26/05/19 ore: 20.30 ATALANTA SASSUOLO 3 - 1
26/05/19 ore: 20.30 CAGLIARI UDINESE 1 - 2

© 2003 - 2019 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati