Facebook

Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS - PianetaFanta.it

Rubriche: Scopri le rubriche di PianetaFanta : solo per chi vuole primeggiare nelle proprie leghe private - Offerte: PianetaFanta -

PianetaTV
SCEGLI squadra
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

VA DOVE TI PORTA IL BONUS- 24.a giornata

GUIDA ALL'USO PER SCEGLIERE IL MIGLIOR ESTREMO DIFENSORE DI GIORNATA

Scritto da
Rubrica VAI DOVE TI PORTA IL BONUS

Uno dei principali problemi di ogni fantallenatore è decidere quale portiere schierare di giornata in giornata. Scegliere l'estremo difensore a cui affidarsi è molto spesso complicato e può essere decisivo per l'esito del match. Anche quest’anno proverà ad esservi utile "VAI DOVE TI PORTA IL BONUS", una rubrica settimanale che vi aiuterà a decidere a quale estremo difensore affidarvi, tramite una classifica dei 20 portieri titolari del nostro campionato composta da analisi, statistiche e precedenti!

1- ALISSON (ROMA-Benevento)= I giallorossi hanno trovato la prima gioia del 2018, adesso l’imperativo di Di Francesco e dare continuità ai risultati della squadra, in modo tale da sorpassare le concorrenti in zona Champions League. All’Olimpico arriva il disastrato Benevento, squadra che non darà problemi alla formazione capitolina. I sanniti hanno il peggior attacco della categoria e difficilmente metteranno in difficoltà l’ottima retroguardia di Alisson; il portiere brasiliano otterrà l’ennesimo clean sheet stagionale.

2- DONNARUMMA (Spal-MILAN)= Nonostante l’autogol messo a segno nella scorsa giornata, la partita di Gigio Donnarumma, contro l’Udinese, si è dimostrata più che positiva. I rossoneri crescono di giornata in giornata, infatti, nel 2018 la formazione guidata da Gattuso non conosce la parola sconfitta. Contro la Spal si prospetta una gara povera di emozioni e di reti, buon per i portieri, specialmente per Gigio, il quale dovrebbe tornare al clean sheet proprio in questa giornata.

3- VIVIANO (SAMPDORIA-Hellas Verona)= I blucerchiati stanno dimostrando di valere il posto Europa League che, da diverse settimane a questa parte, stanno occupando. Domenica al “Ferraris” arriva il Verona, penultima forza del campionato. I gialloblù si esprimono a sprazzi e alternano figure pietose (troppe) a prestazioni sorprendenti(poche); la Samp dovrebbe avere vita facile. Questa rappresenta una di quelle rare occasioni in cui dare discreta fiducia a Viviano, approfittatene.

4- HANDANOVIC (INTER-Bologna)= I tifosi ne hanno abbastanza; l’Inter non trova la vittoria da ben otto gare, in cui ha messo a segno appena cinque reti. Nonostante ciò la zona Champions League è ancora lì, questo perché anche la concorrenza ha perso qualche colpo ultimamente. Contro il Bologna non ci sono scusanti, occorre tornare alla vittoria. L’estremo difensore sloveno potrebbe anche ottenere un clean sheet, in una gara dove il gol non sarà di certo protagonista.

5- REINA (NAPOLI-Lazio)= Questa gara somiglia ad un vero e proprio esame di maturità per il Napoli e per l’intera lotta scudetto. Sia la squadra di Sarri che la Juventus saranno impegnate in due match duri e dall’esito per nulla scontato, vedremo chi avrà la meglio. L’estremo difensore spagnolo dovrebbe perdere la propria imbattibilità a causa dell’attacco biancoceleste, uno dei più efficienti dell’intera categoria, arrichito dal rientro del serbo Milinkovic-Savic.

6- BUFFON (Fiorentina-JUVENTUS)= L’imminente impegno Champions contro il Tottenham della prossima settimana potrebbe portar via importanti energie mentali alla Juventus. Il calendario non è benevolo con la squadra di Allegri, la sfida del “Franchi” con la Fiorentina, infatti, non è il miglior impegno prima di un ottavo di finale di una competizione europea. I viola venderanno cara la pelle e anche una difesa solida come quella dei bianconeri potrebbe cedere. L’estremo difensore della “Vecchia Signora” dovrebbe subire un punto di malus.

7- PERIN (Chievo-GENOA)= Il portiere rossoblù sta stupendo tutti, partita dopo partita. In molti si chiedono come mai il buon Perin non faccia il titolare in un top club italiano; domanda più che giustificata. Contro il Chievo ci si aspetta la più indecifrabile delle partite, anche se le ultime giornate ci hanno fatto assistere ad un Genoa in netta ripresa, mentre i padroni di casa sono in piena caduta libera. La porta genoana non dovrebbe rimanere illibata, tuttavia i clivensi non metteranno a segno più di un punto di malus.

8- SIRIGU (TORINO-Udinese)= Con l’avvento di Mazzarri sono ritornati risultati e buonumore. Anche la fase difensiva è nettamente migliorata, nelle ultime tre gare interne, infatti, l’estremo difensore di origine sarda non ha subito neanche un punticino di malus. Mantenere questo trend anche contro l’Udinese non sarà semplice; i friulani sono una squadra in salute e sanno come mettere in difficoltà chiunque. Il portiere sardo, con ogni probabilità, subirà un punto di malus.

9- CONSIGLI (SASSUOLO-Cagliari)= La disastrosa prestazione di Torino è già stata messa in archivio; ripartire nella partita contro il Cagliari è l’imperativo di mister Iachini. Contro la compagine sarda si prospetta una partita dalle mille emozioni, in cui il neoarrivato Babacar potrebbe trovare la prima gioia in maglia neroverde. Il buon Consigli, con ogni probabilità, non riuscirà a mantenere la propria porta illibata, tuttavia non prevediamo un pessimo fantavoto per il portiere ex Atalanta.

10- BERISHA (Crotone-ATALANTA)= Probabilmente è la sfida più impronosticabile di giornata, non per via della qualità in campo, ma per la differenza di motivazione. I calabresi arrivano da un ottimo momento e hanno tutte le carte in regola per far bene davanti ai propri spettatori, mentre l’Atalanta ha sì una rosa tecnicamente superiore, ma ha anche un importante impegno imminente, il sedicesimo di finale di andata di Europa League contro il Borussia Dortmund in terra tedesca. Ecco perché vi consigliamo un cauto impiego del portiere albanese.

11- CORDAZ (CROTONE-Atalanta)= Walter Zenga, nonostante le difficoltà iniziali, sta risalendo pian piano la china; la Spal, terz’ultima in classifica, dista ben tre punti, che, con il ritmo delle compagini di bassa classifica, non sono affatto pochi. Contro l’Atalanta si presenta una ghiotta occasione per i rossoblù; la formazione ospite, infatti, effettuerà un discreto turnover in vista dell’impegno di Europa League, potrebbe risultare decisivo ai fini del risultato. Cordaz potrebbe subire un solo punto di malus.

12-STRAKOSHA (Napoli-LAZIO)= La sconfitta contro il Genoa ha sgretolato un minimo le convinzioni dei biancocelesti. La lotta per i posti Champions è più aperta che mai e le due sconfitte consecutive rimediate nelle ultime giornate sanno di rimpianto. Il calendario non è benevolo con la formazione guidata da Simone Inzaghi; i biancocelesti, infatti, andranno a far visita alla capolista Napoli. Il San Paolo non è un campo semplice in cui giocare, ma la qualità dei capitolini potrebbe annullare qualsiasi gap. Comunque sia, l’estremo difensore albanese subirà circa due punti di malus.

13- BIZZARRI (Torino-UDINESE)= La stagione dei friulani prosegue in maniera decisamente lineare. Mister Oddo ha tirato la squadra fuori dalla zona calda e adesso vuole trasformare un’annata che si era messa male in un cammino tranquillo. Sulla strada dei bianconeri c’è il Torino di un altro tecnico subentrato a stagione in corso, ovvero Walter Mazzarri. Si prospetta una gara accesa in cui però non si verificheranno goleade, un pareggio potrebbe accontentare entrambe le compagini. Probabile risultato:1-1.

14- SORRENTINO (CHIEVO-Genoa)= Dopo una partenza razzo i clivensi si sono adagiati sugli allori; la zona calda adesso dista solamente cinque punti. La vittoria alla compagine veneta manca da ben due mesi e mezzo, la sfida contro il Genoa potrebbe rappresentare uno spartiacque importante per gli uomini di Maran. Il match è senza dubbio delicato, ecco perché le due contendenti potrebbero dividersi la posta in palio. Sorrentino non dovrebbe subire più di due punti di malus.

15- CRAGNO (Sassuolo-CAGLIARI)= La vittoria scacciacrisi sulla Spal, ha fatto tornare il sorriso sugli spalti della “Sardegna Arena” dopo più di tre mesi di astinenza. Adesso Diego Lòpez vorrà dare un minimo di continuità ai risultati della propria squadra, specialmente se gli impegni proposti dal calendario vedono la compagine sarda opposta alle dirette concorrenti per la lotta salvezza. In quel di Reggio Emilia si prospetta una partita ricca di episodi, in cui gli estremi difensori potrebbero rimetterci non poco.

16- SPORTIELLO (FIORENTINA-Juventus)= In terra toscana, a causa della storica rivalità tra le due tifoserie, questa è la gara più importante della stagione. I viola partono sfavoriti, ma l’imminente impegno Champions dei bianconeri potrebbe togliere qualcosa alla squadra di Allegri, soprattutto dal punto di vista mentale. Nonostante ciò non consigliamo l’impiego di Sportiello; la Juventus ha comunque a disposizione un Signor attaccante (la S maiuscola è messa di proposito) che prende il nome di Gonzalo Higuaìn e di un’ottima fase offensiva.

17- MIRANTE (Inter-BOLOGNA)= La sconfitta contro la Fiorentina ha fatto emergere diverse difficoltà dei felsinei, specialmente per quel che riguarda la personalità. A San Siro di personalità ne servirà tanta, nonostante l’Inter sia praticamente in caduta libera. I nerazzurri non trovano il successo da ben otto gare, e probabilmente questa è la giusta occasione per sbloccarsi per gli uomini di Spalletti. Sconsigliamo l’impiego di Mirante.

18- GOMIS (SPAL-Milan)= Lo scontro salvezza perso in terra sarda non ha portato di certo benefici alla squadra, specialmente dal punto di vista psicologico. Gli spallini sabato, nell’anticipo delle 15:00, affronteranno un Milan in salute che sta risalendo la china dopo una prima parte di stagione da incubo. L’attaccante rossonero Suso è in estrema forma, occhio anche ai sempre prolifici Cutrone e Bonaventura, potrebbero essere proprio loro i mattatori della sfida del “Mazza”. Il portiere senegalese sarà fortemente soggetto al malus.

19- PUGGIONI (Roma-BENEVENTO)= Dopo le vittorie contro Chievo e Sampdoria si prospettava un proseguo di campionato diverso per i sanniti, invece la situazione è rimasta praticamente identica a quella delle prime quindici giornate. La zona salvezza e decisamente troppo distante e neanche gli aiuti dal mercato possono risanare questa spiacevole situazione, specie se il calendario propone sfide proibitive. Contro la Roma dovremmo assistere all’ennesima disfatta dei campani; il povero Puggioni subirà diversi punti di malus.

20- NICOLAS (Sampdoria-HELLAS VERONA)= Mister Pecchia è nuovamente a rischio. L’Hellas Verona è stabilmente penultimo e non da grossi segnali di crescita. Neanche la roboante vittoria di Firenze ha dato quella continuità che ci si aspettava. C’è da dire che il calendario non da una mano ai veneti, i quali, nella prossima giornata, dovranno giocare in uno dei campi più ostici d’Italia, lo “Stadio Luigi Ferraris”. L’estremo difensore brasiliano avrà ben poco da fare contro la qualità dell’attacco guidato da capitan Quagliarella, si prevedono molteplici malus.

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI facebook Twitter Google email

Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
16  Novembre 2018
15  Novembre 2018
14  Novembre 2018
13  Novembre 2018
12  Novembre 2018
11  Novembre 2018
9  Novembre 2018
7  Novembre 2018
diario match
SERIE A PREMATCH - 13^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
24/11/18 ore: 15.00 UDINESE ROMA -
24/11/18 ore: 18.00 JUVENTUS SPAL -
24/11/18 ore: 20.30 INTER FROSINONE -
25/11/18 ore: 12.30 PARMA SASSUOLO -
25/11/18 ore: 15.00 BOLOGNA FIORENTINA -
25/11/18 ore: 15.00 EMPOLI ATALANTA -
25/11/18 ore: 15.00 NAPOLI CHIEVO -
25/11/18 ore: 18.00 LAZIO MILAN -
25/11/18 ore: 20.30 GENOA SAMPDORIA -
26/11/18 ore: 20.30 CAGLIARI TORINO -
1/12/18 ore: 15.00 SPAL EMPOLI -
1/12/18 ore: 18.00 FIORENTINA JUVENTUS -
1/12/18 ore: 20.30 SAMPDORIA BOLOGNA -
2/12/18 ore: 12.30 MILAN PARMA -
2/12/18 ore: 15.00 FROSINONE CAGLIARI -
2/12/18 ore: 15.00 SASSUOLO UDINESE -
2/12/18 ore: 15.00 TORINO GENOA -
2/12/18 ore: 18.00 CHIEVO LAZIO -
2/12/18 ore: 20.30 ROMA INTER -
3/12/18 ore: 20.30 ATALANTA NAPOLI -

© 2003 - 2018 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati