Da indesiderato a titolare, Acerbi si è preso l'Inter in un girone

E' arrivato in un clima di tensione, con una tifoseria che non lo vedeva di buon occhio, ma Acerbi ha conquistato tutti a suon di prestazioni eccellenti.

Con tre titolarissimi davanti come De Vrij, Skriniar e Bastoni è riuscito inizialmente a ritagliarsi il suo spazio nelle normali rotazioni, ma con le sue prestazioni di alto livello si è preso quasi subito il posto da titolare. 

In questo campionato ha totalizzato 12 presenze, non male per un calciatore aquistato come riserva. Non va dimenticata la sua presenza in Coppa Italia dove è stato decisivo con un grande goal.

Gran parte del merito va a Simone Inzaghi che ha spinto per averlo all'Inter e gli ha dato sempre fiducia fino a portarlo ad essere un pilastro della difesa.

 

Calvario Zapata e Castrovilli, tegola Nzola, Umtiti, Deulofeu e Henry lungo stop?

 

Inizialmente con il suo passaggio all'Inter in pochi ci hanno scommesso al fantacalcio, non vedendolo come un titolarissimo, ma chi ha creduto in lui si ritrova in rosa un perno della difesa neroazzurra che spesso lo si ritrova in ona goal sui calci piazzati.

Insomma sia i fantallenatori che l'Inter si ritrovano con un arma in più, pagata poco o niente e di solito questi dettagli fanno la differenza.