Pianeta SOS Fantacalcio

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2019/2020

PianetaTV
PianetaLeague - Fantacalcio gratis
SCEGLI squadra
Gioca a PianetaBet - pianetafanta.it
PIANETA SOS : Approfondimento sulle tematiche del fantacalcio
Stop Lazzari in amichevole: ecco quanto starà fuori!

Primi stop per i nostri protagonisti del fantacalcio: nella larga vittoria con 12 reti all'attivo contro la formazione Primavera, la Lazio di Simone Inzaghi deve fare i conti con un serio infortunio.

L'esterno destro ex Spal Manuel Lazzari, fiore all'occhiello della campagna acquisti biancoceleste, sarà costretto ad operarsi a causa della frattura scomposta del terzo metacarpo della mano destra.

Il laterale venticinquenne non sarà sicuramente disponibile per l'esordio in campionato contro la Sampdoria, e rischia seriamente di non partecipare neanche al derby contro la Roma alla seconda giornata.

Speranze ridotte al lumicino di vedere Lazzari in campo prima della sosta per le Nazionali. Tegola per Mister Inzaghi, pronto a rispolverare il più contenitivo Patric sulla fascia destra.

FANTA NEWS
STOP LAZZARI IN AMICHEVOLE: ECCO QUANTO STARà FUORI!
IL NUOVO LATERALE BIANCOCELESTE DOVRà OPERARSI DOPO L'INFORTUNIO NEL PRECAMPIONATO
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it
19/08/2019

Giovane, affidabile e...costa poco, Dell'Orco è l'idea lowcost per le fanta-difese

 

 

Come previsto, il Lecce, neopromosso in Serie A, è tra le squadre più attive in questo calciomercato.

 

Dopo aver preso a parametro zero i giovani Lo Faso e Gallo, la squadra giallorossa si è aggiudicata in prestito il terzino classe ’94 Cristian Dell’Orco.

Lo scorso anno, in prestito all’Empoli per la seconda parte di stagione, ha collezionato dodici presenze e un gol. Nato terzino sinistro, Dell’Orco può giocare anche come difensore centrale o esterno di centrocampo.

Nonostante le poche presenze e la retrocessione dell’Empoli lo scorso anno, il difensore è riuscito a far emergere le proprie caratteristiche. Nelle dodici presenze collezionate lo scorso anno, ha rimediato appena un cartellino giallo.

 

Capacità e voglia di far bene ci sono, il Lecce, che punterà alla salvezza, punterà anche sui nuovi innesti arrivati da questo calciomercato estivo. Dell’Orco può essere un ottimo colpo low-cost in ottica fantacalcio, dato che costa appena cinque fantamilioni.

I fantallenatori potrebbero acquistarlo in fase d’asta per ricoprire gli ultimi slot mancanti in difesa.

FANTA NEWS
GIOVANE, AFFIDABILE E...COSTA POCO, DELL'ORCO è L'IDEA LOWCOST PER LE FANTA-DIFESE

Il classe '94 pronto a mettersi in mostra con la maglia del Lecce

Scritto da
LECCE DELL'ORCO C. FANTACALCIO FANTALLENATORI SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Luca Pellegrini, toccata e fuga bianconera: il ritorno al Cagliari fa felici i fantamister!

Dopo poco meno di due mesi Luca Pellegrini torna a Cagliari


Il giocatore cresciuto nelle giovanili della Roma, dopo aver passato la seconda parte della stagione scorsa in prestito al Cagliari, si era trasferito a titolo definitivo alla Juventus nella stessa operazione di mercato che ha portato Spinazzola in giallorosso.

Manca solo l'ufficialità, ma il giovane classe '94 giocherà la prossima stagione nuovamente con la maglia del Cagliari.

Dotato di corsa e atletismo fisico, Pellegrini è in grado di gestire controlli di palla, fraseggi e contrasti, nonché di fornire assist ai compagni.

Lo scorso anno ha collezionato appena 12 presenze, ma ha dimostrato di poter dare il proprio contributo sia alla causa rossoblù che a quella dei fantallenatori.

Considerando che a Cagliari troverà sicuramente più spazio, al fantacalcio potrebbe essere in grado di fornire buone prestazioni, bonus gol e assist. È un'occasione lowcost da non lasciarsi sfuggire.

FANTA NEWS
LUCA PELLEGRINI, TOCCATA E FUGA BIANCONERA: IL RITORNO AL CAGLIARI FA FELICI I FANTAMISTER!
Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Walace è il mediano di sostanza per Tudor, acquisto consigliato al fantacalcio?

 

Un “brasiliano” alla corte di Igor Tudor, si tratta del mastino Walace Souza Silva o semplicemente Walace, approdato in terra friulana per la bellezza di 6,5 milioni di €, non pochissimi per una società come quella dei Pozzo abituata più ad incassare che a spendere.

Il mediano verdeoro è un classe 95’ (24 anni) che a dire il vero ha inizio con calcio che conta solo nel 2014 con il Gremio, dove cresce calcisticamente e anche “fisicamente” (stazza non indifferente, 1,88 cm). Mediano vecchio stampo, Walace colleziona 77 presenze con 1 solo gol all’attivo in 3 anni con i neroazzurri sudamericani: “scudo” davanti alla difesa, non può essere di certo un mattatore. Le sue qualità di interdizione vengono notate dall’Amburgo che lo preleva per 9 mln, ma i suoi primi due anni di Bundens non rimarranno negli annali (30 presenze e 2 reti in due stagioni); così tenta la rinascita all’Hannover 96 dove raccoglie altre 30 presenze ma stavolta in una sola stagione (1 gol).

CARATTERISTICHE TECNICHE E COLLOCAZIONE TATTICA

L’Udinese ha insistito molto per portarlo in Italia (Fofana ai saluti?) e anche se ha saltato gran parte della preparazione con i bianconeri, può essere, nel giro di poco tempo, il perno del centrocampo di Tudor. Non crediamo che Walace (7) possa occupare altre posizioni se non quella di mediano/centrocampista difensivo, con compiti prevalentemente di rottura del gioco avversario e di supporto alla linea a tre di difesa. I piedi non sono eccelsi per cui difficilmente lo vedremo in fase di impostazione: ideale come secondo mediano a fianco di Mandragora (11).

Potente fisicamente, fa valere la sua altezza nei contrasti aerei e di rado partecipa all’azione d’attacco; gli unici bonus potrebbero arrivare dalla distanza: apprezzabile il poderoso destro. Tuttavia, rimane pur sempre un giocatore difensivo, più propenso ai malus che ai bonus, per questo AL FANTACALCIO è meglio non puntarci: utile al massimo per l’ottavo slot in una lega a 10 squadre, visto che comunque giocherà gran parte delle partite in stagione andando quasi sempre a voto.

SOS PIANETA MARKET
WALACE è IL MEDIANO DI SOSTANZA PER TUDOR, ACQUISTO CONSIGLIATO AL FANTACALCIO?

Interdizione, fisico e cartellini: tutto quello da sapere per il fanta

Scritto da
UDINESE CENTROCAMPISTA SERIE A 2019/20 FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Torna Rispoli in serie A, il difensore bomber approda a Lecce, e ora chi gioca a destra?

Dal "supermercato Palermo", sbarca in serie A un'altra occasione per i nostri fantacalci: i fantallenatori accolgono nuovamente il terzino destro Andrea Rispoli, giocatore che ha un ottimo passato in massima serie, che per amore della città siciliana negli ultimi due anni è rimasto in cadetteria.

Rispoli, classe 1988, ha girovagato anni dopo aver compiuto la trafila delle giovanili a Brescia, per poi trovare la sua dimensione calcistica nel 2015, anno in cui si trasferisce a Palermo sposando il progetto rosanero. Oltre a Palermo, ha già giocato in serie A a Parma e nel lontano 2010-11 proprio a Lecce, dove giovanissimo raccoglie 13 presenze in massima serie.

Si tratta quindi di un ritorno per Andrea, Mister Liverani lo ha voluto fortemente e sarà un elemento chiave soprattutto nello spogliatoio per via della sua leadership indiscussa. Inoltre, indimenticabili sono stati i 6 gol regalati nell'ultima stagione in serie A che vide il Palermo retrocedere comunque.

Collocazione tattica: Rispoli si posizionerà in difesa sull'out di destra nei quattro, sfruttando le sue caratteristiche di spinta. Potrebbe adattarsi anche a sinistra, snaturando le sue caratteristiche ma non variando l'affidabilità difensiva.

Valutazione: si prospetta un serrato ballottaggio con Benzar, difensore rumeno che ha ben impressionato nel precampionato e che gode di freschezza maggiore dovuta all'età anagrafica. La sensazione è che la cosa migliore sia l'acquisto in coppia, o comunque prendere Rispoli sapendo che potrà dare il suo contributo non costantemente. In un fantacalcio numeroso può essere una discreta scelta per completare il reparto difensivo, abile a sfornare assist e con il vizio del gol.

FANTA NEWS
TORNA RISPOLI IN SERIE A, IL DIFENSORE BOMBER APPRODA A LECCE, E ORA CHI GIOCA A DESTRA?

La situazione delle fasce salentine in ottica fantacalcistica

Scritto da
LECCE RISPOLI A. DIFENSORE FANTACALCIO SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Verona, ecco Verre, l'eterna scommessa al fantacalcio

L'Hellas Verona si sta rinforzando per l'imminente serie A, e tra i profili più interessanti ha puntato su un eterno girovago, che dopo un passato nelle giovanili della Roma, non ha ancora trovato la sua dimensione: parliamo di Valerio Verre, che dalla Sampdoria passa in prestito agli scaligeri.

Verre, dopo diverse infruttuose esperienze tra squadre di serie B e piazze provinciali in A (Siena, Pescara e per ultima la Samp in massima serie), sembra aver raggiunto una maturità tale da poter diventare protagonista nel campionato maggiore.

Il centrocampista classe 1994 non ha mai inciso o lasciato il segno nelle squadre in cui è passato, nonostante gli accostamenti importanti e le aspettative alte, però nell'ultima stagione in serie B a Perugia ha cambiato marcia. 36 presenze e 12 gol sono numeri da capogiro per un centrocampista, che ingolosiscono sicuramente gli amanti delle statistiche. Ora il prestito all'Hellas, occasione importante per l'eterna "scommessa".

Collocazione tattica e valutazione: ambidestro, può giocare in mediana in qualsiasi ruolo. Ha qualità sia in fase difensiva, dove è abile a spezzare la manovra avversaria, sia in fase offensiva: gli inserimenti sono la specialità della casa, abbinati al fiuto del gol e alla posizione prediletta di trequartista possono essere letali. Come abbiamo accennato nel titolo della News, è una "scommessa", da prendere a prezzo di base per completare il reparto, senza esagerare con i rialzi, garantirà discreti voti e titolarità.

FANTA NEWS
VERONA, ECCO VERRE, L'ETERNA SCOMMESSA AL FANTACALCIO

In cerca di spazio, nel neopromosso Hellas proverà ad impressionare

Scritto da
VERONA VERRE V. CENTROCAMPISTA FANTACALCIO SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Occhio ai raggiri, i 10 centrocampisti che possono rovinarci il fantacalcio

Nuovi arrivi dal mercato estivo, riconferma in bilico, cambio allenatore o addirittura cambio di Patron e tanto altro ancora, sono solo alcuni dei motivi che in un modo o nell’altro possono andare a condizionare l’apporto in campo di alcuni player, in meglio o in peggio.

 

La nostra ANALISI si focalizzerà sul REPARTO NEVRALGICO DEL CENTROCAMPO, in particolare su quei profili che apparentemente potrebbero sembrare allettanti in fase d’asta, ma che in realtà, guardando con attenzione potrebbero sollevare più di un sospetto. La trappola è dietro l’angolo! Andiamo a vedere uno per uno i 10 CENTROCAMPISTI che più di tutti rischiano di essere dei veri e propri FLOP prima ancora che inizi la stagione.

 

  1. Partiamo subito da un nome altisonante, un nome che la scorsa estate mandò in sollucchero i fantallenatori che se ne appropriarono, salvo poi farli rendere conto in corso d’opera che il gioco non ne è valso la candela. Stiamo parlando di quel Sergej Milinkovic-Savic che anche quest’estate è stato (ed è tuttora) il tormentone della campagna acquisti in uscita della Lazio. Costa la bellezza di 25 crediti, e già l’infortunio attuale lo mette quasi sicuramente out per l’esordio a Marassi contro la Sampdoria dell’ex romanista Di Francesco e rischia di fargli saltare persino il derby in programma alla seconda giornata. Non diciamo di ignorarlo del tutto, ma inizialmente magari è meglio evitare un suo acquisto e dirottare i (tanti) crediti che servono per acquistarlo su obiettivi meno altisonanti e più funzionali. La scorsa stagione numeri impietosi: 31 presenze, 5 reti e 3 assist, ben 7 ammonizioni ed una sciocchissima espulsione in casa contro il Chievo, una inadeguata media voto del 5,73 che saliva ad un comunissimo 6,24 con i (pochi, per ciò che ci si aspettava) bonus trovati per strada. Se l’andazzo dovesse ripetersi, virare altrove.
     
  2. E’ l’unico centrocampista puro del listone fantacalcio ad essere andato a segno almeno per ben 5 volte nelle ultime tre stagioni in Serie A (esattamente 6 reti nel 2016-17 con la maglia dell’Atalanta, 5 reti nel 2017-18 e 7 reti nel 2018-19 con la maglia del Milan). Sarebbe probabilmente il giocatore ideale per fare la mezzala nel 4-3-1-2 di marca Giampaolo nel Milan attuale. Eppure al momento Franck Kessie, 23 anni ancora da compiere, rientra nel nostro taccuino alla voce 'occhio ai raggiri', perlomeno fino alla fine della campagna acquisti. 19 crediti appaiono al momento eccessivi per un pur ottimo centrocampista in odore di cessione. Certo non sarà facile piazzarlo adesso che il mercato in Inghilterra è chiuso, ma con quale morale potrà affrontare questo inizio di stagione un giocatore importante che si sente in bilico, sempre se rimanesse? Il rischio è quello di spendere troppo per un giocatore che al momento, fantacalcisticamente, potrebbe farci trovare con una casella vuota. Se invece restasse, le cifre della scorsa stagione dicono 34 presenze, 7 reti e 1 assist, ben 8 ammonizioni, media voto pienamente sufficiente (6,01) e stessa fantamedia di Perisic (6,65). In tal caso, la nostra strategia potrebbe cambiare.
     
  3. Altro nome pesante tra i possibili centrocampisti che potrebbero rendere meno di ciò che valgono realmente è quello di Marco Benassi, protagonista la scorsa stagione di un avvio eccellente ma di un finale di stagione a dir poco sotto tono. Fino a tutto gennaio il giocatore viola aveva messo a segno ben 7 reti in 19 partite, e probabilmente era il migliore fantacalcisticamente tra i centrocampisti puri. Alla fine le presenze sono state 31, i gol sono rimasti 7, la media voto non è arrivata nemmeno alla sufficienza (5,90) e, sommando anche 5 ammonizioni e 1 espulsione la fantamedia è risultata del 6,58. Ma il vero problema non è tanto il calo subìto da febbraio in poi, quanto la funzionalità nel sistema di gioco di Vincenzo Montella, subentrato a Pioli ad aprile. Infatti, col tecnico di Pomigliano d’Arco, Benassi ha trovato meno spazio e minutaggio, e adesso con gli acquisti di Badelj, Pulgar e Zurkowski gli spazi potrebbero chiudersi ulteriormente nel 4-3-3 della Fiorentina di Montella. Ovviamente la nostra valutazione è condizionata più dalla cifra che serve per acquistarlo (17 crediti) in proporzione a quanto possa fruttare, piuttosto che dal vero valore del giocatore, che è comunque un gran bel giocatore quando sta bene, anche se a volte incostante.
     
  4. Ennesimo nome affidabile, persino allettante, ma forse un po’ troppo caro considerando lo spazio che potrebbe avere in una squadra come l’Atalanta impegnata su più fronti (tra cui quello prestigiosissimo della Champions). Un buon minutaggio dovrebbe averlo, ma nel suo ruolo la concorrenza è davvero spietata, e così il talentuoso 24enne ex Milan Mario Pasalic rischia di trovarsi chiuso sia nel ruolo forse a lui più congeniale di trequartista da Ilicic e Gómez, sia nel ruolo di centrocampista puro dai vari Freuler, de Roon e Malinovski, quest’ultimo appena prelevato dal Genk. Anche per lui spendere ben 17 crediti ci pare un po’ avventato, nonostante le 5 reti e i 3 assist messi a referto la scorsa stagione in 31 presenze. La media voto e la fantamedia (5,90 e 6,55) sono pressoché identiche a quelle del sopracitato Benassi, ma contribuisce la non titolarità a frenarci un po’ nei suoi confronti, nonostante le indubbie qualità.
     
  5. Nel 'club dei 17 crediti' troviamo un altro fior di giocatore che potrebbe tirarci qualche brutto scherzo, nonostante in questa campagna acquisti estiva sia stato uno dei centrocampisti più ambìti e nonostante la Roma abbia speso una buona cifra per accaparrarsene le prestazioni in mezzo al campo. Stiamo parlano dell’eclettico 26enne francese Jordan Veretout, che però intanto, nonostante la sua duttilità tattica, avrà bisogno di un periodo di rodaggio per integrarsi perfettamente nei meccanismi del 4-2-3-1 di Fonseca.

    E qui sorge subito il primo punto interrogativo: agendo presumibilmente davanti alla difesa (e dovendo superare la concorrenza di Cristante e Diawara) avrà la stessa efficacia in zona bonus? Poi grava su di lui anche l’indecoroso finale di stagione dello scorso campionato. Veretout si è praticamente liquefatto dopo la trasferta a Ferrara del 24 febbraio scorso, quando siglò il suo quinto e ultimo gol dal dischetto (e chissà se alla Roma manterrà lo status di rigorista). Da allora prestazioni ben al di sotto della sufficienza ed un rigore fallito contro il Sassuolo. Infine, cosa non trascurabile, il centrocampista francese è arrivato a Roma praticamente rotto, tanto è vero che al momento non ha giocato nemmeno una delle amichevoli fin qui disputate. il rientro in gruppo si attende a breve, ma al momento deve completare un processo di riatletizzazione che sta seguendo dopo esser stato toccato duro dall’ex compagno di squadra Dabo nei primi giorni di ritiro con la Fiorentina. Insomma, tanti buoni motivi per puntare ad altro, almeno per il momento.

    [IMMAGINE]
    Jordan Veretout, cecchino infallibile a Firenze, si ripeterà anche a Roma?
     
  6. Grande fisicità, grande affidabilità, grande apporto in mezzo al campo, in generale grande giocatore senza ombra di dubbio, ma a pochi giorni dall’avvio del campionato spendere 15 crediti per Blaise Matuidi ci appare avventato, vuoi per le voci di mercato che lo danno ora al Paris Saint Germain, ora al Monaco, vuoi perché comunque non parliamo certo di un centrocampista che possa garantire chissà quale numero di bonus. Se puntiamo alla costanza nel rendimento nessun problema, i numeri dello scorso anno dicono 30 presenze, 3 reti, 2 assist ed una media voto del 6,10 (6,43 la fantamedia). Ma se puntiamo al bonus pesante, allora conviene tentare carte meno famose ma che possono rivelarsi maggiormente redditizie. Sempre considerando che, nonostante il suo apporto sia sempre prezioso, la Juventus potrebbe fare presto a meno di lui. Ne faremmo a meno anche noi visto il costo e i rischi del caso.
     
  7. Le qualità tecniche del neo-interista Valentino Lazaro non si discutono, ma noi dobbiamo soppesare vari fattori quando scegliamo i giocatori che faranno parte della nostra fantasquadra, e allora se il giovane talento austriaco fosse risultato difensore nel listone sarebbe valsa la pena tentare di spendere i 14 crediti che servono (ma probabilmente da difensore sarebbe valso di più). Ma da centrocampista, e considerando che in un ipotetico 3-5-2 potrebbe andare in ballottaggio ora con D’Ambrosio ora con Candreva, forse è meglio non rischiare, nonostante i 3 gol e i 7 assist (in 34 presenze) messi nel carnet lo scorso anno in Bundesliga.

    Se invece, cosa che comunque fa raramente, Conte dovesse virare verso una difesa a 4, risulterebbe comunque un terzino poco abituato a difendere e a fare le diagonali difensive giuste, e questo potrebbe penalizzarci anche a livello di voti, considerando anche l’alta percentuale di errori nei passaggi riscontrata nelle sue statistiche. Considerando anche che in queste prime uscite estive non ha giocato causa problemini fisici, consigliamo di vederlo all’opera ed eventualmente prenderlo a campionato in corso se dovesse inserirsi bene nel contesto di questa per lui nuova realtà.
     
  8. Il Milan sembra volerci puntare forte, Giampaolo probabilmente anche, ma noi abbiamo bisogno di bonus pesanti, e la propensione al +3 del 22enne promettente algerino Ismaell Bennacer ci pare al momento al quanto limitata, per usare un eufemismo. Lo scorso anno ad Empoli zero gol e appena 2 assist in 35 partite, con ben 7 cartelllini gialli ed una media voto del 5,94 che addirittura scendeva a 5,90 di fantamedia. Numeri non proprio lusinghieri in ottica fantacalcio, per cui se siete disposti a spendere 12 crediti per lui sappiate comunque che li spendereste per un giocatore che ancora deve maturare, appena approdato in una piazza importante che potrebbe mettere una pressione difficile da sostenere, e soprattutto non aspettatevi quella media bonus che vi farebbe fare il salto di qualità. Per quella cifra, o anche per meno, si può trovare gente molto più avvezza al +1 o al +3.
     
  9. E’ notizia fresca quella dell’imminente prolungamento contrattuale di Juan Cuadrado per un anno in casa Juventus, eppure il tuttofare colombiano al momento non sembra un titolare nello scacchiere tattico di Maurizio Sarri. Potrebbe alternarsi con Danilo e De Sciglio come terzino destro (e il suo fascino fantacalcistico scenderebbe ancora), potrebbe essere utilizzato in un ruolo maggiormente offensivo (ed allora già andrebbe meglio), ma ci sono troppi “potrebbe” nel suo futuro prossimo, e la sua “continua discontinuità” non aiuta certo lui e noi a sceglierlo, considerati anche i 12 crediti che servono per acquistarlo. Lo scorso anno, tra turnover ed infortuni vari, appena 16 presenze, condite da una sola rete e 2 assist, ed una inadeguata media voto del 5,75 che non arriva alla sufficienza nemmeno nella fantamedia (5,97). Pensiamo che anche in questo caso i nostri 12 crediti potrebbero rivelarsi più utili se dirottati verso altri obiettivi.
     
  10. E chiudiamo la nostra rassegna con un centrocampista che tutto sommato con costa nemmeno tantissimo ma che ci appare alquanto “allergico” al bonus (lo scorso anno 30 presenze, 1 solo gol, 2 assist e ben 7 ammonizioni, una media voto alquanto scadente del 5,87 che si innalza appena al 5,93 con la fantamedia), chiuso nel suo ruolo ed anche in procinto di cambiare casacca e campionato. Parliamo di Steven Nzonzi, altissimo centrocampista al momento giallorosso ma seguito con insistenza in questi ultimi giorni da Lione, Galatasaray e Fenerbahce. La Roma lo pagò ben 30 milioni la scorsa estate, noi vi consigliamo di non puntarci su nemmeno quegli 8 crediti che vedete nel listone, nemmeno nella remotissima ipotesi di permanenza in Italia. Anche in questo caso, ovviamente, non discutiamo le qualità del giocatore, ma la sua reale utilità nella nostra rosa fantacalcistica. Anche a questo prezzo relativamente più basso si può trovare di meglio.
SOS STRATEGY&STATS
OCCHIO AI RAGGIRI, I 10 CENTROCAMPISTI CHE POSSONO ROVINARCI IL FANTACALCIO

Tutti i nomi a centrocampo per cui non vale investire crediti all'asta

Scritto da
CENTROCAMPISTI ASTA POSSIBILI FLOP FANTACALCIO

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Nuovo regalo ad Andreazzoli, per la fascia arriva il ''fidato'' Pajac

Nuovo acquisto per il Genoa. Il croato Marko Pajac ha firmato e torna sotto la guida di Andreazzoli.

Giocatore del Cagliari classe '93, Pajac ha giocato la seconda parte della scorsa stagione con la maglia dell'Empoli. Dieci presenze e due gol per lui sotto la guida di Andreazzoli, che adesso potrà contare su un giocatore rapido con la palla tra i piedi, e dotato di un tiro dalla distanza forte e preciso.

Esterno mancino abituato a giostrarsi sulle fasce in un centrocampo a cinque, ma che all'occorrenza può agire anche in posizione centrale o come laterale in una difesa a quattro, Pajac vede bene il gioco ed è disciplinato tatticamente.


Al Genoa è sicuramente favorito, nonostante la concorrenza di Barreca. Con l'arrivo del croato, Criscito giocherebbe più arretrato. Al fantacalcio può essere l'arma vincente per i fantallenatori in fase d'asta.

FANTA NEWS
NUOVO REGALO AD ANDREAZZOLI, PER LA FASCIA ARRIVA IL ''FIDATO'' PAJAC

Scopriamo le caratteristiche del giocatore croato in ottica fantacalcio

Scritto da
GENOA PAJAC M. FANTACALCIO FANTANEWS

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Altro arrivo a Brescia, Zmrhal è l'ultimo colpo a sorpresa di Cellino

Cellino, per centrare l'obiettivo stagionale della salvezza in serie A, sta continuando ad affondare colpi a sorpresa, con nomi di spessore: l'ultimo in ordine di arrivo è quello del ceco Jaromir Zmrhal, centrocampista classe 1993, che lascia dopo 7 anni la squadra dove ha esordito, è cresciuto e diventato una colonna portante, ossia lo Slavia Praga.

Operazione da circa 4 milioni di euro, che legherà Zmrhal alle "rondinelle" fino al 2023. Colpo di livello internazionale, infatti lo Slavia Praga è da sempre ai vertici del calcio della Repubblica Ceca e si diletta spesso in competizioni europee; lo scorso anno il centrocampista con il suo Slavia Praga arrivò alle fasi finali dell'Europa League, cedendo solo al Chelsea.

186 presenze e 26 gol con i cechi per Jaromir Zmrhal, non male per un centrocampista. Inoltre, ha scalato le rappresentative ceche giovanili fino ad arrivare all'ambita maglia della Nazionale maggiore, dove ha già raccolto 13 presenze dal 2016 ed 1 gol.

Collocazione tattica: se Corini, Mister del Brescia, si predisporrà in campo con il consueto 4-3-1-2, Zmrhal lo vedremo molto probabilmente nel ruolo di mezz'ala di centrocampo, agendo a fianco di Tonali, mentre difficilmente (ma potrebbe capitare), potrebbe sostituire Spalek dietro le punte. Centrocampista duttile, con forte capacità di adattamento, ha giocato in patria anche esterno di centrocampo.

Valutazione: il colpo di Cellino è passato in sordina, ma siamo sicuri che Zmrhal potrà essere un centrocampista utile sia al Brescia, che a molti fantallenatori. La buona vena realizzativa, l'agonismo e la corsa del mediano ceco permetteranno a Corini di avere una freccia in più nel suo arco. Età ancora giovane, ma esperienza internazionale, siamo sicuri possa essere una buona scommessa per l'ultimo slot nelle aste tra amici.

SOS PIANETA MARKET
ALTRO ARRIVO A BRESCIA, ZMRHAL è L'ULTIMO COLPO A SORPRESA DI CELLINO

Il centrocampista ex Slavia Praga può sin da subito imporsi nelle gerarchie

Scritto da
BRESCIA ZMRHAL J. CENTROCAMPISTA FANTACALCIO SERIE A

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

Listone giocatori - quotazioni

Aggiornamento del listone dei giocatori disponibili per il fantacalcio con i nuovi arrivi, i cambi squadra (con quotazione aggiornata) e chi ha salutato la Serie A.

Nuovi arrivi: DELL'ORCO C. (Lecce) e SKRTEL M. (Atalanta) tra i difensori

Cambia casacca: PULGAR E. (da Bologna a Fiorentina) e la sua quotazione è rimasta invariata, TUTINO G. (da Napoli a Verona) e la sua quotazione aumenta da 5 a 12, VERRE V. (da Sampdoria a Verona) e la sua quotazione aumenta da 7 a 13

Escono dal listone: BALKOVEC J. (Verona) e HRISTOV P. (Fiorentina) tra i difensori, BIANCU R. (Cagliari) tra i centrocampisti e PIERINI N. (Sassuolo) tra gli attaccanti

Per tutto l'elenco completo ed aggiornato clicca qui

FANTA NEWS
LISTONE GIOCATORI - QUOTAZIONI

Aggiornamento dell'elenco giocatori disponibili per il fantacalcio

Scritto da
FANTACALCIO LISTONE MERCATO QUOTE

Pianeta Sos fantacalcio- APPROFONDIMENTI sulla serie A con tante risorse per i fantallenatori di fantacalcio - PianetaFanta.it

pianeta news
© 2003 - 2019 PianetaFanta.it - Tutti i diritti riservati