Caldara verso il forfait e Palomino cerca un'altra prova da leader

Ancora una volta, la stagione di Giampiero Gasperini è partita con una sconfitta. Il tecnico dell’Atalanta infatti, nell’esordio in campionato contro la Roma nelle mura amiche de ‘’L’Atleti Azzurri d’Italia’’, è stata sconfitta di misura con una fantastica punizione di Kolarov.

 

Il tecnico nerazzurro tuttavia, a fine partita si è ritenuto soddisfatto sottolineando come la sua squadra poteva ottenere di più. Certamente i bergamaschi hanno messo in difficoltà i giallorossi, ma dati i nuovi acquisti come De Roon e Ilicic, le cessioni di Conti e Kessie deve ancora trovare la dimensione che lo scorso anno li ha portati ad ottenere l’Europa.

 

Tra le tante note positive nella sfida contro la Roma, anche la prestazione di Josè Palomino, il centrale difensivo che ha preso il posto dell’acciaccato Caldara. Una prestazione di alto livello quella del giocatore, che potrebbe riconfermarsi anche nella prossima sfida di campionato contro il Napoli, dato che Caldara potrebbe andare nuovamente per il forfait.