AAA cercasi sostituto di Andersen, ecco il tedesco Chabot per la Samp

E' partita l'asta per Andersen, difensore centrale che con la sua sicurezza e personalità, nonostante la giovane età anagrafica, è sui taccuini dei più grandi club europei. La Sampdoria del nuovo tecnico Di Francesco non si vuole fare trovare impreparata (probabile addio anche di Tonelli), e si è già mossa sul mercato.

Il profilo scelto è quello di Julian Chabot, difensore tedesco classe 1998 che ha tanto fatto bene in Eredivise, la prima divisione olandese. Cresce calcisticamente nelle giovanili a Francoforte e a Lipsia, prima di approdare nel 2017 in Olanda, nello Sparta Rotterdam. Dopo una prima stagione da rivelazione, il Groningen lo acquisisce e gli da fiducia, fino all'attuale chiamata del più ambito campionato di serie A.

Strappato alla concorrenza di Torino e Atalanta su tutte, il centrale tedesco ha sicuramente dalla sua un fisico imponente, ben 195 centimetri di altezza, un gigante con il piede però educato, tutt'altro che macchinoso.

Collocazione tattica: sicuramente nella difesa a 4 di Di Francesco vedremo Chabot nella coppia di centrali difensivi, indifferentemente centro-destra o centro-sinistra. La sua stazza però non lo limita, e talvolta è stato impiegato anche da mediano, ruolo dove occorre velocità di pensiero e discrete doti tecniche.

Valutazione: vista la giovane età, l'aspettativa de "il nuovo Andersen" peserà e non poco. L'ambiente genovese sponda blucerchiata è stato spesso favorevole alla scoperta di talenti difensivi, una squadra che ha relativamente poche pressioni di classifica dove Chabot può crescere pazientemente. Puntiamoci ma con moderazione, provenendo da un campionato diverso e vista la rivoluzione in casa Samp, nonostante ciò si potrebbe rivelare un profilo interessante.