E' tornato super Koulibaly, con la Juve sempre nel destino

Il Napoli ha finalmente ritrovato il suo leader difensivo: Kalidou Koulibaly.
Aveva toccato uno dei sui punti più bassi proprio contro la Juventus nel 2019, quando con un autogoal allo scadere ha condannato il Napoli alla sconfitta.
A distanza di due anni sempre con la Juventus riesce a “vendicarsi”.


Ha faticato un po' ad inizio partita, complice Manolas che non gli ha dato sostegno, ma dopo pochi minuti si è centrato ed abbiamo finalmente rivisto il vecchio Koulibaly.
Da solo ha retto un reparto difensivo, con la Juventus che non è più riuscita a ripartire dopo un buon inizio di partita. Sulle palle alte, complice la sua stazza, era sempre in vantaggio e si è reso pericoloso più volte su palla inattiva.
In chiusura di partita regala il goal vittoria al Napoli, approfittando della follia di Kean che rischia l'autogoal e lui è pronto a mettere la zampata vincente

E


Da notare che Kalidou si è sempre scatenato contro la Juventus.
Tralasciando l'errore del 2019, ha sempre offerto prestazioni importanti contro i bianconeri, risultando anche decisivo in alcune occasioni.

 

Al Napoli mancava parecchio il suo centrale difensivo, spesso in procinto di lasciare gli azzurri.
Anche quest'estate è stato molto vicino all'addio, ma alla fine è rimasto e sta riprendendo in mano la retroguardia partenopea.

 

Genoa, fasce da bonus: chi scegliere tra Cambiaso e Fares

Il Napoli ha sempre giocato un calcio offensivo, ma ha sempre sofferto in difesa; nell'ultimo anno, lo stesso Koulibaly, non ha offerto un grande rendimento, complici gli infortuni ma anche distrazioni che provenivano dal mercato.
La sua assenza rende il Napoli molto vulnerabile difensivamente, non avendo ricambi all'altezza.
Certo, c'è da dire che è difficile sostituire un giocatore con queste caratteristiche: fisico impressionante abbinato a velocità.
Insomma, caratteristiche che lo rendono uno dei migliori difensori in circolazione.


Non basterà un inizio di campionato buono per dire con certezza che Koulibaly è definitivamente tornato ai massimi livelli, ma le premesse sono ottime ed il Napoli se lo gode e soprattutto si gode il primato in campionato, augurandosi che il suo gigante continui a guidare la difesa da leader. Dovesse essere così, attenzione al Napoli per lo scudetto.

Le avversarie sono avvisate, il Napoli c'è; con un Koulibaly in più!