Un altro spagnolo per Italiano, chi è il jolly difensivo Alvaro Odriozola

 

La Fiorentina ha scelto come terzino destro un giocatore atipico per la Serie A, uno che nasce come esterno offensivo, che ha dribling, tecnica, fantasia di servire assist ai compagni.

 

Alvaro Odriozola dopo le esperienze con il Real Madrid e il Bayern Monaco dove finì in prestito nel 2019, entrambe non con ottimi risultati, ha accettato l'offerta di Joe Barone con la voglia di far vedere al calcio che conta che lui è pronto a prendersi quel che merita.

.

Salernitana, il colpaccio Ribery quanto vale al fantacalcio?

 

L'ex blancos è sponsorizzato da un certo Josè Callejon con cui quest'anno condividerà la fascia destra, i due si assomigliano molto come calciatori, anche se Alvaro ha affinato meglio la fase difensiva. Questa attitudine gli potrebbe permettere di diventare un giocatore totale, un terzino con i piedi di un esterno, uno che fa gol, uno da Champions League.

 

A Bergamo ha certificato la propria dimensione quando dopo 25', complice l'infortunio di Venuti, mister Italiano non ha esitato a buttarlo dentro in una partita di spessore, dove il suo avversario (battesimo di fuoco) è stato un certo Robin Gosens, forse il terzino sinistro più forte in Italia. Il risultato è quello che sappiamo tutti, la viola vincente a Bergamo e grande prestazione dello spagnolo.

 

La voglia di questo ragazzo e di tutta la Fiorentina è sotto gli occhi di tutti, i tifosi più che mai chiedono un campionato di livello, le premesse sembrano esserci tutte.

 

In chiave fantacalcio il consiglio è quello di prenderlo in squadra, non a tutti i costi, ma di provarci seriamente, l'ultimo spagnolo ex Real Madrid arrivato in Italia fù proprio Josè Calleon, che a fine stagione collezionò con il Napoli ben 11 gol.

Come abbiamo detto Odriozola è un giocatore diverso, ma se hai giocato con la squadra più titola della storia un motivo c'è, un qualcosa in più hai, ed in questo campionato così livellato verso il basso la viola e Alvaro (come difensore) potrebbero essere la sorpresa della stagione.