Fantacalcio 2022-23: come creare una difesa equilibrata da modificatore

Molti fantallenatori, applicano il modificatore di difesa nelle loro leghe, per usufruire di punteggi extra, che possono risultare determinanti ai fini del puntaggio finale.

 

Torino, arriva Lazaro, storia di un esterno con le valigie in mano

 

Tale sistema comporta l'acquisto di difensori capaci di regalare bonus regolarmente e spesso e volentieri molti incappano nell'errore di spendere troppi crediti per difesa e portieri, trovandosi poi a dover usare il braccino corto per gli altri due reparti.

 

Il consiglio è di usare una strategia che bene o male è applicabile per tutte le aste e per tutti i sistemi di gioco attuati. Il portiere magari può anche essere di quelli top, in difesa però, dovreste individuare un top di reparto e investire la maggior parte dei crediti stabiliti per il resto della difesa; dopo di che un semi-top, ma solo a cifre giuste e poi bisognerebbe essere bravi ad individuare, difensori da bonus ma che potrebbero non avere un elevato costo; calciatori magari che nessuno conosce, di fascia o anche centrali con il vizietto del gol. E cosi che alla fine vi ritrovate una difesa equilibrata, senza esservi dannati; perchè parliamoci chiaro, non sempre i difensori fanno la differenza, capitano le domeniche buie che potrebbero compromettervi la giornata di fantacalcio.

 

Gioca gratis e vinci fantastici premi a PianetaLeague e PianetaBet. Il fantacalcio ed i fantapronostici targati pianetafanta.it 

 

Il modificatore di difesa potrebbe permettere ad una squadra priva di “soluzioni offensive” di guadagnare dei bonus sfruttando una “difesa granitica”. Ipotizziamo questa situazione, Portiere 7, difensore 5,5, difensore 7, difensore 7, difensore 7. In questo caso, stando alle regole standard del modificatore difensivo, si otterrà un bonus di +6, ovvero i bonus equivalenti a due segnature.

 

STRATEGIE DURANTE L'ASTA E LA SCELTA DEL PORTIERE

Il modificatore di difesa potrebbe premiare anche chi ha scelto di attuare una politica più “difensivae” in chiave d’asta, evitando spese folli in attacco e concentrandosi sul pacchetto arretrato. Aspetto che potrebbe far rosicare chi ha investito in fase offensiva e che magari non ha, almeno inizialmente. i suoi frutti.

Nel fantacalcio senza modificatore di difesa un portiere con voto 7 e due gol subiti otterrà un semplice “5”, vanificando la sua straordinaria prestazione; con il modificatore di difesa, otterrà sempre “5”, ma il suo “7” contribuirà al calcolo del modificatore di difesa, sempre che ci siano altri 4 difensori in campo. Un aspetto che potrebbe penalizzare chi ha scelto portiere di prima fascia puntando tutto sulla loro imbattibilità. In sostanza i bonus difensivi spesso ci premieranno in giornate in cui i bomber faranno digiuno.