Neopromosse Serie A, un nome per ruolo da annotare all'asta del fantacalcio

PORTIERE: Vicario nell’ultimo campionato ha giocato con la maglia del Cagliari, esordendo in A contro l’Inter. per ora poche presenze e una dote di esperienza ancora molto magra a livello di presenze nella massima serie. Alterna parate fenomenali e gol subiti con colpevole incertezza. Considerato che tra le tre neopromosse l'Empoli è quella con la rosa migliore, ci puntiamo come terzo slot a sorpresa!



DIFENSORE: Fabiano Parisi, giovane difensore classe 2000 in forza all’Empoli continua a bruciare le tappe e far parlare di sé. In poco tempo si è conquistato il posto da titolare nell’undici titolare di mister Dionisi catturamdo l’attenzione dei tanti addetti ai lavori alla ricerca di giovani talenti di prospettiva. Tecnica, personalità, esuberanza. Al ventenne nativo di Solofra non manca davvero nulla per diventare un calciatore importante, a patto di continuare a lavorare duramente nel completamento del necessario percorso di crescita che lo ha condotto alla massima serie.

 

 

CENTROCAMPISTA:  Mamadou Coulibaly, calciatore arrivato a Gennaio a Salerno e che partita dopo partita si è preso il centrocampo granata. Il calciatore senegalese è stato fortemente voluto da mister Castori, che già conosceva virtù e difetti del centrocampista avuto a Trapani. Dopo un normale primo ambientamento e una necessità di ritrovare il ritmo partita, dovuti anche al poco impiego all’Udinese, il centrocampista granata è cresciuto ed è divenuto uno dei pilastri della mediana di Castori. Lo hanno dimostrato prestazioni in campo e numeri, che ci possono far capire al meglio l’importanza avuta dal giocatore senegalese. Da quando è arrivato ha disputato ben 17 match, molti da titolare e giocando spesso 80/90 minuti. Castori difficilmente ha rinunciato a lui, perché il senegalese ha rappresentato quel giocatore fisico e capace di fa breccia in mezzo al campo, dando copertura alla difesa, ma allo stesso tempo abile nel far ripartire l’azione. Ciò è testimoniato anche dai numeri riferiti ai tackles, ai palloni recuperati e ai duelli vinti. Coulibaly ha avuto infatti una percentuale di tackles vinti quasi sempre attorno al 70/80%, con una media di 3/4 interventi riusciti a partita.

 

Guida all'asta: le strategie per creare un team valido e affidabile

 

TREQUARTISTA: classe 1995,, Mattia Aramu è cresciuto nella primavera del Torino. Attaccante o ala, dotato di ottima tecnica, Aramu ha iniziato la sua carriera tra i professionisti nella stagione 2014/2015 con la maglia del Trapani. Dopo i prestiti a Livorno, Pro Vercelli e Virtus Entella, nel 2018/2019 scende in serie C con il Siena. A luglio 2019 passa a titolo definitivo al Venezia firmando un contratto triennale. Nella prima stagione in laguna, lo scorso anno, ha segnato 11 gol in 31 presenze. Quest’anno si è confermato una delle note più liete della formazione veneziana con 10 gol in 38 presenze. Specialista dal dischetto e sulle palle inattive. col suo sinistro magico è pronto a premiarvi!



ATTACCANTE: nella scuola dei bomber italiani, Mancuso potrebbe essere un protagonista di tutto rispetto, uno  che ad Empoli fa ripensare proprio a Caputo per la facilità di andare in gol. Caratteristiche diverse per i due, ovviamente. Mancuso è un attaccante che predilige la fisicità, giocando contro le difese avversarie . Caputo, invece, sfrutta la profondità e la manovra corale, giocando spesso sul filo del fuorigioco. Sulla soglia dei 30 anni  è ormai pronto per la massima serie. Una Serie A da gustare, come ha già avuto modo di ribadire nei giorni scorsi, perché è arrivata gol dopo gol, prestazione dopo prestazione e con una carriera in crescendo. E' la classica scommessa da terzo slot dietro ai due titoalrissimi.