Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta -

Fanshop Serie A
Fanshop Serie A
PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 31ª GIORNATA
sab  17  apr  15:00
VAI nel team  CROTONE CRO
VAI nel team  UDINESE UDI
sab  17  apr  15:00
VAI nel team  SAMPDORIA SAM
VAI nel team  VERONA VER
sab  17  apr  18:00
VAI nel team  SASSUOLO SAS
VAI nel team  FIORENTINA FIO
sab  17  apr  20:45
VAI nel team  CAGLIARI CAG
VAI nel team  PARMA PAR
dom  18  apr  12:30
VAI nel team  MILAN MIL
VAI nel team  GENOA GEN
dom  18  apr  15:00
VAI nel team  LAZIO LAZ
VAI nel team  BENEVENTO BEN
dom  18  apr  15:00
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  JUVENTUS JUV
dom  18  apr  15:00
VAI nel team  BOLOGNA BOL
VAI nel team  SPEZIA SPE
dom  18  apr  18:00
VAI nel team  TORINO TOR
VAI nel team  ROMA ROM
dom  18  apr  20:45
VAI nel team  NAPOLI NAP
VAI nel team  INTER INT
PUBBLICITÀ
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS
PUBBLICITÀ

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- PERIN (Torino-JUVENTUS)= La clamorosa sconfitta rimediata in quel di Berna ha lasciato di sasso anche mister Allegri. Ripartire già dal derby della Mole non sarà di certo un’impresa per la squadra più forte d’Italia. Il Toro ha una pessima tradizione nei confronti diretto con la Vecchia Signora, l’impressione è che neanche in quest’occasione la storia verrà cambiata. I bianconeri non sbagliano mai due volte di fila, fiducia a Perin.

2- OLSEN (ROMA-Genoa)= Disastroso turno di Champions League per le italiane, anche la stessa Roma, che finora aveva brillato nelle serate sotto le stelle, ha ceduto contro il modestissimo Viktoria Plzen. I giallorossi hanno ben altro a cui pensare adesso, non vincere contro il disastrato Genoa, tra le mura amiche, potrebbe significare esonero per mister Di Francesco. Decidiamo di dar fiducia all’estremo difensore svedese, i rossoblù non dovrebbero impensierirlo più di tanto.

3- OSPINA (Cagliari-NAPOLI)= La beffa rimediata in Champions League potrebbe compromettere gravemente il cammino stagionale del Napoli. Fin qui la squadra di Ancelotti ha fatto un lavoro egregio sia in campionato che in Europa, la delusione di Liverpool, tuttavia, potrebbe far perdere entusiasmo e morale agli azzurri. La gara contro il Cagliari sarà già un test importante, almeno per il momento, non possiamo non dar fiducia ad Ospina.

4- DONNARUMMA (Bologna-MILAN)= Un altro dramma italiano è quello che si è consumato in quel di Atene, dove il Milan ha perso la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League in favore dell’Olympiakos. Difficile dire se i rossoneri subiranno un contraccolpo psicologico già nel match contro il modesto Bologna; l’impressione è che mister Gattuso non lascerà nulla al caso. Consigliato!

5- HANDANOVIC (INTER-Udinese)= Così come accaduto al Napoli, anche i nerazzurri hanno dovuto abbandonare la UEFA Champions League anzi tempo pur arrivando a pari punti con la seconda classificata. Ed esattamente come la compagine partenopea, anche i meneghini potrebbero cadere in un momento di profonda crisi dovuto alla delusione rimediata in Europa. Già a partire dal match con l’Udinese ne sapremo di più, l’impressione, in ogni caso, è che il portiere sloveno non otterrà il clean sheet nella sfida di “San Siro”.

6- GOMIS (SPAL-Chievo)= Non riesce a ritrovare la via dei tre punti la SPAL di mister Leonardo Semplici; nonostante una serie di ottime prestazioni, gli spallini sono in astinenza da successo da ben sei giornate. Contro il Chievo non saranno ammesse scusanti, Antenucci & Co. dovranno avere la meglio sul fanalino di coda Chievo e magari mettere a segno anche un clean sheet. Consigliamo l’impiego dell’estremo difensore italo-senegalese.

7- LAFONT (FIORENTINA-Empoli)= La vittoria manca ormai da mesi in casa Fiorentina, tuttavia, il pareggio rimediato all’ultimo secondo, in casa del Sassuolo, ha dato sicuramente morale agli uomini di Pioli. Per avere la meglio sull’Empoli, squadra che con mister Iachini viaggia ad una media punti da Europa, occorrerà non concedere sulla all’attacco avversario e sfruttare tutte le chance che capiteranno sui piedi dei giovani giocatori gigliati. Pacato ottimismo riguardo l’impiego del francese Lafont.

8- CONSIGLI (Frosinone-SASSUOLO)= I due punti persi nel recupero con la Fiorentina pesano come un macigno nella testa dei giocatori di mister De Zerbi. Resettare il tutto non sarà facile, specie se pensiamo al pessimo score che sta maturando la compagine emiliana negli ultimi mesi. Il Frosinone resta comunque un avversario alla portata, data la qualità tecnica e di organico di cui dispone Moreno Longo. Consigli non andrà oltre il singolo punto di malus subito.

9- BERISHA (ATALANTA-Lazio)= Un solo obbiettivo per Gian Piero Gasperini, dare continuità alla vittoria esterna maturata la scorsa giornata ai danni dell’Udinese. Contro la Lazio non sarà per niente facile portare a casa l’intera posta in palio, data l’estrema qualità dei biancocelesti, tuttavia, la squadra di Inzaghi non sta attraversando un bel periodo, complice la mancata vittoria maturata nel corso della scorsa giornata. Il portiere albanese potrebbe subire un solo punto di malus.

10- AUDERO (SAMPDORIA-Parma)= L’ottimo e rocambolesco pareggio rimediato all’Olimpico contro la Lazio ha dato tanto morale alla compagine blucerchiata, la quale adesso viaggia spedita verso le zone europee. Superare un ostico avversario come il Parma darebbe ulteriore consapevolezza a Quagliarella & Co. L’estremo difensore di proprietà della Juventus non dovrebbe andare oltre il singolo punto di malus subito.

11- STRAKOSHA (Atalanta-LAZIO)= In un nefasto turno di coppe europee, anche la Lazio ha conosciuto la sconfitta, ma poco importa, visto che i biancocelesti avevano già ottenuto la qualificazione al turno successivo. All’Atleti Azzurri d’Italia dovremmo assistere ad una gara all’insegna dell’equilibrio, in cui gli episodi saranno fondamentali per poter stabilire l’esito finale del match.

12- SEPE (Sampdoria-PARMA)= I ducali sono ancora in piena zona Europa League, nonostante la mancata vittoria della scorsa giornata sul fanalino di coda Chievo. Contro la Samp, con ogni probabilità, assisteremo ad un match dall’esito per nulla scontato, l’impressione, però, è che i padroni di casa possano avere una marcia in più. Sepe, ad ogni modo, non dovrebbe subire un’imbarcata di malus.

13- PROVEDEL (Fiorentina-EMPOLI)= Dieci punti in quattro partite, è questo il bottino raccolto fino a questo momento da mister Iachini, una media scudetto! Nel prossimo impegno, tuttavia, sarà difficile non assaporare l’amaro della sconfitta; la Fiorentina è in ripresa e intende tornare ad ottenere i tre punti. Provedel potrebbe subire anche due reti, occhio a Simeone, l’argentino si è sbloccato e potrebbe ripetersi nel match del “Franchi”.

14- SORRENTINO (Spal-CHIEVO)= In tre gare sulla panchina clivense mister Di Carlo ha collezionato altrettanti pareggi, non malissimo se consideriamo lo spessore degli avversari incrociati. Ancora un match esterno per la compagine gialloblù, stavolta contro una direttissima concorrente come la SPAL. I clievensi hanno tutte le carte in regola per poter effettuare una grande prestazione, ma Sorrentino dovrà far attenzione al temibile attacco spallino, guidato, ovviamente, da capitan Antenucci.

15- SPORTIELLO (FROSINONE-Sassuolo)= Nelle ultime tre partite interne, i ciociari hanno maturato altrettanti pareggi, decisamente meglio rispetto a quanto fatto ad inizio stagione, ma ancora troppo poco. Ottenere una vittoria contro il ben più quotato Sassuolo darebbe grande autostima agli uomini di Moreno Longo. D’altra parte, gli emiliani, non stanno attraversando un buon momento ma dispongono di grande qualità tecnica e di organico. Per Sportiello dovrebbero arrivare, con ogni probabilità del caso, i soliti due punti di malus.

16- MUSSO (Inter-UDINESE)= Prima brusca frenata per Davide Nicola e la sua Udinese; i bianconeri hanno perso in malomodo contro la ben più quotata Atalanta, ripartire già contro l’Inter è l’imperativo dell’ex tecnico del Crotone. I nerazzurri sono avvelenati dalla mancata qualificazione agli ottavi di finale di Champions League e potrebbero, quindi, perdere qualcosa a livello mentale. In ogni caso, per l’argentino Musso non si prospetta un turno di campionato tranquillo.

17- CRAGNO (CAGLIARI-Napoli)= Altro impegno casalingo proibitivo per la compagine isolana, alla “Sardegna Arena” arriverà il Napoli di Carlo Ancelotti. Gli azzurri, reduci dalla cocente eliminazione dalla Champions League, dovrebbero avere la meglio sulla formazione di mister Maran, data la differenza di qualità tra i due team e le diverse assenze dei rossoblù. Sconsigliato!

18- SKORUPSKI (BOLOGNA-Milan)= Ammesso che ci sia mai stato un momento positivo durante questa annata, il Bologna sta attraversando il momento peggiore della gestione Inzaghi; i rossoblù sono piombati al terz’ultimo posto in classifica non notiamo la presenza di segnali di ripresa da parte del gruppo guidato dall’ex tecnico di Milan e Venezia. Contro una squadra esperta come quella di Gattuso, non dovrebbe arrivare un risultato positivo, neanche se si gioca tra le mura amiche.

19- SIRIGU (TORINO-Juventus)= Una delle gare più importanti dell’anno in casa Toro quella che si svolgerà nella giornata di sabato allo “Stadio Olimpico Grande Torino”. I granata difficilmente avranno occasioni per impensierire una Juventus ferita nell’animo dalla clamorosa sconfitta rimediata in Svizzera contro lo Young Boys. Sirigu raccoglierà la sfera in fondo al sacco in diverse occasioni, occhio al solito CR7, il quale riscatterà le ultime prestazioni insoddisfacenti.

20- RADU (Roma-GENOA)= La cura Prandelli, almeno per adesso, non sta dando gli effetti sperati al presidente Preziosi, invertire la tendenza di risultati proprio sul terreno della Roma è alquanto proibitivo. I giallorossi non stanno vivendo un buon momento, tutt’altro, ma dispongono sempre di una qualità nettamente superiore alla compagine ligure. Sconsigliamo l’impiego del giovane Radu.

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague o PianetaBet.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
 
pianeta news
PUBBLICITÁ
PUBBLICITÁ
diario match
SERIE A POSTMATCH - 30^ GIORNATA
SERIE A PREMATCH - 31^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
PUBBLICITÁ