Il Napoli gira su Lobotka, lo stakanovista a cui Spalletti non rinuncia più

Il Napoli capolista di Spaletti ha trovato un leader inatteso in rosa. Stanislav Lobotka ha preso in mano il centrocampo degli azzurri, dopo anni da riserva e gregario Lo slovacco è diventato un punto fermo per quanto concerne la squadra azzurra dopo la partenza di Fabian Ruiz e di altri giocatori in mezzo al campo che ha caricato di responsabilità il numero 68 della squadra campana.

 

Lobotka sta avendo una stagione mostruosa con il Napoli, dimostrando di saper essere un regista con i fiocchi. Gli azzurri con Luciano Spalletti, questa stagione, stanno giocando un ottimo calcio sia a livello nazionale che a livello internazionale in Champions League. A centrocampo Lobotka è uno che non risparmia mai una corsa all’indietro per aiutare un compagno.

 

LA RINASCITA E I NUMERI AL FANTACALCIO

Lo slovacco, dopo i mesi difficili vissuti con Gattuso, aveva deciso di restare a Napoli e tentare di convincere il nuovo allenatore. Giocava poco e male nel Napoli di Gattuso, era in evidente sovrappeso e in grossa difficoltà. Quella di Spalletti sembrò una scommessa azzardata perché, dopo averlo valutato durante il ritiro 2021, il tecnico subentrato a Ringhio non soltanto gli aveva dato più spazio ma gli aveva consegnato le chiavi del centrocampo. 



Il Napoli gira su Lobotka, lo stakanovista a cui Spalletti non rinuncia più

 

Lobotka è cresciuto notevolmente nello scorso campionato e il suo posto da titolare non è stato mai in discussione. Nella stagione attuale  ben 12 volte su 12 gare in calendario è andato a voto, di cui 10 da titolare, 1 gol e 1 assist a referto, una media-voto del 6,57 e una FM del 6,97, statistiche che non ci regalano magari un uomo-bonus ma sicuramente un elemento dai voti in pagella spesso alti e dalle presenze costanti,