Fantacalcio a listone: come creare una rosa competitiva con 500 crediti

Il campionato è ormai alle porte, il listone è già uscito e con esso i fantallenatori possono già iniziare a pregustare i primi colpi! La modalità più classica del fantacalcio, ossia la metodologia con cui è nato il gioco più bello del mondo dopo il calcio, è quella "a listone" (clicca qui per le informazioni per partecipare gratuitamente al nostro fanta-campionato!): oggi vi diamo qualche consiglio per cercare di costruire una rosa competitiva con i crediti a disposizione!

 

Iscriviti gratis a Pianeta-League!

 

Novità per quest'anno, i crediti a disposizione per costruire la propria rosa sono raddoppiati (da 250 a 500) e con essi le quotazioni dei singoli giocatori sono salite, ecco qualche dritta per indirizzare il proprio budget!

 

Per i portieri consigliamo di investire intorno ad un 8-10 % del proprio budget: nel fantacalcio a listone le scelte possibili sono sostanzialmente due. Il "pacchetto portieri", scegliendo un top di ruolo e le sue due riserve (es. Handanovic (40 crediti), Onana (2) e Cordaz (1)), oppure due portieri di squadre medie e un secondo, seguendo la griglia portieri (es. ottima la combinazione Musso (28) - Montipo' (23) - Carnesecchi(1), con quest'ultimo speranzosi che vada in un altra squadra a giocare!).

 

Per la scelta dei difensori (budget tra il 20 e il 25%, ossia tra i 100 e 125 crediti) si deve tenere conto del modulo che si ha intenzione di prediligere, in quanto se si decide di sfruttare il modificatore difesa, nel reparto arretrato occorre investire qualcosina in più. Cerchiamo di avere dai 4 ai 5 titolari sicuri, completando il reparto con azzardi e ragazzini. Ad esempio punteremmo su un top come Hernandez (44 crediti), un altro terzino da bonus come Biraghi (27), un giovane già rodato del retrocesso Cagliari come Lovato (15), approdato per fare il titolare a Monza, Caldara (10) che andrà allo Spezia, la scommessa Bayeye (3) del Torino, che potrebbe giocare più di quanto uno possa pensare, De Winter (2) in procinto di andare all'Empoli e due scarti come Ndiaye (1) e Bertola (1). 

 

A centrocampo un discorso simile in base alla scelta del modulo che adotterete, comunque anche qui almeno 4-5 titolari occorre averli, spendendo un massimale del 30-35% del proprio budget (150/175 crediti). Puntiamo su una certezza di rendimento e bonus, Barella (46 crediti) dell'Inter, accompagnandolo con Zaccagni (42) che gioca stabilmente in attacco nella Lazio di Sarri. Come terzo Hjulmand del Lecce (20) potenziale battitore di calci piazzati, e proviamo a scommettere sul duttile Sala (12) dello Spezia. Un'altro titolare low cost come Coulibaly L. (16) dalla Salernitana, poi puntiamo su tre ultrascommesse, Pafundi (2) dell'Udinese, sedicenne promettente, Stijepovic (1) dello Spezia e Baldanzi (1) dell'Empoli.

 

In attacco il budget può variare dal 40 al 50 %, con una spesa tra i 200 e i 250 crediti. Le quotazioni sono molto alte quindi, di top player o la scelta ricade su uno e due bomber di scorta, oppure due top e tutte scommesse. Qui vi facciamo due esempi: un potenziale tridente equilibrato può essere Osimehn (77 crediti) - Berardi (74) - Ceesay (37), accompagnati da Piccoli (22), Kristoffersen (2), Da Graca (1). Un tridente più spinto che potrebbe spesso giocare anche solo a due coprendosi negli altri reparti potrebbe essere Immobile (92) - Lukaku (85) - Satriano (28), accompagnati da Moro (7) della Lazio, e due scarti a 1.