Serie A 2022-23, le novità, il calendario e l'effetto mondiale sul fantacalcio

Per le venti squadre del massimo campionato iniziano ora le vacanze, prima di tornare in campo per la nuova stagione. Un'annata. quella 2022/2023. che sarà caratterizzata da una sosta autunnale atipica in virtù dei Mondiali in Qatar dove purtroppo la nostra nazionale non ci sarà dopo la cocente sconfitta nei playiff contro la Macedonia. Il 13 e 14 agosto 2022. Squadre in campo a Ferragosto dunque, per un campionato che prenderà il via una settimana prima di quello 2021/2022. Stavolta infatti non ci sarà nessun Europeo e Mondiale in estate, visto che il torneo qatariota si giocherà per la prima volta nella storia a novembre. Ad agosto si giocheranno ben quattro turni di campionato, così da velocizzare in vista della sosta per i Mondiali.

 

TUTTE LE DATE DA SEGNARE IN ROSSO

Si va in pausa tra fine dicembre e inizio gennaio, ma visto e considerando come i Mondiali si giochino tra metà novembre e metà dicembre, il torneo 2022/2023 non verrà giocato tra il 13 novembre e il 4 gennaio. Insomma, praticamente due mesi senza Serie A.

 

Sono previsti quattro turni infrasettimanali: 31 agosto, 9 novembre, 4 gennaio e 3 maggio. Prima del Mondiale si giocheranno 
15 giornate di campionato (4 ad agosto). Le restanti 23 verranno disputate dal 4 gennaio 2023. Ci saranno altre due soste per le Nazionali: la prima dal 19 al 27 settembre (durante la quale l’Italia affronterà Inghilterra ed Ungheria in Nations League); la seconda dal 20 al 28 marzo.

 

Chiesa accelera il rientro, i pro e i contro di acquistarlo subito alla prossima asta

 

FANTACALCIO, QUALI EFFETTI PER LE LEGHE?

Considerata la sosta per i mondiali e gli impegni extra nel bel mezzo dell'avvio dei tornei calcistici vanno considerate la variabiliinfortuni e stanchezza soprattutto per chi arriverà fino in fondo. Un pò quello che succede, in forma chiaramente minore, per chi lascia la Serie a va a giocare la Coppa d'Africa a Gennaio tornando spremuto atleticamente e con un scadimento di forma quasi inevitabile.

Il consiglio è quello di inserire, tramite apposita votazione, almeno 2-3 cambi in più tra quelli standard nel regolamento di inizio stagione proprio per aiutare chi verrà penalizzato maggiormente dagli infortuni "mondiali". Ricordando che molte leghe ormai da anni danno facoltà in caso di lungo stop (esempio da 3 mesi in sù) di potere sostituire gratuitamente il calciatore interessato da un infortunio serio durante la stagione.

Una lunga sosta, infine, finisce come sempre per cambiare gli equilibri in ogni torneo o fanta-torneo, basti pensare a quando ci si fermò per il Covid: questo accade sopratutto perchè i mister dovranno giocoforza dosare energie e pedine quando il calendario diventa fitto e ingarbugliato e potrà succede che un Vlahovic o un Abraham di turno venga lasciato a riposo in un match sulla carta appetitoso con tutte le dannazioni del caso!