Baby Satriano illumina la prima Inter di Inzaghi, sarà lui la quarta punta?

Si sa, le amichevoli estive, specie quelle di luglio, sono da prendere con le pinze per ciò che concerne i risultati e le prestazioni; tuttavia già arrivano importanti indicazione dal campo dell’Inter per Simone Inzaghi. Il giovanissimo attaccante uruguagio Martìn Satriano ha infatti dimostrato qualità fuori dal comune nella prima uscita stagionale dei campioni d’Italia contro il Lugano.

Satriano ha disputato un eccellente match nella partita che precede la tournée americana della stessa Inter sfruttando le numerose assenze dei nerazzurri legate ai giocatori che sono ancora in vacanza dopo aver disputato i vari tornei internazionali (Euro 2020 e Copa America) con le rispettive selezioni. L’attaccante uruguaiano ha quindi messo a referto una prestazione d’autore condita da un superbo gol!

enlightenedVerso il listone, i 5 giocatori potenziali flop da non strapagare

La domanda che ci poniamo quest’oggi è quindi la seguente: Possiamo considerare il giovanissimo prodotto della primavera come il quarto attaccante nelle gerarchie di Simone Inzaghi per la prossima stagione? Ovviamente è ancora troppo presto per rispondere a questa domanda, tuttavia i presupposti per assistere a questa suggestione ci sono eccome.

Difficilmente il mercato allontanerà il buon Satriano, chissà magari potremmo vederlo in campo più spesso del previsto. Non fraintendeteci, Satriano ha ancora tanto da imparare ed è ancora alle prime armi, tuttavia la guida di Inzaghi potrebbe giovargli parecchio. Ovviamente un suo ipotetico acquisto al fantacalcio rappresenterebbe solamente una scommessa, inutile dire che è vietato spendere anche solo più di 1 fantamilione. Possibilmente puntate su Satriano magari avendo rimediato uno dei due attaccanti principi dell’Inter, ovvero Lukaku e Lautaro Martinez.