Vidal e i suoi fratelli, chi non è ancora esploso al fantacalcio

In settimana vi abbiamo parlato delle occasioni per l’asta di gennaio e dei giocatori da tagliare, ora diamo uno sguardo attento ad alcuni casi delicati: sono grandi nomi del fantacalcio che però ad oggi, dopo quattordici giornate, non sono ancora riusciti a brillare come gli anni passati e i fantallenatori si chiedono giustamente cosa fare.

Come da titolo, il primo della lista è Arturo Vidal, il cileno centrocampista dell’Inter di Conte non ha ancora fatto vedere nulla di straordinario, di certo è lontano da Vidal che abbiamo conosciuto alla Juventus alcuni anni fa, finora per lui nessun bonus e una media da sufficienza, un po’ poco per uno come lui su cui molti fantallenatori hanno speso tanto, il nostro consiglio è di valutare attentamente degli scambi in cui potete prendere giocatori più offensivi.

 

Focus indisponibili: Djuricic verso il recupero, ricaduta Cigarini, Sanchez migliora, tegola Rog

 

I prossimi in lista sono due atalantini che negli anni ci hanno abituato a grandi cose anche se hanno ruoli diversi. Il primo è Duvàn Zapata, il colombiano a livello di bonus non ha fatto relativamente poco mettendo infatti a segno 3 gol e 3 assist ma per il suo calibro in tredici partite si ci aspetta molto di più considerando che il suo collega Muriel ha raggiunto quota 7 gol e 2 assist con un minutaggio molto inferiore. Il secondo è Rafael Toloi, difensore con il vizio del bonus che da anni è una colonna portante della difesa di Gasperini e di molti fantallenatori: quest’anno solo un gol e tante, troppe insufficienze che non gli fanno nemmeno raggiungere una media del 6.  Per entrambi vi intimiamo di aspettarli, l’Atalanta è una squadra preparata e non va mai sottovalutata, rendendo la squadra renderanno anche i nostri pupilli.

Concludiamo con il caso forse più eclatante di questo inizio di campionato: Paulo Dybala. L’argentino ha giocato poco e male, mettendo a segno solo un gol, tante panchine e infortuni continui lo hanno portato a diventare la riserva di Morata al fianco di CR7; ormai diventato un caso in ambiente Juve e non solo, i fantallenatori si interrogano su cosa fare del giovane ex Palermo, noi vi consigliamo di provare a scambiarlo magari con qualche attaccante titolare di una squadra di media classifica se avete bisogno di titolari, altrimenti se potete aspettatelo perché con un giocatore di talento come Paulo non c’è mai niente di scontato.