Sassuolo, Toljan non convince a destra, via libera a Muldur?


Dopo la partenza di Lirola, sbarcato a Firenze, i neroverdi di Sassuolo hanno investito molto per la corsia di destra, andando a pescare addirittura dal Borussia Dortmund Jeremy Toljan, destinato ad essere il titolare di fascia per De Zerbi. L’alternativa al tedesco nel ruolo di terzino destro “doveva” essere il turco Mert Muldur, arrivato l’ultima settimana di agosto dal Rapid Vienna, acquisto che ha dato più clamore per il nome associato alla celebre saga de “Il Signore degli Anelli” che per l’effettiva qualità del giocatore.

Bene, solo dopo due giornate di campionato i “ruoli” sembrano essersi ribaltati completamente, con il classe 99’ Muldur che ha mostrato fin da subito un buon feeling con gli schemi di De Zerbi (fantamedia 6.25), schemi non digeriti dal più esperto Toljan che solo dopo 180 minuti di Serie A rischia già di accomodarsi in panchina dopo le prestazioni poco convincenti, soprattutto alla prima con il Toro (fantamedia horror 4.5).

Cambio di passo deciso tra le gerarchie della fascia destra in casa Sassuolo, dove il turco è pronto a partire titolare anche a Roma contro i giallorossi per la terza di campionato, “relegando” Toljan al ruolo di alternativa come terzino sinistro (può giocare da entrambi i lati), dove dovrà vedersela con Peluso e tra qualche settimana anche con il titolarissimo Rogerio (fuori per infortunio). Le quotazioni non lasciano molto all’immaginazione, Toljan ha registrato un -1 rispetto alla quotazione iniziale, passando da 8 a 7 crediti, mentre Muldur incrementa, da 4 a 5 crediti: strada tutta in salita per l’ex Borussia… siete ancora in tempo per “tagliarlo”!