Voti fantacalcio anticipo 28.a giornata Juve-Lecce: Dybala, altra magia. Ronaldo imperversa, Rossettini si perde subito, bene Donati

Allo Stadium il Lecce ccrea un pericolo subito con Mancosu che crossa per Rispoli, palla alta. La Juve risponde con Rabiot e para Gabriel dalla distanza. Ci prova anche Ronaldo in rovesciata ma prima non trova il pallone poi mette a lato. Lucioni si distrae, inciampa sul pallone e stende Bentancur da ultimo uomo e viene espulso. Lecce meglio anche in dieci con Tachtsidis vicino al gol.  Incredibile errore di Ronaldo che a pochi metri dalla porta tutto solo spedisce di testa alto, allo stesso modo Bernardeschi spedisce alto da vicinissimo. Primo tempo sul pareggio con i bianconeri che non brillano e sbagliano due incredibili occasioni. 

Sarri vuole spingere a inizio ripresa, dentro Douglas Costa e fuori Rabiot. E arriva il vantaggio: errore della difesa del Lecce, Ronaldo serve Dybala che segna un gran gol allincrocio dei pali. Insiste la Juventus alla ricerca del raddoppio che arriva poco dopo con Ronaldo che si guadagna un rigore, steso da Rossettini, e il portoghese non sbaglia con una conclusione forte e centrale.
 

yes Scopri i voti ufficiosi dell'anticipo della 28.a giornata di Serie A tra Juventus e Lecce! 

Ancora Ronaldo che costringe Gabriel alla grande parata con un colpo di testa. Anche Ramsey vicino al gol dopo una bella giocata di Douglas Costa. Entra Higuain e con un rasoterra sfiora subito il gol, poi è Ronaldo di tacco a servirgli un pallone invitante in area e il Pipita non può sbagliare. La Juventus dilaga con De Ligt che sfrutta un bel cross di Douglas Costa e di testa anticipa Rossettini per il 4-0 finale.

Nella Juve oltre a Ronaldo e Dybala, brilla anche Douglas Costa che nel finale si diverte. Bentancur ha il merito di far cacciare Lucioni, altra prova poco brillante di Pjanic. Higuain ha voglia e nel finale trova un gol scaccia-polemiche. Male l'impatto di Rossettini, Gabriel limita il passivo, Lucioni è ingenuo, Rispoli e Donati tra i migliori nelle fila salentine.