Cercasi il vero Pistolero, adesso Piatek può diventare un caso in questo Milan

Lo scorso anno Piatek aveva rispettato le aspettative: un pre-campionato a suon di gol e una stagione di Serie A che lo ha visto tra i protagonisti fino ad aggiudicarsi il terzo posto nella classifica cannonieri con ben 22 gol messi a segno.

 

Quest’anno, tuttavia, potrebbe non essere un gran protagonista, anche in ottica fantacalcio.

 

Un pre-campionato che rispetto allo scorso anno lo ha visto meno protagonista. Il giocatore, infatti, non ha realizzato nemmeno un gol.

 

Le qualità di Piatek non si discutono, ma è innegabile il suo calo di prestazioni. Anche contro l’Udinese alla prima di campionato il polacco non è riuscito a mettere a segno la rete che avrebbe certamente spazzato via gran parte delle preoccupazioni dei fantallenatori.

 

Imballato, lento e poco reattivo, Piatek non è certamente lo stesso giocatore che lo scorso anno incantava con la maglia del Genoa. A peggiorare la situazione, anche la posizione in cui lo ha fatto giocare Giampaolo. Anche contro l’Udinese, infatti, l’ex tecnico della Sampdoria ha fatto sì che il giocatore passasse la maggior parte del tempo ad allargarsi sull’esterno per creare spazi ai compagni. Alla luce di ciò, il tecnico rossonero è pronto a lasciare il 4-3-1-2 per passare al 4-3-3 già contro il Brescia alla prossima di campionato.

 

Non ci resta che sperare in Giampaolo, oltre che alla buona volontà di Piatek, per poter tornare a gioire al fantacalcio grazie ai bonus del numero nove rossonero.