Infortuni Chiesa, Mckennie, Darmian e Pereyra, non c'è pace per Gosens, Belotti e Pellegrini: prime diagnosi e tempi di recupero

Domani sarà già vigilia di Serie A: mister Allegri alle prese con due infortuni importanti: Federico Chiesa questa mattina è stato sottoposto presso il J|Medical ad accertamenti diagnostici che hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra. Il suo rientro è previsto dopo la sosta natalizia. Anche Weston Mckennie è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno escluso lesioni capsulo legamentose del ginocchio destro. Le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente.

 

L'unica brutta notizia della serata di Venezia per Simone Inzaghi è stato l'infortunio patito da Matteo Darmian. La prima diagnosi fatta a caldo dallo staff medico parla di "risentimento muscolare alla coscia sinistra da valutare nei prossimi giorni" gli esami strumentali chiariranno la gravità della lesione: la speranza è che non si tratti di uno stiramento".

 

sadSCOPRI TUTTI GLI INFORTUNATI DI SERIE A

 

Roberto Pereyra ha subito un duro colpo su un contrasto con un avversario e ha avuto la peggio. L’infortunio dell’argentino sembrava alla spalla, ha provato anche a stringere i denti per continuare a giocare, ma il dolore era troppo forte per giocare tutta la partita. E infatti, Gotti ha sostituito il suo centrocampista con Pussetto, non cambiando assolutamente nulla a livello tattico.

 

Arrivano pessime notizie dall’Atalanta e lo sfortunato protagonista è ancora una volta Robin Gosens. L’esterno tedesco si è fermato lo scorso 29 settembre, quando si è visto costretto a lasciare il campo dopo 11 minuti dal fischio d’inizio della sfida di Champions League tra Atalanta e Young Boys. Gli esami strumentali effettuati dal calciatore evidenziarono una lesione al bicipite femorale della coscia destra. Si rischia un nuovo lungo stop, quel che è certo che il 2021 ormai è finito per lui.

 

Tegola per la Roma. Dopo 15 minuti di gioco contro il Toro il capitano Lorenzo Pellegrini è stato costretto ad uscire per un problema muscolare. Al suo posto è entrato Carles Perez. Potrebbe essersi fermato in tempo ma sicuramente per la prossima la sua presenza è forte rischio.

 

Non una stagione fortunata quella di Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, impegnato in campo all'Olimpico per la gara contro la Roma di José Mourinho, all'ottantesimo è costretto a uscire per un problema al piede. Il granata, sostituito da Sanabria, al momento del cambio è stato aiutato dai medici perché non riusciva a poggiare il piede a terra. Saranno da valutare le condizioni alla ripresa, di sicuro l'infrasettimanale adesso è una chimera.