PROBABILI FORMAZIONI LIVE: speranze Berardi e Theo  | riecco Milenkovic |  turnover Napoli?

SASSUOLO-INTER

Rispetto alla gara con la Salernitana, in difesa non dovrebbero esserci grandi cambiamenti. Al centro verrà confermata la coppia formata da Erlic Ferrari, mentre sugli esterni troveranno ancora spazio Toljan Rogerio, che però è in ballottaggio con Kyriakopoulos. A centrocampo, Dionisi confermerà il trio visto con la Salernitana: FrattesiMaxime Lopez Thorstvedt. Davanti, Ceide potrebbe essere confermato insieme a Pinamonti Laurienté. Potrebbe riverdersi in pachina Berardi.

Tra i pali nerazzurri dopo aver riposato in Champions League, tornerà Handanovic. Il terzetto difensivo vedrà sicuramente Skriniar Bastoni dal primo minuto, mentre Acerbi è in ballottaggio con De Vrij. A centrocampo, Asllani giocherà davanti alla difesa con Barella Calhanoglu, in ballottaggio con Mkhitaryan, ai suoi fianchi. Sugli esterni, a destra ci sarà Dumfries, mentre a sinistra Dimarco è in ballottaggio con Gosens. Il tandem offensivo sarà composto da Dzeko Lautaro Martinez, con Correa infortunato.

 

MILAN-JUVENTUS

Emergenza totale per i rossoneri, che in difesa devono affidarsi ancora a Dest e Ballo Touré; sulla trequarti spazio a Krunic, De Ketelaere e Leao. Theo Hernandez prova ad accelerare il recupero. Ancora assente per squalifica Di Maria per gli ospiti, in attacco dovrebbe essere confermata la coppia Vlahovic-Milik. Infortunio anche per De Sciglio, recupera Origi per Pioli.

 

BOLOGNA-SAMPDORIA

Thiago Motta, dovrebbe affidarsi al 4-3-2-1. A guidare l’attacco ci sarà il bomber Marko Arnautovic, con Sansone e Orsolini a supporto sulla linea dei trequartisti. La cerniera di centrocampo, invece, dovrebbe essere composta da Medel, Schouten e Soriano.

La Sampdoria che riparte con Stankovic alla guida tecnica dovrebbe scendere in campo con il 4-3-2-1. A guidare l’attacco ci sarà Ciccio Caputo, con Sabiri e Djuricic a supporto sulla linea dei trequartisti. A fare da diga davanti alla difesa, invece, dovrebbero esserci Leris, Rincon e Villar.

 

TORINO-EMPOLI

Dall’infermeria granata sono arrivate ottime notizie per lui, con i rientri in gruppo di Pellegri e Demba Seck (fermato da problemi intestinali la settimana scorsa).  Tra i toscani non ci saranno ancora Ismajli (problema alla coscia sinistra), Akpa Akpro (problema al bicipite femorale destro) e Grassi, che contro il Milan ha riportato la frattura di una costola. Ad eccezione di quest’ultimo, dunque, anche i toscani dovrebbero ripresentarsi con la stessa formazione della settimana scorsa.

 

MONZA-SPEZIA

Per la sfida contro i liguri, Raffaele Palladino potrebbe lanciare Gytkjaer dall’inizio, da valutare Marlon e Petagna si stanno allenando ancora a parte.  Gotti potrebbe recuperare Verde (che potrebbe partire al fianco di Nzola) e Daniel Maldini.

 

enlightenedTUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI AGGIORNATE IN TEMPO REALE!

 

SALERNITANA-VERONA

I granata punteranno sempre sul 3-5-2: Sepe in porta, Bronn, Daniuluc e Lovato in difesa. A centrocampo, Maggiore, Vihlena e Coulibaly, con Candreva e Mazzocchi esterni. In avanti, Dia e Piatek.

3-4-1-2 per gli scaligeri: Montipo’ in porta, Gunter, Hien e Ceccarini in difesa. A centrocampo, Faraoni, Ilic, Tameze e Doig. In avanti, scalpita Verdi dietro Lazovic ed Henry.

 

UDINESE-ATALANTA

Per o padroni di casa Becao, Bijol e Perez in difesa. Pereyra e Udogie saranno gli esterni di centrocampo mentre in mezzo al campo spazio alle giocate di Lovric e alla fisicità di Walace e Makengo. Beto e Deulofeu coppia d’attacco.

Nell’Atalanta ancora indisponibili Musso, il cui rientro è previsto per il 2023, Djimsiti e Zapata. In porta ci sarà ancora una volta Sportiello mentre la difesa sarà composta da Toloi, Okoli e Demiral. In mediana imprescindibile la presenza di de Roon e Koopmeiners mentre a supporto di Muriel dovrebbero giocare Ederson e Malinovskyi.

 

CREMONESE:NAPOLI

Il Napoli dovrebbe presentarsi allo Zini con il solito 4-3-3: Meret in porta, con Di Lorenzo, Rrahmani, Kim e Mario Rui a comporre la difesa. Intoccabili a centrocampo Anguissa e Lobotka mentre può riposare Zielinski, mentre in attacco spazio al tridente formato da Politano, Raspadori  con Kvaratskhelia uscito malconcio dalla Champions e quindi da valutare.

La Cremonese dovrebbe scendere in campo con un 4-3-1-2: Radu tra i pali, con la difesa composta da Sernicola, Bianchetti, Lochoshvili e Valeri. Ad agire sulla mediana ci saranno - con ogni probabilità - Meité, Ascacibar e Pickel con Zanimacchia dietro le due punte Okereke e Dessers.

 

ROMA-LECCE

Potrebbe essere la partita d'esordio per Samuel Umtiti, ex Barcellona, che da quando è arrivato a Lecce si è allenato per riprendere condizione fisica. Nella Roma, al netto di contrattempi fisici contro il Betis in Europa, dovrebbe trovare spazio Zalewski dal 1' mentre Zaniolo potrebbe scivolare in panchina.

 

FIORENTINA-LAZIO

Pare scontato il ritorno di Milenkovic dal 1' nella difesa viola come quello di Amrabat come regista. In attacco cercano spazio Saponara e Jovic.
Hysaj
e Pedro insidiano Marusic e Zaccagni poi sarà la solita Lazio di Sarri schierata col 4-3-3.