Pianeta SOS Fantacalcio

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2018/2019

PianetaTV
SCEGLI squadra
PIANETA SOS : Approfondimento sulle tematiche del fantacalcio
Altro gioiellino dall'Est per la Fiorentina, ecco Zurkowski

Tanti investimenti sui giovani ultimamente, sintomo di una serie A che si sta "svecchiando" e dare fiducia a giocatori i rampa di lancio. La Fiorentina già a gennaio si era mossa per l'acquisizione a titolo definitivo di Szymon Zurkowski, talento polacco proveniente dal Gornik Zabrze, squadra militante in prima divisione nazionale.

Classe 1997, nel 2016 passa dalle giovanili del Gornik quasi subito alla prima squadra, mettendosi in mostra per tecnica e personalità, tanto da esordire e aiutare la squadra alla scalata dalla seconda divisione alla massima serie. Tante presenze qui e un discreto bottino di assist e gol. A gennaio le visite mediche con la Fiorentina, che non si è fatta sfuggire il suo talento superando la concorrenza europea: è rimasto al Gornik Zabrze fino ad oggi in prestito, ed ora è pronto per il ritiro viola di luglio.

Non dimentichiamoci poi che è uno dei perni della Nazionale Under21 della Polonia che ha battuto l'Italia nella seconda partita del girone; fu chiamato addirittura nei pre-convocati dei Mondiali di Russia 2018, ma escluso prima della partenza.

Collocazione tattica: Szymon è un giocatore intelligente ed elegante, che può ricoprire ogni ruolo in mediana. Impostazione di gioco, tecnica, tempi di gioco e inaspettatamente tanti palloni recuperati: questo è il curriculum di Zurkowski. In un ipotetico 4-3-3 di Mister Montella, potrebbe ricoprire il ruolo di mediano davanti alla difesa, e con un modulo differente potrebbe avanzare il baricentro sulla trequarti, sfruttando la sua tecnica e i suoi passaggi.

Valutazione: analizziamo più in particolare la situazione in casa viola. Potrebbe essere sostituto naturale di Veretout per caratteristiche, e quest'ultimo è sul piede di partenza, tante richieste e dirigenza pronta a fare cassa, in più l'età di Zurkowski non è così "giovane" paradossalmente, se pensiamo ad esempio a Sensi che è un 1995 ed ha giocato in pianta stabile titolare nel Sassuolo lo scorso anno. Teniamolo d'occhio, il ritiro di campionato potrebbe darci più informazioni al riguardo, potremmo essere davanti ad un potenziale "crack", scommessa.

SOS PIANETA MARKET
ALTRO GIOIELLINO DALL'EST PER LA FIORENTINA, ECCO ZURKOWSKI
SCOPRIAMO CARATTERISTICHE TECNICHE, E SOPRATTUTTO APPETIBILITà FANTACALCISTICA
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it
25/06/2019

La nuova scommessa di Tare si chiama Adekanye: il profilo del giovanissimo attaccante ex Liverpool

Igli Tare e la Lazio non si lasciano sfuggire il colpo a parametro zero per la nuova stagione, assicurandosi la firma del giovane Bobby Adekanye. Da tempo la talentuosa ala destra era finita nel taccuino del ds laziale che aveva strappato un pre-accordo con l’ex Liverpool già ad inizio anno, fulminando, difatti, la concorrenza.

Di origini nigeriane, ma naturalizzato olandese, Bobby (classe 99’, 20 anni) ha iniziato la sua avventura calcistica nelle giovanili dell’Ajax, per poi essere strappato a soli 12 anni dal Barça che però ingaggiandolo violò i termini riguardanti il trasferimento dei minorenni, beccandosi il fermo del mercato per ben due anni. Nel 2014 arriva il prestito al PSV e l’anno successivo il trasferimento al Liverpool, dove gioca prima con l’U18 e poi con l’U23.

Nell’ultima stagione in Premier League 2 raccoglie solo 9 presenze con 1 gol e 2 assist, giocando alto a destra ora nel 4-2-3-1 ora nel 4-3-3, moduli ideali per le sue grandi doti di dribbling in velocità. Mancino naturale, ama tagliare in mezzo rientrando sul piede preferito per cercare la giocata decisiva; può anche ricoprire il ruolo di seconda punta o di trequartista e all’occorrenza anche esterno sinistro, insomma un vero e proprio funambolo offensivo.

Si dice che non sia andato in vacanza per lavorare duramente e cercare di stupire mister Inzaghi durante il ritiro, d’altronde il 3-5-2 dei biancocelesti non è sicuramente il modulo ideale per l’olandese che nelle idee del tecnico laziale può fungere da jolly, stile Correa, da utilizzare a partita in corso sfruttandone gli strappi in velocità.

Poco appetibile al fanta, al momento non ci sono le condizioni minime per entrare a far parte delle vostre rose tanto più se come sembra sarà listato attaccante: eccessivo anche il 6° slot.

SOS PIANETA MARKET
LA NUOVA SCOMMESSA DI TARE SI CHIAMA ADEKANYE: IL PROFILO DEL GIOVANISSIMO ATTACCANTE EX LIVERPOOL
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Riecco Depaoli, una freccia per Di Francesco e la sua nuova Samp

Il primo ufficiale rinforzo della stagione blucerchiata è un giocatore che nonostante la giovane età è dinanzi al quarto anno di serie A, nei tre precedenti con la maglia del Chievo Verona: parliamo del jolly Fabio Depaoli, una delle poche note liete della stagione dei clivensi.

Dopo due stagioni di sporadiche apparizioni a 20 e 21 anni, con 24 presenze in due anni, la scorsa stagione è diventato inamovibile nello scacchiere gialloblu. 33 presenze, 4 assist, 10 ammonizioni e 2 ammonizioni, fantamedia voto del 5,69, numeri sicuramente non entusiasmanti. Però il polivalente giocatore, nonostante qualche peccato di gioventù, ha dimostrato di poter dire la sua in questa serie A, con prestazioni anche convincenti.

Ha pagato quest'anno la tragica annata dei gialloblu, partiti con una penalizzazione e concluso il campionato all'ultimo posto, mai vicini alla lotta salvezza. Già tante richieste a gennaio, è rimasto per tanti motivi a Verona, ma ora è il momento di consacrarsi in una realtà più solida.

A 22 anni Depaoli approda quindi alla Sampdoria, ancora non si conoscono le cifre dell'affare, ma il giocatore ha firmato un contratto fino al 2024. Un affare lungimirante per una società che punta sui giovani e vuole dare nuova linfa ad un ambiente pericolosamente tranquillo, uno dei tanti motivi per cui anche Mister Giampaolo manifestò disappunto verso la società.

Collocazione tattica: Depaoli questa stagione ha giocato in più ruoli, dall'esterno di un centrocampo a 5, passando a mezz'ala di centrocampo, fino addirittura a terzino nella difesa a 4. Corsa, grinta, discreta tecnica e testa sulle spalle: queste le caratteristiche principali di Fabio Depaoli, che ha voglia di stupire ed imporsi in questo campionato. Di Francesco sarà contento di avere un ragazzo che può fare tutto in campo, un vero e proprio jolly: potrebbe essere impiegato mezz'ala di centrocampo nell'ipotetico 4-3-3, ma anche come terzino nella difesa a 4, mentre difficilmente lo vedremo nel tridente.

Valutazione: per Di Francesco è un acquisto importante, un giocatore che non ha bisogno di presentazioni in quanto ormai una certezza in serie A, sicuramente però un giocatore al momento da non puntarci un ingente somma. L'obiettivo fantacalcistico sarà sicuramente ridurre i tanti malus e trovare qualche bonus in più!

FANTA NEWS
RIECCO DEPAOLI, UNA FRECCIA PER DI FRANCESCO E LA SUA NUOVA SAMP

Resta in serie A il duttile giocatore che ha ben impressionato nel Chievo Verona

Scritto da
SAMPDORIA DEPAOLI F. CENTROCAMPISTA CHIEVO FANTACALCIO CALCIOMERCATO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Il Brescia nella mani di Joronen, il portiere che chiuse le porte dell'Europa all'Atalanta

Massimo Cellino, presidente del Brescia, si prepara nuovamente alla sfida Serie A dopo l’esperienza da Patron del Cagliari ed il processo di restyling della sua squadra inizia con l’acquisto dell’estremo difensore Jesse Joronen, classe 93’ (26 anni) proveniente dal FC Copenhagen.

Il portierone finlandese approda in Italia dopo aver vagabondato per anni tra Inghilterra e Danimarca, sempre prestato dal Fulham, società in cui è cresciuto calcisticamente, fino a consacrarsi al Copenhagen (preso dopo la partenza di Olsen), con il quale ha assaporato l’Europa League passando per i preliminari, lo ricorderanno bene i tifosi atalantini perché proprio il portiere finlandese parò il rigore decisivo a Cornelius scrivendo la parola fine all’avventura orobica in Europa.

L’esborso economico per assicurarsi le prestazione del gigante scandinavo (1,97 cm) è stato di circa 5 mln di €, non pochissimo per una neopromossa come le Rondinelle, anzi è uno degli acquisti più costosi della società (Luca Toni il più caro).

A fargli spazio nello schieramento tattico di Eugenio Corini sarà Enrico Alfonso, 31enne portiere di scuola Inter che ben ha figurato nella serie cadetta (30 presenze e 3 rigori parati in stagione), ma che evidentemente non convince del tutto Cellino.

SOS PIANETA MARKET
IL BRESCIA NELLA MANI DI JORONEN, IL PORTIERE CHE CHIUSE LE PORTE DELL'EUROPA ALL'ATALANTA
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

AAA cercasi sostituto di Andersen, ecco il tedesco Chabot per la Samp

E' partita l'asta per Andersen, difensore centrale che con la sua sicurezza e personalità, nonostante la giovane età anagrafica, è sui taccuini dei più grandi club europei. La Sampdoria del nuovo tecnico Di Francesco non si vuole fare trovare impreparata (probabile addio anche di Tonelli), e si è già mossa sul mercato.

Il profilo scelto è quello di Julian Chabot, difensore tedesco classe 1998 che ha tanto fatto bene in Eredivise, la prima divisione olandese. Cresce calcisticamente nelle giovanili a Francoforte e a Lipsia, prima di approdare nel 2017 in Olanda, nello Sparta Rotterdam. Dopo una prima stagione da rivelazione, il Groningen lo acquisisce e gli da fiducia, fino all'attuale chiamata del più ambito campionato di serie A.

Strappato alla concorrenza di Torino e Atalanta su tutte, il centrale tedesco ha sicuramente dalla sua un fisico imponente, ben 195 centimetri di altezza, un gigante con il piede però educato, tutt'altro che macchinoso.

Collocazione tattica: sicuramente nella difesa a 4 di Di Francesco vedremo Chabot nella coppia di centrali difensivi, indifferentemente centro-destra o centro-sinistra. La sua stazza però non lo limita, e talvolta è stato impiegato anche da mediano, ruolo dove occorre velocità di pensiero e discrete doti tecniche.

Valutazione: vista la giovane età, l'aspettativa de "il nuovo Andersen" peserà e non poco. L'ambiente genovese sponda blucerchiata è stato spesso favorevole alla scoperta di talenti difensivi, una squadra che ha relativamente poche pressioni di classifica dove Chabot può crescere pazientemente. Puntiamoci ma con moderazione, provenendo da un campionato diverso e vista la rivoluzione in casa Samp, nonostante ciò si potrebbe rivelare un profilo interessante.

SOS PIANETA MARKET
AAA CERCASI SOSTITUTO DI ANDERSEN, ECCO IL TEDESCO CHABOT PER LA SAMP

Classe 1998, ha stupito in Eredivise ed è pronto per la serie A

Scritto da
SAMPDORIA CHABOT J. ANDERSEN J. DIFENSORE FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

La Spal batte un colpo, è fatta per Igor dal Salisburgo

Con Bonifazi in uscita, la Spal si è voluta subito tutelare con un nuovo acquisto, che risponde al nome di Igor Julio dos Santos de Paulo, rinominato semplicemente Igor.

La rocciosa difesa di Mister Semplici, fondamentale per le due salvezze consecutive senza affanni, si arricchisce di un tassello importante, con già esperienza in un campionato europeo di serie A, nonostante la giovane età. Si parla di lui come erede di Felipe, altro brasiliano (ormai 34enne) che può aiutarlo in ambientamento e trucchi del mestiere.

Igor nasce nel 1998 in Brasile, e dopo aver militato nelle giovanili del Red Bull Brasil, emigra in Europa nella squadra satellite austriaca del Liefering, vincendo la Youth League, prima di trasferirsi al Salisburgo, squadra che nel detiene ancora il cartellino.

 Esperienza in prestito all'Austria Vienna, dove raccoglie ben 30 presenze, qui attira le attenzioni di tutta Europa (anche la Roma aveva sondato il terreno). Marco Rose, tecnico del Red Bull Salisburgo, non lo conisdera nei piani tattici futuri e autorizza la cessione, e la Spal ne approfitta: la società ferrarese lo acquisisce in prestito con diritto di riscatto fissato a 3 milioni.

Collocazione tattica: Igor è un difensore centrale ben piazzato fisicamente (185 cm di altezza) che può giocare sia in una difesa a tre che a quattro, sia come centrale che come terzino. Nello scacchiere di Mister Semplici sicuramente può trovare spazio nei tre difensori centrali, prediligendo il centro-sinistra ricordando che di piede è mancino.

Valutazione: i nomi esotici spesso si rivelano flop, soprattutto alla prima stagione in Italia, in quanto necessitano di ambientamento e scuola tattica diversa dalle esperienze passate. Ha già assaporato il campo di una prima squadra europea, quindi potrebbe essere facilitato l'adattamento. Lo consigliamo in leghe con alto numero di partecipanti, da abbinare all'acquisto di Felipe in particolare, oppure come scommessa da ultimo slot. Semplici potrebbe stupirci ed utilizzarlo più del previsto, anche se non sembra essere un difensore da bonus. 

SOS PIANETA MARKET
LA SPAL BATTE UN COLPO, è FATTA PER IGOR DAL SALISBURGO

La difesa biancoazzurra si rinforza con il brasiliano classe 1998

Scritto da
SPAL IGOR DIFENSORE FANTACALCIO CALCIOMERCATO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Ora è ufficiale, alla guida del Milan c'è Giampaolo. Cosa cambia al fantacalcio?

Era nell'aria da giorni, dopo il recente congedo con la Sampdoria: Mister Giampaolo inizia l'avventura al Milan, sostituendo Gattuso al timone della squadra.

Un corteggiamento durato settimane quello del Milan, che dopo aver visto sfumare il quarto posto dopo alcune prestazioni poco convincenti sul piano del gioco e una mentalità lontana da quella grintosa di "Ringhio", hanno virato verso questo giovane profilo. Dall'altro lato, il Mister cinquantunenne, dopo 3 annate più che positive alla Sampdoria, voleva cambiare aria e lo aveva già annunciato da tempo.

Tre anni dove Giampaolo ha cresciuto talenti come Skriniar, Schick, Torreira, Correa, Soriano e li ha lanciati verso realtà più blasonate. Un "mal di pancia" annunciato quello di Mister Giampaolo, che più volte ha fatto notare al patron Ferrero di voler alzare l'asticella, di ambire a qualcosa di più di una salvezza tranquilla. Occasione colta dal duo Maldini-Boban, che hanno proposto un biennale con opzione per il terzo anno all'allenatore nato a Bellinzona.

Il Milan cambierà mentalità, interpreti, allenamenti e probabilmente modulo, in quanto Giampaolo è un fedelissimo del 4-3-1-2. Nel suo diktat tanta tattica, tanto giro palla e obiettivo di verticalizzare il prima possibile, sfruttando la fantasia del trequartista e la mobilità delle punte. Analizziamo allora come potrebbe giocare il Milan la prossima stagione, probabilmente sgombera da impegni europei causa fair play finanziario.

In porta Donnarumma, salvo offerte monstre, dovrebbe continuare a difendere la porta rossonera; in difesa occorre trovare un compagno a capitan Romagnoli, che si possa affiancare a Musacchio e il lungodegente Caldara. Per il ruolo di terzino sinistro Rodriguez resterà, mentre Laxalt probabilmente partirà, flebile interessamento verso Mario Rui, mentre a destra Conti e Calabria si alterneranno.

A centrocampo dovrebbe esserci una mini-rivoluzione: dopo l'acquisto di Krunic dall'Empoli, si attendono rinforzi importanti, un nome su tutti quello di Torreira dall'Arsenal, pupillo del Mister, e come contropartita potrebbe ammortizzare il costo Kessiè. Nome più probabile e accessibile è quello del giocatore del Napoli Diawara, che chiede più spazio e continuità. Sondaggi per Sensi (Sassuolo) e Veretout (Fiorentina), entrambi sarebbero acquisti di spicco in caso di trasferimento. Calhanoglu, dopo le voci di mercato invernali dalla Bundesliga, difficilmente rimarrà, mentre anche Suso è ai saluti, difficilmente rietrerà nei piani tattici di Giampaolo. Fondamentale quindi il ruolo del trequartista, attenzione a Paquetà che potrebbe finalmente rivestire quella figura a lui più consona.

In avanti, Piatek, acquistato a gennaio dal Genoa, pare l'unico certo del posto: infatti Andrè Silva non convince la dirigenza e verrà ceduto/girato in prestito, e Cutrone, che non ha dimostrato (nonostante il poco spazio comunque) di saper essere incisivo, potrebbe essere sacrificato per arrivare ad altri obiettivi. Realistico l'obiettivo Schick, che a Roma ha deluso enormemente, ma se tornasse quello di Genova, in coppia con Piatek potrebbero farci divertire. Attenzione al forte interesse per il croato Kramaric, anche se ancora nessuna offerta ufficiale è stata presentata all'Hoffenheim.

FANTA NEWS
ORA è UFFICIALE, ALLA GUIDA DEL MILAN C'è GIAMPAOLO. COSA CAMBIA AL FANTACALCIO?

L'ormai ex tecnico della Sampdoria proverà a riportare in Champions i rossoneri

Scritto da
MILAN GIAMPAOLO M. ALLENATORE SAMPDORIA CALCIOMERCATO FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Per il dopo Barzagli c'è Demiral nella Juve, possibile scommessa in difesa?

 

La Juventus non perde tempo e dopo il ritiro di Andrea Barzagli (38) si assicura il successore andando a pescare tra le fila dei neroverdi di Sassuolo il roccioso difensore turco Merih Demiral classe 98’ (21).

Il gigante di 192 cm ha fatto il suo esordio in A con la squadra di De Zerbi solo il 24 febbraio 2019 in Sassuolo Spal valida per la 25esima giornata nel ruolo di centrale nella difesa a tre; da lì in poi Merih non ha più mollato il posto, giocandole tutte fino alla fine e con che qualità! In 14 presenze ha messo su una fantamedia di 6,57 realizzando 2 gol alla 30esima (per intenderci Kolarov, miglior difensore della stagione con 8 gol fatti, ha terminato con una fantamedia di 6,95).

[IMMAGINE]

L’ottimo girone di ritorno del difensore turco non è passato inosservato e i bianconeri di Torino, che in sinergia con i neroverdi lo avevano portato in Italia, non hanno esitato a rivendicarne l’opzione pagandolo praticamente il doppio dopo che il Sassuolo lo aveva interamente riscattato dai turchi dell’Alanyaspor per 7 mln di €.

Come stile di gioco Demiral assomiglia molto al profilo del marocchino ex Juve Benatia, rapido nonostante la stazza, bravo nell’anticipo secco e nei duelli aerei, aggressivo quanto basta e soprattutto pericolosissimo in area di rigore avversaria, quest’ultima caratteristica molto apprezzata dai fantallenatori.

Le premesse per far bene in bianconero ci sono tutte ed in fin dei conti non sembrano neanche tanti i 15 mln di € spesi da Paratici, letteralmente stregato dal giovane difensore dopo la solida prestazione in Turchia Francia (2:0) dove ha messo la museruola ai vari Griezmann, Giroud, Mbappè…cosa non di poco conto!

Nella Juventus formato 2019/20, insieme a Rugani, parte dietro la coppia Chiellini - Bonucci, ma l’età non più verdissima del primo potrebbe regalare tanti minuti a Demiral; al fanta, quindi, è da prendere in accoppiata con uno dei due titolari oppure provare a riempire uno degli ultimi slot a disposizione in difesa e sperare nel crack.

 

FANTA NEWS
PER IL DOPO BARZAGLI C'è DEMIRAL NELLA JUVE, POSSIBILE SCOMMESSA IN DIFESA?

Il giovane turco pronto per la sfida in bianconero

Scritto da
JUVENTUS DIFENSORE SERIE A 2019/20 FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Matrimonio con la Dea, nonostante l'infortunio Muriel diventerà orobico!

E' tempo di Coppa America, nel primo turno eclatante il tremendo ko dell'Argentina contro la Colombia, che infligge a Messi & compagni un sonoro 2-0 senza appelli, che non dovranno più sbagliare nelle prossime due partite del girone. Sul match, oltre agli occhi puntati dei tanti appassionati di calcio e tifosi, c'erano quelli degli addetti ai lavori dell'Atalanta, che dopo la qualificazione storica in Champions League, sono alla ricerca di rinforzi.

Luis Muriel, attaccante colombiano 28enne di proprietà del Siviglia, era titolare quella sera, ma dopo appena 14 minuti è stato vittima di un serio infortunio, molto rischioso e con possibili strascichi per l'inizio della prossima stagione. Contrasto duro con Paredes e uscita anticipata di scena. 

Lesione al collaterale e uno stop di un mezzo e mezzo almeno, addio Coppa America, ma assolutamente nessun addio alla trattativa con l'Atalanta. Anzi, accelerata nella serata di ieri con Percassi e Sartori, accordo di massima con l'entourage del giocatore: 1,5 milioni più bonus al giocatore e cifra dell'affare 15 milioni + 3 di bonus al Siviglia.

La Fiorentina, squadra dove ha militato gli ultimi 6 mesi, non ha esercitato il riscatto, complice il cambio di proprietà e una stagione del colombiano in fase calante, iniziata con praticamente un gol a partita tra gennaio e febbraio e terminata a maggio nell'anonimato, con addirittura la Viola che si è salvata all'ultima giornata.

Se Gasperini, come con Ilicic, saprà trovare una collocazione tattica e sfruttare al meglio la sontuosa tecnica e rapidità di Muriel (che per caratteristiche e soprattutto incostanza somiglia allo sloveno), l'Atalanta potrà vantarsi di avere costruito un attacco stellare, offerte irrinunciabili per Zapata permettendo.

FANTA NEWS
MATRIMONIO CON LA DEA, NONOSTANTE L'INFORTUNIO MURIEL DIVENTERà OROBICO!

Il colombiano è uno dei profili scelti dalla società per aiutare la squadra in Europa.

Scritto da
ATALANTA MURIEL L. ATTACCANTE FIORENTINA COLOMBIA FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Chiesa formato Europa, le big chiamano e adesso Commisso che fa?

 

Al termine della pesante vittoria degli azzurrini contro gli spagnoli, il Patron Viola Rocco Commisso ha mostrato tutta la sua soddisfazione per la prestazione del suo gioiellino, dichiarando: Che partita stasera, magnifica prestazione degli azzurrini, davvero una grande emozione ed un grandissimo Federico Chiesa, che gioia! Forza Azzurri e forza Federico!.

Conoscevamo da tempo le qualità del giovane esterno offensivo e figlio d’arte Federico Chiesa, qualità confermate anche in ambito europeo con la Nazionale U21 di Gigi Di Biagio della quale è già trascinatore e punto di riferimento per gli altri azzurrini.

La prestazione di ieri sera fa lievitare ancora di più il valore del cartellino, già corposo dopo lo strepitoso campionato fatto con una Fiorentina mai vista così in difficoltà, raggiungendo, strano a dirsi, la salvezza solo all’ultima giornata grazie soprattutto a Federico che con una fantamedia di 7,09 e 6 gol ha contribuito pesantemente alla causa.

Già prima dell’inizio dell’Europeo circolavano voci di mercato riguardanti il trasferimento del talento Viola, addirittura si parla di un accordo già raggiunto dal giocatore con la Juventus sulla base di 3,5 mln l’anno, ma ovviamente senza aver parlato con il nuovo Pres Viola Commisso che dopo aver confermato la panchina di Vincenzo Montella sembra seriamente intenzionato a trattenere pure Federico.

Non ci sono dubbi che il Presidente stia lavorando per non perdere il suo tesoro, ma le grandi d’Europa hanno già messo gli occhi sul classe 97’ e i 70 mln richiesti non fanno poi così tanta paura… Firenze prepara l’addio

FANTA NEWS
CHIESA FORMATO EUROPA, LE BIG CHIAMANO E ADESSO COMMISSO CHE FA?

Chiesa è un top, futuro in viola a rischio

Scritto da
FIORENTINA TOP PLAYER SERIE A 2019/20 FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

pianeta news
24  Giugno 2019
3  Giugno 2019
2  Giugno 2019
28  Maggio 2019
25  Maggio 2019
24  Maggio 2019
23  Maggio 2019
22  Maggio 2019
24  Giugno 2019
23  Giugno 2019
20  Giugno 2019
19  Giugno 2019
17  Giugno 2019
16  Giugno 2019
14  Giugno 2019
11  Giugno 2019
9  Giugno 2019
diario match
SERIE A PREMATCH - 38^ GIORNATA

Analizza il Bioritmo dei Giocatori
© 2003 - 2019 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati