News Fantacalcio | PROBABILI FORMAZIONI LIVE: chance Zaniolo, Lautaro scalpita, Sarri lancia i giovani. Mancosu stringe i denti, Ronaldo non convocato | ATALANTA,PROBABILI FORMAZIONI,FANTACALCIO,JUVENTUS,TRENTOTTESIMA GIORNATA,SERIE A | pianetafanta.it

Fantacalcio - Algoritmo Biortimo per ricavare i migliori giocatori durante la stagione - Statistiche innovative per il fantacalcio - Calcio Mercato 2020/2021

PUBBLICITÀ
SERIE A LIVE 18ª GIORNATA
ven  15  gen  20:45
VAI nel team  LAZIO LAZ 3
VAI nel team  ROMA ROM 0
sab  16  gen  15:00
VAI nel team  BOLOGNA BOL 1
VAI nel team  VERONA VER 0
sab  16  gen  18:00
VAI nel team  TORINO TOR 0
VAI nel team  SPEZIA SPE 0
sab  16  gen  20:45
VAI nel team  SAMPDORIA SAM 2
VAI nel team  UDINESE UDI 1
dom  17  gen  12:30
VAI nel team  NAPOLI NAP
VAI nel team  FIORENTINA FIO
dom  17  gen  15:00
VAI nel team  CROTONE CRO
VAI nel team  BENEVENTO BEN
dom  17  gen  15:00
VAI nel team  SASSUOLO SAS
VAI nel team  PARMA PAR
dom  17  gen  18:00
VAI nel team  ATALANTA ATA
VAI nel team  GENOA GEN
dom  17  gen  20:45
VAI nel team  INTER INT
VAI nel team  JUVENTUS JUV
lun  18  gen  20:45
VAI nel team  CAGLIARI CAG
VAI nel team  MILAN MIL
PUBBLICITÀ
FANTA NEWS

PROBABILI FORMAZIONI LIVE: chance Zaniolo, Lautaro scalpita, Sarri lancia i giovani. Mancosu stringe i denti, Ronaldo non convocato

Tutto quello che c'è da sapere in vista della consegna formazione!

Scritto da
PROBABILI FORMAZIONI LIVE: chance Zaniolo, Lautaro scalpita, Sarri lancia i giovani. Mancosu stringe i denti, Ronaldo non convocato
PUBBLICITÀ

Conte sembra intenzionato a schierare nuovamente un centrocampo folto con BarellaGagliardini e Brozovic sulla trequarti: una scelta conservativa contro una squadra offensiva come l’Atalanta. Da non escludere però l’impiego di Borja Valero che ha scalato posizioni nella gerarchia del tecnico pugliese.In difesa Godin dal 1', Lautaro in pole su Sanchez. Nell'Atalanta out Palomino e Ilicic, duellano Pasalic e Malinkovskyi per affiancare Papu Gomez sulla trequarti.
 

Gattuso riflette se schierare l'undici che ha in testa per Barcellona o continuare a dosare i minutaggi. Intanto recupera Maksimovic in coppia con Koulibaly (ed in panchina dovrebbe esserci anche Manolas), con Di Lorenzo al rientro a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo torna Fabian Ruiz, probabilmente con Demme e Zielinski (ma non sono da escludere Lobotka e Allan qualora Gattuso temesse sovraccarichi muscolari). In attacco tridente classico con Callejon, Mertens ed Insigne.  Inzaghi senza gli infortunati Leiva, Lulic e Radu e quindi spazio a Patric e Luiz Felipe nel terzetto con Acerbi; a centrocampo pochi dubbi con Milinkovic, Parolo e Luis Alberto con Lazzari a destra e Jony a sinistra. Pochi dubbi anche in attacco con Correa ed il capocannoniere Immobile, a caccia del record di Higuain.

Fonseca pensa a Zaniolo di nuovo dal primo minuto, mentre il modulo sarà sempre lo stesso: il 3-4-2-1. In porta chance per Fuzato, mentre in difesa spazio a Cetin, Fazio e Jesus. A centrocampo giocherà Veretout (squalificato in Europa) al fianco di Villar. Sugli esterni Santon a sinistra e Zappacosta a destra. I due trequartisti potrebbero essere Perotti e Zaniolo con l’argentino in ballottaggio con Kluivert. In attacco Kalinic più di Dzeko. Per il resto, Sarri  manderà in campo una formazione altamente rimaneggiata con diversi Under 23 dal primo minuto e altri che subentreranno a gara in corso. Pochi i “big” che non riposeranno, tma resta a casa Cristiano Ronaldo, che deve rinunciare alla caccia di record personali. Con il portoghese dovrebbero esserci ancora Higuain e Bernardeschi, mentre in mediana ritorna Rabiot dopo la squalifica scontata con il Cagliari. In difesa, spazio a Wesley e Coccolo dal primo minuto. Squalificato Pjanic, non saranno della partita sicuramente De Sciglio, Dybala, Khedira e Douglas Costa, mentre Chiellini dovrebbe andare in panchina.

Nel Milan Pioli non avrà a disposizione per squalifica Rebic, mentre mancheranno per infortunio capitan RomagnoliMusacchio e Conti. Davanti a Donnarumma, la coppia Gabbia-Kjaer, con Calabria Theo Hernández terzini. Davanti è probabile la conferma di Ibrahimovic come prima punta, ma non è da escludere che lo svedese lasci spazio a Leao. Zenga, dopo il successo del Cagliari sulla Juve, oltre a NainggolanLuca Pellegrini e Oliva, infortunati, deve rinunciare anche allo squalificato Rog. In attacco, dovrebbe arrivare la conferma per il tandem offensivo Simeone-Gagliano, il classe 2000 andato in gol con la Juve.  Fra i pali ci sarà Cragno. Nel finale di gara potrebbe rivedersi in campo Pavoletti dopo il lungo stop per infortunio al ginocchio.

Il tandem d'attacco del Brescia vedrà nuovamente Ayé in coppia con Torregrossa. A centrocampo si registra il ritorno di Dessena dopo il turno di stop. L'ex cagliaritano affiancherà in mezzo Tonali, con Spalek e Zmrhal che agiranno da esterni. In porta il terzo portiere Andrenacci potrebbe nuovamente essere preferito al dodicesimo Alfonso. Squalificato Papetti, al centro è probabile l'impiego di Gastaldello e Mateju. Ranieri ritrova Thorsby dopo la squalifica e perde tuttavia Bereszynski, fermato dal Giudice sportivo. Sulla fascia destra in difesa dovrebbe essere abbassato Depaoli, con Augello in vantaggio su Murru a sinistra e al centro la coppia Yoshida-Colley. Tra i pali nuova chance per Falcone.
 

cool AGGIORNATI IN TEMPO REALE CON LE NOSTRE PROBABILI FORMAZIONI!


Di Biagio drovrà schierare una squadra probabilmente con la difesa a tre. Spazio in porta per il portiere Thiam, mentre sulle fasce ci saranno ancora Strefezza e Fares. Di Francesco afianca Petagna in attacco.  Nella Fiorentina non ci sarà lo squalificato Ghezzal, così come gli infortunati Benassi e Dragowski. Chiesa si candida per giocare in attacco, con Lirola a destra. Duncan in mezzo al campo dopo il turno di riposo col Bologna. Ribery non è al meglio e potrebbe saltare l'ultima della stagione.

Probabile 3-4-1-2 per il Torino di Moreno Longo, che davanti dovrebbe dare fiducia alla coppia composta da Zaza e Belotti, con Verdi alle loro spalle come trequartista. Out per squalifica Meité e Lyanco, e per infortunio De Silvestri e Baselli, a centrocampo toccherà a Lukic con il giovane Singo e Ansaldi a spingere sulle due fasce. Dietro, davanti al portiere Sirigu, è probabile l'inserimento di Djidji al fianco di N'Koulou e Bremer nella difesa a tre. Mihajlovic rimettte Palacio prima punta, in difesa Denswil per l'infortunato Bani e Dominguez favirito dal 1' su Svanberg.

Nel Genoa torna Criscito a sinistra dal 1' e uno tra Biraschi e Ankersen a destra, mentre centralmente dovrebbero esserci Schone, Lerager e Jagiello, anche se Iago Falque potrebbe essere preferito ad uno degli ultimi due e andrebbe ad agire da trequartista. In avanti i titolari dovrebbero essere Pandev e Pinamonti.   In porta nell'Hellas potrebbe giocare Radunovic dal primo minuto a discapito di Silvestri. Linea difensiva composta da Faraoni, Gunter e Veloso, che sarà arretrato qualora Rrahmani non dovesse farcela.  In avanti dovrebbe essere il turno di Salcedo che prenderebbe il posto di Di Carmine, con Borini e Zaccagni a sostegno

Nel Lecce out Paz per squalifica: Meccariello e Calderoni favoriti su Dell'Orco in difesa, così come Donati su Rispoli. In mediana maglia per uno tra Tachtsidis o Shakhov, sulla trequarti Saponara verso la panchina: a sostegno di Lapadula, ci saranno Mancosu, non al meglio, e Falco. Parma senza Kucka, appiedato dal Giudice sportivo, e con gli uomini contati a centrocampo: Kulusevski può arretrare come mezzala, in attacco spazio a Siligardi con Gervinho e uno tra Sprocati o Caprari.

De Zerbi non avrà a disposizione Obiang squalificato, oltre agli infortunati Boga, Chiriches, Defrel e Romagna. In attacco bomber Caputo agirà da centravanti, con Berardi, Djuricic e Traoré, quest'ultimo favorito su Haraslin, che dovrebbero agire alle sue spalle come trequartisti.  Muldur dovrebbe partire ancora dalla panchina. A centrocampo nell'Udinese sulla destra tornerà dopo la squalifica Stryger-Larsen, mentre a sinistra giocherà Sema. Walace sarà il regista, con De Paul e Fofana interni. In attacco torna titolare Lasagna al fianco del macedone Nestorovski, verso la panchina Okaka.

PUBBLICITÀ
Fanta News Serie A : PROBABILI FORMAZIONI LIVE: chance Zaniolo, Lautaro scalpita, Sarri lancia i giovani. Mancosu stringe i denti, Ronaldo non convocato
Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDI
Potrebbe interessarti
COMMENTA
Per commentare gli articoli è necessario essere loggati a PianetaLeague.
Fai Login QUI o, se non sei ancora un utente della Community di PianetaLeague REGISTRATI.
Ti ricordiamo che per ogni post che scrivi (convalidato dallo staff) ti saranno accreditati 1 punto della classifica Fedeltà
pianeta news
PUBBLICITÀ
ALEX SANDRO LOBO SILVA
Alex Sandro Lobo Silva chievo D
Nato il: 26/01/1996 (24)
Nato a: Catanduva Brasile
Cittadinanza: Brasile

MEDIE FANTACALCIO

PUBBLICITÀ