Scarsa forma e Torregrossa che incombe, i fantallenatori riflettono su Quagliarella

La Sampdoria vince in rimonta contro l'Udinese la gara valida per la 18a giornata e lo fa grazie alla terza rete in campionato (seconda consecutiva) di Antonio Candreva e di Ernesto Torregrossa, al suo esordio in blucerchiato. A stupire di più, tuttavia, ancora la partita senza bonus di Fabio Quagliarella.

Il bomber ex Napoli, che in passato ci ha regalato grandi soddisfazioni al fantacalcio, è stato sostituito nella sfida contro l'Udinese ed è a quota 7 gol quest'anno. Davvero pochi bonus per uno che, nonostante l'età, è riuscito sempre ad essere negli ultimi anni nelle primissime posizioni di classifica.

A riassumere le sensazioni di Quaglia dopo il match vinto contro l'Udinese, mister Ranieri in conferenza stampa: "Quagliarella triste al cambio? Ero impegnato a vedere la squadra in toto, ma se fosse uscito triste sarebbe normale, nessuno è contento di uscire, ma in quel momento avevo bisogno d’altro. Resta il nostro campione e ci darà una grossa mano quest’anno e spero anche il prossimo".

 

E mentre Quagliarella non è lo stesso delle passate stagioni, mettendo in dubbio le scelte dei fantallenatori, Torregrossa si presenta benissimo ai suoi nuovi tifosi: la Sampdoria si è aggiudicata in questa sessione di mercato uno dei migliori bomber di Serie B e potrebbe dare il proprio contributo anche al fantacalcio.