La Dea sulle spalle di Hojlund: alla scoperta dell'under 21 danese

Se un classe 2003 viene pagato 17 milioni di euro significa che rappresenta qualcosa in più di una semplice alternativa: è il caso di Hojlund.

Arriva all'Atalanta dallo Sturm Graz e rappresenta un grande investimento vista la cifra di cui parliamo.

Dovrebbe essere l'alternativa di Zapata, ma i presupposti lasciano pensare a qualcosa in più.

Al debutto ha convinto, mostrando grandi capacità nella difesa della palla e aiutando la squadra a salire e rimanere alta.

Da sempre paragonato ad Haaland e non sono per la provenienza danese che li accomuna. Grande forza fisica e rapidità oltre ad una grande freddezza sotto porto.

Il 19enne ha grande consapevolezza nei suoi mezzi e la sensazione è che l'Atalanta abbia preso un futuro talento.

Al fantacalcio il nome di questo ragazzo potrebbe stuzzicare.

E' vero che la concorrenza nel reparto avanzato è volta: Muriel, Lookman e Zapata tanto per citarne alcuni gli renderanno la vita difficile, ma al suo esordio ha dimostrato di potersi guadagnare un posto tra gli 11 di Gasperini. In ogni caso subentrarà molto spesso, visto anche l'atteggiamento di Gasperini che tende sempre a ruotare gli attaccanti durante i 90 minuti.

 

 

Voti fantacalcio 5.a giornata

 

 

Come quarto o slot potrebbe essere un nome appetibile e soprattutto una scommessa che potrebbe rivelarsi vincente. 

L'Atalanta non è la prima volta che azzarda sui giovani, ma spesso ha avuto ragione!