Caccia all'esterno top, scopriamo Achraf Hakimi

Terminato il tempo dei festeggiamenti o della disperazione post Fantacalcio 2019/20, ora si inizia subito a studiare per l'imminente asta in vista del nuovo inizio il 19 settembre!

Uno dei primi colpi di mercato già ufficializzati a campionato ancora in corso è un nome "grosso", uno di quei giocatori che potrebbero realmente spostare gli equilibri: l'Inter si è accaparrata già a luglio uno degli esterni tutta-fascia più promettenti in Europa, parliamo del marocchino Achraf Hakimi.

Hakimi, appena ventidue anni, è un terzino destro che può giocare anche sulla fascia opposta in modo molto versatile, prediligendo la fase offensiva con inserimenti ed invenzioni palla al piede. Fa di rapidità e tecnica le sue armi migliori, capace di scardinare le difese dei top club europei non disdegnando una fase difensiva accorta.

A 8 anni entra nel settore giovanile del Real Madrid, fino al 2017/2018, dove esordisce appena diciannovenne nella Liga e nelle varie coppe del club madrileno: 17 presenze e 2 gol in totale in quell'annata (e una Champions League vinta!). Chiuso da campioni navigati, viene girato in prestito al Borussia Dortmund, e qui avviene l'esplosione: diventa titolare fisso della squadra e top player, in due stagioni realizza ben 73 presenze tra tutte le competizioni e ben 12 gol. L'Inter così decide di investire sul suo talento e lo acquista per 40 milioni di euro più bonus.

Talento, gioventù, esperienza internazionale, modulo consono alle sue caratteristiche: Achraf Hakimi ha tutto per poter consacrarsi tramite l'Inter nel calcio mondiale. Il nazionale marocchino (28 presenze in Nazionale maggiore!) punta diventare un imprescindibile di Conte, non dovrebbe avere rivali al suo livello. 

PERCHE' NON ACQUISTARLO? L'acquisto è consigliatissimo, ma il recente passato interista ha visto dopo Maicon una trafila di meteore sulla fascia non all'altezza. Chi crede nelle maledizioni, punterà ancora sul fido D'Ambrosio sulla fascia titolare...

PERCHE' ACQUISTARLO? Perchè ha tutto per fare la differenza e diventare il nuovo Theo Hernandez: corsa, fantasia, tecnica e tiro dalla distanza (occhio che è anche un abile battitore di punizioni). 9 gol nella scorsa stagione (di cui 4 in Champions), tanti assist (10 in Bundesliga) e prestazioni monstre.

Incognita ancora per il ruolo nel Listone, e anche questo potrebbe cambiare le sorti dell'investimento fantacalcistico: se venisse listato centrocampista potrebbe essere un ottimo acquisto, se venisse inserito tra i difensori (opzione più probabile) saremmo di fronte ad un nuovo top player al fantacalcio.