Altro arrivo a Brescia, Zmrhal è l'ultimo colpo a sorpresa di Cellino

Cellino, per centrare l'obiettivo stagionale della salvezza in serie A, sta continuando ad affondare colpi a sorpresa, con nomi di spessore: l'ultimo in ordine di arrivo è quello del ceco Jaromir Zmrhal, centrocampista classe 1993, che lascia dopo 7 anni la squadra dove ha esordito, è cresciuto e diventato una colonna portante, ossia lo Slavia Praga.

Operazione da circa 4 milioni di euro, che legherà Zmrhal alle "rondinelle" fino al 2023. Colpo di livello internazionale, infatti lo Slavia Praga è da sempre ai vertici del calcio della Repubblica Ceca e si diletta spesso in competizioni europee; lo scorso anno il centrocampista con il suo Slavia Praga arrivò alle fasi finali dell'Europa League, cedendo solo al Chelsea.

186 presenze e 26 gol con i cechi per Jaromir Zmrhal, non male per un centrocampista. Inoltre, ha scalato le rappresentative ceche giovanili fino ad arrivare all'ambita maglia della Nazionale maggiore, dove ha già raccolto 13 presenze dal 2016 ed 1 gol.

Collocazione tattica: se Corini, Mister del Brescia, si predisporrà in campo con il consueto 4-3-1-2, Zmrhal lo vedremo molto probabilmente nel ruolo di mezz'ala di centrocampo, agendo a fianco di Tonali, mentre difficilmente (ma potrebbe capitare), potrebbe sostituire Spalek dietro le punte. Centrocampista duttile, con forte capacità di adattamento, ha giocato in patria anche esterno di centrocampo.

Valutazione: il colpo di Cellino è passato in sordina, ma siamo sicuri che Zmrhal potrà essere un centrocampista utile sia al Brescia, che a molti fantallenatori. La buona vena realizzativa, l'agonismo e la corsa del mediano ceco permetteranno a Corini di avere una freccia in più nel suo arco. Età ancora giovane, ma esperienza internazionale, siamo sicuri possa essere una buona scommessa per l'ultimo slot nelle aste tra amici.