Da riserva a totem, il fantacalcio riscopre le magie di Verde

Nella grande rimonta dello Spezia nello scontro salvezza contro il Crotone c'è ancora una volta la firma di Daniele Verde, secondo gol per lui nelle ultime tre partite giocate in cui ricordiamo lo splendido centro in rovesciata contro la Lazio.

Partito in sordina a inizio campionato anche a causa di un brutto infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per buona parte del girone d'andata, Verde ha collezionato solo 13 presenze totali quest'anno, mettendo a segno però 4 gol e 1 assist per una fantamedia che supera il 7,5.

Dopo l'approdo allo Spezia negli ultimi giorni di mercato, l'ex Roma inizia la stagione subito da titolare mettendo a segno la prima rete con la squadra ligure alla quarta giornata nel pareggio contro la Fiorentina, poi l'infortunio e il rientro in campo addirittura a fine gennaio contro la sua Roma in cui segna il gol del momentaneo 3-3, dimostrando quanto sia utile la sua presenza in questo Spezia formato serie A. Ai 4 gol firmati in campionato si aggiungo le due marcature nelle partite di Coppa Italia, la più importante sicuramente contro la Roma agli ottavi, rete che ha permesso alla squadra di raggiungere lo storico traguardo dei quarti di finale, in cui lo Spezia viene sconfitto contro il Napoli.

Zappacosta, De Silvestri e il mistero Vidal: cosa filtra sugli infortuni

La stagione di Verde è adesso nel momento migliore, lo Spezia naviga verso una salvezza tranquilla e il napoletano classe 1996 punta a migliorare sempre di più il suo record di gol in serie A e di meritare l'assoluta riconferma nel prossimo campionato in cui, salvo sorprese, lo Spezia di Italiano sarà di nuovo protagonista.