VAI DOVE TI PORTA IL BONUS- 15.a giornata - GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VAI DOVE TI PORTA IL BONUS- 15.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- GOLLINI (ATALANTA-Hellas Verona)= Dopo la prestazione maiuscola effettuata in quel di Brescia la squadra di Gasperini ha necessità di tornare al successo tra le mura amiche. Farlo contro l’Hellas Verona non dovrebbe essere così complicato, dato che gli scaligeri sono reduci da una sonora sconfitta; che la difesa gialloblù stia cominciando ad accusare i primi segnali di cedimento? Per Gollini, in ogni caso, dovrebbe arrivare il secondo clean sheet consecutivo.

2- HANDANOVIC (INTER-Roma)= Fresco fresco di vittoria del premio come miglior portiere della scorsa stagione, Samir Handanovic è pronto a difendere per l’ennesima volta la porta nerazzurra. L’estremo difensore sloveno si troverà davanti una squadra che possiede un alto tasso di qualità in avanti, ma non per questo il clean sheet dovrebbe essere cosa vietata! Non dimentichiamo che l’Inter possiede uno dei pacchetti difensivi migliori del campionato (se non il migliore).

3- MERET (Udinese-NAPOLI)= Ultime chance di permanenza sulla panchina partenopea per Ancelotti; il Napoli non vince da quasi due mesi, tornare al successo contro la modesta Udinese è più che un obbligo. Per Meret e compagni non dovrebbe essere così complicato difendere la propria porta contro un pacchetto offensivo deficitario come quello friulano. Consigliato nonostante il momento non eccelso!

4- SZCZESNY (Lazio-JUVENTUS)= Momento delicato per i bianconeri. Dopo aver perso la testa della classifica, infatti, i bianconeri potrebbero rischiare di allontanarsi ulteriormente dall’Inter. Se c’è una cosa che abbiamo imparato, però, è che la “Vecchia Signora” tira sempre fuori gli attributi nei momenti di difficoltà. Lo stimolante match dell’Olimpico potrebbe far ritrovare i tre punti a mister Sarri.

5- BERISHA (SPAL-Brescia)= Occasione da non fallire per la SPAL di mister Semplici; gli emiliani devono necessariamente tornare al successo e il match interno contro il Brescia capita ad hoc. Gli ospiti con Grosso in panchina hanno raccolto solo sconfitte mettendo a referto ben 0 gol, subendone ben 10. Berisha e compagni hanno fatto vedere segni di miglioramento, la conferma è arrivata dal match di Coppa Italia disputato in settimana contro il Lecce, gara vinta con il punteggio di 5-1.

6- GABRIEL (LECCE-Genoa)= Non ci sono più scuse, per il Lecce è tempo di trovare il primo successo stagionale in casa! Dopo aver espugnato il “Franchi” di Firenze, avere la meglio contro il disastrato Genoa con il supporto dei propri tifosi non dovrebbe risultare poi così proibitivo. Per il portiere brasiliano non si prevede l’arrivo di un pessimo fantavoto, tutt’altro!

7- AUDERO (SAMPDORIA-Parma)= La doppia sconfitta arriva in terra sarda, in campionato prima e in Coppa Italia poi, non deve assolutamente minare i miglioramenti fatti da mister Ranieri negli ultimi tempi. L’estremo difensore italiano di origini indonesiane dovrebbe ottenere un ottimo fantavoto tra le mura amiche.

8- SIRIGU (TORINO-Fiorentina)= Era il 26 settembre l’ultima volta che il Toro vinse tra le mura amiche, decisamente troppo tempo fa! È quindi tempo di reagire per Mazzarri e i suoi uomini, i quali avranno contro una Fiorentina allo sbando più totale. Montella rischia la panchina e i giocatori a sua disposizione non sono di certo di primissimo livello. Fiducia al buon Sirigu.

9- CONSIGLI (SASSUOLO-Cagliari)= Dopo la grandiosa prestazione del giovane Turati, tra i pali della porta neroverde potrebbe tornare il buon Consigli. Nel frattempo il Cagliari continua a non sbagliare un colpo, sono ben 13 i risultati utili consecutivi tra campionato e coppa. Magari sarà proprio il Sassuolo di De Zerbi a mettere i bastoni tra le ruote alla formazione sarda. L’esito finale del match resta molto incerto.

10- DONNARUMMA (Bologna-MILAN)= Vittoria di sostanziale importanza quella messa in cascina dal Milan nella scorsa giornata. Adesso è tempo di un'altra trasferta emiliana per Pioli e i suoi uomini, stavolta a Bologna. Anche in questo caso dovremmo assistere a un match equilibrato in cui gli episodi potrebbero incidere parecchio sul risultato finale.

11- RAFAEL (Sassuolo-CAGLIARI)= È uno schiacciasassi il Cagliari di Rolando Maran, squadra capace di mettere in fila ben 12 risultati utili consecutivi. La trasferta di Reggio Emilia, sulla carta abbordabile, potrebbe riservare qualche sorpresa ai rossoblù. Non dimentichiamo che gli uomini di De Zerbi sono reduci dal pareggio rimediato all’Allianz Stadium.

12- SKORUPSKI (BOLOGNA-Milan)= Gara stimolante per il Bologna di Sinisa Mihajlovic, squadra che in settimana ha rimediata una prematura eliminazione dalla Coppa Italia, grazie alla sconfitta maturata alla “Dacia Arena” di Udine. Contro il Milan dovremmo assistere ad un match povero di reti, in cui gli episodi potrebbe di gran lunga fare la differenza. Cauto ottimismo per l’impiego di Skorupski.

13- SEPE (Sampdoria-PARMA)= Trasferta non proprio semplicissima per il buon Sepe. La Samp, nonostante la sconfitta rimediata nell’ultimo turno, è in netta ripresa e intende uscire definitivamente dalla zona calda. Il “Ferraris” dovrebbe dare un spinta agli uomini di Ranieri. Occhio all’impiego dell’ex portiere azzurro.

14- DRAGOWSKI (Torino-FIORENTINA)= Rischio esonero per Vincenzo Montella, la Fiorentina si trova nuovamente in un momento di difficoltà e stavolta la risalita sembra più ripida che mai. La trasferta contro il Toro appare già decisamente complicata, sia per l’umore dei giocatori, sia per le assenze che hanno colpito la rosa dei viola.

15- PAU LOPEZ (Inter-ROMA)= Impegno decisamente ostico per la Roma di Fonseca; la trasferta contro l’Inter rappresenta un ostacolo difficilmente sormontabile per la compagine giallorossa. Gli uomini di Conte hanno appena riconquistato la testa della classifica, difficile pensare che possano già perderla. L’estremo difensore spagnolo suderà le fatidiche sette camicie in quel di Milano.

16- RADU (Lecce-GENOA)= Mister Thiago Motta non riesce proprio a dare una scrollata alla propria squadra. La classifica non è incoraggiante e perdere anche la trasferta pugliese peggiorerebbe ulteriormente le cose. Radu non dovrebbe ottenere un fantavoto così ottimale in quel di Lecce.

17- STRAKOSHA (LAZIO-Juventus)= Sulla carta la Lazio ha tutte le carte in regola per poter impensierire la corazzata Juventus. Il fattore casa potrebbe dare un ulteriore vantaggio ai laziali, ma non dimentichiamo che gli effettivi bianconeri sanno tirare fuori il meglio proprio in questo tipo di partite. Non consigliamo l’impiego dell’estremo difensore albanese.

18- MUSSO (UDINESE-Napoli)= Settimana di Coppa Italia positiva per i friulani; il 4-0 rifilato al Bologna ha permesso alla squadra di Gotti di accedere agli ottavi di finale. Il campionato, tuttavia, non dovrebbe riservare gli stessi risultati a Musso e compagni. Alla “Dacia Arena” arriverà il Napoli, squadra in crisi che potrebbe risorgere proprio contro i bianconeri.

19- JORONEN (Spal-BRESCIA)= Che disastro le prime (e forse già ultime) gare di Fabio Grosso sulla panchina del Brescia. 0 gol fatti e 10 subiti fanno da contorno alle tre partite fin qui disputata dal campione del mondo 2006. Anche contro la SPAL ci aspettiamo una sconfitta, gli emiliani, nonostante la pessima classifica, godono di tante motivazioni e verranno spinti dal proprio pubblico. Sconsigliamo l’impiego di Joronen.

20- SILVESTRI (Atalanta-HELLAS VERONA)= La batosta rimediata nella scorsa giornata contro la Roma potrebbe essere solo l’antipasto per il Verona di mister Juric; la trasferta di Bergamo, infatti, potrebbe riservare diverse sorprese amare per Silvestri e compagni. Inutile dire che i nerazzurri partiranno con i favori del pronostico e che difficilmente si faranno scappare la vittoria tra le mura amiche.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague o PianetaBet.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
Commenti Recenti1
pianeta news
diario match
SERIE A POSTMATCH - 24^ GIORNATA
SERIE A PREMATCH - 25^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
21/02/20 ore: 20.45 BRESCIA NAPOLI -
22/02/20 ore: 15.00 BOLOGNA UDINESE -
22/02/20 ore: 18.00 SPAL JUVENTUS -
22/02/20 ore: 20.45 FIORENTINA MILAN -
23/02/20 ore: 12.30 GENOA LAZIO -
23/02/20 ore: 15.00 VERONA CAGLIARI -
23/02/20 ore: 15.00 TORINO PARMA -
23/02/20 ore: 15.00 ATALANTA SASSUOLO -
23/02/20 ore: 18.00 ROMA LECCE -
23/02/20 ore: 20.45 INTER SAMPDORIA -
29/02/20 ore: 15.00 LAZIO BOLOGNA -
29/02/20 ore: 20.45 NAPOLI TORINO -
1/03/20 ore: 12.30 MILAN GENOA -
1/03/20 ore: 15.00 LECCE ATALANTA -
1/03/20 ore: 15.00 SASSUOLO BRESCIA -
1/03/20 ore: 15.00 PARMA SPAL -
1/03/20 ore: 18.00 CAGLIARI ROMA -
1/03/20 ore: 20.45 JUVENTUS INTER -
2/03/20 ore: 20.45 SAMPDORIA VERONA -
29/03/20 ore: 18.00 UDINESE FIORENTINA -

© 2003 - 2020 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati