Napoli, arriva Kim-Min-jae, un gigante per tornare a blindare la difesa

Napoli ed i napoletani stanno vivendo giorni di tumulto, dopo alcune cessioni eccellenti avvenute nel giro di un mese. una di queste cessioni, che hanno fatto molto male ed arrabbiare i sostenitori partenopei è stata quella al Chelsea della colonna della difesa Koulibaly.

Kvaratskhelia o Dybala? Ecco su chi puntare più crediti all'asta

Lo sconcerto era palpabile al tatto, e i dubbi su chi potesse essere il suo successore, hanno assalito le menti dei napoletani. Nonostante ciò, la società ha lavorato con grande tranquillità per individuare il profilo perfetto per poter tornare a blindare la difesa, andnado dritta e decisa a pescare nel campionato turco, precisamante al Fenerbache, dove pochi giorni fa ha ingaggiato il gigante coreano Kim Min-jae. Un nome che non ha soddisfatto il popolo azzurro, ma il coreano ha delle referenze dalla sua parte molto positive. Alto 1.90, i gialloneri lo chiamavano The monster (il mostro), per l sua personalità, forza e velocità con cui interpretava il ruolo. caratteristiche che hanno spinto il Napoli ad investire su di lui, anche con l'approvazione di mister Spalletti, che intende fare di lui il nuovo Comandante. 

Non sarà facile per lui far dimenicare K2, ma di certo non gli manca la sfrontatezza di potersi far carico di questa carica. Di certo ha bisogno di tempo per ambientarsi ed entrare bene nei dettami tattici del mister toscano. 

Al fantacacalcio va acquistato, magari in coppia con Juan Jesus, prorpio per essere coperti in caso di delusione, ma non vanno fatte folie, andrà a ricoprire il 4°-5° slot della difesa, con la speranza che possa diventarne un pilastro, con prestazioni di livello, accompagnate da ottimi voti. In fondo ci sarà un motivo se il suo soprannome è "The Monster"....!