Brilla Rabiot nella Juve, una pedina da rivalutare nel finale?

Il centrocampista della Juventus e della Nazionale francese RABIOT A., è stato uno degli acquisti più criticati dai tifosi bianconeri e uno dei meno azzeccati dalla società bianconera. Nell'ultimo periodo però, complici anche gli infortuni a lungo termine dei compagni di reparto, ha riconquistato un posto fisso in mezzo al campo e più fiducia nei propri.

Bennacer si ferma, Cuadrado stop, Di Lorenzo e Pereyra senza rischi, i rientri di Nandez e Strootman

L'ex PSG sta di fatto facendo in un certo senso la differenza, entrando sempre di più nel migliore dei modi nei meccanismi del mister toscano. Ad inizio stagione era una comparsa, con più panchine che presenze, ma piano piano e con il lavoro ha conquistato la fiducia di tutti, dimostrando in campo di non essere un brocco.

Brilla Rabiot nella Juve, una pedina da rivalutare nel finale?

Certo è che al fantacalcio nessuno si è strappato i capelli per averlo in rosa, e molti che lo hanno acquistato ad inizio stagione, dato lo scarso rendimento, l'hanno svincolato nelle aste di riparazione. Chi però l'ha tenuto, c'ha visto lungo, ed ora si ritrova un titolare da buoni voti e sicuramante con qualche bonus in canna. Ad oggi la sua fantamedia non è di quelle migliori, 5,74 è il bottino, con 0 gol e 2 assist a referto. Resta però una pedina da rivalutare nel finale, dato che la Juventus deve blindare il 4 posto, ma sperare anche di raggiungere il terzo, e lui potrebbe essere uno degli artefici di questo rush finale.